Tag: francesco feniello

- di Redazione

Gassificatore e patto in regione. Per Feniello è tutta colpa del PD

Progetto comune con Francesco Feniello all’attacco degli esponenti regionali locali nel consiglio regionale ed in particolare di Ilaria Giovannetti, consigliera regionale PD, ma non solo. Secondo il gruppo è assordante il silenzio rispetto al patto di fine legislatura siglato in Regione dove è inserito, anche se non se ne parla apertamente, l’impianto gassificatore di Fornaci. “I giorni continuano a passare dalla firma di quel patto e dal grido di dolore e solitudine lanciato dalla Sindaca di Barga. Il silenzio della Consigliera Giovannetti è sempre più assordante e spacca il cuore e le speranze dei tanti e tanti cittadini di Barga che la votarono e che sono contrari a quel progetto di KME.  La Sindaca di Barga continua a rimanere sola…In questo caso siamo vicini alla Sindaca che ringraziamo per la sua presa di posizione e ferma condanna del patto”. Secondo Feniello il sindaco Campani è rimasto abbandonato dal PD che tanto aveva ringraziato in campagna elettorale per l’appoggio dato alla…

- di Redazione

In consiglio a Barga si è parlato di impegni per l’ambiente e ufficio turistico.

Il primo consiglio comunale operativo dell’era Caterina Campani, dopo quello di insediamento della metà di giugno, è andato in scena la sera  di giovedì 4 luglio. I temi che hanno catalizzato il dibattito sono stati le discussioni delle due mozioni presentate dal gruppo di minoranza Progetto Comune; la prima di carattere ambientale, circa gli impegni da prendere per migliorare la qualità dell’aria e dei suoli e per attuare gli impegni assunti sulle linee guida indicate prima delle elezioni dal Movimento La Libellula. La seconda mozione verteva invece  sull’impegno a migliorare la funzionalità dell’ufficio turistico di Barga di cui progetto comune aveva anche denunciato la chiusura nei giorni 19 e 20 giugno, in uno dei week end estivi insomma. L’ordine del giorno presentato relativamente alla prima mozione da Progetto Comune non è stato approvato, mentre alla fine, con i voti della maggioranza, è stato approvato un ordine del giorno presentato sugli stessi temi dalla giunta Campani. Il dibattito è andato avanti…

- di Redazione

Visita a Succiso, il paese che rinasce

Organizzata dal gruppo di minoranza del comune di Barga “Progetto comune” con in testa il capogruppo Francesco Feniello, insieme a Giuseppe Rava di Barga, in collaborazione con il centro studi Cervati di Seravezza ed in particolare con la collaborazione del presidente prof. Giorgio Pizziolo e dell’avv. Licio Corfini, lo scorso 30 giugno un gruppo di barghigiani e di abotanti di Seravezza e della Versilia si sono recato a Succiso, un piccolo paese, già in via di spopolamento, situato nel parco nazionale dell’appennino Tosco Emiliano, che è rinato grazie ad una cooperativa di comunità, uno dei progetti cari all’ex candidato a sindaco di Barga. L’organizzazione tecnica della escursione è stata curata, nei minimi particolari e con grande professionalità dall’agenzia Lucchesia viaggi di Barga Roma. Ad accogliere il gruppo il vice presidente Torre che ha illustrato le attività della cooperativa che è nata circa 30 anni fa e grazie all’opera dei soci ha permesso al paese di rivivere dopo la distruzione del…

- di Redazione

Il 12 giugno si insedia il nuovo consiglio comunale

BARGA – C’è ora la data per la convocazione del primo consiglio comunale che inaugurerà ufficialmente il primo mandato dell’era Caterina Campani sindaco. Il consiglio di insediamento si terrà mercoledì 12 giugno con inizio alle 21. Nel corso del consiglio la comunicazione dei nomi dei cinque componenti la nuova giunta municipale che dovrà avere almeno due rappresentanti di sesso femminile in caso di nomina prevalente maschile o viceversa. Il sindaco Caterina Campani per ora ha mantenuto il più stretto riserbo, anche se si sa già che della partita sarà Vittorio Salotti, primo degli eletti della lista di Campani, che ricoprirà anche gli incarichi di vice sindaco e assessore al bilancio. Quasi scontata, stando anche sua esperienza sul campo, la rinomina di Pietro Onesti quale probabile assessore a lavori pubblici, montagna  e Protezione Civile.  Tra le supposizioni,per gli alti componenti (tutte ovviamente da confermare) anche una carica probabile per gli ex consiglieri Lorenzo Tonini e Sabrina Giannotti. Resta poi da capire chi sarà…

