Al via il processo partecipativo per il gassificatore KME

-

BARGA – Nel mese di ottobre entrerà nel vivo il processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga”, che ha come obiettivo quello di creare spazi di discussione e analisi sul progetto di realizzazione di un impianto di gassificazione presso lo stabilimento KME Italy di Fornaci di Barga.

Dopo una prima fase svoltasi tra maggio e luglio e dedicata all’ascolto dei principali portatori di interesse della comunità (persone che operano nell’associazionismo locale, professionisti, commercianti, sindacalisti, insegnanti), ora la parola passa ai cittadini. Saranno infatti organizzati tre laboratori (che si svolgeranno nei giorni 16, 23 e 30 ottobre presso l’Aula Magna dell’ISI Barga ) con la presenza di esperti in varie discipline per supportare la discussione dei cittadini che vi prenderanno parte.

Il Comitato di Garanzia, ha deciso le modalità di reclutamento dei 90 partecipanti ai tre laboratori: 70 cittadini sorteggiati dalle liste anagrafiche del Comune di Barga; 10 cittadini firmatari della petizione promossa dal Comitato Insieme per la Libellula e trasmessa alla Regione Toscana in data 29 gennaio 2019; 10 dipendenti dell’azienda KME Italy.

Proprio ai cittadini che saranno contattai nei prossimi giorni, il sindaco di Barga Caterina Campani rivolge un appello per una totale adesione.

 

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*