Tag: neve

- di Redazione

Tanta, tanta neve. Disagi per gli automobilisti e non solo. E da domani temperature rigide.

Trenta centimetri di neve nella parte collinare e oltre settanta in montagna. Strade praticamente impraticabili senza catene o gomme termiche, disagi anche per andare a fare la spesa, ritardi nei servizi essenziali e scuole deserte stamattina.Questo il bilancio della nevicata che dal tardo pomeriggio di ieri fino alle prime ore di stamattina ha interessato tutto il nostro comune come del resto buona parte non solo della provincia, ma della regione.A Barga una nevicata così erano anni che non si vedeva; l’ultima precipitazione di neve abbondante risale al 2004, ma allora non si registrarono i problemi causati da questa nevicata che, durando per diverse ore, ha messo in seria difficoltà anche gli uomini di Comune, Comunità Montana e Provincia nel cercare di tenere libere almeno le strade principali.I mezzi spargisale e spalaneve sono in servizio da ieri sera, ma fino ad oggi pomeriggio molte delle strade secondarie rimarranno ancora impraticabili, come ci fa sapere l’assessore alla Protezione Civile Pietro Onesti. “Stiamo…

- 3 di m.e.c.

Il lato divertente della neve

L’abbondante nevicata di venerdì sera ha portato disagi e piccoli incidenti, è vero, ma anche tanta eccitazione per chi la neve non l’ha dovuta “subire”: una nevicata così, infatti, non la si vedeva da anni, e come tutte le cose belle e inaspettate ha fatto letteralmente impazzire di gioia tanti giovani. Via della Repubblica, ad esempio, luogo della “movida” Fornacina in tempi normali, ieri sera si è trasformata in uno snow park improvvisato.Prima pochi, coraggiosi, intirizziti ragazzi e ragazze, poi sempre di più, richiamati dall’ilarità che la neve ha suscitato, hanno scatenato una battaglia di palle di neve epocale, culminata con la realizzazione di un’enorme masso, complice anche il fatto che via della Repubblica fosse praticamente priva di traffico. Qualcuno ha voluto fare di più ed è sceso in “pista” addirittura con la tavola da snow, zigzagando per la strada come niente fosse, trovando il consenso di chi, dai marciapiedi stava ad assistere.Si sono divertiti un po’ meno l’assessore Gianpiero…

- di Redazione

Previsioni: ancora neve per venerdì e sabato

Se stamani molti sono rimasti delusi dalla debole nevicata che ha solo leggermente imbiancato tetti e prati, forse la possibilità di rifarsi arriverà già da domani.Le previsioni parlano di neve in tutta la Toscana a cominciare dalle ore 16 di domani venerdì 18 dicembre e fino alle 12 di sabato 18.Dal pomeriggio di domani, a partire dalla Lunigiana, dalla Garfagnana e dalle zone costiere, neve a quote collinari o localmente di pianura, con cumulati fino ad abbondanti.Ma ecco più ne dettaglio le previsioni complete:Domani, venerdì, parzialmente nuvoloso con nuovo aumento della nuvolosità a partire dalla tarda mattinata con precipitazioni, occasionalmente temporalesche, in estensione dall’Arcipelago verso il resto della regione. Neve a quote collinari, localmente fino sulle zone di fondovalle o pianura sulle province settentrionali.Per quanto riguarda le temperature: minime in diminuzione con estese gelate anche in pianura; massime pressoché stazionarie o in lieve locale calo.Sabato invece è previsto cielo nuvoloso con addensamenti più consistenti a ridosso della dorsale appenninica e…

- di Redazione

Campo Vacanze sulla Neve

Il vicariato di Barga, in collaborazione con l’agenzia Lucchesia Viaggi di Barga, organizza un campo vacanze sulla neve per giovanissimi (classi dal 94 al 90) e per le loro famiglie.Il campo si svolgerà dal 26 al 30 dicembre prossimo nel comprensorio sciistico del Cimone e la spesa complessiva (vitto, alloggio, noleggio attrezzatura, skipass e viaggio) è di euro 250,00.E’ possibile iscriversi entro il 20 dicembre presso il proposto di Barga don Stefano Serafini, Matteo Cosimini, Alessio Lenzarini e, ovviamente, presso l’agenzia Lucchesia Viaggi in largo Roma.

- 1 di Redazione

E’ arrivata la neve

Così come ci si aspettava dalle previsioni, la neve ha imbiancato l’intera Valle del Serchio nella notte tra domenica e lunedì. A Fornaci sul fondovalle, ma anche a Barga sono caduti pochi centimetri di neve, che comunque soprattutto all’alba hanno causato qualche disagio per il traffico. La circolazione èstata difficoltosa soprattutto sulla provinciale di Loppia e sulla strada Barga – Mologno. La causa principale la pesantezza della neve, bagnata poi dalla pioggia, che ha fatto cadere qualche albero.Gli stessi problemi si sono avuti, ma con minore gravità, un po’ su tutte le strade che, per quanto riguarda la neve, sono state invece iberate abbastanza in fretta.La temperatura nell’intera giornata di lunedì si è aggirata sullo 0.Le frazioni montane sono state quelle che hanno fatto registrare nevicate ragguardevoli. La neve ha raggiunto a Renaio i 30 cm.L’allerta della Protezione Civile lanciato domenica per la previsione di nevicate, è rientrato già dal pomeriggio di questo lunedì.Da domani, sembra, temperature più miti.