Tag: kedrion

- di Redazione

Il Console Americano a Firenze Benjamin Wohlauer è stato in visita all’impianto Kedrion di Bolognana

BOLOGNANA – Nella mattina dello scorso venerdì 21 settembre il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze, Benjamin V. Wohlauer, si è recato a Bolognana, in provincia di Lucca, per visitare lo stabilimento produttivo di Kedrion Biopharma, azienda italiana tra le più importanti al mondo nel settore dei plasmaderivati. La visita è stata proposta dal Console stesso, che ha così avuto modo di conoscere la realtà produttiva di Kedrion e il processo di trasformazione del plasma e delle sue proteine in prodotti medicinali salvavita. Il Console ha mostrato particolare interesse per i peculiari sistemi produttivi di questo settore e per i flussi di materie prime, semilavorati e prodotti finali che fanno parte del sistema di Global Manufacturing di Kedrion e che ha come uno dei suoi punti focali proprio l’interscambio fra Stati Uniti e Italia. A margine della visita, il Console ha incontrato il Presidente di Kedrion, Paolo Marcucci, con il quale ha discusso in particolare della presenza dell’azienda…

- di Redazione

La UIL annuncia: il trasporto pubblico per i lavoratori Kedrion dell’alta Garfagnana ora si può fare

La UIL e la UILTEC Area Nord Toscana chiedono che anche i lavoratori KEDRION della Garfagnana abbiano un servizio di trasporto pubblico come hanno i lavoratori della KME Italy, delle Cartiere LUCART e TRONCHETTI. In realtà c’è già un progetto ben delineato ed ora anche avvallato da Regione e finanziatod alla stessa, ma mancano alcune questioni da risolvere che riguardano in particolare l’intervento di Comune di Barga e Provincia di Lucca. Lo spiegano  Giacomo Saisi, Segretario UIL e Luca Cardosi, Narciso Santi  Riccardo Gaspari della RSU Uil di Kedrion: “Sono ormai anni che portiamo avanti questa proposta e ci abbiamo lavorato chiamando in causa e coinvolgendo tutti gli organi competenti: Provincia di Lucca , Comune di Barga, Vai Bus, Aziende interessate e istituzioni politiche del territorio. Dopo diverse riunioni e contatti telefonici la soluzione individuata è stata quella di modificare il percorso di uno dei due pullman che trasportano i lavoratori della KME Italy che continuerebbe la sua corsa per raggiungere il sito…

- di Redazione

Kedrion, l’accordo con MISE per la produzione di un innovativo preparato di immunoglobuline. Castelvecchio sarà al centro del progetto

Come reso noto ieri, il ministro per lo sviluppo economico Calenda e il presidente della Regione Rossi hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo di imprese per un totale di 240 nuovi posti di lavoro. Tra queste tre intese figura anche Kedrion Biopharma, l’azienda con base a Bolognana e Castelvecchio Pascoli. Con Kedrion  è stato siglato in particolòare un “Accordo di Innovazione” che darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui un terzo dal Ministero e dalla Regione Toscana) per la produzione di una nuova immumoglobulina presso gli stabilimenti produttivi di Bolognana e Castelvecchio Pascoli. A Castelvecchio sarà utilizzato il nuovo stabilimento in fase di ultimazione e che fu presentato nel suo progetto globale nel 2015: 5000 metri quadrati di superficie per un impianto destinato ad una parte importante del processo di produzione  di  un  nuovo  preparato  di  immunoglobuline  al  10%  per  uso endovenoso  triplo  inattivato.…

- di Redazione

Kedrion sbarca in Russia

E’ stato firmato il 17 giugno in Russia, a San Pietroburgo, un accordo di joint venture tra l’azienda farmaceutica Kedrion di Barga e Nacimbio (National Immunobiological Company) del gruppo russo Rostech. Kedrion sarà impegnata nel progetto di rilancio dell’impianto di Kirov per la produzione di farmaci derivati da plasma. L’accordo è stato firmato da Nikolay Semenov, ad di Nacimbio, e Marialina Marcucci, membro del cda di Kedrion Biopharma e chairman di Sestant Internazionale, la spa che di Kedrion detiene la maggioranza. L’intesa tra le due aziende prevede che l’impianto divenga operativo nel 2019 col completamento della ristrutturazione dello stabilimento e dell’installazione dei nuovi apparati per la produzione e di tutte le attività comprese nel trasferimento di esperienza, competenze e tecnologie da Kedrion a Nacimbio. “Attualmente – ha spiegato l’ad di Nacimbio, Nikolay Semenov – nel campo degli emoderivati la Russia dipende per oltre il 90% dall’estero. Nel 2019, invece, l’impianto di Kirov sarà in grado di processare 600 tonnellate di…

