Tag: pieve fosciana

- di Redazione

La Gardensia di Aism torna questo fine settimana su tutto il territorio lucchese

LUCCA – Venerdì 8 per la Festa della Donna, sabato 9 e domenica 10 marzo, oltre 5 mila piazze italiane, si “colorano di rosa”, per ricordarci che ci sono donne che hanno bisogno che ciascuno di noi scelga una pianta di Gardenia o di Ortensia (con un contributo minimo di 15 euro l’una) o entrambe: due fiori che sottolineano lo stretto legame tra le donne e la sclerosi multipla (SM), che colpisce la popolazione femminile in misura doppia rispetto agli uomini. Ogni giorno, in Italia, 6 donne ricevono una diagnosi di sclerosi multipla. #Gardensia racconta l’impegno a vivere il presente con forza, grinta, gioia di tante donne, che come Cinzia, Barbara, Cristina e Antonella (ndr l’attrice Antonella Ferrari la madrina di AISM) combattono con ogni mezzo la propria malattia. Sono i loro gesti quotidiani a renderle grandi: l’impegno di essere moglie, di fare la mamma, di impegnarsi al lavoro e anche un po’ per gli altri, all’interno di ambiti di volontariato, di passioni, sport e teatro. E’ così che si costruisce il futuro, dice Barbara, giovanissima neo mamma: “è grazie al sostegno e l’assistenza di…

- di Francesco Talini

“Il cielo in biblioteca”: il comune di Pieve Fosciana apre la biblioteca ai giovanissimi

PIEVE FOSCIANA – Ieri pomeriggio ha preso il via il progetto ‘‘Il cielo in biblioteca’’ che coinvolge tutti gli alunni delle cinque classi della Scuola primaria ‘Carlo de Stefani’ di Pieve Fosciana: grazie al personale volontario della biblioteca e con il patrocinio del Comune, i bambini, con i loro insegnanti, possono, in questi incontri pomeridiani, immergersi nel mondo dei libri, stabilire un rapporto affettivo con la biblioteca, capirne l’importanza come luogo di cultura, aperto a tutti e di tutti. Consentire ai giovanissimi di sviluppare da subito abitudine ed amore verso la lettura, presentandola loro non solo come attività di ambito scolastico ma anche come fonte di piacere e svago, è fondamentale per farli diventare lettori appassionati e dunque cittadini critici e consapevoli. Per catturare la loro attenzione e suscitare interesse e voglia di ritornare in biblioteca, sono state e verranno organizzate nelle prossime settimane attività laboratoriali ludiche a partire dalla lettura e dalla scrittura creativa, facilitanti il lavoro di gruppo, il…

- di Redazione

I Presepi di Pieve Fosciana, la Mostra dei Presepi e un grande “storico” Presepio meccanico

I Presepi di Pieve Fosciana occupano un ruolo di primo piano nell’arte presepiale regionale e nazionale. La loro notorietà si deve alla qualità tecnica delle rappresentazioni che passa dalla precisione nel dettaglio alla scenografia, alla lunga storia che li accompagna che ha negli anni, mosso troupe televisive nazionali e riviste di grande diffusione. Molte città hanno chiesto di poterli ospitare in un percorso natalizio espositivo nei giorni di Natale. Ma facciamo un po’ di storia. Negli anni Settanta a Pieve Fosciana fu costruito in una sala adiacente la chiesa parrocchiale un grande Presepio meccanico (visitabile a dicembre e gennaio). La struttura è costruita su una superficie di circa 30 metri quadri. e uno sviluppo in profondità di circa 12 metri oltre quaranta statue in gesso di varie misure popolano un articolato paesaggio con i movimenti, la bottega del fabbro con la fucina, e gli artigiani al lavoro. La grotta e tutto il paesaggio sono pervasi da un graduato riverbero di…

- di Leonardo Barsotti

Bella prova del Barga Juniores nel derby di Pieve Fosciana

Il Barga Juniores espugna Pieve Fosciana vincendo per 1-0 grazie alla rete del capitano Michele Agostini, in una gara tirata, una vera battaglia, con i locali che chiudono in nove uomini, mostrando un nervosismo oltre le righe ( il Barga in dieci uomini ), ma non cascando nelle provocazioni, e meritatamente ottiene i tre punti dimostrando carattere cuore ed anche un bel gioco. La gara è molto sentita, tutti i ragazzi si frequentano a scuola, c’è rivalità sportiva, che sul campo però, come abbiamo detto va oltre le righe. Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, nella ripresa i ragazzini di mister Francesco Notini passano in vantaggio col suo capitano Michele Agostini e riescono a portare fino in fondo questo prezioso vantaggio, ottenuto contro un’ avversario forte, tosto ma che ha pagato a caro prezzo il suo nervosismo eccessivo.   BARGA: Togneri, Poletti, Nebush, Fontana, Napolitano, Bondielli, Ghafouri, Agostini, Fornesi(Martelli), Tazzioli (Larchim), Naji Reti: 65° Agostini

