Tag: francesca buonagurelli

- di Redazione

Tutto bene al Castello delle Api

BARGA – Si è svolta domenica 9 giugno con un bel successo la doppia manifestazione che metteva insieme nel centro storico l’appuntamento mensile con il mercatino di Barga (Hobbisti, piccolo antiquariato, artigianato, handmade ecc) e l’evento “Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro” una giornata dedicata agli espositori dei prodotti della apicoltura, all’approfondimento dei problemi del settore, alla degustazione dei mieli. Ma soprattutto alla conoscenza delle difficoltà che stanno riguardando il mondo delle api il cui ecosistema è messo seriamente a rischio dall’inquinamento. La manifestazione è stata organizzata con tanto impegno da Barbara Bonuccelli di We Planner insieme a Francesca Buonagurelli sia come apicoltrice che come punto di riferimento per Coldiretti di cui è anche la prima agrichef in Toscana. In programma tantissime iniziative, dagli stand degli apicoltori locali presenti con le proprie dimostrazioni ed i propri prodotti; a dimostrazioni so come creare le candele con la cera d’api a cura dell’Azienda Agricola Podere…

- di Redazione

Barga domenica sarà la patria delle api

E’ stata presentata questo pomeriggio in comune a Barga la manifestazione “Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro” una giornata dedicata agli espositori dei prodotti della apicoltura, all’approfondimento dei problemi del settore, alla degustazione dei mieli. Ma soprattutto alla conoscenza delle difficoltà che stanno riguardando il mondo delle api il cui ecosistema è messo seriamente a rischio dall’inquinamento. L’evento si terrà domenica 9 giugno a Barga, in contemporanea con l’edizione mensile del mercatino del centro storico. La manifestazione è stata presentata oggi dal sindaco Caterina Campani, da Barbara Bonuccelli per We Planner che organizza il mercatino oltre che questo evento, dall’agrichef di Coldiretti Francesca Buonagurelli, apicoltrice  ed altra organizzatrice della manifestazione e da Matteo Fazzi in rappresentanza di Coldireetti Lucca. Il programma prevede molte iniziative che prenderanno il via alle 10 del mattino con l’apertura degli stand degli apicoltori che parteciperanno alla manifestazione. Durante la mattinata (alle 11) in piazza Garibaldi un tutorial per…

- 2 di Redazione

Apicoltura, un corso di formazione gratuito a Barga

A Barga presto si terrà un corso gratuito di apicoltura. Il progetto rientra in “Coltiviamo la montagna”  che, come informa l’agrichef nonché apicoltrice Francesca Buonagurelli, è stato finanziato dal PSR Regione Toscana nell’ambito del sostegno alla formazione professionale ed acquisizione di competenze. Il corso è realizzato in collaborazione tra Toscana Miele ed il Comune di Barga; si intitola “Apicoltura: un mestiere del passato a sostegno della biodiversità”, sarà appunto gratuito e durerà 20 ore. Per ricevere il programma ed il modulo di iscrizione bisogna scrivere a: toscanamiele@yahoo.it

- di Redazione

Coldiretti Donne Impresa: ecco il nuovo coordinamento regionale. C’è anche Francesca Buonagurelli

Viene dal Casentino l’aretina Elena Bertini eletta oggi nuova responsabile di Coldiretti Donne Impresa della Toscana che ha raccolto il testimone dalla fiorentina Monica Merotto chiamata nei mesi scorsi a guidare il movimento nazionale delle donne Coldiretti. Ad eleggere la leader per i prossimi 5 anni delle imprenditrici agricole l’assemblea regionale radunata a Firenze. Affiancano Bertini nel coordinamento regionale la stessa Monica Merotto (Firenze), Francesca Coppini (Livorno), Sabrina Cortazzo (Pisa), Michela Nieri (Pistoia), Marina Fruzzetti (Massa Carrara), Maria Cristina Rocchi (Siena) e la barghigiana Francesca Buonagurelli (in rappresentanza di Lucca). Elena Bertini conduce a Castel San Niccolò, con passione e impegno, l’azienda ereditata dal nonno che ha come particolarità la coltivazione di alberi di Natale. Questi vengono prodotti in terreni ed aree marginali e rappresentano nel loro insieme una difesa del territorio dall’alto rischio di dissesto idrogeologico. Altre produzioni di una tipica azienda di montagna sono le mele, le patate e i seminativi con foraggere. “Assumo questo incarico con grande…

