Tag: raccolta

- di Redazione

1° Maggio, niente raccolta rifiuti per attività commerciali

BARGA – Non verrà effettuata la raccolta rifiuti nel comune di Barga per le attività commerciali in occasione del 1° maggio. Lo rende noto il comune di Barga. Il servizio riprenderà però dal giorno successivo come previsto dall’ecocalendario pubblicato da Comune e gestore dei rifiuti, Valfreddana Recuperi.

- di Redazione

Raccolta rifiuti nel comune di Barga. Sabato 8 dicembre la raccolta avverrà come di consueto

Raccolta rifiuti nel comune di Barga. Sabato prossimo, 8 dicembre, la raccolta avverrà come di consueto. Nessun disagio per i cittadini. A dare la notizia è l’assessore all’Ambiente, Giorgio Salvateci: “Anche sabato prossimo, 8 dicembre, nonostante il giorno festivo la raccolta dei rifiuti verrà effettuata come da eco calendario in modo da offrire un adeguato servizio a tutti i cittadini”

- di Redazione

Castagne: sarà una grande annata

Buone nuove per la stagione della raccolta delle castagne che prenderà il via tra poche settimane, attorno ai primi di ottobre. Ottima e abbondante viene infatti preannunciata dagli esperti; dopo il periodo nero della malattia del cinipide, la produzione è ripresa alla grande e la maturazione di questa estate promette il miglior raccolto da vent’anni a questa parte. Lo  pensa anche il noto esperto locale, nonché presidente della Associazione Città del castagno, Ivo Poli: “Quest’anno la produzione sarà ottima. Dopo la mancanza di frutti, causa cinipide, in questi ultimi dieci anni, già al 2016 è iniziata la ripresa vegetativa. Discreta era già stata la produzione del 2017 e quest’anno con le piogge frequenti e non disastrose è andata bene la fioritura con ottima allegazione dei frutti e forse non ci sarà nemmeno un a grande infestazione di bacato e marciumi dei frutti. Pertanto, almeno fino ad ora, meglio di così non poteva andare – continua Poli –   In proporzione al…

- di Redazione

Funghi, un nuovo settembre super?

Gli esperti guardano al cielo e… alla luna. Gli esperti sanno, e sperano, che già la prossima settimana potrebbe esserci l’esplosione nella nascita dei funghi che potrebbe interessare stavolta tutta la Valle del Serchio. Le piogge talvolta anche abbondanti dell’ultimo periodo, favorite dalla luna calante dovrebbero infatti consentire una nascita copiosa. Quella di agosto pur se straordinaria ed in alcune aree anche davvero molto abbondante, è stata infatti una nascita un po’ a macchia di leopardo con zone abbastanza ricche ed altre che sono rimaste invece quasi all’asciutto. Il primo bilancio stagionale, in attesa di settembre e ottobre da sempre il periodo più favorevole, è comunque lusinghiero. Ora sembra che potremmo trovarci di fronte ad una nuova importante esplosione, per la gioia di tutti gli appassionati ed i cercatori. Che i tempi siano ancora quelli giusti se ne dice convinto l’assessore alle politiche della montagna comune di Barga Pietro Onesti: “Le condizioni ci sono tutte  – afferma  – e la…

- di Redazione

Raccolta rifiuti. Il 25 aprile non verrà effettuato il consueto ritiro

BARGA – L’Amministrazione Comunale di Barga informa i cittadini e le attività commerciali che mercoledì 25 aprile non verrà effettuato il consueto servizio di raccolta dei rifiuti su tutto il territorio comunale. L’assessore all’Ambiente, Giorgio Salvateci, ha voluto fin da oggi rendere nota la notizia in modo da informare correttamente tutti gli interessati, cittadini e attività del territorio comunale, ed evitare così, come ci dice,disguidi.

- di Redazione

Dalla nostra comunità in arrivo il parco giochi per le scuole di Norcia

Ultimi passaggi per il progetto di solidarietà avviato nei mesi scorsi grazie alla generosità della comunità barghigiana che dopo il terremoto del centro Italia ha preso parte ad una gara solidarietà che ha coinvolto associazioni, istituzioni, aziende, cittadini del nostro territorio, compreso questo Giornale. Tra le associazioni più attive la Misericordia ed i donatori di Sangue di Castelvecchio che misero insieme circa 7 mila euro. Furono raccolti comunque in totale circa 13 mila euro e nei mesi scorsi è stato deciso di utilizzarli per aiutare la comunità di Norcia a dotare le nuove scuole della cittadina, realizzate grazie alla Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus, di tutti i giochi esterni. A novembre c’era stato, ricordiamo, un primo sopralluogo e da lì l’operazione ha comincialo a camminare con una prima ricognizione del possibile intervento poi affidata alla ditta Macagi di Cingoli. Il preventivo finale è stato per una spesa di 15.400 euro circa che prevedono anche le spese di installazione. I…

