Tag: pirogassificatore

- di Redazione

La Libellula: “Dialogo, non minacce o divisioni”

Riceviamo dal Movimento La Libellula e pubblichiamo: “Abbiamo già scritto del grande successo della manifestazione del 13 ottobre, sia per la numerosità dei partecipanti che per le diverse componenti molte delle quali forse mai avrebbero pensato di marciare insieme per una causa comune; le forze dell’ordine hanno esse stesse riconosciuto la natura assolutamente pacifica e per certi versi sorprendente di quanto accaduto sabato. Purtroppo però mentre accadeva tutto questo, non molto distante si sono verificati dei fatti che riteniamo talmente gravi da non poter essere ignorati; ci riferiamo alle fotografie scattate ai negozi che hanno aderito alla protesta abbassando la saracinesca e fatte poi circolare sui social con chiari avvertimenti al boicottaggio di questi esercizi commerciali. Come abbiamo detto nell’intervento a fine manifestazione, non è con la divisione o con le minacce che la questione del pirogassificatore può essere risolta; ci deve essere rispetto per l’opinione di tutti e sappiamo che questa questione accende spesso accesi dibattiti nelle piazze e…

- di Redazione

Pirogassificatore. Bonini: “Le alternative ci sono, ma solo se vogliamo trovarle”

A pochi giorni dalla manifestazione popolare contro il pirogassificatore torna ad intervenire il sindaco di Barga, Marco Bonini che peraltro è stato tra i protagonisti della manifestazione stessa chiudendo gli interventi in piazza IV Novembre con parole che sono state peraltro molto apprezzate dai presenti. A lui abbiamo rivolto una domanda anche sulla possibilità di fare intervenire nella vicenda anche il Governo oltre che per sapere se ci sono stati contatti successivi con KME. Ecco la sua risposta: “Credo che ci si a la possibilità a partire dai Ministeri  di industria ed ambiente e dalla Regione Toscana di poter lavorare per trovare tutti insieme soluzioni alternative per l’autoproduzione energetica. Il Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi qualche indicazione in merito l’ha fornita in passato, ma vorrei ricordare che di soluzioni ne ho indicato anche io. Penso ai co-generatori a metano ed anche al fotovoltaico, sistemi che potrebbero lavorare df pari passo per ottenere una produzione adeguata di energia elettrica tale…

- di Redazione

Manifestazione popolare a Fornaci, il clima si scalda con nuovi interventi ed iniziative

Domani sarà, dopo una settimana molto intensa vissuta a Fornaci ed iniziata con la presentazioend el rapporto di sostenibilità dellos tabilimento KME di Fornaci e, dal lato opposto, della Libellula che ha annunciato ieri i perché della manifestazione, proprio il giorno della manifestazione popolare, per dire no al pirogassificatrore. Alle 15,30 di questo sabato 13 ottobre  vedrà il ritrovo dei partecipanti a Fornaci, presso il PIP del Chitarrino per poi raggiungere in corteo piazza IV Novembre dove si terranno gli interventi dei partecipanti, degli ospiti e delle autorità che interverranno.Oggi intanto sono apparsi nel comune di Barga manifesti funebri affissi dalla Libellula dove si annuncia in modo ironico la manifestazione riportando che è morta la “Valle del Bello e del Buono” Da registrare, sempre oggi, anche la nota di Confesercenti Toscana Nord che sostiene i commercianti di Fornaci di Barga nella vicenda del pirogassificatore ed in particolare per la campagna di sensibilizzazione lanciata dal Centro Commerciale Naturale a difesa della…

- di Redazione

La Libellula: con indosso una maglietta bianca invitiamo tutti a partecipare alla manifestazione per dire no al pirogassificatore

“Sarà una manifestazione democratica, pacifica e di popolo, in cui ciascuno potrà portare il suo messaggio e le sue insegne” così il movimento La Libellula nell’invitare tutti a partecipare alla manifestazione contro il pirogassificatore della KME che si terrà sabato 13 ottobre a Fornaci. Oggi a Fornaci, in una conferenza stampa la presentazione dei perché e dei particolari dell’iniziativa, voluta fortemente dalla Libellula per portare un forte messaggio popolare contro la realizzazione di un pirogassificatore a Fornaci. “È un momento importante di partecipazione democratica per le tantissime persone preoccupate e che finalmente hanno la possibilità di manifestare tutti insieme – dicono i componenti della Libellula –  vogliamo superare l’inesistente conflitto tra salute e lavoro ed esprimere piena solidarietà ai lavoratori KME; in tal senso, ci associamo alla richiesta lanciata da Rossano Ercolini di Zero Waste perché venga avviato un tavolo tecnico con l’azienda per studiare soluzioni di efficientamento energetico e autoproduzione che si pongano come alternative al pirogassificatore e salvaguardino…