- di Redazione

Uomini e Montagna, a Pieve Fosciana c’è ApuaNamastè

PIEVE FOSCIANA – Da un’idea di Gianluca Giovannetti e Andrea Bechelli, nasce una piccola mostra fotografica nel cuore della Garfagnana, in occasione della Festa della Libertà a Pieve Fosciana. I due amici, infatti, coinvolgono nel progetto il talentuoso fotografo Daniele Paolini, oltre a Simone Venturi e Serena Ricci, reduci da un meraviglioso viaggio in Nepal, per dare vita a “ApuaNamastè”, una mostra fotografica dedicata a due terre (Garfagnana e Nepal) lontane, ma che hanno come protagoniste nella vita di chi le abita la montagna. La mostra è realizzata con il Patrocinio del Comune di Pieve Fosciana ed il supporto di: Foto Studio Pastrengo, COSTRUIRE Centro Trasformazione Acciaio e Simani. Bechelli, Giovannetti, Paolini, Ricci e Venturi esporranno dal 6 al 15 Aprile, presso il Palazzo Comunale di Pieve Fosciana dalle 8.30 alle 18.30 nei giorni feriali e dalle 9 alle 21 nei giorni festivi.

- di Redazione

Fusione Appennino in Garfagnana. Lettera aperta a Enrico Rossi e Eugenio Giani

La invia il comitato per l’attuazione della costituzione in Valle del Serchio, a proposito della fusione dei comuni di san Romano, Pieve Fosciana e Fosciandora. Signori Presidenti Nei giorni 29 e 30  ottobre scorso si è svolto il referendum consultivo relativo alla proposta di fusione dei Comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano in Garfagnana nel nuovo Comune unico di Appennino in Garfagnana. Il “Comitato per l’Attuazione della Costituzione – Valle del Serchio” ha assunto in merito una posizione contraria. Senza entrare nel dettaglio delle ragioni della nostra posizione, già ampiamente diffuse dalla stampa, il “Comitato” ritiene che la Costituzione imponga allo Stato di consentire ai Comuni di finanziare integralmente le proprie funzioni, indipendentemente dai processi di fusione. La strada da seguire deve essere quindi la fine delle politiche dei tagli ai trasferimenti agli Enti Locali. Ma vi sono anche motivazioni specifiche sulla proposta in oggetto dovute alla metodologia  usata; i tempi ristretti non hanno consentito sufficienti approfondimenti e…

- di Redazione

Il 29 e 30 ottobre cittadini alle urne per esprimersi sulla fusione tra Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano

Domenica 29 e lunedì 30 ottobre si terrà il referendum in 12 comuni toscani per cinque ipotesi di fusione. Tra questi saranno chiamati a dire la loro sulal fusione tra i tre comuni, i cittadini di Pieve Fosciana – Fosciandora – San Romano in Garfagnana. In Toscana, i processi di fusione coinvolgono un significativo numero di comuni ed il quadro è in continua evoluzione. Al  maggio 2017, 11 referendum hanno avuto esito positivo e sono tante le ipotesi aggregative di cui si discute o si e discusso. Entrando nel dettaglio, si contano 22 i casi in cui le proposte di fusione sono già state sottoposte a referendum consultivo: Casentino (maggio 2012); Isola d’Elba, Fignine-Incisa, Castelfranco Piandiscò, Fabbriche di Vergemoli (aprile 2013), San Niccolò Montemignaio (giugno 2013), Borgo a Mozzano – Pescaglia, Pratovecchio – Stia, Capannoli – Palaia – Peccioli, Aulla – Podenzana, Crespina – Lorenzana, Villafranca in Lunigiana – Bagnone, Casciana Terme – Lari, Campiglia Marittima – Suvereto, San Piero a Sieve –…

- di Redazione

Referendum del 29 ottobre: “i Sindaci “fusionisti” sfuggono al confronto con le ragioni del no”

Leonardo Mazzei, del  Comitato per l’Attuazione della Costituzione Valle del Serchio, torna ad intervenir e a poche ore dal referendum in cui i cittadini saranno chiamati ad esprimersi per un sì o per on no alla fusione dei comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano, per schierarsi ancora una volta per il no e per criticare l’operato dei sindaci dei tre comuni ed attaccarli per aver rifiutato, a suo dire, il confronto pubblico in un dibattito televisivo sull’emittente Noi TV: “Che gli argomenti del Sì alla fusione dei tre comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano fossero deboli già lo sapevamo. Ma il comportamento comico quanto codardo dei tre Sindaci in questione ce l’ha confermato alla grande – dice tre le altre cose-  Nella scorsa settimana si è mossa NOI TV, proponendo un dibattito televisivo con la partecipazione del pubblico. Nell’ultima sera di campagna elettorale si sarebbero confrontati da una parte i tre Sindaci, dall’altra tre rappresentanti del…

