Tag: kme

- di Redazione

Tutto pronto per l’inaugurazione della nuova pista di atletica

FORNACI – Ormai siamo agli ultimi lavori per quanto riguarda l’inaugurazione al Campone di Fornaci della nuova pista di atletica che va a potenziare non poco l’offerta degli impianti sportivi di Fornaci e dell’interro territorio comunale. L’inaugurazione, ricordiamo, rimane fissata per sabato 2 giugno alle 19 con una cerimonia al quale saranno invitate le autorità cittadine ed a cui saranno presenti anche i rappresentanti del mondo dell’atletica della Valle del Serchio e della Virtus Lucca che in questo territorio ha un importante bacino di atleti, seguiti ed allenati dal Gruppo marciatori Barga. La pista di atletica, di cui nel territorio si chiedeva da anni la realizzazione, proprio per la crescente pratica a ottimi livelli dell’atletica leggera da parte di tanti giovani, andrà a colmare una lacuna davvero importante. L’impianto è stato reso possibile grazie a quanto stanziato dal Judo Club Fornaci e ad un contributo venuto dalla KME di Fornaci di Barga. La pista avrà una  lunghezza di 260 metri…

- di Redazione

Nicola Boggi (PD): “Serve proroga ammortizzatori sociali per i lavoratori dello stabilimento KME di Fornaci di Barga”

Estendere la proroga dello strumento degli ammortizzatori sociali anche allo stabilimento di Fornaci di Barga della KME (che non rientra nell’area di crisi complessa) attraverso l’attivazione di un tavolo istituzionale urgente che coinvolga, d’intesa con la Regione Toscana, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, oltre che le istituzioni locali e regionali. E’ quanto chiede la mozione presentata dal consigliere provinciale delegato alle crisi aziendali Nicola Boggi sulla KME che ricorda l’accordo unitario siglato nel giugno 2016 tra KME Italia e i sindacati con cui venivano collocati 150 lavoratori di Fornaci di Barga al massimo degli ammortizzatori sociali a causa delle perduranti difficoltà dell’azienda che non consentivano l’ottenimento di ordinativi tali da garantire la piena occupazione della forza lavoro a disposizione; ma anche le successive intese, nonché il recupero di ordinativi da parte dell’azienda con il conseguente reinserimento di 25 persone nel ciclo produttivo. Il Consigliere Boggi fa presente che: “nonostante il recupero di competitività dell’azienda registrato negli ultimi…

- di Redazione

“Errore chiudere sportello banca dentro stabilimento Kme”. Lo dice la UILM

“Sbagliato chiudere lo sportello bancario dentro KME e bisogna anche riaprire il cancello del parcheggio”. Lo affermano Stefano Tortelli, Mauro Maier, Stefano Bertolini, Luca Bonomini, Tiziano Ciutelli della RSU UILM KME Italy e EM Moulds “Riceviamo molte lamentele da parte di lavoratori della KME -. continuano – che ci esprimono la loro contrarietà per la decisione presa dalla Cassa di Risparmio di Lucca di chiudere lo sportello di Fornaci di Barga all’interno dello stabilimento. Dopo la decisione di KME di chiudere l’entrata storica in mezzo al paese, ingresso dove centinaia di lavoratori transitavano giornalmente, oggi gli stessi si vedono privare anche della banca “interna”. Questa filiale è un pezzo di storia della fabbrica e di Fornaci di Barga, dove nel corso degli anni tantissimi lavoratori hanno depositato i propri risparmi e effettuato le proprie operazioni bancarie, una clientela molto affezionata che ha mantenuto il proprio conto corrente anche dopo il raggiungimento della pensione. Crediamo che la scelta di KME di chiudere il cancello principale…

- di Redazione

Al Campone arriva la pista di atletica. Inaugurazione il 2 giugno

Sono in  corso ormai da settimane al Circolo sportivo Il Campone di Fornaci, i lavori per la realizzazione pista di atletica. La pista di atletica, di cui nel territorio si sente la necessitòà da anni, sarà inaugurata il 2 giugno prossimo ed intitolata alla memoria dei pionieri e dei fondatori dell’Atletica Cral della SMI di Fornaci, Pietro Marroni  e Nello Borghesi. Un omaggio alla storia sportiva di Fornaci e della fabbrica attorno alla quale si è sviluppato il paese negli anni. La pista è stata resa possibile grazie a KME Fornaci che ha sostenuto l’importante progetto con il contributo anche del Judo Club Fornaci.  Con la pista verrà inaugurata anche una pedana per il salto in lungo e nei mesi prossimi  la pedana per i lanci; nei prossimi mesi si conta di realizzare anche la base per il salto in alto. L’impianto, della lunghezza di 260 metri e dotato anche di un rettilineo di cento metri, sarà alla fine realizzato…