- di Redazione

A Piazza al Serchio si è svolta un’assemblea pubblica sulla questione pirogassificatore KME

PIAZZA AL SERCHIO – Si è svolta lunedì scorso 8 ottobre 2018 presso il Teatrino Comunale di Piazza al Serchio un’assemblea pubblica sul noto tema dell’ipotesi di realizzazione di un pirogassificatore nello stabilimento Kme di Fornaci di Barga. L’incontro era organizzato congiuntamente dal “Comitato per l’attuazione della Costituzione della Valle del Serchio” e dal “Movimento La Libellula”. Lo rende noto un comunicato dello stesso Comitato: “Ha portato il proprio saluto il Sindaco di Piazza al Serchio, Andrea Carrari, che ringraziamo per la gentilezza e la disponibilità dimostrata; nel suo intervento ha ricordato come proprio in quel giorno l’Unione dei Comuni della Garfagnana avesse approvato all’unanimità un documento articolato che, in un quadro di sostegno al rilancio produttivo  ed occupazionale di Kme, manifesta però la contrarietà all’impianto di pirogassificazione. Per il Comitato ha introdotto il professor Valter Tarabella, che si è particolarmente adoperato affinchè si tenesse questa iniziativa a Piazza al Serchio; ha sviluppato un ragionamento articolato sul come legare questa battaglia…

- di Redazione

Rapporto di sostenibilità KME. Ok per Greening Italia la fotografia dello stabilimento di Fornaci. Per il 19 ottobre a Firenze la presentazione del piano industriale

C’era molta attesa per l’incontro organizzato per oggi pomeriggio presso l’ex cinema SMI e l’area del centro ricerche da poco rimessa a nuovo (qui dovrebbe sorgere la famosa Academy  per lo studio dell’economia circolare che è uno dei filoni di investimento del piano industriale di cui si discute in questi mesi ndr) per la preentazione del primo bilancio di sostenibilità, uno strumento che KME vuole adottare a livello di gruppo nel prossimo futuro, ma che parte intanto da Fornaci di Barga, in quanto questo stabilimento è oggetto di una fase di rilancio ma soprattutto perché qui sono previsti importanti sviluppi con il nuovo piano industriale ed energetico che passa anche dal gassificatore. La presentazione è avvenuta alla presenza di istituzioni locali, i sindacati ed anche di una parte delle maestranze. E all’esterno dell’ex centro ricerche, lungo viale Battisti, non è mancato anche un presidio pacifico degli attivisti del no al pirogassificatore con uno striscione e con le mascherine, che hanno…

- 1 di Redazione

KME presenta il report di sostenibilità su produzione industriale, occupazione e ambiente

Si possono coniugare produzione industriale, occupazione e rispetto per l’ambiente? Su questa e su altre tematiche verterà l’incontro promosso da KME per mercoledì 10 ottobre alle 15 presso l’ex cinema SMI di viale Cesare Battisti a Fornaci, nell’ambito della presentazione del primo Report di sostenibilità dello stabilimento KME. Un report al quale sono state invitate autorità ed autorizzazioni sindacali dove si parlerà delle capacità di sostenibilità dello stabilimento fino ad ora e sicuramente anche guardando al futuro. Da ricordare infatti che c’è in ballo il progetto di rilancio ed autoproduzione energetica di cui tanto si discute; che l’azienda intende portare all’approvazione degli enti competenti, in primis la Regione Toscana, molto presto. Forse a giorni.. L’incontro sarà introdotto dall’AD di KME Claudio Pinassi mentre il report sarà presentato da Francesco Ferrante, greening Marketin Italia e seguirà un dibattito. Tra le domande alle quali il convegno si impegna a rispondere quella sul come si inserisce un’azienda metallurgica in un territorio conosciuto per…

- di Redazione

Manifestazione contro il pirogassificatore. C’è l’adesione di Potere al Popolo

Potere al Popolo aderisce alla manifestazione del 13 di ottobre a Fornaci di Barga contro il pirogassificatore in progetto presso l’azienda KME. Lo spiega oggi con un proprio comunicato Potere al Popolo Lucca “Poiché la Giunta regionale e la KME vanno avanti prepotentemente con il progetto – dice tra le altre cose –  è evidente che la KME utilizza l’autosufficienza energetica come specchietto per le allodole, prospettando invece un investimento nel business dei rifiuti e sottoponendo al ricatto occupazionale un territorio ad alta incidenza di disoccupazione come la Garfagnana.. Con questo progetto si chiede un ulteriore sacrificio, in termini di salute e sovranità territoriale: è assolutamente necessario e urgente che qualsiasi soluzione sappia tenere insieme diritto al lavoro, alla salute e salvaguardia dell’ambiente. Un percorso partecipato con i territori è, in questo senso, imprescindibile”. Così ci sarà anche Potere al Popolo sabato prossimo a Fornaci.  

