Tag: guido santini

- di Redazione

Il sindaco Bonini: “Evitiamo sulla questione KME inutili strumentalizzazioni”. Da oggi nessun mio dibattito sui social sulla questione

“Dopo oggi, non parteciperò più ad alcuna polemica e/o commento via Facebook, rimanendo disponibile ad incontrare presso la sede comunale chiunque, consiglieri, singoli cittadini e/o comitati/associazioni,  oltre naturalmente all’azienda e ai lavoratori, che abbiano bisogno di ulteriori chiarimenti o vogliano dare utili suggerimenti” Così il sindaco di Barga, Marco Bonini, nel ribadire che comunque sulla vicenda pirogassificatore la propria posizione è chiara e cioè che il rilancio della fabbrica di Fornaci non può passare dall’autoproduzione di energia attraverso il pulpet di cartiera e la sua gassificazione. La decisione di ribadire la propria posizione, ma anche di non rispondere più a domande e quesiti via social, è stata presa, scrive il sindaco, dopo che sono usciti diversi comunicati di associazioni, partiti politici e singoli cittadini che invitano: “Il sindaco a rispondere a domande (a volte mini interrogatori), dare chiarimenti e giustificazioni riguardo l’operato dell’amministrazione comunale. Ritengo quindi doveroso uscire con questo comunicato per puntualizzare, se ancora ce ne fosse bisogno, quella…

- 2 di Redazione

Santini torna ad intervenire sulla vicenda KME

Torna ad intervenire il consigliere del gruppo “Con Sereni per un nuovo inizio”, Guido Santini. Santini riprende uno dei quesiti posto dal presidente dell’ASBUC, Francesco Feniello e rivolto al sindaco di Barga,Marco Bonini: “Prendo spunto dal botta e risposta fra il Sindaco di Barga ed il presidente ASBUC – dice Santini – anche io sarei curioso di sapere se effettivamente, come riporta Feniello, c’è stato un incontro  presso la Regione Toscana fra due politici locali ed un funzionario KME, alla presenza del presidente Rossi. chi c’era quel giorno in Regione e perché non si è detto niente di ufficiale a riguardo?”

- 3 di Redazione

Pirogassificatore, Santini: “l confronto con i cittadini non è un’opzione”

“Progetto pirogassificatore: il confronto con i cittadini non è un’opzione, è necessario.” Lo afferma il consigliere di opposizione e a Barga, Guido Santini a commento dell’articolo uscito il 6 marzo sul Sole 24 ore: “Devo dire che sono rimasto abbastanza stupito perché  la giornalista, assai documentata sul progetto di pirogassificazione (forse meglio di noi residenti!) ha ipotizzato una scadenza brevissima, addirittura “nelle prossime settimane”, per la firma di un accordo fra Regione, KME ed aziende del settore cartario. Credo che, come gruppo consiliare di minoranza, il nostro approccio alla questione sia stato doverosamente prudente ma non preconcetto: abbiamo infatti auspicato di lasciare la parola ai cittadini attraverso un referendum consultivo, previa una adeguata campagna di informazione su tutti gli aspetti del progetto, quindi non solo ambientali ma anche socio-economici. La nostra posizione è stata  fra l’altro spalleggiata dal neo senatore di Forza Italia Massimo Mallegni, che in campagna elettorale ha più volte sottolineato come, accanto al parere delle autorità ambientali…

- 1 di Redazione

Approvato il bilancio. Il sindaco: “Il migliore che abbiamo presentato con forti elementi per la ripresa”

Con una nemmeno troppo lunga seduta è stato approvato giovedì sera 22 febbraio  il bilancio di previsione 2018 del comune di Barga e prima ancora sono state approvate le tariffe relative alle varie imposte comunali.  Il consiglio è stato approvato con i voti della maggioranza e quelli del gruppo di opposizione di Francesca Tognarelli e Raffaello Bernardini e con il voto contrario di Guido Santini (Gruppo Per sereni) I punti riguardarti gli impianti tariffari e le imposte ed il documento di bilancio sono stati illustrati dall’assessore al Bilancio Caterina Campani. Sia lei che il sindaco di Barga hanno sottolineato che per la prima volta, dopo anni importanti di sacrifici e di tagli si è riusciti non solo a mantenere i livelli di investimenti e dei servizi del 2017 e non si sono in alcun modo ritoccate imposte e tariffe, ma si è mantenuto immutato l’impegno sulla spesa sociale, avvallato anche da un accordo con i sindacati che hanno giudicato positivamente il bilancio…

- di Redazione

Imprese attive e commercio nel comune di Barga. Ecco tutti i dati. Calo generale degli addetti dal 2015 al 2016 di 193 unità

