Tag: francesco feniello

- 1 di Redazione

Ecco la squadra che sostiene Francesco Feniello. Il candidato ha presentato i perché della sua scesa in campo

BARGA – Si è svolta ieri pomeriggio al Caffè Capretz di Barga la presentazione di Progetto Comune e del suo candidato a sindaco Francesco Feniello (57 anni) , come pure di tutti i componenti della squadra che correrà per un seggio nel consigli comunale. Feniello si è prima presentato, partendo dalla sua storia e dal suo percorso nell’Arma concluso nel 2017 con la pensione dopo il comando della stazione di Coreglia. “Da giovane ho iniziato ad odiare le prepotenze, le prevaricazioni, le minacce e qualsiasi atteggiamento tendente a limitare i diritti delle fasce più deboli messo in atto da chiunque ed in particolare da delinquenti presenti nel paese in cui vivevo. – ha detto tra le altre cose nel suo discorso – Per tali motivi è maturata in me l’idea di fare il Carabiniere. Nel tempo – ha detto più avanti – ho sempre creduto che fare politica fosse un modo per sentirsi parte attiva del proprio paese, per contribuire…

- 1 di Redazione

Taccuino elettorale: Progetto comune presenta Feniello ed i candidati al consiglio

Progetto comune, che sostiene Francesco Feniello come candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative di maggio, si presenta. Per domenica 14 aprile alle 18, presso il Caffè Capretz, è prevista la presentazione del candidato a sindaco e di tutti i componenti la lista che parteciperà alla elezioni.

- di Redazione

Progetto comune: “a nostra è una lista civica vera, che non fa sconti a nessuno”

Sulla stampa torna ad intervenire Progetto Comune per Feniello sindaco con il seguente comunicato: “Accade da qualche tempo che diversi personaggi diffondano informazioni vaghe ed inesatte sul fatto che a Barga stiano nascendo troppe liste in competizione per le prossime elezioni amministrative comunali, indicando la nostra lista civica “Progetto Comune” come principale responsabile di tale situazione. A detta di questi personaggi la presenza di più liste favorisce quella che da decenni amministra il Comune; per questo motivo sarebbe stato lecito fare qualunque accordo o apparentamento, poiché non contano le persone e le loro qualità, ma solo costruire una grande ammucchiata per combattere e vincere l’avversario. In una democrazia autentica e matura non funziona così. Non funziona così perché la nostra è una lista civica vera, che non fa sconti a nessuno, né a rappresentanze partitiche – che non vogliamo e che non abbiamo -, né a candidati autoreferenziali con aspirazioni velleitarie, né a individui che fanno della denigrazione e del discredito…

- di Redazione

ASBUC; Feniello si è dimesso da presidente

Ieri mattina ha presentato le sue dimissioni alla carica di presidente dell’ASBUC, Francesco Feniello, candidato a sindaco di Progetto Comune. Lo ha fatto con una lettera inviata al comitato di gestione ASBUC ed al sindaco di Barga. Ora il comitato di gestione ASBUC ha nominato  un presidente vicario nella persona del consigliere Mario Bonuccelli, che dovrà portare avanti tutto l’iter per inserire un nuovo componente nel consiglio ASBUC. Sarà poi il nuovo consiglio a nominare il nuovo presidente. Per quanto riguarda i nominativi per il consiglio, il primo dei non eletti era Giuseppe Gori che se accetterà prenderà il posto, nel comitato di gestione , lasciato vacante  da Feniello. Per il nuovo presidente bisognerà invece aspettare le decisioni che prenderà il comitato di gestione non appena saranno completi tutti i posti di consigliere. “Pur non essendoci ad oggi motivi di ineleggibilità ed incompatibilità, per motivi etici e personali, al fine di non creare situazioni imbarazzanti per i componenti del comitato,…

- di Redazione

Un referendum sul pirogassificatore? Non serve a niente per Progetto Comune: “Scelta irrispettosa nei confronti dei cittadini”

