Tag: giovanni pascoli

- di Redazione

Inaugurato il percorso pascoliano in centro storico

Domenica 12 maggio, nonostante la giornata di pioggia e di freddo, tante persone hanno partecipato all’inaugurazione del percorso “Sulle orme del poeta”: un itinerario storico-culturale che ripercorre, all’interno del centro storico di Barga, tredici tappe legate al ricordo di Giovanni Pascoli. Un progetto nato un anno fa in seno al comitato organizzatore del Premio di Poesia Giovanni Pascoli e che è stato condotto in porto grazie all’impegno di Unitre Barga in collaborazione con Istituto Storico Lucchese e Biblioteca Comunale, con il patrocinio di Consiglio Regionale della Toscana, Unione dei Comuni Media Valle del Serchio e Fondazione Giovanni Pascoli. Il tutto reso possibile grazie ai contributi concessi dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, Il Ciocco, Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa e l’agenzia immobiliare Case Toscane che hanno creduto fortemente nel progetto. All’inaugurazione è seguita la visita guidata dell’itinerario “Barga Castello”, segnalato da targhe apposite: dal monumento ad Antonio Mordini a Casa Balduini, dal Conservatorio alle dimore di Alberto…

- di Redazione

Sulle orme del poeta

Domenica 12 maggio si inaugura a Barga, sotto il titolo “Sulle orme del Poeta” un percorso pascoliano. L’evento si aprirà alle 15 a Barga con il ritrovo alle 10 sul Piazzale del Fosso per l’inaugurazione appunto del primo percorso pascoliano “Sulle orme del poeta” e visita guidata del centro storico di Barga.

- di Redazione

Rinviato l’appuntamento conviviale con la passeggiata a Casa Pascoli

L’appuntamento di maggio a casa Pascoli che doveva tenersi domenica 5 è stato rimandato causa previsione meteo avverse; la parte dedicata al convivio gastronomico a Casa Pascoli si terranno domenica 19 maggio. L’inaugurazione invece del percorso pascoliano con la visita nel centro storico di Barga sono stati posticipati a domenica 12 alle 15.

- di Redazione

Ecco il premio Pascoli 2019

E’ stato aperto il bando di partecipazione alla settima edizione del Premio Nazionale di poesia “Giovanni Pascoli – L’Ora di Barga”. Il Premio, promosso da Unitre Barga col supporto di Amministrazione comunale, Fondazione Giovanni Pascoli, Biblioteca Comunale, Pro Loco, Commissione Pari Opportunità, Tra le righe Libri, ISI Barga è un concorso a livello nazionale che tra l’altro ha ottenuto negli anni precedenti il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e della Regione Toscana. Si divide in tre diverse sezioni: poesia edita, poesia inedita e sezione giovani, dedicata ai poeti under 18. Ci sono poi particolari sottosezioni entro cui possono essere ricondotte le produzioni poetiche: Mariù, con componimenti dedicati alle donne, Gulì con poesie dedicate all’amore per gli animali, Caprona che contempla le tematiche legate alla natura e al paesaggio, Fanciullino con poesie dedicate all’infanzia e Poemetti, cioè componimenti in rima. L’anno scorso si è aggiunto un premio speciale assegnato dal Comune di Barga che di anno in anno sarà intitolato…

- 1 di Redazione

Mercoledì nella chiesa di S. Francesco i funerali del prof. Ruggio

Si terranno domani pomeriggio, mercoledì 27 febbraio alle 15,30, presso la chiesa di San Francesco a Barga, i funerali del prof. Gian Luigi Ruggio, venuto a mancare mentre era ricoverato all’ospedale di Barga lunedì scorso. Non mancherà naturalmente, assieme ai parenti giunti da Roma,  la presenza istituzionale alle esequie, a cominciare dal comune di Barga e dalla Fondazione Giovanni Pascoli che ieri hanno espresso il pubblico cordoglio per la perdita del prof. Ruggio. Ieri, ad esprimere il proprio dolore per la perdita dello studioso barghigiano, anche la Fondazione Ricci di Barga. Ecco che cosa ha scritto la sua presidente Cristiana Ricci: “La Fondazione Ricci nel partecipare la scomparsa del Prof. Ruggio ne elogia le doti di studioso e cultore dell’opera Pascoliana e ricorda con gratitudine la pubblicazione da lui fatta per la nostra fondazione “Castelvecchio Pascoli. La casa del Poeta. Ricordi e presenze” del 1997. Una vera e propria guida alla conoscenza della casa e dei luoghi di Giovanni Pascoli…

