Tag: tra le righe

- di Redazione

Il settimo peccato. Incontro con Martigli e con il suo Martino da Barga

Per gli incontri letterari de “Il Circolo” realizzati da Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tra le Righe con il patrocinio del Comune, sabato 16 marzo alle 16, presso la sala consiliare di Palazzo Pancrazi in Comune, torna un ospite importante e già presente in passato a Barga. Si tratta di Carlo Martigli, autore di libri di grande fama, che ci parlerà della sua ultima fatica letteraria, il libro “Il settimo peccato”, un thriller ambientato ai tempi medievali, che peraltro è molto legato alla cittadina che ospita l’incontro, visto che il protagonista si chiama Martino da Barga. Un omaggio dell’autore quindi a questa cittadina di cui nel corso degli anni e dei precedenti incontri si è innamorato, e del suo fascino medievale che ancora si respira per le vie de centro storico. La trama: Inizi del ‘500: insieme all’inquisitore francescano Martino da Barga, Giovanni Ciocchi (il futuro papa Giulio III) è in viaggio verso Venezia per partecipare al processo…

- di Marco Tortelli

La storia del teatro Guglielmi a Barga con Paolo Giannotti (sabato 19 a Villa Nardi)

Riprendono gli appuntamenti letterari con gli incontri promossi sotto la sigla “Il Circolo” da Unitre Barga, Cento Lumi, Tralerighi libri e Circolo ACLI Rita Levi Montalcini in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Barga. Sabato 19 gennaio alle 16:30, a Villa Nardi (viale Cesare Biondi 15, Barga) sarà di scena il professor Paolo Giannotti con il suo libro “Lo spettacolo è interrotto perché è andata via la scossa. Storia molto confidenziale del teatro Guglielmi”, recentemente pubblicato da Eclettica Edizioni. Massese di origine e barghigiano di adozione, dalle nostre parti Giannotti è conosciuto soprattutto come insegnante di scuola media e forse in pochi conoscono la sua attività di cronista teatrale svolta per la Nazione dalla redazione del capoluogo apuano. Se aggiungiamo che il padre Ernesto e lo zio Ermanno sono stati fra i personaggi che hanno scritto la gloriosa storia del teatro dialettale massese, è facile intuire che per Paolo il Guglielmi è stato praticamente una seconda casa. Un’atmosfera…

- di Redazione

Sabato la presentazione del libro “La Cucirini Cantoni a Gallicano”

GALLICANO – Sabato 10 novembre alle ore 15,30 presso la Sala Guazzelli a Gallicano verrà presentato il libro “La Cucirini Cantoni di Gallicano. Le donne in fabbrica ad inizio Novecento” curato dal Circolo Culturale “Gilberto Tognotti” e pubblicato da Garfagnana editrice. Il libro sulla fabbrica della Cucirini raccoglie le testimonianze e i ricordi di una intera generazione di operaie e operai. Una manifattura importante per la società lucchese e garfagnina che ha offerto nuove strade per trovare un’emancipazione sociale e culturale in un territorio agricolo, arretrato e povero. Sono state soprattutto le donne a scoprire ai filatoi e alle macchine della Cucirini un nuovo mondo fatto di opportunità e  libertà. Donne del paese che hanno fatto la  microstoria di un paese e che hanno offerto le proprie testimonianze. Il libro ha diversi autori: tutti sono citati. Annarosa Bacci con Emma Saisi hanno coordinato il gruppo di lavoro del Circolo “Tognotti”. La storia a Gallicano inizia con i primi cucirini, la…

- di A.G.

Dieci anni di Garfagnana in Giallo Barga Noir. Il programma dal 22 al 25 novembre tra Lucca e Barga

BARGA – Dal 22 al 25 novembre si svolgerà la decima edizione del premio e festival letterario Garfagnana in giallo Barga Noir – da quest’anno con l’inserto Lucca noir – dedicato al mondo della lettura e della scrittura che si svolge tra Lucca e Barga. Tra gli ospiti di questa edizione Valerio Varesi, Andrea Carlo Cappi, Matteo Bortolotti e molti altri scrittori e scrittrici. L’evento ideato da Andrea Giannasi e curato con Fabio Mundadori è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca, dal Comune di Lucca, dal Comune di Barga, con la collaborazione di Tralerighe libri, Garfagnana editrice. Promosso da Prospektiva, il Garfagnana in giallo Barga noir è inserito nel programma delle Città del Libro del Centro per il libro e la lettura e il Mibact. Barga e Lucca sono inserite nel programma “Città che legge”. L’edizione 2018 del festival è dedicata a Ian Fleming, già preceduto da Alfred Hitchcock (2017), Truman Capote (2016) e Georges Simenon (2015). Il…