“Un Referendum? A che scopo e a cosa serve?” Lo dice Progetto Comune la lista che appoggia il candidato a sindaco Francesco Feniello che critica la decisione del sindaco di avviare l’iter per un referendum consultivo sul progetto pirogassificatore. “Ma sul NO al Pirogassificatore non si sono già espresse migliaia di persone in un corteo che ha coinvolto tutta la Valle? – si domanda Progetto Comune – E il Movimento dei cittadini non ha forse raccolto e consegnato alla Regione Toscana 9000 firme? E il Movimento non ha già chiesto alla Regione di avviare le procedure per il Processo Partecipato che coinvolge direttamente tutta la popolazione nelle scelte e nelle decisioni? E il Comune di Barga, con atti e posizioni ufficialmente assunte, non ha già assunto la chiara posizione di contrasto al progetto di pirogassificazione? Quindi la domanda è più che lecita: a chi serve e a cosa serve questo referendum? Perché proporlo ora, a procedure avanzate e non inizialmente?…

- 1 di Redazione

Barga: Mallegni (FI) chiama a raccolta chi è alternativo a sinistra: “Solo con unità possiamo vincere. Auspico tavolo Feniello, Simonini, Mastronaldi”

“Io sono il Senatore eletto nel collegio uninominale che comprende anche il Comune di Barga e per tanto rappresento tutto il Centro Destra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia). A Barga abbiamo un’occasione unica, quella di mandare a casa un’amministrazione che da troppo tempo governa e opprime il territorio e tutta la popolazione barghigiana. Tutti coloro che si sentono alternativi alla sinistra e al potere di colui che ho sconfitto (il riferimentio è al senatore Andrea Marcucci ndr) il 4 marzo scorso, sono miei amici con i quali dialogo e vado anche a pranzo”. Così interviene nella vicenda politica delle elezioni comunali di Barga il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni con in riferimento, alla fine del suo discorso, anche all’incontro avuto in questi giorni con il candidato a sindaco di Progetto Comune, Francesco Feniello visto a pranzo qualche giorno fa. “Chi vuole veramente mandare a casa questa gente – continua poi Mallegni riferendosi alle forze di centro…

- 2 di Redazione

Feniello, incontro con il senatore Mallegni

Un incontro con il senatore Massimo Mallegni per il candidato a sindaco di Progetto Comune, Francesco Feniello. E’ avvenuto in questi giorni e la cosa e ha suscitato ovviamente una certa curiosità sugli esiti. “L’incontro mi è stato richiesto dal senatore Mallegni – ci dice Feniello – che era in zona per altri motivi, ed io ho voluto parlare con lui come ho fatto con tutti gli altri, da Mastronaldi al gruppo di Bertoncini, ma anche altri esponenti politici come l’on. Zucconi. Comunque sempre su esplicita richiesta. Preciso anche che in questi mesi non sono mancati incontri e confronti anche con altre forze politiche quali Rifondazione Comunista. In tutti questi incontri avvenuti con le forze politiche , abbiamo sempre ribadito come punto fermo la nostra contrarietà e opposizione al pirogassificatore Comunque sia il nostro intento di una lista unica il cui punto caratterizzante e unificante è il no al pirogassificatore, alla fine non può essere portato avanti in quanto non…

- 1 di Redazione

Due, tre o quattro liste alle comunali di Barga?

Se a sinistra al momento non ci sono grandi sussulti, con la lista che sostiene Caterina Campani che si sta mano a mano formando, ma di cui ancora no sono ufficiali i nomi, a destra le acque sono ancora agitate anche se viene sempre più indicata la candidatura a sindaco di Simone Simonini a guida di una lista di centro destra in cui dovrebbe confluire anche Forza Italia che invece non è riuscita ad esprimere una candidatura. Se Simonini, segretario di Media Valle e Garfagnana della Lega, sarà confermato, c’è da aspettarsi prossimamente la visita anche di Matteo Salvini a Barga a benedire questa avventura, forte delle ottime preferenze che il partito sta ottenendo a livello nazionale e che quindi si vuole replicare anche nel piccolo comune barghigiani, feudo da decenni del PD e territorio di nascita e di residenza del senatore dem Andrea Marcucci. Ma non è detto che la candidatura di Simonini sia quella che sarà confermata. Più…

