Tag: Ospedale

- di Redazione

Sanità, ok a risoluzione per tavolo tecnico su aree periferiche. Giovannetti: “Importante segnale anche per Valle del Serchio”

Costituire un tavolo tecnico che coinvolga rappresentanze istituzionali locali e regionali, l’Azienda unità sanitaria locale e rappresentanti delle associazioni, con l’obiettivo di dare risposte concrete ai territori disagiati e per sostenere e rafforzare l’assistenza sanitaria nelle zone periferiche e montane. È l’obiettivo di una risoluzione approvata in Consiglio regionale, promossa anche dalla barghigiana  Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd e componente commissione Sanità nell’assemblea toscana. Una richiesta che nasce dall’ascolto di associazioni e comitati della Lunigiana ma che ha portato alla nascita di questo strumento utile per tutte le aree di questo tipo della Toscana. “La programmazione degli ospedali di montagna, e in generale il tema della sanità nelle aree svantaggiate e periferiche risulta fondamentale per garantire l’adeguatezza dei servizi ai cittadini che le abitano e per realizzare, in tal modo, la tanto auspicata uniformità di trattamento in tutto il territorio. – spiega Giovannetti – Ciò anche al fine di scongiurare lo spopolamento delle aree in questione. La risoluzione nasce dall’ascolto…

- 1 di Redazione

Grazie al prof. Viglione e nel ricordo di Guelfo Marcucci cresce il reparto di medicina di Barga

Una generosa quanto importante donazione  quella del prof. Arturo Viglione, per tanti e tanti anni una delle anime, uno  dei capisaldi dell’Ospedale San Francesco di Barga che grazie a lui è divenuto nei decenni scorsi un punto di riferimento nazionale per la procreazione assistita e per il suo reparto di maternità. Grazie al suo volere oggi è stato inaugurato presso il reparto di medicina un modernismo ambulatorio ecografico multidisciplinare attrezzato; un modo per ricordare tra le altre cose quanto il Professore si senta ancora legato al “San Francesco” di cui, ha detto, si sente un figlio. Ma anche un modo per ricordare l’operato di Guelfo Marcucci, l’imprenditore scomparso pochi anni orsono, che per molti anni è stato presidente dell’ospedale San Francesco ed anche lui figura di spicco nella crescita e nella difesa del nosocomio barghigiano. All’inaugurazione era presente la moglie, la signora Iole Capannacci e la figlia Marialina Marcucci, onorati di questo tributo alla sua memoria, con  la targa che…

- di Redazione

Anche al “San Francesco” si è celebrata la Settimana dell’allattamento al seno

In occasione della Settimana dell’allattamento, anche al reparto maternità di Barga si è voluto promuovere e sostenere l’allattamento al seno. Il latte materno è l’alimentazione perfetta per il bambino perché fornisce esattamente la giusta combinazione di nutrienti e anticorpi di cui il bambino ha bisogno. Nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “San Francesco” si sono riunite alcune “prossime” mamme e alcune che hanno appena partorito per partecipare a questa iniziativa di promozione e di sostegno di questa campagna. Non sono mancati anche i papà e naturalmente la rete di supporto nel reparto di Ostetricia dell’ospedale San Francesco di Barga. Tre le iniziative della giornata, conclusa con un rinfresco, quella intitolata “Allattare, un’avventura. Condividiamo le nostre esperienze”; e poi un incontro dal titolo “Allattamento e lavoro. (Come) si può fare”.  

- di Redazione

Lunga vita all’ospedale di Barga

BARGA – Molte volte  siamo pronti alla critica negativa, al piangerci addosso, al non apprezzare quello che abbiamo sotto il naso. Per questo motivo vinco la mia reticenza per divulgare un fatto strettamente personale poiché lo ritengo doveroso verso una eccellenza della nostra sanità: il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale San Francesco di Barga. Ringrazio sentitamente il primario dottor Vincenzo Viglione e la dottoressa Laura Piaggesi che con grande professionalità e umanità hanno affrontato tempestivamente un mio problema.  Sono stata accolta con cortesia, gentilezza e affetto da tutto il personale, anche di altri reparti, che mi hanno dato la serenità e la tranquillità necessarie per sostenere con fiducia la degenza e la convalescenza. Grazie di cuore. Lunga vita all’ospedale di Barga. Claudia Bilia   

