Puliamo il mondo e difendiamolo dagli incendi

-

Puliamo il mondo ma difendiamolo anche dagli incendi. Questa la parola d’ordine che ha riunito stamani presso il campo sportivo Moscardini a Barga i ragazzi delle scuole barghigiane, cittadini e volontari.E’ stata accolta con partecipazione l’edizione nostrana di Puliamo il Mondo 2009, iniziativa promossa da Lega Ambiente e da sempre appoggiata dal comune di Barga, quest’anno affiancata da un altrettanto importante iniziativa: la sensibilizzazione alla prevenzione degli incendi.E’ stata infatti organizzata presso il campo sportivo anche un’esercitazione per dimostrare come avviene lo spegnimento degli incendi, promossa e realizzata grazie a Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comunità Montana Media Valle del Serchio, comune di Barga e Protezione Civile Toscana, con grande impegno della nostra amministrazione comunale e dell’assessore alla Protezione Civile della Comunità Montana Media Valle Pietro Onesti.

Due elicotteri e numerosi mezzi terrestri con gli uomini delle istituzioni preposte ed altrettanti volontari di associazioni antincendio hanno così dimostrato come avvengono le operazioni di spegnimento di un focolaio: con un rogo preparato dai volontari, uno degli elicotteri si è alzato in volo verso il fiume Serchio per poi tornare sull’incendio e sganciare l’acqua per abbattere le fiamme. Dopo il secondo passaggio sono entrati in azione i mezzi terrestri per finire di domare le fiamme con idranti e altre attrezzature.
Il fine di questa esercitazione, ha spiegato l’assessore Pietro Onesti, è di sensibilizzare i cittadini grandi e piccoli soprattutto alla prevenzione degli incendi e sul rischio che essi comportano, per l’ambiente e per le persone.
Intento che è stato poi ribadito nel corso della mattinata anche ai ragazzi delle scuole superiori con un incontro al cinema Roma e la proiezione di un video sul tema realizzato dalla regione Toscana.
A seguire la dimostrazione di stamani erano presenti numerosi rappresentanti di enti e associazioni, a cominciare dal sindaco di Barga Marco Bonini e da numerosi assessori; presente anche il maresciallo della stazione dei Carabinieri di Barga e il comandante del distaccamento barghigiano del Corpo Forestale dello Stato. Hanno partecipato alla mattinata anche il comandante dei Vigili del Fuoco di Lucca, Michele Iuffrida, l ‘Assessore Provinciale alla Protezione Civile Emiliano Favilla, il responsabile della Regione Toscana per il servizio antincendio Andrea Mecci e i rappresentanti di Lega Ambiente, Piero Baronti, presidente regionale e Daniel Noviello, responsabile nazionale del settore Protezione Civile.
Presenti con grande entusiasmo anche i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di Barga, che hanno seguito le manovre dalle tribune e poi sono stati guidati dagli insegnanti e dai volontari tra i mezzi antincendio per capirne meglio il funzionamento e il ruolo, non prima di essersi rifocillati con un piccolo rinfresco curato da Maria Luisa Livi, responsabile dell’ufficio biblioteche e musei del comune di Barga.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.