- di Redazione

Un ristorante, Barga. Melville…

Che c’azzecca Melville, villaggio ad un’ora di treno da Manhattan con Barga? A parte il fatto che tra le tantissime aziende e multinazionali presenti nei dintorni, ci sia anche lo stabilimento americano della Kedrion, uno penserebbe che i legami finissero lì. Ma chissà che sorpresa per Dario Togneri, cittadino di casa nostra, quando recandosi in quella località proprio per la Kedrion, si è trovato di fronte un ristorante italiano con gigantografia di Barga annessa?! La foto di quel ristorante, dal nome sicuramente italiano, ma non Barghigiano, ovvero Cirella’s, l’ha pubblicata oggi su Facebook suscitando a sua volta la curiosità di tanti barghigiani. Quello che ci ha detto Dario non fuga i dubbi sulle varie ipotesi che potremmo fare su questo particolare curioso: quel locale con Barga ha a che fare forse per il fatto che ai proprietari può essere piaciuta la foto per rappresentare la bellezza italiana? O forse per una storia di famiglia ormai toppo lontana?: “Quando ho visto…

- di Redazione

Nella sua Castelvecchio, l’ultimo commosso saluto a Guelfo Marcucci

Di fronte alla morte siamo tutti uguali, ma è indubbio che la morte e quindi le esequie di Guelfo Marcucci, svoltesi oggi pomeriggio nel piccolo cimitero di Castelvecchio Pascoli, sono state vissute da tutti in Valle del Serchio in modo particolare. Guelfo Marcucci, venuto a mancare nella notte tra venerdì e sabato nella sua casa di Castelvecchio Pascoli dove da anni si era ritirato a causa della sua malattia, è stato, quale imprenditore lungimirante, uno dei pilastri dello sviluppo e dell’economia della Valle del Serchio negli ultimi sessant’anni e con lui se ne è andata una parte importante di storia recente del progresso e dello sviluppo di questa terra. In tutti i presenti, al di là del dolore dei familiari e di chi gli era stato vicino nella sua esistenza, questo, è stato forse il pensiero più ricorrente. Sono stati in tanti a rendergli l’ultimo saluto. C’erano più di mille persone nel piccolo cimitero della sua Castelvecchio, di questo paese…

- di Redazione

La scomparsa di Guelfo Marcucci: “Una perdita per l’intera valle”

“La scomparsa di Guelfo Marcucci rappresenta una grande perdita non solo per il nostro comune, ma indubbiamente anche per l’intera Valle del Serchio”. Così il sindaco di Barga, Marco Bonini nel commentare la notizia della morte dell’imprenditore. “E’ stato – continua Bonini – un imprenditore lungimirante e infaticabile, faceva parte di quella generazione di uomini attivi che hanno sviluppato e arricchito il nostro Paese. Non si è mai distratto, ha saputo cogliere e creare occasioni che hanno portato sviluppo e benessere all’intero territorio. Una attività con tante sfaccettature, la sua: l’impegno prima nel turismo, con il complesso Il Ciocco, poi la televisione e le aziende farmaceutiche. Marcucci è sempre stato un uomo molto avanti nelle sue scelte, ha saputo vedere oltre la realtà del momento, compiendo scelte, anche coraggiose, che hanno significato e significano molto per tutti e per la vita di migliaia di famiglie della Valle. Un ricordo anche come uomo, per le sue doti personali di civiltà e…

- di Redazione

Kedrion cresce ancora. Presentato l’impianto americano di Melville

Dopo la presentazione del nuovo stabilimento che sta nascendo a Castelvecchio Pascoli, ieri Kedrion Biopharma, ha organizzato un evento di presentazione del proprio impianto americano a Melville, nello Stato di New York.. L’iniziativa segue appunto la presentazione del nuovo impianto produttivo di Castelvecchio Pascoli, in provincia di Lucca, avvenuta nel febbraio scorso. Alla cerimonia di ieri a Melville hanno partecipato circa 200 persone. Tra queste, Chad Lupinacci, membro dell’Assemblea di New York; Howard Zemsky, Presidente e Amministratore Delegato dell’Empire State Development; il difensore dei New York Giants Josh Gordy; il Vice-Direttore dell’Ufficio di New York dell’ICE (Italian Trade Agency), Romano Baruzzi; il Console Generale d’Italia a New York, Natalia Quintavalle; il Presidente della PPTA (Plasma Protein Therapeutic Association), Jan Bult; e la famiglia dello scomparso Dottor Vincent Freda, a cui si deve lo sviluppo della prima immunoglobulina anti-D disponibile sul mercato. Dall’Italia è giunta Enrica Giorgetti, il Direttore Generale di Farmindustria. “Abbiamo avviato la nostra attività negli Stati Uniti undici…

- di Luca Galeotti

Kedrion presenta il suo nuovo stabilimento: circa 90 i posti di lavoro per creare una vera e propria “FarmaValley”