- di Redazione

Funghi, la stagione è alle porte

Funghi, ci siamo. I tempi sono quelli e la stagione sembra veramente alle porte. Se ne dice convinto l’assessore alle politiche della montagna comune di Barga Pietro Onesti: “Il riscaldamento dei terreni di questa estate e le piogge di questi giorni dovrebbero favorire le condizioni ideali per la nascita dei funghi – afferma Onesti – e la stagione dovrebbe partire nel giro di pochi giorni”. Secondo Onesti ci sono peraltro tutti i presupposti per una stagione ricca di tanti funghi, grazie al riscaldamento dei terreni nel periodo estivo e alla pioggia di questi giorni. L’assessore Onesti invita tutti gli appassionati fin da ora a prestare attenzione ai territori montani ed al rispetto dell’ambiente, ma anche delle regole per la raccolta e soprattutto ai comportamenti da tenere per tutti i raccoglitori di funghi: “Chi va in cerca di funghi – spiega lo stesso Pietro Onesti – deve  indossare un abbigliamento adatto alle condizioni meteo e all’ambiente che si intende visitare; essere…

- 1 di Redazione

Cambio della raccolta del verde. Una questione complicata

La vicenda del cambio delle modalità della raccolta porta a porta del “verde” degli scarti di taglio giardini e potature, sicuramente è destinata a far discutere ed a scontentare più di un cittadino. Se ne è parlato anche giovedì sera al termine del consiglio comunale di Barga dove l’assessore all’ambiente Giorgio Salvateci ha spiegato le nuove misure per la raccolta del verde che prenderanno il via dal primo di agosto e che sono dettate dal cambio della modalità di stoccaggio del verde nei magazzini presenti nella piana. Il problema più grosso è rappresentato dal fatto che non potranno più essere utilizzati i soliti sacchi neri di grande formato che solitamente sono stati utilizzati fino ad ora dalla cittadinanza e che permettevano così di lasciare pronte per la raccolta anche grandi quantità. Il consiglio ribadito da Salvateci è quello di utilizzare dal 1° agosto, per le piccole quantità, un bidone di grandezza media che possa essere svuotato e per le grandi…

- 1 di Redazione

Raccolta del “verde”, cambia tutto dal 1° agosto.

Novità in arrivo per la raccolta del verde nel territorio comunale, come rende noto il sindaco, Marco Bonini insieme all’assessore all’Ambiente, Giorgio Salvateci.: il ritiro o conferimento della frazione verde. non potrà più essere effettuato utilizzando i sacchi di qualunque genere. La novità scatterà dal prossimo 1 agosto, ma fin da ora per i cittadini è necessario organizzarsi, consigliano Bonini e Salvateci. Dunque niente più sacchi comuni: il ritiro avverrà solo se saranno esposte piccole quantità, o con il bidone in dotazione od utilizzando un bidone proprio svuotabile (secchio). Per quantità medio/grandi invece il cittadino dovrà rivolgersi all’Ecocentro sito in San Pietro in Campo richiedendo l’apposito bidone carrellato.

- di Redazione

Raccolta Rifiuti Lunedì di Pasqua. Ecco le cose da sapere

L’Amministrazione Comunale di Barga informa tutti i cittadini che la raccolta dei rifiuti nel territorio comunale lunedì 17 aprile prevede: la raccolta del verde non verrà effettuata la raccolta dell’organico invece verrà effettuata come da calendario

- di Redazione

Raccolta rifiuti regolare il prossimo 26 dicembre e il 6 gennaio nel territorio del comune di Barga.

L’Amministrazione Comunale di Barga informa tutti i cittadini che la raccolta dei rifiuti nel territorio comunale si svolgerà regolarmente così come da calendario nei giorni di Santo Stefano, lunedì 26 dicembre, e in occasione della festività dell’Epifania venerdì 6 gennaio 2017.

- di Redazione

Castagne, partita la raccolta, produzione data in crescita

Buone nuove per le castagne del nostro territorio. C’è un progressivo risveglio della castanicoltura che coincide con la progressiva uscita di scena del temibile cinipide galligeno che aveva drasticamente ridotto la capacità produttiva degli castagneti. Il piano di lancio dell’antagonista naturale, il torymus, continua a dare positivi risultati anche se la battaglia è ancora lunga. Anche nei territori barghigiani laddove la tradizione e la produzione vive ancora grazie all’impegno ed alla passione di un gruppetto di uomini della nostra montagna, la strada intrapresa, dopo anni veramente buoi per la produzione delle castagne, sembra quella giusta. Ne è convinto l’assessore alla montagna del comune di Barga, Pietro Onesti in occasione dell’avvio della raccolta partita proprio in questi giorni. “Questa sarà una stagione ed un’annata positiva – assicura– la produzione, stando alle prime stime, sembra essere cresciuta ancora ed anche la qualità del prodotto sembra essere ritornata ai livelli del passato. Nonostante la lunga stagione secca estiva, le castagne sembrerebbero non aver…