La protettrice dei cartai Santa Caterina festeggiata alla Lucart

-

Il 25 novembre si ricorda anche Santa Caterina martire, vissuta pochi secoli dopo Cristo ad Alessandria d’Egitto.

 

La santa  oggi è ricordata anche per essere la  protettrice dei cartai, ed è per questo che a Castelnuovo Garfagnana, nel rispetto delle restrizioni anti-contagio, la Cartiera Lucart ha voluto celebrare questa giornata; sia perché sono 50 anni che la cartiera festeggia la santa patrona ma soprattutto in memoria delle proprie vittime sul lavoro. Alla presenza di rappresentanti sindacali, dirigenti, proprietà e istituzioni è stata scoperta  una targa con i nomi delle 4 persone che qui hanno perso la vita molti anni fa,  Pier Renzo, Moreno, Rodolfo e Giuseppe. A due passi , anche il ponte che unisce le due sponde del Serchio è dedicato ai caduti sul lavoro della cartiera e qui per un giorno i sindacati hanno fatto sventolare, quale ulteriore omaggio, le proprie bandiere. Indubbiamente, la sicurezza sul lavoro è stato il tema che ha unito tutti i partecipanti in questa giornata. La Cartiera di Castelnuovo nasce alla fine degli anni 60;  in questi decenni, ci sono stati  alcuni  passaggi di proprietà e notevoli ampliamenti; oggi con oltre 120 occupati fa parte dell’importante Gruppo Cartario Lucart che conta in totale circa 1500 dipendenti. A Castelnuovo, dirigenti e lavoratori insieme,  hanno rimarcato con orgoglio che sono 470 giorni senza infortuni e questo è il risultato di grande impegno ed attenzione da parte di tutto.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.