A Gallicano il progetto ArteLab Venti d’Arte racconta la storia dell’arte ai bambini

-

GALLICANO – Riparte, il prossimo 4 ottobre, ArteLab il laboratorio artistico dedicato ai bambini dai 5 ai 12 anni, che si terrà presso la biblioteca comunale, C.I.A.F. di Gallicano  tutti i mercoledì pomeriggio, dalle 17 alle 18,30, da ottobre ad aprile. 

Ad ArteLab si gioca con l’arte! L’iniziativa si propone di far conoscere ai bambini alcuni tra i più grandi artisti della storia. Che cosa faceva Leonardo? Cosa mangiava e come si vestiva? L’artista Ligabue viveva come un vagabondo e faceva i versi degli animali! Chi conosce i gatti di Klimt? Sono solo alcune delle domande e delle curiosità svelate durante gli incontri laboratorio.

Da qui in poi i bambini diventeranno loro stessi artisti, cimentandosi nella creazione di opere d’arte utilizzando le diverse tecniche (Texture, dripping, pittura, collage, ecc…) dali strumenti più canonici (lapis, matite, pennarelli, cartoncini ecc..), a quelli più imprevedibili (stoffe, bottoni, carte da parati, materiali di recupero ecc…).

“Spesso quando si parla di arte e bambini ci si sofferma sull’educazione alla creatività, attraverso una didattica imperniata sul disegno, la manipolazione dei materiali, l’uso delle colore e delle diverse tecniche artistiche.” dicono le ideatrici del progetto Lucia Morelli e Riccarda Bernacchi “Ma parlare di arte ai bambini significa anche educare alle immagini e alla storia dell’arte, raccontare le storie che si intrecciano dentro un dipinto e quelle della vita degli artisti.”

Un aspetto importante del progetto è il coinvolgimento della biblioteca. Infatti grazie all’uso di quegli spazi, i bambini prendono confidenza anche con i libri, punto di partenza per le narrazioni delle vite degli artisti.

ArteLab è organizzato dall’associazione culturale Venti d’arte, con il patrocinio del Comune di Gallicano e la collaborazione del C.I.A.F. 

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*