Tag: Garfagnana

- di Redazione

Easy Driver in Garfagnana. Sabato 11 aprile la trasmissione. Riprese anche al Ciocco

(foto Il Ciocco) Sabato 11 aprile alle ore 14.00 la Garfagnana e la Valle del Serchio saranno i protagonisti della trasmissione televisiva di RAI 1 Easy Driver. Nelle scorse settimane la troupe della RAI ha realizzato le riprese con le due conduttrici: Veronica Gatto, alla guida di un crossover, la Nissan X Trail 1.6 dCI 4WD, e Roberta Morise, alla guida della nuova citycar Toyota Aygò WT-i 1.0. Il personale dell’Ufficio Turistico dell’Unione Comuni Garfagnana – Centro Visite del Parco Alpi Apuane ha supportato la registra, Eleonora Niccoli, nei sopralluoghi e durante le riprese. Il volo con l’elicottero ha permesso di abbracciare con la telecamera i tanti piccoli borghi della valle dove spicca per la sua imponenza la Fortezza delle Verrucole. L’itinerario automobilistico ha toccato diversi paesi come Corfino, Castelnuovo di Garfagnana, Fornovolasco, mentre Veronica, provetta speleologa, scopre uno dei percorsi avventura della Grotta del Vento. Le prove tecniche del crossover si sono svolte nella tenuta del Ciocco dove, sullo…

- di Redazione

Turismo gennaio-settembre 2014: flusso in crescita, a livello provinciale

L’estate più piovosa dell’ultimo decennio alla fine si è rivelata meno dannosa del previsto sul fronte dei flussi turistici nel nostro territorio. Addirittura, a livello provinciale, i mesi di luglio, agosto e settembre 2014 hanno fatto registrare il picco più alto di arrivi (per arrivi si intendono i visitatori ospitati nelle strutture ricettive, mentre le presenze turistiche indicano il numero delle notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi) da 15 anni a questa parte sul territorio pari a 408.934 turisti ospitati nelle strutture ricettive. Lo testimonia l’analisi dell’Ufficio turistico della Provincia di Lucca che ha elaborato il report sui primi 9 mesi del 2014 dopo aver presentato, a fine agosto, la rilevazione del primo semestre. Si tratta di dati raccolti e analizzati dalla Provincia in base alle comunicazioni pervenute dalle strutture ricettive autorizzate sul territorio. Il periodo estivo (luglio-agosto-settembre) ha generalmente migliorato i dati registrati nei primi sei mesi. I dati indicano un incremento di arrivi e presenze turistiche complessive…

- di Redazione

Garfagnana, in fuga dai carabinieri con ‘auto rubata

E’ successo nella notte tra giovedì 16 e venerdì 17, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Gramolazzo in servizio sulla SR 445 ha intimato l’alt ad un’autovettura proveniente dalla Lunigiana. L’auto, una berlina BMW serie 1 risultata poi rubata in Versilia il 3 ottobre scorso, alla vista dei militari, ha dapprima rallentato la marcia per poi fare una rapida manovra e accelerare improvvisamente dileguandosi lungo la strada da cui era sbucata. Non è la prima volta che nelle ultime settimane un’auto proveniente dalla Lunigiana non si ferma ai controlli dei militari: l’11 settembre scorso, sempre nel corso dei servizi di pattugliamento dei comuni nell’alta valle, un’autovettura si era data alla fuga per evitare un controllo dei militari dell’Arma. In quell’occasione si era trattato di una Mini (rubata qualche giorno prima in Versilia) che era stata poi ritrovata dai Carabinieri di Massa, abbandonata a Codiponte dagli occupanti. Qui i malviventi a Barga, dopo aver scorto una pattuglia della locale stazione, avevano…

- di MeCap

Gli alberi monumentali della Garfagnana, l’ultimo libro di Ivo Poli

Prendono il nome di “patriarchi” e se ne stanno da secoli, maestosi e fieri, a vegliare sulla natura e sull’uomo. Sono gli alberi monumentali, giganti verdi che, per età, dimensioni e storia, cessano di essere semplici alberi e prendono di diritto il ruolo di monumenti naturali. Da conoscere e proteggere. Un efficace censimento di quanto si trova in Garfagnana (la “grade selva” o “selva sacra”) lo ha effettuato Ivo Poli, studioso dell’ambiente e delle tradizioni locali che, con un lungo lavoro, è riuscito infine a raccogliere in un libro tutta la sua ricerca. Si intitola “Alberi Monumentali della Garfagnana – Storia e mitologia” ed è edito dalla Banca dell’identità e della memoria dell’Unione dei comuni della Garfagnana e raccoglie un gran numero di informazioni per conoscere meglio i patriarchi della nostra zona. Presentato presso la Fonazione Ricci di Barga con un commento di fra Benedetto Mathieu e l’introduzione di Cristiana Ricci (più sotto l’audio del suo intervento), il volume tratta…