- di Redazione

Un grazie a tutto il reparto della Medicina di Barga

Vorrei inviare un ringraziamento particolare al reparto Medicina dell’ospedale S. Francesco di Barga Desidero con queste mie poche righe ringraziare e sottolineare la professionalità e la disponibilità del personale infermieristico del reparto. Un ringraziamento particolare alla Dottoressa Monica Giannetti per la  sua capacità di individuare velocemente la diagnosi e alla Capo sala Ianula Barbi per l’aiuto che mi ha dato. Un grazie sincero anche al primario Dr. Tintori per la sua attenzione sia a livello professionale che umano.Le critiche certamente fanno bene, ma è bello anche quando è possibile manifestare il proprio apprezzamento per chi fa il suo lavoro con competenza, professionalità e umanità.     Laura Angelini Passini, Fornaci di Barga

- di Redazione

Da lunedì 9 luglio i lavori di adeguamento alla cucina dell’ospedale di Barga

BARGA –  A partire da lunedì 9 luglio 2018 inizieranno i lavori di ristrutturazione e di sostituzione delle attrezzature  della cucina  dello stabilimento ospedaliero di Barga, che fornisce i pasti  anche ai degenti  e alle mense aziendali dello stabilimento ospedaliero di Castelnuovo Garfagnana  e delle  strutture territoriali presenti in Valle del Serchio (residenza “Nausica” di Fornaci di Barga, centro diurno di Salute Mentale di Fornaci di Barga e struttura polifunzionale “Le Piane” di Villetta San Romano). I lavori previsti interesseranno  tutta la superficie dedicata alla cucina e alla mensa aziendale di Barga e, per tale motivo, si rende necessario trasferire la produzione in altra sede per tutta la durata dell’intervento (circa 180 giorni). Durante il periodo di chiusura della cucina, già a partire da domenica 8 luglio la ditta che si occupa dell’attività di ristorazione effettuerà un servizio alternativo, concordato con la Direzione medica di presidio e gli altri settori dell’Azienda USL Toscana nord ovest competenti in materia. La ditta si…

- di Redazione

Quattro angioplastiche coronariche primarie in quattro ore in Cardiologia

LUCCA-  Pomeriggio di super lavoro quello di giovedì 21 giugno per i cardiologi dell’ospedale di Lucca, guidati da Francesco Bovenzi, che è anche coordinatore per l’Azienda USL Toscana nord ovest della rete per l’emergenza cardiologica tempo dipendente dell’infarto miocardico acuto. Dalle ore 15 del 21 giugno, infatti, sono state effettuate al “San Luca” quattro angiopastiche primarie per casi complessi di infarto provenienti in successione dalla rete per l’emergenza cardiologica organizzata dall’Azienda; per infarti complessi provenienti insomma da Lucca ed anche Castelnuovo Garfagnana Le quattro persone, due uomini e due donne con un’età media di 70 anni (il più giovane un uomo di 60 anni), sono quindi state trattate in emergenza e sottoposte alle procedure necessarie per disostruire meccanicamente le coronarie occluse. I quattro pazienti stanno tutti bene. La Cardiologia di Lucca – inserita nella rete integrata tempo-dipendente cardiologica dell’Azienda USL Toscana nord ovest – dimostra quindi ancora una volta la sua capacità ricettiva ed organizzativa, con una gestione ottimale della…

- di Redazione

Inaugurata la stanza “rosa” del Pronto Soccorso di Castelnuovo Garfagnana

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – E’ stata inaugurata oggi (8 giugno), alla presenza delle autorità civili e militari, la stanza del codice rosa del Pronto Soccorso di Castelnuovo Garfagnana. “Sul nostro territorio – ha evidenziato il Prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti – c’è grande attenzione sulla tematica della violenza di genere e sono sicuramente presenti buone pratiche, in grado di fornire una risposta tempestiva e qualificata ad un fenomeno purtroppo assai diffuso. Abbiamo anche firmato uno specifico protocollo per la promozione di strategie condivise finalizzate al contrasto ed alla prevenzione di questo fenomeno. L’inaugurazione di oggi è un ulteriore frutto di questo impegno”. “Per le persone che hanno subito violenza – ha aggiunto il Prefetto – è più difficile recarsi, ad esempio, in una caserma. E’ quindi fondamentale, quando si arriva in ospedale, essere accolti in un ambiente protetto, confortevole e riservato in cui, oltre ad essere curati in maniera adeguata, ci si possa sentire al sicuro ma anche aiutati…

