Addio slot machine al Circolo Montalcini

- 1

Novità importante al Circolo ACLI Rita Levi Montalcini di via Cesare Biondi. Importante e molto probabilmente gradita, a giudicare dalle polemiche nate sui social network e dalle sollecitazioni giunte all’amministrazione comunale in merito a questo argomento.
A breve, compatibilmente con i tempi tecnici, saranno infatti rimosse le slot machine che fino ad ora hanno rappresentato una importante fonte di introiti per l’associazione.
Una scelta coraggiosa, perché sicuramente non sarà facile far quadrare il bilancio mantenendo allo stesso tempo bassi i costi di accesso e utilizzo della struttura, caratteristica prioritaria di ogni circolo ricreativo.

Fatte le verifiche del caso e mettendo in preventivo qualche sacrificio, il consiglio direttivo ha comunque deciso di rinunciare ai guadagni derivanti dalle “macchinette”, ritenendole non in linea con la funzione di promozione sociale propria dell’associazione.
Fin dalla sua nascita, il circolo ACRLI Rita Levi Montalcini si è infatti distinto come polo di aggregazione soprattutto per anziani, offrendo un luogo dove incontrarsi e trascorrere del tempo insieme. Senza dimenticare altri progetti nati all’interno di esso, come la biblioteca per i soci, o le proficue collaborazioni instaurate con associazioni affini, Unitre e Amici del Cuore su tutte.

Tag: , , ,

Commenti

1


  1. R: Addio slot machine al Circolo Montalcini
    Saggia decisione. Certi meccanismi di spesa inutili non dovrebbero essere permessi da nessuna autorità. Tantomeno in strutture come quella di cui si parla. Anzi, ci deve essere una grande stretta nelle concessioni di “licenze” che alla lunga possono rovinare gli individui, specie quelli più labili.Giuseppe Luti – 18-04-2015*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*