Tag: kme

- di Redazione

Gassificatore e patto in regione. Per Feniello è tutta colpa del PD

Progetto comune con Francesco Feniello all’attacco degli esponenti regionali locali nel consiglio regionale ed in particolare di Ilaria Giovannetti, consigliera regionale PD, ma non solo. Secondo il gruppo è assordante il silenzio rispetto al patto di fine legislatura siglato in Regione dove è inserito, anche se non se ne parla apertamente, l’impianto gassificatore di Fornaci. “I giorni continuano a passare dalla firma di quel patto e dal grido di dolore e solitudine lanciato dalla Sindaca di Barga. Il silenzio della Consigliera Giovannetti è sempre più assordante e spacca il cuore e le speranze dei tanti e tanti cittadini di Barga che la votarono e che sono contrari a quel progetto di KME.  La Sindaca di Barga continua a rimanere sola…In questo caso siamo vicini alla Sindaca che ringraziamo per la sua presa di posizione e ferma condanna del patto”. Secondo Feniello il sindaco Campani è rimasto abbandonato dal PD che tanto aveva ringraziato in campagna elettorale per l’appoggio dato alla…

- di Redazione

KME, i sindacati nazionali: “Necessità di prorogare ulteriormente gli ammortizzatori sociali”

Il coordinamento sindacale nazionale Fim Fiom Uilm ha incontrato oggi la direzione aziendale nell’ambito del coordinamento nazionale del gruppo KME. Un incontro dove sono emersi elementi che polarizzano l’attenzione dei sindacati: “E’ stata illustrata la situazione del mercato dove si è evidenziato un forte rallentamento per tutto il settore metallurgico in tutta Europa, in particolar modo per la parte più legata all’automotive. Negli stabilimenti del gruppo KME però, Fornaci di Barga  manifesta una condizione di miglior tenuta, ma i carichi di lavoro e le ore lavorate sono inferiori all’anno precedente. Come organizzazioni sindacali abbiamo manifestato la preoccupazione per il rallentamento produttivo, precisando che è necessaria la continuità degli investimenti e la salvaguardia dei livelli occupazionali. In questo quadro è evidente che vi è ancora la necessità di prorogare ulteriormente gli ammortizzatori sociali in modo da accompagnare la ripresa produttiva e il progetto di rilancio”.

- di Redazione

Scaltritti risponde al Comitato della costituzione.

Ecco la replica di Scaltritti:   Calma, Marco Scaltritti è un uomo libero autonomo e responsabile. Non mi interessa alimentare polemiche,  contrapposizioni personalistiche, ovviamente sapevo benissimo che prendendo posizione su un tema così delicato mi sarei attirato molte critiche (legittime) e forse anche  qualche offese (meno legittime) perché  è un  tema profondamente divisivo  ed il mio pensiero è certamente minoritario. PARTO DA QUESTA CONSAPEVOLEZZA AL FINE DI CONTRASTARE E RESPINGERE CON NETTEZZA, ALLUSIONI  SCORRETTE  CHE SI VOGLIONO FAR PASSARE NELL’OPINIONE PUBBLICA. Nel documento del comitato per la costituzione si allude che sarei portatore di interessi particolari e strani e di voler pescare nel torbido… Una rappresentazione che è tutto l’opposto di chi sono: ho sempre combattuto,  lottato ed elaborato idee  e progetti  per promuovere  interessi generali e trasparenti per  generare  sviluppo e la crescita delle popolazioni della valle. Non difendo nessun potere oscuro ne tantomeno faccio parte di qualche complotto,  sono le mie convinzioni culturali, basate  anche sull’esperienza  professionale maturata,…

- di Redazione

Pirogassificatore. Per chi parla Marco Scaltritti?

La lettera sulla questione pirogassificatore e sul suo appoggio al progetto di KME scritta da Marco Scaltritti, ha innescato la replica del comitato per l’attuazione della Costituzione – Valle del Serchio che attacca:   “La vicenda dell’inceneritore voluto dalla Kme per far soldi con il business dei rifiuti è ad un passaggio decisivo. Il Comitato per l’attuazione della Costituzione si associa a quanto scritto dagli amici della Libellula sugli ultimi atti partoriti dalla Giunta regionale. Atti che vanno denunciati per quel che sono: un incredibile e manifesto disprezzo per il no al pirogassificatore deliberato all’unanimità dal Consiglio Regionale nel gennaio scorso. Mentre diamo atto al sindaco di Barga di essersi mossa con coerenza nella circostanza, ci pare grave che questo stravolgimento delle più elementari regole democratiche non venga denunciato in primo luogo dai consiglieri regionali, anzitutto quelli della zona. E’ evidente come nel partito che governa la Toscana siano in molti a remare contro la popolazione di Barga e della Valle del…