- 2 di Redazione

Francesco Feniello candidato a sindaco del comune di Barga

Barga ha un altro candidato a sindaco da oggi, è Francesco Feniello, ex comandante di stazione dei Carabinieri a Coreglia e attualmente presidente dell’ASBUC di Barga. Lo annuncia una nota diffusa oggi dal Comitato Promotore della lista “Progetto Comune” per Francesco Feniello sindaco. Era già un po’ che era nell’aria il nome di Feniello, ma ora c’è l’ufficialità ed anche il nome della lista che lo sosterrà, una lista civica con esponenti della vita civile e sociale a sostenere Feniello, ma anche attivisti impegnati in questi mesi nella lotta contro il pirogassificatore ed infine anche rappresentanti politici che non si sono ritrovati negli schieramenti in corsa. “A seguito  di ripetute richieste da parte di gruppi, associazioni ed anche singoli cittadini – scrive il comitato – nasce la lista civica “Progetto Comune” per Francesco Feniello sindaco.  La spinta alla creazione di questa lista proviene in particolare dal desiderio da parte della popolazione del comune di Barga di riappropriarsi in prima persona…

- di Redazione

Il sindaco Bonini: “Evitiamo sulla questione KME inutili strumentalizzazioni”. Da oggi nessun mio dibattito sui social sulla questione

“Dopo oggi, non parteciperò più ad alcuna polemica e/o commento via Facebook, rimanendo disponibile ad incontrare presso la sede comunale chiunque, consiglieri, singoli cittadini e/o comitati/associazioni,  oltre naturalmente all’azienda e ai lavoratori, che abbiano bisogno di ulteriori chiarimenti o vogliano dare utili suggerimenti” Così il sindaco di Barga, Marco Bonini, nel ribadire che comunque sulla vicenda pirogassificatore la propria posizione è chiara e cioè che il rilancio della fabbrica di Fornaci non può passare dall’autoproduzione di energia attraverso il pulpet di cartiera e la sua gassificazione. La decisione di ribadire la propria posizione, ma anche di non rispondere più a domande e quesiti via social, è stata presa, scrive il sindaco, dopo che sono usciti diversi comunicati di associazioni, partiti politici e singoli cittadini che invitano: “Il sindaco a rispondere a domande (a volte mini interrogatori), dare chiarimenti e giustificazioni riguardo l’operato dell’amministrazione comunale. Ritengo quindi doveroso uscire con questo comunicato per puntualizzare, se ancora ce ne fosse bisogno, quella…

- di Redazione

Feniello (ASBUC): “Il sindaco non ci ha risposto”

“Premetto che pur avendo massima stima e fiducia nel Sindaco di Barga, nel suo operato e in quello del consiglio Comunale, mi rammarico del fatto che, forse, preso dall’enfasi del momento e dalla fretta di rispondere, il Sindaco Marco Bonini, non ha fornito risposta ai quesiti posti né ai suggerimenti dati”. Così Francesco Feniello, presidente dell’ASBUC Barga,m in replica al commento del sindaco alla sua lettera del 14 agosto scorso rivolta a lui ed all’amministratore delegato di KME, Claudio Pinassi. “Sarà quindi più chiaro riformulando i quesiti – continua Feniello – Risulta vero un incontro presso la Regione Toscana tra due rappresentanti delle istituzioni, il Presidente Rossi e un rappresentante della KME? E risulta vero che quest’ultimo si è alzato per lasciare la stanza? Può il Sindaco proporre al Consiglio di approvare una variante al regolamento d’igiene Comunale per inserire una norma di divieto di realizzazione di Pirogassifigatori e impianti simili per tutelare la salute pubblica? In merito alle affermazioni…