- di Redazione

Primo Maggio a Fornaci nel segno anche della vicenda pirogassificatore

Al di là di una giornata non propriamente baciata dal sole questo martedì 1° Maggio, la manifestazione Primo Maggio a Fornaci alla fine della giornata chiuderà i battenti con un bilancio che è stato comunque estremamente positivo. Tempo di oggi permettendo sarà stato comunque un successo, con la grande partecipazione di pubblico già nel giorno inaugurale di domenica 29 aprile e con tanta gente venuta a Fornaci anche questa mattina. Un bilancio positivo anche nel numero dei visitatori che come ha voluto sottolineare il presidente del Comitato 1° Maggio durante i saluti ufficiali di stamani, hanno raggiunto il numero massimo riempiendo tutti gli spazi e superando le cento unità abbondantemente. Stamattina, come tutti gli anni, si è svolta la cerimonia inaugurale che da tradizione si tiene per il 1°Maggio. Tra i presenti tante autorità a cominciare dal senatore Andrea Marcucci, l’assessore regionale Marco Remaschi, il presidente della Provincia, Luca Menesini, ed il sindaco di Barga, Marco Bonini a fare gli…

- di Redazione

La Libellula: convince poco la mozione approvata dal consiglio regionale

Come già avevamo anticipato dopo quanto dichiarato nel corso dell’incontro promosso a Fornaci dal sindaco di Vagli Mario Puglia, non convince il Movimento La Libellula, la mozione approvata in consiglio regionale e presentata da parte dei consiglieri PD Ilaria Giovannetti e Stefano Baccelli, in merito al piano di rilancio dello stabilimento KME di Fornaci di Barga. “Questo provvedimento – dichiara la Libellula – ci invita a fare diverse riflessioni. In primo luogo, qual è il suo vero significato e la sua vera utilità? Le necessarie verifiche ambientali e sanitarie non sono già un obbligo di legge per un progetto di questa portata tramite Valutazione di Impatto Ambientale? Qualsiasi chiarimento è naturalmente gradito. Ci sono poi una serie di concetti coi quali non concordiamo e che in alcune parti ricalcano le motivazioni dubbie portati avanti dall’azienda. Nelle premesse si definisce infatti il pirogassificatore come un ‘impianto che permette di produrre energia rinnovabile da materiale organico’. Come si possa far rientrare lo scarto di pulper, composto in…

- di Redazione

Mario Puglia ed il suo Partito; una lista per cambiare il comune di Barga e per dire no anche al pirogassificatore

Esportare l’esperienza di Vagli, ovvero l’esperienza del fare, alle principali località, ai maggiori comuni della Valle del Serchio, come Barga, Coreglia, Castelnuovo, Bagni di Lucca o Camporgiano, dove ci sono delle amministrazioni imbalsamate. Fare in modo che in Valle del Serchio si creino dei comuni capaci di fare reddito con la principale risorsa del territorio, il turismo. E poi un no secco, deciso, a qualsiasi ipotesi di pirogassificatore a Fornaci di Barga da parte di KME. Così il sindaco di Vagli Mario Puglia nella serata organizzata per ieri sera al Cinema Puccini di Fornaci di Barga per presentare il suo nuovo partito, il Partito del Popolo, né a destra, né a sinistra, ma esclusivamente il partito del fare, ha detto, e per dire la sua su una questione fortemente dibattuta a Fornaci. Proprio in relazione al turismo Puglia ha ripreso la questione degli attriti tra Vagli e Unione dei Comuni della Garfagnana circa la tassa di soggiorno, definita una gabella…

- di Redazione

Mario Puglia a Fornaci per parlare del suo partito e della questione pirogassificatore

Le manovre politiche in vista delle elezioni comunali del 2019, vanno avanti a Barga. Il sindaco di Vagli Mario Puglia organizza per questo martedì 24 aprile (ore 21) presso il cinema Puccini di Fornaci Di Barga una serata informativa. Tra i punti all’ordine del giorno la presentazione dei punti cardine  del nuovo Partito Movimento del Popolo, ma anche la presa di posizione del partito rispetto a problematiche di attualità come quella dell’ipotesi pirogassificatore a Fornaci di Barga. Proprio in considerazione di questo tema, il Movimento capitanato dal sindaco Puglia ha invitato alla serata pubblica anche i componenti del Movimento La Libellula . Ma Puglia ha invitato anche i rappresentanti delle istituzioni locali, sindaco Marco Bonini in primis.