Nel corso del consiglio comunale in cui è stato approvato il bilancio di previsione, dopo anche gli interventi di Luca Mastronaldi e Guido Santini dell’opposizione che hanno sollecitato un maggior sostegno alle attività economiche sempre più in crisi e dopo anche la relazione dell’assessore alle attività produttive Giampiero Passini che si è soffermata proprio sulla questione, si è parlato a lungo di commercio ed in generale della pesante crisi di cui soffrono le attività economiche presenti sul territorio. Sia l’opposizione che l’assessore Passini hanno fornito alcuni dati relativi alle attività. Come elencato dall’assessore, il totale di tutti i settori produttivi ha fatto registrare in provincia di Lucca nel 2016 un negativo di 252 unità (solo il commercio ha avuto un calo di 55 unità), mentre la valle del Serchio in generale ha fatto registrare un calo di 25 unità. Nel 2016 per quanto riguarda invece il comune di Barga si sono registrati in totale 18 avvii di nuove attività e…

- di Redazione

Il Comune: “Turismo in calo? Barga è piena di turisti. Quanto raccolto un falso problema”

Turismo a Barga e nel territorio comunale. Il Comune rimanda ad una valutazione futura dei dati ufficiali, ma nel frattempo rigetta le ipotesi di un calo del movimento turistico e risponde sulla polemica sulla mancata promozione turistica del territorio da parte del consigliere di opposizione Guido Santini. Lo fa attraverso l’assessore al turismo, Giovanna Stefani che dice: “Sull’articolo pubblicato su Il Giornale di Barga e La Nazione, nel quale alcuni imprenditori turistici intervistati dichiarano nelle loro strutture un calo del trend turistico, direi che si è trattato di un falso problema – afferma – intanto non si possono definire un campione rappresentativo per numero, visto che erano solo alcune; poi a parte due casi, gli altri hanno invece dichiarato che questo calo non lo hanno registrato. Forse sono state raccolte voci di corridoio, sensazioni di qualcuno, che lasciano il tempo che trovano. La sensazione che abbiamo invece noi come Amministrazione – prosegue l’assessore Stefani – è quella opposta: Barga è…

- di Redazione

Insegne e commercio, Santini sollecita un consiglio comunale aperto

Torna a sollecitare un consiglio straordinario aperto il consigliere comunale di opposizione Guido Santini, sulla vicenda delle insegne. E si rivolge anche a Francesca Tognarelli e Raffaello bernardini che hanno formato un gruppo di opposizione autonomo, chiedendo anche il loro aiuto per mettere insieme le firme necessarie per una richiesta ufficiale al Comune. “Alla luce dei recenti provvedimenti adottati dall’Amministrazione comunale di Barga abbiamo sollecitato un consiglio Comunale aperto ai titolari di attività commerciali del Comune – spiega Santini – Si tratta a nostro avviso di un passaggio indispensabile per poter parlare dei rapporti fra l’Amministrazione e la categoria commerciale e poter inoltre capire quali progetti ci siano per lo sviluppo futuro del commercio a Barga. Facciamo notare che, contando il nostro gruppo solo tre elementi, potremmo raggiungere le cinque firme necessarie ad imporre la convocazione di tale consiglio se i consiglieri di minoranza Bernardini e Tognarelli, che hanno lasciato il nostro gruppo, vorranno aderire a tale richiesta.Resta il fatto…

- di Redazione

Guerra delle insegne, Santini: “Il sindaco convochi un consiglio comunale aperto ai commercianti”

Convocare a breve un Consiglio Comunale straordinario sulla questione delle insegne commerciali e le autorizzazioni perché si possano trovare soluzioni che portino ad una ricomposizione tra comune e categorie economiche. Una seduta alla quale siano invitati con facoltà di parola i commercianti e le loro associazioni. Lo chiede il consigliere di opposizione del gruppo “Con Sereni per un nuovo inizio” Guido SantiniSecondo Santini infatti sono stati vani ed anche meschini i tentativi di rimediare da parte dell’Amministrazione Comunale perché gli animi sono più che mai caldi.parola i commercianti e le loro associazioni”. “Nonostante le contorsioni del sindaco Bonini la questione delle sanzioni ai commercianti continua ad agitare tutta la categoria – scrive Santini che continua – E’ con grande soddisfazione che ho appreso la notizia della costituzione tra i commercianti di Barga di una associazione che intende agire per tutelare e per promuovere le attività commerciali del capoluogo .Non ci vuol molto a capire che la spinta decisiva che ha…

