Elezioni comunali… qualcosa si muove… spunta il nome di Santini

-

Mentre fino ad ora era una figura in solitaria, quella che si prospetta, per la prossima tornata elettorale di maggio per l’elezione del sindaco, ed una volta a tre. La situazione politica legata alla formazione di eventuali liste in concorrenza con quella già certa di PD e forze che sosterranno il sindaco uscente Marco Bonini è ancora incerta, ma qualcosa comincia a delinearsi.

Quasi certa a questo punto (incontri e riunioni per raccogliere adesioni se ne sono già svolte diverse), la formazione di una lista civica che potrebbe veder candidare il consigliere comunale uscente Guido Santini di Fornaci, ex presidente del CIPAF. Promotori del progetto alcuni consiglieri comunali di opposizione legati in qualche modo al mondo della destra. Ma se lista sarà, sarà appunto una lista civica al di fuori degli schieramenti e delle ideologie politiche, fanno sapere. Capace di raccogliere idee e progetti di tutti coloro che vorranno entrarne a far parte e che non si ritrovano nella politica portata avanti in questi anni dall’Amministrazione Comunale.

Mentre fino ad ora era una figura in solitaria, quella che si prospetta, per la prossima tornata elettorale di maggio per l’elezione del sindaco, ed una volta a tre. La situazione politica legata alla formazione di eventuali liste in concorrenza con quella già certa di PD e forze che sosterranno il sindaco uscente Marco Bonini è ancora incerta, ma qualcosa comincia a delinearsi.
Quasi certa a questo punto (incontri e riunioni per raccogliere adesioni se ne sono già svolte diverse), la formazione di una lista civica che potrebbe veder candidare  il consigliere comunale uscente Guido Santini di Fornaci, ex presidente del CIPAF. Promotori del progetto alcuni consiglieri comunali di opposizione legati in qualche modo al mondo della destra. Ma se lista sarà, sarà appunto una lista civica al di fuori degli schieramenti e delle ideologie politiche, fanno sapere. Capace di raccogliere idee e progetti di tutti coloro che vorranno entrarne a far parte e che non si ritrovano nella politica portata avanti in questi anni dall’Amministrazione Comunale.
Principali artefici del progetto i consiglieri Luca Mastronaldi, Gesualdo Pieroni e, appunto, Guido Santini e tra di loro potrebbe emergere il nome del candidato a sindaco. Anche se, da voci di corridoio bene informate, la candidatura di Santini sembrerebbe sulla carta quella più probabile.
Non mancherebbero già le adesioni di alcuni cittadini pronti ad entrare in lista ed a questo punto non dovrebbe mancare tanto all’ufficializzazione di questo progetto.
Dicevamo di una probabile corsa a tre per la carica di sindaco. Già perché qualcosa potrebbe venir fuori anche dall’area barghigiana più a sinistra. Il rifiuti di SEL di appoggiare la lista che candiderà Bonini al suo secondo mandato, già di qualche settimana fa, farebbe pensare che qualcosa bolle in pentola anche a sinistra e che anche da qui potrebbe venire il nome del terzo candidato alla poltrona di sindaco di Barga. Ancora voci per il momento; ma le elezioni si avvicinano ed eventuali ufficializzazioni non dovrebbero poi essere cosa a lunga scadenza.
E per quanto riguarda la già sicura lista a capo del sindaco Marco Bonini? Top secret sui nomi dei candidati al consiglio per il momento. Il sindaco uscente non si scuce, ma promette una lista con tanti volti nuovi e giovani in prima linea.

Tag: , , , , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.