- di Redazione

Bonini, la scomparsa del prof. Ruggio lascia un grande vuoto nel mondo culturale barghigiano

Per la scomparsa del prof. Ruggio ospitiamo anche il messaggio di cordoglio, a nome di tutto il comune di Barga, del sindaco Marco Bonini. Ecco le sue parole.   Esprimo il cordoglio e la tristezza di tutta la nostra comunità per la scomparsa del prof. Ruggio che è stato un personaggio di Barga, soprattutto nel secolo scorso ed in questi primi anni del 2000, per tanti motivi;  il più importante è che è stato conservatore del patrimonio pascoliano, ma ce lo ricordiamo anche per le tante altre cose che seguiva, dalle previsioni meteo nelle emittenti locali, agli studi dei terremoti. Una figura di valore che Barga ha davvero apprezzato tanto. Per le difficoltà di cui parla anche il Giornale di Barga nell’annunciare la notizia, abbiamo cercato come Amministrazione Comunale – a volte andando anche contro le sue volontà –  di rendere in piccolissima parte a lui qualcosa del tanto che ha saputo dare a questa comunità, facendolo seguire dai servizi…

- 3 di Redazione

Ci ha lasciato anche il prof. Ruggio

Barga perde un altro pezzetto, significativo, della sua storia culturale. Sicuramente un personaggio della vita della cittadina per tanti e tanti anni. Stamani se n’è andato il prof. Gian Luigi Ruggio, il conservatore di Casa Pascoli, colui che per tanti anni ha accompagnato ed intrattenuto tutti gli studiosi alla scoperta del patrimonio pascoliano, fin dagli anni ’70. Se n’è andato da solo o quasi, con il supporto per fortuna dei nostri servizi sociali ed anche della Caritas di Barga che hanno cercato di stargli vicino in questi mesi che non sono stati facili per lui nemmeno economicamente. Ha finito una esistenza che ultimamente si era fatta difficile e penosa e tutto questo rende ancora più amara la notizia della sua scomparsa. I funerali non sono ancora stati fissati e lo saranno nei prossimi giorni. Noi lo vogliamo ricordare da subito con affetto ed anche con tanta tristezza nel cuore per come sono andate per lui le cose. E’ stato uno studioso…

- di Redazione

Stamani Giovanni Pascoli e Barga su Rai Tre. Ecco il servizio

Stamani è andata in onda sulla rubrica “Spazio Libero”, su RaiTre una puntata interamente ambientata nel centro storico di Lucca e dedicata alla XVIII edizione del  premio letterario Racconti nella Rete, organizzato dal festival LuccAutori. L’inviata di Rai Parlamento, Marina Giraldi ha fattro visita anche al presidente della Fondazione Giovanni Pascoli Alessandro Adami che ha parlato  dei rapporti di Giovanni Pascoli con la città e dei preziosi manoscritti del poeta conservati presso la Biblioteca Styatale di Lucca, tra cui l’autografo de “Il gelsomino notturno”. Per chi lo avesse perso, il servizio è visibile qui: http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b3122ffa-04f5-4efa-a286-34fd5cf50584.html?popup&fbclid=IwAR24p8NPHSLjXma5FkKBTKqf-Kl59Whwn6WNJY7ordlstCudfPYXSu3ANC0    