- 3 di Redazione

Scaltritti: “Sul progetto gassificatore di KME bisogna avviare un confronto senza pregiudizi”

Riceviamo e v pubblichiamo questo appello di Marco Scaltritti rivolto alle istituzioni locali della Valle del Serchio sull’impianto di pirogassificazione proposto dall’azienda Kme di Fornaci di Barga; progetto per il quale esprime il suo parere favorevole   Negli anni 70-80, cioè circa 35-40 anni fa, da dirigente del P.C.I.  assieme  a tanti amici e compagni (che tralascio di nominare  per evitare di essere accusato di strumentalizzazioni ), elaboravo proposte e iniziative affinchè la metallurgica potenziasse lo stabilimento di Fornaci in termimi occupazionali , rinnovasse gli impianti industriali al fine di coniugare l’ambiente con il lavoro e mi ricordo che uno dei primi obiettivi del movimento operaio , proprio per  la sua lungimiranza culturale,  nei confronti degli abitanti di Fornaci era la realizzazione del ponte sul Serchio,  a nord,  per togliere dal centro di Fornaci i 50 tir e oltre che tutte le mattine prima delle ore sei,  sostavano accesi in via della Repubblica, per farli entrare direttamente nello stabilimento  a…

- 1 di Redazione

Il Comune ordina a KME: “Ricostruire Casa del Buglia”

E’ datata 12 luglio una ordinanza  emessa dall’Amministrazione Comunale e che riguarda KME Fornaci. Il Comune ordina all’azienda di provvedere entro 90 giorni dalla notifica dell’atto all’esecuzione “delle opere di ripristino a seguito delle demolizioni eseguite – scrive l’ordinanza –  in assenza di permesso a costruire, di autorizzazione paesaggistica e non conformi agli strumenti urbanistici”. Il tutto riguarda l’ormai demolito fabbricato cosiddetto “Casa del Buglia”, ma anche di altri manufatti industriali dismessi presenti in quella zona. Il Comune ordina la fedele ricostruzione di Casa del Buglia ed il ripristino delle coperture: “comprensive delle parti strutturali e delle opere di finitura di altri manufatti. Le opere edilizie dovranno essere eseguite senza alterazione delle volumetrie, della sagoma, della posizione e dei materiali dei fabbricati oggetto degli interventi; nel rispetto della documentazione necessaria, nel rispetto dell’autorizzazione a costruire in zona sismica”. Il tutto a cura e spese dei responsabili dell’abuso è scritto nell’ordinanza. In caso di inottemperanza, è scritto ancora nel documento, si…

- di Luca Galeotti

Rossi su mancata partecipazione a Fornaci critica KME: “Io non grande assente, KME sapeva che non potevo partecipare da tempo”

Non aveva alcun fondamento l’annunciata presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi al convegno organizzato ieri da Kme nell’ex centro ricerche, in occasione della presentazione del progetto dell’Accademia dell’economia circolare. Non ha alcun senso, quindi, parlare dello stesso presidente come “grande assente” all’iniziativa. Questo quanto intende precisare il presidente Rossi. Lo rende noto una nota dell’Agenzia di informazione della giunta regionale e il riferimento “grande assente” è di certo al comunicato che ha emesso stamani la Libellula che ha ironizzato sull’assenza di Rossi all’evento organizzato ieri da KME. “I fatti si sono svolti diversamente – spiega Rossi – Si lascia intendere che io sia stato assente, ma non può essere assente chi fin dall’inizio aveva già detto che non poteva essere presente. Già molto tempo fa, quando sono stato cercato, è stato detto chiaramente che non avrei potuto esserci, perché impegnato a Bruxelles in un importante confronto sul nuovo settennato 2020-2027 dei fondi europei. Successivamente è stata chiesta anche…

- di Redazione

Il pomeriggio di Fornaci, tra sviluppo dell’economia circolare, protesta degli attivisti no piro, attesa del presidente della Regione Toscana

Un intenso pomeriggio a Fornaci, tra sviluppo dell’economia circolare, un progetto più volte annunciato da KME nell’ambito  del piano di rilancio dello stabilimento che passa anche dal tanto contestato gassificatore; protesta degli attivisti no piro, attesa del presidente della Regione Toscana che era atteso, ma che non è arrivato… C’era invece, all’evento per il lancio dell’Academy di Economia Circolare che KME intende realizzare nell’ex centro ricerche, Vincenzo Manes, presidente di Intek Gruop a cui fa capo anche KME Italy. Anche lui, insieme alla vice presidente di Intek Diva Moriani, presso l’’auditorium KME in via Battisti dove si è parlato del progetto di “Circular academy”, che l’azienda intende portare avanti con il coinvolgimento anche della Scuola di Sant’Anna di Pisa. C’era molta attesa come detto in zona per questo evento dato che era prevista la partecipazione del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che però non ha preso parte al pomeriggio fornacino. E’ stato l’assessore regionale Marco Remaschi a rappresentare  la…