- 1 di Redazione

Feniello dice grazie per il risultato elettorale di Progetto Comune

Ecco la lettera di ringraziamento che ha inviato alla stampa: Passate l’emozione e la stanchezza, con grande gioia, ringrazio tutti gli elettori, in particolar modo quelli che ci hanno dato fiducia ma anche quelli che, con grande senso civico, hanno esercitato il loro diritto di voto dando la preferenza al candidato e/o alla lista da loro ritenuta valida per amministrare il Comune. Ringrazio tutti i nostri sostenitori per il lavoro svolto con entusiasmo e spirito di sacrificio senza chiedere nulla in cambio ma solo perché credevano in un cambiamento. Nel congratularmi con la neo eletta Sindaco Caterina Campani per la sua vittoria e con tutti i consiglieri risultati vincitori porto il mio augurio di buon lavoro nell’interesse dell’intera Comunità. Le mie congratulazioni vanno anche a tutti i candidati che hanno partecipato alla competizione elettorale e non sono risultati eletti. Questa è la democrazia e per fortuna decide il popolo. Dopo il risultato elettorale ho sentito vari commenti ed in particolare…

- di Redazione

ASBUC interviene sul proprio bilancio 2018

Invocata dall’ex presidente ed ora candidato a sindaco Francesco Feniello, l’ASBUC interviene sulla questione del bilancio 2018. “In merito a voci su presunto disavanzo di bilancio ASBUC anno 2018, presidenza Feniello Francesco, siamo a precisare che nel periodo di gestione amministrativo suddetto non esistono disavanzi di esercizio. Per informazione doverosa il bilancio 2018 chiude con un utile di esercizio. In considerazione che tali voci portano discredito all’ASBUC, nella nostra ferma intenzione di non coinvolgere l’ASBUC nella competizione elettorale, nel rispetto di ogni idea e lista proposta alla valutazione dei cittadini di Barga, condanniamo la diffusione di tali voci infondate e ci riserviamo di formalizzare per vie legali la tutela della gestione amministrativa dei beni di uso civico nell’interesse dei Cittadini tutti”.  

- di Redazione

Elezioni comunali a Barga. Intervista a Francesco Feniello

Il 26 maggio prossimo sarà il giorno che deciderà le sorti politiche del comune di Barga per i prossimi cinque anni. Per l’intera giornata di domenica 26 si vota per le elezioni europee, ma soprattutto, cosa che più conta per tutti noi, per il rinnovo del sindaco ed il consiglio comunale. A giocarsi la poltrona di primo cittadino di Barga saranno stavolta in quattro e per la prima volta nella storia del nostro comune è candidata alla carica di sindaco anche una donna, l’attuale vice sindaco Caterina Campani. Campani,  sostenuta da una lista civica con appoggio del centro sinistra (PD e Rifondazione); c’è poi Simone Simonini sostenuto da una lista civica con appoggio di Lega e Forza Italia; della partita anche il consigliere comunale uscente Luca Mastronaldi con una lista civica che ha anche l’appoggio di Fratelli d’Italia; infine la lista civica che candida Francesco Feniello, ex presidente dell’ASBUC di Barga. Il Giornale di Barga, nella sua versione cartacea, ha…

- di Redazione

Ieri sera la diretta di Noi Tv con i candidati a sindaco per Barga

BARGA – Ieri sera, in un teatro dei Differenti gremito, con la presenza in platea anche di tutti i candidati al seggio di consigliere comunale (che per le elezioni comunali di Barga sono 61) si è svolto l’atteso confronto tra i quattro candidati a sindaco trasmesso in diretta dall’emittente Noi Tv. Il conduttore Egidio Conca, con la solita professionalità che lo ha contraddistinto in tutte le puntate di confronto politico dal titolo “Occhio al sindaco”, ha intervistato i quattro candidati, Francesco Feniello, Simon e Simonini, Luca Mastronaldi e Caterina Campani, su varie tematiche e problematiche. Si è parlato di commercio e delle ricette di ogni candidato per favorirlo; di manifestazioni culturali e di cultura in generale anche legata al turismo; di quello che fare per le frazioni e degli interventi necessari per le scuole del comune e naturalmente, domanda immancabile in questa campagna elettorale, posta dal nostro direttore Luca Galeotti, su quale l’atteggiamento del nuovo sindaco in caso il progetto…