- di Redazione

Garfagnana, l’altra Toscana: in uscita il libro di Pietro Ciambelli

È in uscita il libro “Garfagnana: l’altra Toscana”. La raccolta di articoli usciti sul “Giornale di Castelnuovo” del Maestro Pietro Ciambelli. Il libro è edito da Garfagnana editrice. Il maestro per anni ha collaborato con il giornale scrivendo storie che raccontavano la valle dei primi decenni del Novecento. Un microcosmo completamente perduto grazie all’incedere del consumo, che da una parte ha donato benessere, ma dall’altra ha distrutto una società semplice, ma solidale e unita. Ciambelli racconta, descrive, narra di antichi mestieri, usanze, luoghi e giochi, lasciando una profonda curiosità e nostalgia nel lettore. I brani raccolti sono stati pubblicati negli anni sul Giornale cartaceo, del quale l’autore era prezioso collaboratore. Il titolo del libro “Garfagnana: l’altra Toscana” è nato nel 2009 dopo un incontro tra il maestro e Andrea Giannasi, cercando di capire come collocare le Terre del Serchio – altra definizione nata in seno al Giornale di Castelnuovo – in un ambito geografico, storico e politico. La valle è…

- di Marco Tortelli

Scacco al re: Daniele Capecchi presenta il suo libro alla Volta dei Menchi martedì 21 agosto

Trascorso ferragosto, Barga torna ad essere città che legge con un nuovo incontro letterario proposto da “Il Circolo“, sigla che sintetizza la collaborazione fra Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tralerighe, con il patrocinio del Comune di Barga. Diversamente da quanto precedentemente annunciato, però, la presentazione di Scacco al Re di Daniele Capecchi, in programma martedì 21 agosto e curata da Paola Stefani, non si terrà nei pressi di piazza Pascoli, ma alla Volta dei Menchi in via di Borgo (ore 21:15). Di Scacco al Re abbiamo già parlato su queste pagine a maggio, in occasione della presentazione alla biblioteca Gli Incartati di Fornaci, il paese dell’autore. Il Circolo e in particolare la Paola Stefani (autrice fra l’altro della prefazione) hanno pensato di riproporre un incontro dedicato al libro anche nel capoluogo comunale, nello spirito di valorizzazione delle esperienze culturali locali che caratterizza in particolare le associazioni Unitre Barga e Cento Lumi e la casa editrice Tralerighe. Scacco al Re è una raccolta di racconti…

- di Marco Tortelli

Il Circolo non va in ferie: tre incontri letterari fra luglio e agosto

Barga tiene fede al titolo città che legge recentemente conquistato: archiviato il successo dell’ultimo Tra le Righe, riprendono gli incontri letterari sotto la denominazione “Il Circolo“, sigla che sintetizza la collaborazione fra Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tra le Righe, con il patrocinio del Comune di Barga. Le prossime presentazioni saranno dedicate alla narrativa, genere principe sotto l’ombrellone, ma anche per chi resta o arriva dalle nostre parti, sarà ricca l’offerta di consigli ed approfondimenti sulle recenti uscite letterarie più o meno legate al nostro territorio. Si parte il 31 luglio con “Tienimi per mano“ di Selenia Erye, autrice massese di un romanzo sull’amore in bilico fra caso e predestinazione introdotto da Paola Marchi. Il 7 agosto sarà invece il gallicanese d’adozione Daniele Venturini a raccontare il suo “Fuoco amico“, giallo appartenente al ciclo delle indagini del comandante Tenax, personaggio ispirato dalla lunga e prestigiosa carriera dello stesso Venturini nell’arma dei carabinieri (presenterà il dottor Mario Betti). A chiudere il…

- di Redazione

Al Tra le righe tra Edoardo Montolli con “I diari di Falcone” e lo Slam Poetry

Al Tralerighe di Barga ieri sera, preso la Galleria di piazza Angelio  è stata la volta del giornalista d’inchiesta Edoardo Montolli che ha presentato il suo libro “I diari di Falcone. Le verità nascoste nelle agende del giudice”. Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono velocemente nella vicenda della strage di Capaci. A distanza di molti anni, dopo processi, depistaggi, falsi testimoni, morti sospette, e diversi interrogativi irrisolti, questo libro recupera materiali rivelatori che sono stati trascurati nelle inchieste della magistratura e che invece aiutano a capire che cosa è successo quel 23 maggio 1992. E perché. Le agende personali fanno paura: quella di Borsellino è scomparsa e quelle di Falcone, esaminate dai periti Gioacchino Genchi e Luciano Petrini (morto troppo presto), nonostante strane interruzioni, pongono domande decisive: sugli incontri del giudice con funzionari russi per indagare sui finanziamenti clandestini del Pcus; su come sia stato possibile che la mafia sapesse il giorno e la data del suo viaggio…