- di Redazione

KME presenta ricorso al TAR contro delibera del comune.Progetto Comune chiama in causa l’Amministrazione

BARGA – Un ricorso di KME al TAR della Toscana contro la deliberazione che fu assunta in consiglio comunale il 9 aprile scorso: relativa all’interpretazione autentica del piano strutturale finalizzato al rilascio di provvedimento autorizzatorio unico Regionale relativo alla piattaforma energetica (Pirogassifigatore). Un provvedimento che di fatto poneva seri interrogativi circa la possibilità di poter utilizzare l’area pensata da KME per realizzare il gassificatore, visto le invarianti urbanistiche presenti. A dare notizia dle ricorso è il gruppo di opposizione Progetto comune che con il suo capogruppo Francesco Feniello attacca in particolare il comune di Barga: “Abbiamo appreso che, KME ITALY S.P.A., in data 08.07.2019, ha depositato il ricorso al TAR della Toscana contro la deliberazione del consiglio comunale. KME chiede danni al Comune. Al momento non conosciamo le motivazioni e quali danni ha subito KME. L’Azienda fa sul serio e lo dimostra il fatto che hanno presentato ricorso al TAR e non al Presidente della Repubblica. Ora il Comune si deve…

- di Redazione

Accademia KME con il Presidente Rossi: presidio della Libellula

Giovedì 11 luglio, in occasione della presenza del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi a Fornaci di Barga per la presentazione dell’Accademia sull’Economia Circolare presso l’Auditorium di KME, il Movimento La Libellula organizza un presidio. Le rende noto il movimento stesso che ha coniato anche un messaggio per questa iniziativa: “Un presidio per dire sì all’economia circolare, no all’inceneritore”. Il ritrovo è in viale Cesare Battisti (via della stazione) a Fornaci di Barga alle ore 12,45: “La presenza dei cittadini – dichiara La Libellula –  è fondamentale per far capire a Rossi la contrarietà della popolazione al dissennato progetto dell’inceneritore di KME che rappresenta la negazione stessa del concetto di economia circolare; chi può indossi una maglietta bianca, divenuta ormai simbolo delle nostre manifestazioni”.

- di Redazione

La KME presenta con il Governatore Rossi la sua “Circular Academy”

FORNACI – Giovedì 11 luglio si terrà a Fornaci di Barga, organizzata da KME la presentazione di uno dei progetti che KME sta portando avanti nell’ambito del progetto di rilancio dello stabilimento di Fornaci di Barga: non il progetto del gassificatore, tanto contestato dalla popolazione e dalle istituzioni locali, ma quello relativo al rilancio dell’0ex centro ricerche per la creazione di una accademia legata allo sviluppo di progetto di economia circolare. Tante le autorità che prenderanno parte all’appuntamento, dal governatore della Regione Toscana Enrico Rossi  fino a Ermete Realacci. L’evento si terrà appunto l’ 11 luglio all’auditorium di KME (ex cinema SMI), dove avverrà il lancio di “Circular academy” che si terrà con inizio alle 13,30 con una visita all’accademia stessa e poi che proseguirà nel pomeriggio con un convegno che sarà aperto dall’AD di KME Claudio Pinassi e dal Governatore della Regione Enrico Rossi. Tra gli interventi come detto quello di Ermete Realacci mentre a presentare il progetto “Circular…

- di Redazione

La Libellula di nuovo all’attacco di KME e del Governatore Rossi

Dopo la visita del presidente Fico a Barga interviene sulla stampa il movimento la Libellula che ricorda dell’incontro avuto con Roberto Fico, ma ne approfitta per lanciare anche nuovi strali a KME.   “Venerdì scorso a Barga si è tenuta la commemorazione per il bicentenario della nascita di Antonio Mordini, patriota e parlamentare del neonato Stato Italiano; un “esempio per tutti quelli che fanno parte della Camera e del Senato” ha dichiarato il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, ieri presente alle celebrazioni; un esempio di amore per la democrazia, ci sentiamo di dire,  per tutti i politici, magari anche per quelli che dimorano in quella Firenze dove il Mordini si trasferì da giovanissimo e iniziò i suoi primi passi nell’attività politica. Come già riportato da vari organi di informazione, alcuni nostri attivisti hanno incontrato il presidente Fico e gli hanno consegnato una lettera nella quale riassumiamo le nostra attività e le motivazioni di contrarietà all’inceneritore progettato da KME;…