- di Redazione

Gli incontri per il no alla fusione di Fosciandora, San Romano e Pieve Fosciana

FOSCIANDORA – Il Comitato per l’Attuazione della Costituzione Valle del Serchio ed il gruppo Consiliare Alternativa e Costituzione per Fosciandora, sostenitori della campagna del no al prossimo referendum sulla fusione dei Comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano Garfagnana,  annunciano una serie di iniziative pubbliche per spiegare ai cittadini le motivazioni della loro posizione. Si comincia da Pieve Fosciana, venerdì 20 ottobre alle ore 21:00, presso la Tensostruttura di Piazza dei Bersaglieri; interverranno Marco Bonini, Italo Galligani e Mario Regoli; domenica 22 ottobre i sostenitori del No saranno presenti a Pontecosi, presso la ex scuola, alle ore 18:00; parleranno Marco Bonini e Mario Regoli; Sarà poi la volta di Fosciandora, martedì 24 ottobre alle ore 21:00, presso la sala Ciaf di Migliano, con Marco Bonini e Italo Galligani. La chiusura sarà a San Romano in Garfagnana, presso il Palazzo Pelliccioni, giovedì 26 ottobre alle 21:00; in quell’occasione le ragioni del No saranno illustrate da Marco Bonini e Leonardo Mazzei.…

- di Redazione

Fusioni dei Comuni: il no del Comitato attuazione costituzione

PIEVE FOSCIANA – “Molti pensano che l’unificazione dei comuni sia un atto di modernizzazione. Noi pensiamo il contrario. Pensiamo anzi che le unificazioni in corso – peraltro fatte coi piedi, senza nessuna logica territoriale, geografica, economica o storico-culturale – finiranno non solo per uccidere gli attuali Comuni più piccoli (per non parlare delle frazioni, specie se montane), ma renderanno i Comuni unificati dei semplici centri amministrativi, focalizzati sulla logica finanziaria non certo sui bisogni dei cittadini. L’esatto contrario di quanto è scolpito nella Costituzione repubblicana che gli elettori hanno difeso con forza nel referendum del 4 dicembre 2016”. Così Leonardo Mazzei, del Comitato per l’Attuazione della Costituzione, Valle del Serchio che interviene a proposito del referendum previsto il prossimo 29 ottobre per la fusione dei comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano. Mazzei prosegue: “E’ così che vuole l’Europa delle banche, come pure i governanti italiani che eseguono gli ordini senza fiatare. Se davvero il problema fosse l’efficienza, ben…

- di Redazione

Ok da consiglio regionale a referendum su fusione dei comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana

“Via libera dal Consiglio regionale al referendum sulla fusione dei comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana. È il coronamento di un processo che sta andando avanti da tempo e vede già lavorare congiuntamente i diversi enti locali su più fronti, grazie a una gestione associata dei servizi. Il percorso, che ha portato alla proposta di legge di iniziativa della Giunta è condiviso con le singole amministrazioni che si sono espresse favorevolmente per l’istituzione del comune di Appennino in Garfagnana. Ai sindaci va quindi tutto il mio apprezzamento per aver sostenuto convintamente questa scelta, primi sul nostro territorio dopo la fusione di Fabbriche di Vallico e Vergemoli; confido quindi che tutti i cittadini condividano lo spirito che ha mosso i nostri amministratori e accolgano positivamente quest’importante novità. Come Pd ci siamo fin da inizio legislatura mossi a sostegno delle fusioni con una risoluzione ad hoc che ha consentito l’avvio di un grande e importante percorso di partecipazione…

- di M.E.C.

Al via i corsi di ballo

Anche quest’anno l’A.S.D. Focus 2000 Barga, associata alla Federazione Italiana Danza Sportiva organizza corsi di ballo per adulti e bambini a Fornaci di Barga e a Pieve Fosciana.Le lezioni avranno inizio a Fornaci il 22 settembre e si terranno nella palestra delle scuole elementari il lunedì e il giovedì dalle ore 21; a Pieve Fosciana gli incontri avranno inizio mercoledì 1° ottobre e si terranno nella palestra del paese il mercoledì ed il venerdì sempre alle ore 21.In entrambi i casi la direzione tecnica sarà presieduta dai professionisti competitori Christian Costa e Barbara Benedetti,mentre le lezioni saranno tenute da Marco Biagioni e Loredana Giovannetti, diplomati presso l’Istituto Superiore di Danza Sportiva, affiancati da ballerini competitori di classe A Sauro Guidi e Roberta Pioli. Per informazioni ed iscrizioni potete rivolgervi al 3477433468

  • 1
  • 2