- 1 di Redazione

Buonagurelli su elezioni comunali a Barga e sulla propria posizione

Sulle voci di una possibile scesa in campo dell’agrichef Francesca Buonagurelli ipotizzate stamani in un nostro articolo, arriva una nota della stessa Buonagurelli che precisa: ” Leggo con sorpresa che sarei candidata a ruoli come consigliere o assessore e mi trovo a dover fare una precisazione poiché ricopro cariche in Coldiretti con le quali ho l’opportunità di portare avanti progetti importanti di interesse regionale e nazionale e che per statuto perderei. Diverso sarebbe lasciarle per la posizione di sindaco, per la quale avevo dato disponibilità in un frangente in cui parevano esserci impedimenti per altre candidature. Mi fu chiesto da cari amici perché le mie caratteristiche e l’essermi esposta con la posizione dell’agricoltura e del turismo nei confronti del pirogassificatore sembravano conformi a portare avanti progetti altrettanto importanti ma vitali per la nostra comunità. Lascio il passo quindi alla posizione di Sindaco ma resto attiva come sempre sulle altre mie posizioni.”

- di Redazione

La castagna di scena a Fornaci

Domenica pomeriggio 2 dicembre alla biblioteca Gli Incartati di Fornaci di Barga incontro con Ivo Poli e Francesca Buonagurelli su “La castagna, dal bosco alla tavola”. Dopo l’introduzione di Anna Maria Botti, preceduto dalla lettura di una poesia del maggio 1918 del poeta dialettale Pietro Bonini intitolata “Al castagno!”, un filmato ha raccontato il percorso per arrivare alla farina di neccio viaggiando per immagini e video dentro la Festa della castagna di Lupinaia. Subito dopo è intervenuto Ivo Poli, presidente dell’Associazione Città del castagno, che ha intrattenuto il pubblico presente riferendo, proiettando slide a supporto, su come sia nata l’associazione e il suo percorso fino ad oggi; quale sia stato il difficile iter per arrivare ad avere un disciplinare per la farina di neccio Dop della Garfagnana; su come si stia continuando a lavorare a livello nazionale per migliorare ulteriormente le cultivar e preservare la tradizionale essiccatura della castagna, dalla quale si produce la caratteristica farina, e la commercializzazione della…

- di Redazione

Alla Prova del Cuoco c’era l’agri-chef Francesca Buonagurelli

BARGA – Ancora un po’, anzi tanto, di Barga alla Prova del cuoco, la popolare trasmissione in onda su Rai Uno. Dopo la notizia della rubrica settimanale che nella trasmissione conduce Claudio Menconi, stamani è stata ospite del programma la ormai notissima agri chef Francesco Buonagurelli, la titolare dell’agriturismo Al Benefizio in loc. Ronchi a Catagnana.  Non nuova ad apparizioni televisive nazionali, Ha presentato, incalzata dalle domande della conduttrice Elisa Isoardi, con la solita bravura e simpatia, la ricetta dei Pici al basilico con limone, pinoli e pane sbriciolato. Molto bene.

- di Redazione

Monica Merotto alla guida di Coldiretti Donne impresa della toscana. Nel direttivo anche la barghigiana Buonagurelli

FIRENZE – E’ la fiorentina Monica Merotto la nuova responsabile di Coldiretti Donne Impresa della Toscana che ha raccolto il testimone dalla senese Maria Cristina Rocchi. Ad eleggere la leader per i prossimi 5 anni delle imprenditrici agricole l’assemblea regionale radunata a Firenze con la presenza dei vertici dell’organizzazione e Silvia Bosco Coordinatrice nazionale Donne impresa. Insieme a Merotto nel comitato regionale le vice-responsabili Elena Bertini (Arezzo) e Francesca Coppini (Livorno), affiancate da Sabrina Cortazzo (Pisa), Michela Nieri (Pistoia), Marina Fruzzetti (Massa Carrara) e la barghigiana Francesca Buonagurelli in rappresentanza della provincia Lucca. L’agricoltura toscana si tinge sempre di più di “rosa”. Secondo dati forniti di recente da Inps in Toscana dei 28.930 imprenditori agricoli principali e coltivatori diretti ben 11.454 sono donne, quindi il 39.91%. Quindi una azienda agricola su tre è al femminile. “Nella loro attività imprenditoriale – ha detto Tulio Marcelli, presidente di Coldiretti Toscana – le agricoltrici hanno dimostrato capacità di coniugare la sfida con il…

