Rete metano. Ecco il piano delle aree ancora sprovviste

-

La giunta municipale ha redatto ed approvato il piano di sviluppo della rete di distribuzione del gas metano nel comune di Barga da inserire nella base di gara per l’affidamento del servizio di gestione della rete del metano. Il documento è stato redatto in relazione al futuro bando di gara per il nuovo gestore che curerà tutta la rete gas del territorio (il Comune di Barga è ricompreso nell’ambito “Lucca 101”)

Sono state così individuate le aree residenziali del territorio abitate e le aree di sviluppo industriale, artigianale e commerciale non raggiunte dalla rete gas che dovranno essere oggetto di piano di sviluppo della rete di distribuzione gas da porre a base di gara per l’affidamento del servizio.

Barga ha chiesto di inserire tra le priorità alte un intervento per la posa di circa 1,1 km di rete per servire 8 attività artigianali e 50 utenze nella frazione di San Pietro n Campo.

Sono stati inoltre richiesti, con priorità media, interventi per dotare della fornitura del metano altre aree sguarnite del territorio comunale con la posa della rete per la zona di Seggio di Sopra, Seggio di Sotto, Pagnini, Bardani e Menchi, nell’area di Filecchio (175 nuovi utenti); Loppia (26 nuovi utenti) Castelvecchio Pascoli (6 utenti); Ponte di Catagnana (28 utenze) e Catagnana (11 utenze).

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*