- di Redazione

Parcheggi a pagamento a Fornaci? No, grazie

Nuovi parcheggi a pagamento nel comune di Barga? Così pensa che intenda procedere l’Amministrazione Comunale, il consigliere comunale di opposizione Guido Santini, preoccupato del fatto che a Fornaci di Barga una eventualità del genere potrebbe mettere in ulteriore crisi le categorie commerciali. “E’ evidente l’intenzione dell’amministrazione di rivedere i piani di sosta all’interno del territorio Comunale – scrive Santini – A destare preoccupazione è l’idea, più volte ventilata, di creare nuovi stalli di sosta a pagamento, in particolare lungo la centrale Via della Repubblica di Fornaci di Barga. Se l’intento dell’amministrazione, come più volte affermato, è quello di favorire un maggiore ricambio dei posti auto disponibili questa finalità potrebbe tranquillamente essere perseguita riducendo l’orario di sosta, magari portandolo dalle attuali due ore ad una soltanto. La comparsa di righe blu e parchimetri avrebbe infatti un sicuro effetto deleterio sulle numerose attività economiche presenti in paese, a prescindere dalle tariffe applicate”. “Non siamo a Viareggio o Firenze – conclude -,la nostra…

- di Redazione

Elezioni del sindaco: perplessità a destra sulla formazione della lista civica. Decisivi i prossimi giorni per sciogliere i nodi

Ultimi giorni per capire quali saranno gli eventuali sfidanti di Marco Bonini alla carica di sindaco del comune di Barga. Pare infatti che saranno decisivi i prossimi due giorni per superare alcuni nuovi ostacoli che si sono formati lungo il cammino della lista civica che dovrebbe mettere in campo forze trasversali riconducibili a diverse ideologie politiche. La lista i cui promotori iniziali sono stati i consiglieri di opposizione, espressioni della destra in consiglio, Gesualdo Pieroni, Luca Mastronaldi e Guido Santini, ma che ha deciso di aprirsi alle più diverse espressioni del territorio, con l’interessamento di alcuni componenti del comitato in difesa del cittadino di Barga; in primis Francesca Tognarelli, ex presidente del comitato. L’ultimo ostacolo è una certa perplessità di alcune forze politiche della destra sul non perseguire il cammino verso una lista propriamente politica ed espressione appunto dei partiti della destra. Non piacerebbe appunto l’alleanza con elementi non riconducibili alla destra.Posizione questa cavalcata anche dallo stesso Guido Santini a…

- di Redazione

Pieroni: “Nessuna candidatura certa per Santini. Errate le voci che circolano”

Nessuna candidatura a sindaco certa per la lista civica in corso di formazione per iniziativa di alcuni consiglieri comunali di opposizione. Parola di Gesualdo Pieroni ed anche di Luca Mastronaldi, che con Guido Santini si sono fatti promotori e stanno lavorando in queste settimane per mettere in piedi una lista civica che si contrapponga alla lista che ricandida il sindaco uscente Marco Bonini. Sia Pieroni che Mastronaldi smentiscono una candidatura certa a sindaco per Guido Santini. Soprattutto, ci tengono a precisare, non è in ballo per il momento nessuna candidatura. “Le voci che girano sono errate – ci dice in proposito Gesualdo Pieroni – anche perché è nostra ferma intenzione quella di realizzare una lista che non sia riconducibile e nessuno schieramento politico, ma solo espressione di forze di buona volontà della comunità che intendano cambiare il modo di operare dell’attuale amministrazione comunale. Parlare dii candidature come quella di Santini o di qualsiasi altra persona al momento è fuorviante. Siamo…

- di Redazione

Elezioni comunali… qualcosa si muove… spunta il nome di Santini

Mentre fino ad ora era una figura in solitaria, quella che si prospetta, per la prossima tornata elettorale di maggio per l’elezione del sindaco, ed una volta a tre. La situazione politica legata alla formazione di eventuali liste in concorrenza con quella già certa di PD e forze che sosterranno il sindaco uscente Marco Bonini è ancora incerta, ma qualcosa comincia a delinearsi. Quasi certa a questo punto (incontri e riunioni per raccogliere adesioni se ne sono già svolte diverse), la formazione di una lista civica che potrebbe veder candidare il consigliere comunale uscente Guido Santini di Fornaci, ex presidente del CIPAF. Promotori del progetto alcuni consiglieri comunali di opposizione legati in qualche modo al mondo della destra. Ma se lista sarà, sarà appunto una lista civica al di fuori degli schieramenti e delle ideologie politiche, fanno sapere. Capace di raccogliere idee e progetti di tutti coloro che vorranno entrarne a far parte e che non si ritrovano nella politica…

  • 1
  • 2