Tag: regole

- di Redazione

Funghi, un nuovo settembre super?

Gli esperti guardano al cielo e… alla luna. Gli esperti sanno, e sperano, che già la prossima settimana potrebbe esserci l’esplosione nella nascita dei funghi che potrebbe interessare stavolta tutta la Valle del Serchio. Le piogge talvolta anche abbondanti dell’ultimo periodo, favorite dalla luna calante dovrebbero infatti consentire una nascita copiosa. Quella di agosto pur se straordinaria ed in alcune aree anche davvero molto abbondante, è stata infatti una nascita un po’ a macchia di leopardo con zone abbastanza ricche ed altre che sono rimaste invece quasi all’asciutto. Il primo bilancio stagionale, in attesa di settembre e ottobre da sempre il periodo più favorevole, è comunque lusinghiero. Ora sembra che potremmo trovarci di fronte ad una nuova importante esplosione, per la gioia di tutti gli appassionati ed i cercatori. Che i tempi siano ancora quelli giusti se ne dice convinto l’assessore alle politiche della montagna comune di Barga Pietro Onesti: “Le condizioni ci sono tutte  – afferma  – e la…

- di Redazione

Acqua pubblica, regole, divieti, inviti e consigli per la stagione estova

Nonostante le piogge copiose dei mesi invernali e la buona ricarica degli acquiferi, le previsioni climatiche per il periodo estivo non appaiono favorevoli a garantire condizioni meteorologiche tali da mantenere livelli delle falde ottimali. Per questo motivo il sindaco del comune di Barga ricorda con apposita ordinanza che è rigorosamente vietato l’uso dell’acqua del pubblico acquedotto per usi impropri e sono vietati i prelievi abusivi, ed in particolare: prelevare acqua dalle fontane pubbliche per usi diversi dall’alimentazione, dai servizi igienici e dagli altri impieghi ordinari domestici e, comunque, applicando alle bocche delle fontane tubi di gomma, allo scopo di convogliare acqua; prelevare acqua dalla bocche d’innaffiamento stradale e dei pubblici giardini, nonché di lavaggio delle fognature; prelevare acqua dagli idranti antincendio installati nelle strade se non per spegnimento di incendi. Il sindaco ricorda anche che è vietato usare l’acqua del pubblico acquedotto per annaffiare orti e giardini o comunque per usi non domestici impropri; c’è il divieto di utilizzare acqua…

- di Flavio Guidi

L’omaggio di Barga al giornalismo moderno di Benedetti nei premi a Manfellotto e Pratellesi

Due grandi firme del giornalismo italiano per ricordare oggi a Barga Arrigo Benedetti, uno dei padri del giornalismo moderno nel nostro paese. Bruno Manfellotto, direttore de ‘L’Espresso’ e Marco Pratellesi, direttore del settore digitale di Condè Nast sono stati i due protagonisti della prima edizione del premio giornalistico “Arrigo Benedetti”.Manfellotto si è aggiudicato il Premio speciale del Comune di Barga per la direzione della testata fondata da Arrigo Benedetti che ha coinciso con la nuova veste editoriale del settimanale ed il ritorno della storica “E” maiuscola nel logo della testata. Manfellotto ha cominciato la propria carriera giornalistica a “Paese Sera” proprio sotto la direzione di Arrigo Benedetti.Marco Pratellesi, prima alla direzione on line dei quotidiani del gruppo Monti, poi a Corriere.it e da un anno a capo delle testate della Condè Nast, è stato scelto da una giuria di esperti per «la brillante gestione dei contenuti editoriali nei nuovi media, in linea con la vocazione all’innovazione che fu di Arrigo…

- 1 di r.b.

Pericolo truffe: le raccomandazioni di ENEL per il 2015

Per il 2015 Enel Energia torna a proporre anche nella zona di Lucca alcune semplici raccomandazioni per evitare di essere ingannati da sconosciuti che si presentano come operatori Enel, per riconoscere i dipendenti e gli agenti del Gruppo Enel e per ricordare tutti i servizi garantiti dal Punto Enel di Lucca e del territorio: 1. Pretendere sempre l’esibizione del tesserino Enel di riconoscimento: tutti i dipendenti Enel sono in possesso di un tesserino plastificato con logo aziendale, foto e dati di riconoscimento, al pari degli agenti specializzati di Enel Energia – Società del gruppo Enel che opera sul mercato libero – che presentano a domicilio le offerte. Se qualcuno si presenta a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionarlo; in ogni caso gli agenti Enel Energia, così come di altre Società, possono presentarsi al domicilio dei Clienti per proporre le offerte luce e gas. Le visite degli agenti possono essere annunciate tramite volantini che specificano che si tratta della Società…

- 2 di Luca Galeotti

Poggi candidato a Barga?: “Notizia fantasiosa, ma a Barga ci vuole più pluralità politica”