- di Redazione

Pirogassificatore, a Ghivizzano assemblea pubblica promossa dalla Libellula

Giovedì 26 aprile, alle ore 21,00, presso le sale parrocchiali di Ghivizzano, La Libellula propone un nuovo appuntamento per condividere con la cittadinanza le problematiche ambientali e sanitarie della Valle del Serchio e per cercarescrive ilo movimento, insieme a tutti i cittadini che vorranno partecipare, proposte valide di risanamento. La serata verterà sulla “questione Pirogassificatore KME”, anche alla luce dell’approvazione della Mozione Regionale “Per questo La Libellula confida – scxrive il movimento . nella presenza della consigliera regionale, prima firmataria, Ilaria Giovannetti, affinché possa chiarire i contenuti della mozione, di cui al momento non è ancora accessibile il testo integrale. Oltre alla consigliera regionale Giovannetti, La Libellula invita a partecipare all’incontro di Ghivizzano tutte le amministrazioni e le cariche istituzionali” La Libellula interviene anche sulla serata organizzata per domani sera a Fornaci dal sindaco di Vagli, Mario Puglia, in occasione della presentazione del suo nuovo partito: “In relazione alla serata organizzata da Mario Puglia del nuovo partito Movimento del Popolo,…

- di Redazione

Bonini su pirogassificatore: “non c’è nessun progetto”

“Ognuno è libero di scrivere quello che vuole, ma è bene che certe notizie siano debitamente verificate, soprattutto quando si afferma che il comune, pur avendo visto il progetto del pirogassificatore presentato da KME non si è voluto pronunciare per timore dei comitati.” Così dichiara il sindaco di Barga dopo la notizia, uscita sul Tirreno che era stato presentato da KME il progetto a sindaci e sindacati. ”Vorrei in particolare che fosse ben chiara una cosa: il comune il progetto non lo ha visto, e meno che mai il sindaco di Barga, perché a quel che so il progetto ancora non esiste e l’azienda ci sta ancora lavorando. Chi afferma il contrario dice quindi una cosa sbagliata ed anche fuorviante in questa fase. Ed il comune , sia ben chiaro, non ha paura di nessuno. Ribadisco nell’occasione, visto che ogni tanto sembra che la cosa venga dimenticata, che la posizione dell’Amministrazione Comunale era, è stata ed è ancora che non…

- 1 di Redazione

Giovannetti su KME: “Bisogna raggiungere giusto equilibrio tra esigenze occupazionali e quelle ambientali”

«Sono molto soddisfatta per l’esito della votazione e per il lavoro fatto su un testo condiviso dalla stragrande maggioranza del Consiglio», commenta Ilaria Giovannetti dopo che il Consiglio regionale ha approvato la mozione proposta dalla stessa e dall’altro consigliere regionale PD lucchese, Stefano Baccelli e sottoscritta anche da rappresentanti del Movimento 5 Stelle, della Lega, di Forza Italia, di Mdp-art.1 e del gruppo Misto (non hanno firmato e si sono poi astenuti nella votazione i consiglieri di Si Toscana a Sinistra e Fratelli d’Italia). Mozione legata al piano di rilancio annunciato dalla KME Italy S.p.a. dello stabilimento di Fornaci di Barga, comprendente eventualmente la realizzazione di un impianto di auto-produzione di energia elettrica «Certo, attendiamo ancora oggi un piano industriale da parte dell’azienda – chiarisce Giovannetti – ed è innegabile che il destino di KME, con i suoi 600 lavoratori che da anni lottano per mantenere il proprio posto di lavoro, è fondamentale per il tessuto socio-economico della Valle del…

- 1 di Redazione

Kme Fornaci: sì a verifiche ambientali e sanitarie per impianto auto-produzione rifiuti. Approvata la mozione in consiglio regionale

FIRENZE – Il Consiglio approva a larga maggioranza (con il solo voto di astensione di Sì-Toscana a sinistra) una mozione in merito al piano di rilancio dello stabilimento di Fornaci di Barga (Lucca), annunciato da Kme Italy e comprendente il progetto di auto-produzione di energia elettrica. La mozione impegna la giunta regionale ad attivarsi – “una volta presentato il piano di rilancio annunciato dalla Kme Spa”, che dovrebbe comprendere “eventualmente la realizzazione di un impianto di autoproduzione di energia elettrica” – per avviare “le necessarie verifiche ambientali e sanitarie, ai fini di una corretta valutazione circa l’inserimento di nuovi impianti di produzione elettrica sul territorio”. La valutazione dovrà tenere conto “della loro compatibilità, della conformazione geografica del territorio, della tutela della qualità dell’aria e della salute della popolazione, elemento principale di valutazione primario a qualsiasi scelta, che deve comunque essere tesa a garantire un miglioramento complessivo della qualità ambientale del territorio”. L’atto impegna la Giunta anche a “informare il Consiglio…