- di Redazione

Il candidato a sindaco Feniello scrive ai ministeri per il controllo della qualità dell’aria nel comune di Barga

BARGA – Il candidato a sindaco per la lista civica Progetto Comune, Francesco Feniello, ha scritto una lettera al Ministero dell’Ambiente ed a quello ella sanità,  per segnalare la situazione di criticità ambientale del territorio e la mancata attuazione del PAC (Piani azione comunali)  per il controllo e la riduzione delle emissioni inquinanti e gli effetti degli stessi sulla salute pubblica; cosa ribadita nei giorni scorsi anche nelk’incontro pubblico organizzato dalla Libellula. F Ai ministri chiede che si faccia il possibile per ripristinare nel comune di Barga la presenza di una centralina di controllo dell’aria permanente, come era presente in passato.   “La centralina di rilevamento posizionata in piazza 4 novembre a Fornaci di Barga negli anni 1995-1997, è stata rimossa da Arpat perché l’amministrazione comunale non ha rinnovato allora il permesso di occupazione del suolo pubblico dovendo ripavimentare la piazza. – dice Feniello elencando tutta una serie di situazioni – Da diversi anni per negligenze, dimenticanze o forse per…

- di Redazione

Gassificatore e ambiente con i candidati sindaci; sostanziale pareggio al Cinema Roma

Se l’obiettivo della serata era quello di cercare di orientare, di convincere il voto degli elettori barghigiani circa il candidato migliore o peggiore per difendere gli interessi ambientali della comunità forse allora lo scopo non è stato raggiunto. Questo il mio giudizio personale. Opinabile o no, questo è ciò che ho avvertito.  La serata alla fine può essere archiviata come un pareggio tra le parti in tal senso. Con gli elettori cittadini presenti, pochi rispetto al numero dei partecipanti per la maggioranza riconducibili a esponenti o simpatizzanti delle liste presenti con i propri candidati a sindaco, che forse alla fine non hanno cambiato di una virgola la propria idea. In un cinema Roma pieno per due terzi, a nostro parere poca gente rispetto al fatto importante di poter ascoltare per la prima volta insieme i tre candidati a sindaco per Barga (Simonini aveva annunciato nel pomeriggio di ieri di non partecipare), la serata è scorsa via senza particolari intoppi con…

- di Redazione

Progetto comune. Ecco il programma della lista di Francesco Feniello

Cominciamo da oggi, e lo faremo pubblicandoli nell’ordine in cui le liste sono state ammesse e sorteggiate per essere inserite nella scheda elettorale, presenti sulla scheda elettorale – nel tentativo di favorire la massima informazione dei cittadini in vista delle prossime elezioni comunali – a pubblicare il programma politico e amministrativo dei quattro candidati a sindaco per il comune di Barga. Cominciamo dunque da Francesco Feniello e dalla lista Progetto Comune. Troverete sotto una parte della introduzione scritta dalla lista ed il link per scaricare in pdf il programma completo. Le elezioni amministrative sono un passaggio obbligato e importante che permette a noi tutti di essere parte in causa e quindi di scegliere che tipo di governo vogliamo per i prossimi cinque anni. Siamo convinti che il costante dialogo tra cittadini e istituzioni può contribuire a recuperare il rapporto di fiducia ormai quasi perduto. I cittadini sono chiamati a scegliere tra un sistema che governa sopra i cittadini e un…

- 1 di Redazione

Ecco la squadra che sostiene Francesco Feniello. Il candidato ha presentato i perché della sua scesa in campo

BARGA – Si è svolta ieri pomeriggio al Caffè Capretz di Barga la presentazione di Progetto Comune e del suo candidato a sindaco Francesco Feniello (57 anni) , come pure di tutti i componenti della squadra che correrà per un seggio nel consigli comunale. Feniello si è prima presentato, partendo dalla sua storia e dal suo percorso nell’Arma concluso nel 2017 con la pensione dopo il comando della stazione di Coreglia. “Da giovane ho iniziato ad odiare le prepotenze, le prevaricazioni, le minacce e qualsiasi atteggiamento tendente a limitare i diritti delle fasce più deboli messo in atto da chiunque ed in particolare da delinquenti presenti nel paese in cui vivevo. – ha detto tra le altre cose nel suo discorso – Per tali motivi è maturata in me l’idea di fare il Carabiniere. Nel tempo – ha detto più avanti – ho sempre creduto che fare politica fosse un modo per sentirsi parte attiva del proprio paese, per contribuire…

  • 1
  • 2