Comune di Coreglia: dal 12 novembre al via l’anno accademico dell’Università della Terza Età

-

Prenderanno il via martedì 12 novembre le lezioni dell’Università della terza età del Comune di Coreglia Antelminelli. Come nei passati anni le lezioni, aperte a tutti, si svolgeranno ogni martedì, dalle ore 16.30, presso la sede comunale distaccata in via nazionale, civico 83.

Per il primo mese di lezioni il 12 novembre Daniela Bonaldi parlerà di “Primo Levi: La tregua”, il 19 Maria Lera affronterà l’argomento “Jorge Orwell: La fattoria degli animali”, ed il 26 novembre Laura Mazzoni parlerà de “L’Antica Repubblica Lucchese”.

A dicembre spazio all’arte con una lezione, a cura di Rossano Luporini, su “il futurismo italiano” e alla “alimentazione naturale”, a cura di Silvia Petruzzelli. Dopo la pausa natalizia le lezioni riprenderanno il giorno dopo Befana con la dottoressa Romina Brugioni che terrà una lezioni su Adamo Lucchesi, esploratore e filantropo. Il 14 si parlerà, con Massimo Betti, di “elisir di lunga vita”, il 21, invece, del cammino di Santiago de Compostela a cura di Elena Serafini, il 28, tema della giornata, saranno le energie rinnovabili e, in particolare, Alessio Biagioni, parlerà di geotermia.

Il mese di febbraio comincerà con una lezione su Giuseppe Verdi a cura di Luigi Nicolini, l’11 spazio alla letteratura con un incontro su Geri di Gavina raccontato da Gian Gabriele Benedetti, il 18, Daniele Bernardi, tratterà di “cuore e attività fisica”, mentre, nella lezione seguente, Fabio Lucchesi prenderà in esame “il romanzo d’appendice”.

A marzo si parlerà di economia con un incontro su “il potere d’acquisto della moneta e i cambi” spiegato da Pietro Turicchi e poi un ciclo di incontri su Giacomo Leopardi a cura di Daniela Bonaldi.

Infine, ad aprile si terranno tre interessanti lezioni: la prima a cura di Natalia Sereni (“Inquietudini del primo novecento. Verso la Guerra”, Marina Baldi (“Eventi estremi e calamità naturali”) e Stefano Marchetti (“Cinema e psichiatria”).

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*