Un premio per studiosi di storia, tradizione e costume intitolato ad Antonio Nardini

-

BARGA – La Fondazione Ricci Onlus e l’Istituto Storico Lucchese sez. di Barga hanno istituito un premio di studio intitolato alla memoria di Antonio Nardini.
Il premio è riservato a studiosi italiani o stranieri, anche senza formale qualifica accademica, che abbiano compiuto studi inediti negli ambiti di ricerca storica, archivistica, storico-artistica, o delle tradizioni e dei costumi, delle province di Lucca, Massa, Pisa e Firenze, preferibilmente con riferimenti alla Media e Alta Valle del Serchio. Per ricerca storica inedita si intendono testi che non siano stati oggetto di pubblicazione (cartacea o online) e la validità dei cui contenuti sia adeguatamente supportata da fonti archivistiche, bibliografiche o orali. Le tesi di laurea ricadono nelle suddette condizioni.
Ciascun soggetto potrà candidarsi autonomamente al Premio entro il 1° settembre con le modalità indicate in bando.
Il Premio verrà consegnato nel mese di dicembre 2020, in concomitanza con un evento pubblico in memoria di Antonio Nardini.
Il Premio consiste nella pubblicazione del lavoro e in un buono per acquisto di libri.
Il bando è disponibile sul sito web della Fondazione Ricci (http://fondazionericcionlus.it).

 

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*