- 1 di Redazione

Il territorio di Barga capitale degli agri chef di Toscana

C’è tanto di Barga e di Valle del Serchio nella nuova infornata di Agrichef o cuochi-contadini che si sono diplomati nei giorni scorsi a Guasticce (LI) dopo aver partecipato ad un corso organizzato da Coldiretti Toscana,  Terranostra e Campagna Amica. Intanto nel team di formazione dei nuovi cuochi che per quanto riguarda la Toscana vede formare e diplomare i nuovi agri-chef sotto la direzione della prima agri-chef toscana, la barghigiana Francesca Buonagurelli, titolare dell’agriturismo Al Benefizio di Barga. E poi perché tra i 20 diplomati ci sono ben tre rappresentanti della zona: Michela Pierantoni  e Franco Moscardini dell’Agriturismo Chioi di Filecchio e Stefano Bravi dell’Agriturismo Polla Cantina Bravi di Camporgiano. Insomma, in provincia di Lucca, grazie indubbiamente a Francesca che ha aperto la strada e che si è ritagliata un ruolo di primo piano grazie alle sue capacità nella proposta in cucina marchiata Coldiretti, e grazie all’attenzione che indubbiamente c’è sul territorio a sviluppare questo percorso, la Valle del Serchio la…

- di Redazione

Francesca Buonagurelli tra i migliori agri-chef d’Italia;  show di fronte ai 600mila di Napoli

BARGA – La barghigiana Francesca Buonagurelli tra i migliori chef agrituristici d’Italia. Show ai fornelli di fronte ai 600mila del Villaggio di Coldiretti a Napoli la titolare dell’agriturismo “Al Benefizio” di Barga, prima agri-chef della Toscana ad aver ottenuto la “laurea” a livello nazionale. La Buonagurelli è stata protagonista, insieme ai prodotti della Toscana, alla grande kermesse della filiera corta (un km e mezzo di mercati) organizzata da Coldiretti lo scorso weekend sul lungomare Caracciolo – Rotonda Diaz. Tra i principali interpreti a livello nazionale della filosofia di Campagna Amica che punta a valorizzare la cucina contadina a km zero e soprattutto stagionale, la Buonagurelli è una delle tante donne alla guida di un’impresa agricola in Toscana che è riuscita a coniugare con successo l’attività agricola tradizionale alla ricettività e alla buona cucina legando il territorio attraverso i cinque sensi. In provincia di Lucca le imprese rosa continuano infatti a crescere con 112 nuove aziende (+1,2%) che porta a 9.608 il…

- di Redazione

Dieci anni per la Bio Lavanderia di Fornaci di Barga

(Informazione commerciale) Solo un anno fa segnalavamo un nuovo passo in avanti della Bio Lavanderia di Fornaci di Barga (aperta 24 ore su 24 in via della Repubblica 22a alle Due Strade di Fornaci di Barga) che dopo essere stata la prima lavanderia ecologica ed in generale la prima lavanderia self-service della Valle del Serchio era, la prima e l’unica lavanderia Biologica: grazie all’utilizzo di saponi rigorosamente di origine naturale e bio, arricchiti da profumi derivanti da prodotti naturali e con ammorbidente composto da solo acido citrico, succo di limone… Ieri, 1° Maggio, è stata occasione per far di nuovo festa alla Bio Lavanderia di Francesca e Vittoria che infatti ha celebrato i suoi primi dieci anni di vita. I dieci anni della lavanderia self-service più amica dell’ambiente che trovate in Valle del Serchio, festeggiati insieme a tanti amici, ma anche con la presenza delle istituzioni, rappresentante dal vice sindaco Caterina Campani, che ha consegnato una pergamena di riconoscenza per…