Pescaglia chiede l’uscita dalla comunità montana. Boggi replica

-

“Nella foto una veduta di Pescaglia” ——-Pronta replica del presidente della Comunità Montana della Media VBalle, Nicola Boggi, alle critiche rivolte all’ente dal sindaco di Pescaglia Baldassarri, che vorrebbe l’uscita del comune dalla stessa comunità montana, pubblicate domenica scorsa sui giornali: “Ritengo quanto meno singolare che le ragioni che oggi il Sindaco di Pescaglia adduce per motivare l’uscita del suo Comune dalla Comunità Montana della Media Valle – risponde Boggi – non siano mai state oggetto di discussione nelle conferenze dei Sindaci che hanno preceduto la mia elezione a Presidente. A quanto mi risulta la sua unica preoccupazione era quella di riuscire ad assicurare un posto in Giunta per un rappresentante del suo Gruppo di Maggioranza. E’ mio dovere inoltre precisare che, nell’anno appena trascorso, la Comunità Montana della Media Valle è stata pienamente in grado di garantire al
Comune ed ai cittadini di Pescaglia gli stessi identici servizi che offriva loro la precedente Comunità area Lucchese, fra l’altro effettuati anche dallo stesso personale transitato nel nuovo Ente con la fusione: ottimi professionisti che ho avuto modo di conoscere ed apprezzare in queste prime settimane di Presidenza.
Boggi rteplica anche alla posizione del sindaco di Pescaglia e della sua maggioranza che definiscono la fusione dei due Enti in un’esperienza fallimentare e ci va giù pesante: “Se una macchia devo ricercare nell’assetto del nuovo Ente non posso che trovarla nella pesantissima “dote” che la vecchia Comunità Montana dell’Area Lucchese ha portato con sé con l’accorpamento: Mi riferisco alla sua ex sede istituzionale, quella sì un’operazione fallimentare e scellerata, immobile costruito con un mutuo ventennale che oggi è la Comunità Montana della Media Valle del Serchio a dover pagare.Sto parlando di rate annuali per novantamila Euro che pesano come un macigno sul Bilaancio dell’Ente.
Di questa operazione – sottolinea il presidente Boggi – di un’evidente miopia politica, ritengo dovrebbe render conto ai cittadini-contribuenti l’allora Presidente della Comunità Montana guarda caso proprio l’attuale Sindaco di Pescaglia Baldassarri.”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.