Sessantasette milioni di euro di investimento, 70-90 nuovi posti di lavoro entro il 2017, 5000 metri quadrati di superficie per il nuovo stabilimento i cui sistemi di gestione ed i software sono puro frutto di Kedrion e destinato ad una parte importante del processo di produzione di immunoglobuline di nuova generazione al 10% (NGIC). C‘è tutto questo e non ė davvero poco alla base dell’operazione di Kedrion Biopharma che stamattina ha presentato al Ciocco il nuovo stabilimento produttivo di Castelvecchio che sarà completamente operativo entro il 2017. Vedendoi ed ascoltando i numeri, entrando nei dettagli dell’operazione avviata da Kedrion Biopharma appare chiara soprattutto una cosa: la Valle del Serchio è indubbiamente destinata sempre più a divenire una “Farmvalley” che ha ed avrà sempre di più come principale cuore pulsante, da cui il prodotto parte per tutto il mondo, la valle del Serchio: Bolognana e, dal 2017, anche Castelvecchio Pascoli nel comune di Barga. Prima Paolo Marcucci, presidente e CEO di…

- di Redazione

Kedrion a Castelvecchio. Il 27 si presenta la nuova fabbrica.

Ad un anno dalla presentazione del progetto al comune di Barga un altro importante passo verso l’apertura a Castelvecchio Pascoli di un nuovo stabilimento Kedrion. Il 27 febbraio prossimo Paolo Marcucci, Presidente e Amministratore Delegatodella Kedrion, presenterà alle autorità regionali e locali e alla stampa ilnuovo impianto di Castelvecchio Pascoli. Un impianto che per la Media Valle ed in particolare per il Comune di Barga rappresenta una importante opportunità per bilanciare almeno in parte questi duri anni di crisi che hanno fatto perdere decine, se non centinaia, posti di lavoro in tutta la Valle. Sui numeri degli addetti ancora non ci sono certezze, ma sicuramente qualcosa in più si saprà venerdì prossimo. Comunque sia, un anno fa, quando la notizia fu rilanciata dal consiglio comunale di Barga, si prevedevano assunzioni per almeno 60 unità. Quello che si sa ė che per l’azienda il nuovo stabilimento viene considerato un investimento strategico per essere pronta a immettere un nuovo prodotto sul mercato…

- 1 di Redazione

Locali Misericordia Castelvecchio: “Il Comune non ha fornito risposte”

Il gruppo consiliare “Con Sereni per un nuovo inizio” per mano di Francesco Tognarelli, torna ad intervenire sulla vicenda dei locali affidati alla Misericordia di Castelvecchio e concessi in uso temporaneamente ad un’azienda privata, anche in seguito alla interpellanza presentata e discussa in consiglio comunale nelle settimane scorse. Interpellanza alla quale, secondo il Gruppo, l’Amministrazione non ha risposto adeguatamente:   “Nell’ultima interpellanza presentata dal Consigliere Bernardini e relativa alla ex scuola di Castelvecchio P. – locali piano terra – in uso alla Misericordia e concessi per quattro mesi alla Ditta Del Monte Ristorazioni-  si richiedeva se l’art. 9 dello Statuto prevedeva questo; a cosa servivano quei locali alla Ditta; per chi lavorava e se l’affitto di 200,00 euro mensili era congruo. – scrive la Tognarelli – L’Assessore Pietro Onesti alle prime tre domande non ha risposto e per quanto riguarda l’affitto ha dichiarato  che era congruo in quanto la Misericordia pagava di meno”. “Vorremmo pertanto fare chiarezza sulle risposte che…

- di Redazione

Con l’ultimo ok alla riclassificazione acustica, strada spianata dal consiglio al nuovo stabilimento Kedrion

Con l’approvazione definitiva al piano di riclassificazione acustica (passaggio da classe III a classe IV per l’area di Castelvecchio Pascoli interessata dal progetto), compie un importante passo in avanti il progetto per la realizzazione a Castelvecchio Pascoli di un nuovo stabilimento che produrrà un nuovo farmaco destinato al mercato americano, da parte della Kedrion. Stabilimento che a pieno regime dovrebbe dare lavoro a circa 80 unità.Un progetto di cui si parla da dicembre, ma che, per quanto riguarda l’iter burocratico ed autorizzativo, necessitava di questo passaggio riguardante il piano acustico per consentire l’effettiva realizzazione di un insediamento industriale in un’area dove fino ad ora questo non sarebbe stato possibile.Da adesso, come sottolineato dal sindaco Marco Bonini in fase di presentazione del punto (che ha visto la controdeduzione a tre osservazioni presentate) potranno partire tutti i nullaosta ed i successivi lavori che serviranno per arrivare a gennaio ad avviare la produzione nello stabilimento di Castelvecchio. Stabilimento che, ricordiamo, esiste già, ma…

  • 1
  • 2