- di Redazione

Pascoli va in onda su Rai 3

Mercoledì 20 febbraio alle ore 11.20 su Rai 3 la Fondazione Giovanni Pascoli sarà presente all’interno della trasmissione “Spazio Libero” di Rai Parlamento, interamente ambientata nel centro storico di Lucca e dedicata alla XVIII edizione del  premio letterario Racconti nella Rete, organizzato dal festival LuccAutori. L’inviata di Rai Parlamento, Marina Giraldi fa visita, tra i vari luoghi, alla Biblioteca Statale di Lucca, con l’intervista alla vice direttrice Ela Dell’Osso e al presidente della Fondazione Giovanni Pascoli Alessandro Adami che parleranno dei rapporti di Giovanni Pascoli con la città e dei preziosi manoscritti del poeta conservati presso la Biblioteca, tra cui l’autografo de “Il gelsomino notturno”. Sabato 23 febbraio alle 7.50, sempre su Rai 3 ma a diffusione regionale, andrà in onda un servizio sul premio letterario con un intervento di Demetrio Brandi e Cristiano Militello, ospite di “Autori All’Agorà”.

- di Redazione

Nel nome di Guelfo Marcucci, assegnati gli assegni di ricerca per l’approfondimento del patrimonio pascoliano

Lunedì 11 febbraio è avvenuta a Casa Pascoli  la presentazione degli assegni di ricerca promossi dalla Fondazione Giovanni Pascoli in memoria di Guelfo Marcucci. Una iniziativa nuova promossa in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa in memoria appunto dello storico imprenditore a capo della dinastia del Ciocco e della Famiglia Marcucci scomparso tre anni orsono, fondatore e storico Presidente della Fondazione. E’ stato proprio grazie anche al contributo della famiglia Marcucci, che ha finanziato questa iniziativa, che si è dato vita al progetto volto  alla valorizzazione ed all’approfondimento del patrimonio pascoliano tramite importanti lavori di ricerca. Alla presentazione era presente una nutrita rappresentanza della famiglia Marcucci, dalla moglie di Guelfo, Iole Capannacci, ai figli Andrea e Marialina Marcucci con le loro famiglie. A fare gli onori di casa il presidente della Fondazione Pascoli, Alessandro Adami ed il sindaco di Barga, Marco Bonini, mentrela Scuola Normale di Pisa era presente con il prof. Daniele Menozzi, professore ordinario di Storia…

- di Redazione

Un video per la promozione di Casa Pascoli

Un’ape o una farfalla che, partendo dal campaniletto di San Niccolò, vola all’interno del giardino di Casa Pascoli per poi arrivare, attraverso l’altana, nello studio del poeta; in sottofondo, il coro muto della Butterfly e la lettura dei versi de “L’ora di Barga”. E’ questo il video promozionale prodotto dalla Fondazione Giovanni Pascoli che è stato presentato in anteprima stamani, 22 dicembre, nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi. Realizzato dal regista Alessandro Bertolucci, già attivo collaboratore della Fondazione da anni, in particolare nell’organizzazione della serata del 10 agosto, questo video sarà a breve diffuso sul sito della Fondazione e sui suoi canali social, andando a costituire una sorta di vetrina promozionale delle prossime attività. La realizzazione è stata impegnativa, come hanno sottolineato il Presidente della Fondazione Alessandro Adami e Bertolucci: riuscire a riassumere e trasmettere tanta della poetica pascoliana e della bellezza del luogo in pochi secondi (lo spot dura poco più di un minuto), come impongono i tempi di…

- di Redazione

“… in Barga è un fitto di stelle”. Aspettando Natale con la Fondazione Giovanni Pascoli

Sabato 22 dicembre alle ore 10.00 presso la Sala Consiliare di Palazzo Pancrazi si terrà l’iniziativa “… in Barga è un fitto di stelle. Aspettando Natale con la Fondazione Giovanni Pascoli”. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, sarà l’occasione per lo scambio degli auguri natalizi con la Fondazione e per assistere alla proiezione di uno spot promozionale di Casa Pascoli, realizzato dal regista Alessandro Bertolucci, che sarà teaser per le prossime iniziative della Fondazione, di cui si annuncia un ricco calendario nel 2019. Sarà anche occasione per approfondire lo sguardo di Giovanni Pascoli sul Natale e sulle festività, di cui visse particolarmente le tradizioni del nostro territorio (il titolo dell’iniziativa difatti è ripreso da una citazione contenuta nel racconto “Notte di Natale”).