- di Redazione

Grande successo di pubblico per la prima serata del festival letterario Tralerighe di Barga

Nella suggestiva Galleria in piazza Angelio intorno agli ospiti Pino Scaccia, Anna Raviglione e Roberto Andreuccetti – intervistati da Andrea Giannasi – si sono trovati molti lettori desiderosi di conoscere la storia dell’Armir in Russia. Per questo motivo era nutrita la presenza degli alpini della sezione Lucca-Pisa-Livorno con diversi gruppi della valle del Serchio.Pino Scaccia, storico inviato del Tg1 della Rai, ha iniziato a raccontare come molto fortunatamente nel 1991 è riuscito ad entrare negli archivi della Lubijanca, il tristemente celebre palazzo che a Mosca ospitava il KGB, potendo consultare l’archivio dove sono conservate circa tre milioni di schede dei prigionieri di guerra italiani, tedeschi, rumeni e ungheresi. Per Tv7, l’inserto settimanale di Rai uno, Scaccia realizzò un servizio nella valle del Don alla ricerca della memoria della tragedia. Da quel momento è diventato un punto di riferimento per molti familiari dei circa 85.000 italiani dei quali dal 1943 non sappiamo più nulla. Con “Armir” e poi con “Voci e…

- di A.G.

Barga “Città che legge 2018-2019” con altre quattro regine della provincia di Lucca

Sono Lucca, Barga, Forte dei Marmi, Massarosa e Viareggio le capitali letterarie lucchesi che per il biennio 2018-2019 si potranno fregiare del titolo di “Città che legge”. Il progetto del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con ANCI e del Ministero dei Beni e delle Attività culturali prosegue sulla strada intrapresa due anni fa e tesa a creare una rete di città che lavorano con i libri. “Anche quest’anno l’interesse da parte delle Amministrazioni Comunali – si legge nel comunicato stampa ufficiale – è stato considerevole e ha dimostrato l’esistenza di numerose buone pratiche nell’ambito della promozione della lettura su tutto il territorio nazionale. I comuni ammessi nell’elenco delle ‘Città che leggono’ hanno visto un aumento rispetto all’anno scorso e sono 441. La distribuzione su tutta la penisola rivela un equilibrio tra le varie aree geografiche e le Città che leggono per il biennio 2018-2019 sono 161 al nord, 116 al centro, 125 al sud e 39…

- di Redazione

Garfagnana in giallo, si parte

  Dal 24 al 26 novembre (con anteprime il 17 e 19 novembre) si svolgerà la nona edizione del Garfagnana in giallo, il festival e premio letterario dedicato al mondo del giallo, del noir e del poliziesco che si svolge tra Lucca, Barga e Castelnuovo di Garfagnana. Tra gli ospiti di questa edizione Maurizio De Giovanni e molti altri scrittori e scrittrici. L’evento ideato da Andrea Giannasi e curato con Fabio Mundadori è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca, dal Comune di Barga, dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana, con la collaborazione di Tra le righe libri, Garfagnana editrice e libreria Ubik di Lucca. Promosso da Prospektiva, il Garfagnana in giallo è inserito nel programma delle Città del Libro del Centro per il libro e la lettura e il Mibact. L’edizione 2017 è dedicata ad Alfred Hitchcock già preceduto da Truman Capote (2016) e Georges Simenon (2015). Il Garfagnana in Giallo negli anni precedenti ha avuto tra gli…

- di Redazione

Grande successo per la seconda edizione di Essere Donna Oggi 2017

GALLICANO – Assegnati a Gallicano presso la biblioteca comunale i premi del concorso “Essere Donna Oggi 2017”. La giuria presieduta dal sindaco David Saisi, dopo attenta e non facile valutazione, ha riconosciuto l’alta qualità degli elaborati (divisi tra editi e inediti) concedendo anche alcuni premi speciali. Il primo premio per il miglior racconto pubblicato nell’antologia è andato ex-aequo a “La gabbia” di Bona Fiori e “Fragile onnipotenza” di Anna Lisa Del Carlo, mentre il premio per la poesia è stato assegnato ad Anna Maria Deodato (che ha ricevuto anche il premio speciale dell’Associazione “Non ti scordar di te”). Il primo premio per il miglior libro – sezione editi – è andato a “Una foto ai pensieri” di Raffaella Rizzi edito da Sensibili alle foglie. Premio speciale “L’Aringo” per la sezione editi a Sara Magnoli con il libro “Se il freddo fa rumore” pubblicato da #21. L’amministrazione comunale ha voluto premiare Nadia Muscialini per l’impegno che da anni porta avanti nella conoscenza delle…