- di Redazione

Si potenzia l’ospedale “Santa Croce” di Castelnuovo di Garfagnana

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA –  Un intervento per rendere l’ospedale “Santa Croce” di Castelnuovo Garfagnana sempre sicuro, moderno e quindi con un futuro certo. E’ il progetto per l’adeguamento funzionale normativo dello stabilimento ospedaliero, che è stato presentato oggi (18 maggio) nella sala Luigi Suffredini in Piazzetta Ariosto a Castelnuovo, nel corso di una seduta straordinaria della Conferenza Zonale Integrata dei Sindaci della Valle del Serchio, aperta anche alla cittadinanza. “È una grande opportunità per l’ospedale di Castelnuovo – ha evidenziato il presidente della Conferenza Zonale dei Sindaci Andrea Tagliasacchi – che non solo uscirà da questi interventi potenziato nella struttura e migliorato nelle sue funzionalità, ma l’intervento stesso ci restituirà un plesso ospedaliero accresciuto dal punto di vista strategico nella rete sanitaria della Valle”. “Oggi – ha aggiunto Tagliasacchi – presentiamo un progetto che fa parte di una strategia di valorizzazione del nostro ospedale e che avrà sicuramente delle ripercussioni positive sulla qualità dei servizi sanitari erogati ai cittadini della…

- di Redazione

Giornata del rene: screening gratuito giovedì 8 marzo anche in Valle del Serchio, a Barga ed a Castelnuovo

VALLE  DEL SERCHIO – Giovedì 8 marzo 2018 è in programma la Giornata Mondiale del Rene dedicata alla prevenzione ed alla cura delle malattie renali croniche, indetta dalla National Kidney Foundation (NKF) a cui aderisce la Fondazione Italiana del Rene (FIR), in collaborazione a livello mondiale con la Croce Rossa ma eccezionalmente a Castelnuovo Garfagnana con la locale Misericordia. A Barga l’iniziativa si svolgerà invece nell’ambulatorio nefrologico all’interno della Dialisi. Quest’anno l’evento ricorre nella giornata della Festa della Donna ed è dedicato al tema “I reni e la salute delle donne”. Ecco nel dettaglio il programma della Giornata nelle due sedi della Valle del Serchio.   Castelnuovo Garfagnana L’ambulatorio nefrologico della Dialisi di Castelnuovo, inserito nella struttura di Nefrologia e Dialisi di Lucca, di cui è responsabile il dottor Riccardo Giusti, per iniziativa della referente per la Nefrologia della Valle del Serchio, dottoressa Vita Maria Agate, ha organizzato l’evento che si terrà a Castelnuovo Garfagnana in Piazza Duomo l’8 marzo dalle…

- di Redazione

Il 22 chiusa la via dell’Ospedale a Castelnuovo

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che, per consentire la posa in opera delle attrezzature necessarie ai lavori per il depuratore dell’ospedale di Castelnuovo Garfagnana, si rende indispensabile procedere alla chiusura della via dell’ospedale a Castelnuovo (accesso principale allo stabilimento) dalle ore 22 alle ore 6 di giovedì 22 febbraio 2018. La viabilità sarà garantita dall’accesso in senso unico alternato dalla via dei Cappuccini ed il traffico sarà regolamentato da personale dedicato. L’Azienda si scusa con la cittadinanza per eventuali difficoltà che dovessero sorgere ma ricorda che si tratta di un intervento importante ed inderogabile.

- di Redazione

Un premio al dott. Rinaldi

Un riconoscimento per il dott. Guidantonio Rinaldi per il primario del reparto di medicina dell’Ospedale San Francesco  di Barga e del Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana, che il 1 dicembre 2017 è andato in pensione dopo venti anni trascorsi come direttore appunto della Struttura Complessa di Medicina Generale della Valle del Serchio con sede principale a Barga mentre in precedenza era stato Responsabile dell’Area Medica del presidio ospedaliero della Valle del Serchio. Mercoledì 21 febbraio alle ore 16.00, l’Amministrazione Comunale gli consegnerà un premio nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi: “Il dott. Rinaldi è stato valido primario presso il nostro reparto – ha ribadito come già fatto in passato il sindaco di Barga, Marco Bonini . Una figura di riferimento per i cittadini, sempre disponibile con tutti e medico davvero molto preparato. Per le istituzioni è sempre stato disponibile al confronto in tutti questi venti anni; anni difficili per la sanità ma nei quali sapere che c’era un professionista ed…