Coro offensivo sulla strage di Viareggio. E’ maretta dopo la partita juniores Barga-Viareggio

-

Coro offensivo nei confronti della città e della popolazione di Viareggio, inneggiante alla strage ferroviaria che ha duramente colpito la città versiliese nel giugno 2009. E’ giallo a Barga per la notizia che si è diffusa in questi giorni, dopo la partita del campionato provinciale Juniores tra Barga e Viareggio.

Per il momento non esiste né conferma, né smentita, almeno in quel di Barga. Ma da Viareggio sarebbe scaturita la notizia di un coro offensivo inneggiante alla strage di Viareggio partito dai tifosi del Barga.

Sembra che protagonista sia stato un solo giovane tifoso, a quanto si sa subito zittito. La cosa avrebbe comunque infastidito ed indignato, giustamente, alcuni genitori ed anche i dirigenti del Viareggio. Sulle pagine online del Tirreno si legge il commento del diesse Sergio Carnesalini che a nome della squadra afferma che è incomprensibile il riferimento a quella tragedia nel contesto di una partita di calcio e soprattutto questo è un gesto preoccupante. Secondo il diesse viareggino da parte di alcuni giovani barghigiani sarebbe stata bruciata anche una bandiera che raffigurava Burlamacco.

Anche i dirigenti del Barga prendono le distanze dalla vicenda ed annunciano una indagine interna per capire quello che è effettivamente successo sabato. In un comunicato ufficiale la società scrive:

“L’As Barga intende prendere posizione in merito alla vicenda accaduta durante la gara Barga-Viareggio, relativa al campionato Juniores provinciali, disputatasi il giorno 8 novembre allo stadio Moscardini di Barga. Condanniamo in modo assoluto ed inequivocabile l’assurdo coro indirizzato contro il Viareggio calcio ed in particolare contro la città di Viareggio su un tema drammatico come quello della strage ferroviaria che ha colpito la città versiliese. Gesto avvenuto al primo gol della squadra ospite da parte di un solo e sconsiderato soggetto, del resto subito messo a tacere dagli stessi spettatori locali.

L’As Barga rivolge un doveroso omaggio e pensiero alle vittime della strage ferroviaria, si scusa con il Viareggio calcio e con la città di Viareggio e ribadisce la propria ferma condanna nei confronti di tale gesto e di ogni forma di violenza sia essa o meno verbale”.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.