- di Redazione

Presentazione del libro “Alberi monumentali della Garfagnana”

Sabato 13 settembre alle ore 17 la Fondazione Ricci Onlus di Barga presenta presso la propia sede in via Roma, il libro di Ivo Poli edito dalla Banca dell’identità e della memoria: “ALBERI MONUMENTALI DELLA GARFAGNANA. STORIA E MITOLOGIA”.La presentazione sarà a cura di Fra Benedetto Mathieu.

- di Redazione

Oggi la Garfagnana e la Media Valle in un documentario su Sky

Andrà in onda oggi (martedì 17 giugno) alle 18.30 (e in replica mercoledì 18 giugno alle 12.30 e sabato 21 giugno alle 21.30), sul canale 879 della piattaforma Sky, “Piccola grande Italia – Speciale Gal Garfagnana”. Si tratta di un documentario della durata di 20 minuti che racconta, attraverso immagini e interviste, le eccellenze rurali del territorio della Garfagnana e della Mediavalle del Serchio, svelandone l’economia, la cultura, le tradizioni, la gastronomia, la storia e il patrimonio artistico e culturale. La trasmissione, realizzata grazie alla collaborazione tra il centro di produzione televisivo e il Gal Garfagnana, sarà un’occasione per mostrare a tutta Italia alcuni dei luoghi più affascinanti e rappresentativi del nostro territorio, partendo dai panorami mozzafiato offerti dall’Appennino e dalle Alpi Apuane per arrivare alle bellezze artistiche di monumenti come la fortezza di Verrucole, la fortezza di Mont’Alfonso, il Ponte del Diavolo e la rocca dell’Ariosto di Castelnuovo Garfagnana. Tra i luoghi rappresentativi scelti dalla produzione anche i due…

- di Redazione

Terremoto in Garfagnana e Lunigiana, al via i bandi per la ricostruzione

“Con l’erogazione dei primi 5 milioni per la ricostruzione nelle zone della Garfagnana e della Lunigiana colpite dal terremoto giunge a compimento il lavoro di un anno durante il quale siamo stati in prima linea assieme al Governo, al commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Menduni e alla Protezione civile che ringrazio per l’accelerazione impressa all’iter e l’efficienza dimostrata”. Lo dice la parlamentare Pd Raffaella Mariani che ha seguito da vicino la partita dei fondi per il ripristino delle aree colpite dal sisma del giugno 2013. “Una risposta concreta – prosegue la deputata – che permette di dare il via alla fase post-emergenza con l’emanazione dei bandi rivolti alle famiglie che avranno tempo fino al 30 giugno per presentare le richieste ai rispettivi comuni. In questa fase sarà dunque fondamentale rispettare i tempi e impiegare correttamente le risorse a disposizione. Siamo a fianco delle amministrazioni comunali e della Regione Toscana cui spetterà il fondamentale compito di coordinamento della ricostruzione”. “A…

- di R.B.

5 milioni in Garfagnana e Lunigiana, per il terremoto del 21 giugno

“Il governo è stato di parola, ed ha sbloccato i primi 5 milioni per il sisma che ha colpito Garfagnana e Lunigiana. Un provvedimento che conferma sensibilità politica, al quale dovranno seguirne altri”.Lo afferma il senatore del Pd Andrea Marcucci dopo che il Governo, in margine al Consiglio dei Ministri di ieri, 18 aprile, ha deciso lo sblocco delle risorse.“Serve ridare fiducia ai cittadini – aggiunge il parlamentare – che hanno perso le loro case, tentando di ridurre i ritardi accumulati fino ad oggi. Lavoreremo in Parlamento per ottenere le risorse che ancora mancano” Soddisfazione anche dall’on. Raffaella Mariani (PD): “Un grazie sincero al Governo Renzi per il via libera ai fondi destinati alla ricostruzione nelle aree della Toscana colpite dal sisma del 21 giugno 2013; il primo significativo segnale che darà l’avvio alla fase post – emergenziale. Nella valutazione dei danni sono stati richiesti prioritariamente 21 milioni di euro.  La ricognizione effettuata dal Commissario Menduni ha prodotto un quadro…