- di Redazione

Stato di salute della Valle: le riflessioni della Libellula

La Libellula, dopo la presentazione del rapporto sullo stato di salute della popolazione della Valle del Serchio, presentato da ARS Toscana, fa il punto della situazione sui principali dati emersi. Ecco il suo comunicato: “Venendo ai dati più significativi illustrati dalla Dott.ssa Nuvolone, il dato sulla mortalità generale vede un eccesso sulla media regionale statisticamente significativo del 4.3% sugli uomini, mentre sulle donne il dato è abbastanza allineato con quello regionale; a livello generale però la Media Valle ha una mortalità superiore del 6.2% per gli uomini e del 4.6% per le donne, mentre meglio sta la Garfagnana dove siamo approssimativamente in linea con la media regionale per entrambi i sessi; è però spacchettando il dato per le diverse cause di mortalità che emergono gli aspetti più allarmanti. Per le malattie coronariche (infarti) si ha un eccesso di mortalità del 21.9% per gli uomini e del 28.5% per le donne, in totale 201 morti nei 9 anni esaminati in eccesso rispetto alla media regionale; per le malattie respiratorie croniche del…

- di Redazione

Pirogassificartore, il CIPAF lancia la campagna “Io voglio” dedicata alla difesa della Valle.

Il Cipaf Ccn di Fornaci di Barga  torna prendere posizione sulla questione pirogassificatore. Lo fa lanciando, come fa sapere il suo presidente Giuseppe Santi, la campagna “Io Voglio” insieme a Confesercenti, che mostra nelle vetrine dei negozi di Fornaci, immagini della Valle del Serchio accompagnate appunto da questa scritta. “Vogliamo mostrare – dice Santi – immagini della nostra amata Valle del Serchio, in modo da far capire da dove partiamo, da ciò che abbiamo. Quindi i negozi, che hanno aderito all’iniziativa, esporranno in vetrina immagini per ricordare a tutti il posto meraviglioso in cui viviamo, ed il nostro non deve essere interpretato, come di moda dire oggi, un no a prescindere, ma un momento di riflessione, perché non vogliamo la chiusura di Kme, vogliamo che Kme faccia valutazioni ampie non solo per se stessa, ma anche ricordando ciò che la circonda. È in grado di garantirci tutto questo? Se ha una coscienza è ora di interrogarsi;  sa di aver preso…

- di Redazione

La Libellula lancia la raccolta di firme per il No all’inceneritore

In concomitanza con le altre iniziative promosse, tra cui  la manifestazione del 13 ottobre a Fornaci di Barga parte  anche la raccolta firme indirizzata alla Giunta e al Consiglio Regionale della Toscana, nella quale si chiede di non autorizzare la realizzazione del gassificatore KME a Fornaci. L’iniziativa è promossa come sempre dal Movimento La Libellula in collaborazione con gli altri comitati che hanno finora promosso i maggiori eventi e cioè il Comitato per l’Attuazione della Costituzione, l’Osservatorio della Sanità Valle del Serchio – Barga, i comitati Ambiente Valle del Serchio e il gruppo No al Pirogassificatore. Come spiega la Libellula: “I moduli da firmare, composti da pagine numerate da 20 firme ciascuna, saranno distribuiti a tutte le persone che vorranno collaborare all’iniziativa, non solo persone fisiche ma anche esercizi commerciali che vogliano fungere da punto fisso per la raccolta per tutto il tempo necessario; saremo inoltre presenti in tutti i principali mercati e fiere della Valle del Serchio coi nostri…

- di Redazione

Presentati i dati aggiornati sulla salute della Valle. Calano i tumori, crescono le malattie coronariche

Ieri sera presso l’aula magna dell’ISi di Barga la presentazione della relazione riguardante lo stato di salute dei residenti nell’area della Valle del Serchio  nei periodi di riferimento 2007 – 2015 per le mortalità e per i ricoveri 2013-2017 nell’ambito della serata organizzata dalla “Libellula” Il rapporto è stato condotto dall’Agenzia regionale di sanità della Toscana insieme al Dipartimento di Statistica Informatica Applicazioni “G. Parenti” dell’Università di Firenze e alla Società Epidemiologia e Prevenzione “Giulio A. Maccacaro”, su sollecitazione dei cittadini e dalle Amministrazioni comunali dei Comuni della Valle del Serchio, con lo scopo di quantificare lo stato di salute della popolazione residente. La sua presentazione a cura della dottoressa Daniela Nuvolone dell’Osservatorio di Epidemiologia dell’ARS Toscana e del prof. Annibale Biggeri dei dipartimento di statistica dell’università di Firenze (che hanno redatto il rapporto insieme a Fabio Voller anche lui dell’Agenzia regionale sanità Toscana). A moderare il dibattito per la Libellula il dott. Mario Betti, mentre tra gli interventi anche…