Il sindaco uscente di Borgo a Mozzano candidato a Barga a capo di una lista civica (forse quella che stanno cercando di far nascere forze trasversali che vanno da destra alla sinistra?)? Cade dalle nuvole il sindaco Poggi che definisce la notizia apparsa su una testata online locale fantasiosa e sicuramente prematura. Definizione che lascia in parte una porta aperta, ma che dall’altra per il momento congela questa possibilità.Così nell’intervista che abbiamo realizzato con il sindaco Poggi (nella foto con l’assessore barghigiano Pietro Onesti) questa mattina dove non risparmia anche qualche pizzicotto per alcuni candidati a sindaco come Nicola Boggi ed al sistema “monolitico” del pd barghigiano. Che ci dice di questa notizia? “Ho letto anche io la cosa, ma non ne sapevo niente. Ho solo partecipato ad una chiacchierata con alcune parti che mi avevano chiesto un consiglio sulla possibilità di fare o meno una unica lista che si contrapponesse a quella presentata da Bonini. Ho dato semplicemente la…

- di Redazione

Elezioni del sindaco: perplessità a destra sulla formazione della lista civica. Decisivi i prossimi giorni per sciogliere i nodi

Ultimi giorni per capire quali saranno gli eventuali sfidanti di Marco Bonini alla carica di sindaco del comune di Barga. Pare infatti che saranno decisivi i prossimi due giorni per superare alcuni nuovi ostacoli che si sono formati lungo il cammino della lista civica che dovrebbe mettere in campo forze trasversali riconducibili a diverse ideologie politiche. La lista i cui promotori iniziali sono stati i consiglieri di opposizione, espressioni della destra in consiglio, Gesualdo Pieroni, Luca Mastronaldi e Guido Santini, ma che ha deciso di aprirsi alle più diverse espressioni del territorio, con l’interessamento di alcuni componenti del comitato in difesa del cittadino di Barga; in primis Francesca Tognarelli, ex presidente del comitato. L’ultimo ostacolo è una certa perplessità di alcune forze politiche della destra sul non perseguire il cammino verso una lista propriamente politica ed espressione appunto dei partiti della destra. Non piacerebbe appunto l’alleanza con elementi non riconducibili alla destra.Posizione questa cavalcata anche dallo stesso Guido Santini a…

- di Il Giornale di Barga

Elezioni amministrative 2014: codice di autoregolamentazione pubblicità elettorale su Il Giornale di Barga e giornaledibarga.it

DOCUMENTO REDATTO AI SENSI DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000 N. 28 E S.M.I. E DELL’ART. 20 DELLA DELIBERAZIONE N. 84/06/CSP DELL’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI, PUBBLICATA SULLA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA N. 87 DEL 13 APRILE 2006. In occasione delle prossime Elezioni Amministrative Ed Europee del 25 maggio 2014, Il Giornale di Barga e giornaledibarga.it, il primo periodico mensile e l’altro testata giornalistica online, editi da Il Giornale di Barga di Galeotti Luca, ai sensi e per gli effetti dell`art. 7 della L. 22/2/2000 n. 28 così come modificata dalla L.6/11/2003 n. 313, del D.M. 8/4/04 e della delibera n. 80/11/CSP del 29/03/2011 dell`Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni comunica che, comunicano che intendono pubblicare sull’edizione di maggio de Il Giornale di Barga e da aprile fino al giorno 24 maggio sul proprio portale di informazione, messaggi elettorali a pagamento per le elezioni amministrative 2014, in conformità delle norme dell’Agcom e di eventuali Delibere specifiche che saranno emanate.Tali…

- di Luca Galeotti

Stagione dei funghi alle porte. Regole e informazioni utili

I tempi sono quelli e la stagione dei funghi sembra veramente alle porte. Qualche piccolo raccolto c’è già stato anche sulle montagne barghigiane. Niente di eccezionale per il momento ed assolutamente “bottini” di quantità limitate, ma e condizioni metereologiche sembrano quelle giuste e soprattutto se rimarranno le temperature miti di questi giorni, la stagione dovrebbe sbocciare quanto prima.Lo conferma anche l’assessore con delega alla montagna del comune di Barga, Pietro Onesti, secondo il quale “tutto fa prevedere che possa esserci una proficua stagione di funghi. Viste anche le condizioni climatiche attuali e le precipitazioni dei giorni scorsi, particolarmente indicate per la nascita dei funghi, si prospetta un periodo appetitoso per tutti gli appassionati del territorio e non. Tutto dipende appunto dalle temperature che se si manterranno gradevoli fanno ben sperare”.A Barga ci si spera, tanto che quest’anno, per la prima volta, nella montagna barghigiana, presso il Rifugio della Vetricia (sopra Renaio), si terrà la prima sagra del fungo organizzata dal…