- di Redazione

Allerta meteo per neve di tipo moderato

La Regione Toscana ha emesso un’allerta meteo di tipo moderato per neve dalle ore alle ore 8 di Mercoledì, 29 Gennaio fino alla mezzanotte dello stesso giorno, L’allerta riguarda il territorio della valle del Serchio, Garfagnana, Alta Versilia e montagna pistoiese, interessate dal fenomeno insieme alla Lunigiana.Per previsioni più dettagliate riguardanti il nostro territorio in particolare, vi invitiamo a leggere l’aggiornamento meteo del nostro David Sesto, previsto in serata, ed i successivi aggiornamenti sulle nostre pagine Facebook di Giornale di Barga e meteo giornaledibarga.it(continua…) Per domani, mercoledì, previste comunque dal Lamma nevicate generalmente fino a quote molto basse sulle zone settentrionali con quota neve in graduale innalzamento in serata. Possibili nevicate fino ai fondovalle di Lunigiana e Garfagnana. Accumuli abbondanti a quote di collina.

- di Redazione

Mariani: “per risolvere i problemi della Lucca-Aulla serve di più dal Governo”

“Quello del trasporto ferroviario locale è un problema quotidiano per migliaia di persone: ho apprezzato la volontà del governo di assumere come obiettivo prioritario la riprogrammazione nazionale. Ma serve uno sforzo ulteriore”. Così secondo la deputata Pd garfagnina Raffaella Mariani, commentando la risposta del Ministero dei Trasporti all’interrogazione sulla difficile situazione della linea Lucca-Aulla presentata a fine novembre. (continua…) retizzare anche attraverso un’azione di verifica e controllo aggiuntiva a quella delle Regioni competenti”. “Centinaia di pendolari – continua la parlamentare – prendono il treno ogni giorno per i propri impegni di lavoro o di studio. Da troppo tempo la tratta che collega la Valle del Serchio a Lucca e Pisa versa in condizioni deplorevoli. Chiamare in causa le Regioni, senza distinguere quelle che impiegano risorse proprie anche per gli investimenti da quelle che non rispettano i parametri minimi di qualità indicati nei contratti di servizio e nelle norme di carattere nazionale, non è più sufficiente”. Da parte dell’esecutivo arrivano alcune notizie positive:…

- di Andrea Giannasi

Consegnati al Polo Tecnologico di Garfagnana Innovazione undici diplomi professionali

Sono stati consegnati stamani a Gramolazzo presso il Polo tecnologico pietre toscane di Garfagnana Innovazione e Gal Garfagnana gli attestati professionali del corso per “Addetto alla lavorazione artistica del materiale lapideo e del legno”.Al corso della durata di 1980 ore hanno partecipato 11 allievi qualificati.L’evento è nato da una partnership tra Garfagnana Innovazione, Scuola Edile Lucchese, Provincia di Lucca e Comune di Minucciano.Erano presenti all’evento Stefano Coiai, responsabile del Polo, l’assessore provinciale Mario Regoli, il presidente della Scuola Edile lucchese Alessandro Pardini, il consigliere provinciale Eugenio Tersitti, l’assessore del comune di Minucciano Nicola Poli.Viva la soddisfazione di Luigi Favari presidente di Gal Garfagnana che ha fortemente voluto il Polo in alta Garfagnana, aprendo per la prima volta la filiera completa della lavorazione in loco dei materiali lapidei. Materiali che fino ad oggi erano solamente estratti ed esportati in blocco. Il Polo si offre quindi come motore di attrazione e di vivacità per aziende che inaugureranno le proprie attività di lavorazione…

- di Nazareno Giusti

Castelnuovo: Folco Quilici presenta il volume “Garfagnana, una terra dalle origini lontane dove il tempo scorre piano”

Importante presentazione, venerdì 29 novembre, al Teatro Alfieri di Castelnuovo del libro “Garfagnana, una terra dalle origini lontane dove il tempo scorre piano” realizzato da Feliciano Ravera e Gabriele Caproni. Il volume, edito da Maria Pacini Fazzi e realizzato con il fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e del suo presidente Arturo Lattanzi (che ha fortemente voluto l’iniziativa) sarà presentato dal famoso documentarista Folco Quilici. A fare gli onori di casa il sindaco di Castelnuovo, Gaddo Gaddi, il presidente dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, Mario Puppa. Il libro è un viaggio in una terra magica e affascinante. “Un cammino- spiega Francesca Fazzi-che segue il corso del Serchio e tocca tutti i comuni della Garfagnana, segnalando luoghi, edifici e percezioni, dove la figura umana scompare per dare spazio al paesaggio e dove l’intervento dell’uomo si rivela solo nella presenza di manufatti, che appaiono come un naturale prolungamento della natura, armonici a essa nei colori e nelle forme. Il…