Tag: fornoli

- di Romano Verzani

Il Fornaci perde con il Fornoli, speranze di play-out ridotte al lumicino, ma ancora il verdetto non è scritto

Alcuni anni fa un cantante di nome Michele ( qualcuno lo ricorderà ) iniziava una sua canzone con le parole “E’ finita cosi”. Queste parole si confanno perfettamente alla situazione del Fornaci di oggi. Il sopra menzionato cantante aggiungeva “Senza sapere un perché” ma questo non si può dire del Fornaci perché le ragioni della sua situazione sono ben note e identificabili. Nella partita del prendere o lasciare, contro un Fornoli pure lui modesto e privo di valori superiori, la squadra di casa fa quello che può. Va addirittura in vantaggio su rigore con Picchi ma si fa rimontare dall’ assalto insistito e confuso del Fornoli. Certamente ha influito l’assenza per squalifica del giovane e promettente Taddei, l’infortunio di Nardini, la doppia espulsione di Piacentini e Romano ma sono tutte giustificazioni che si ripetono dall’ inizio di questa disgraziata e dolorosa stagione. La vera dirimente ragione è l’assenza di un (e dico uno) attaccante di valore anche medio. A questo…

- di Leonardo Barsotti

Per il Barga un altro passo verso la salvezza

Con il classico punteggio di 2-0 il Barga batte a domicilio il Fornoli e compie un passo importante, anche se non ancora decisivo, verso la quota salvezza. C’è stato però da sudare parecchio per battere gli ospiti saliti al “Moscardini” con il chiaro intento di difendersi sperando di tornare a casa con un risultato positivo. Pronti via e al 10° Ghafouri si procura un calcio di rigore dopo essersi bevuto tre avversari, ma dal dischetto il numero dieci colpisce in pieno la traversa e il Fornoli si salva. Poco dopo ingenuamente gli ospiti rimangono in dieci, il numero sette platealmente davanti al direttore di gara colpisce il portiere con uno schiaffo, l’arbitro estrae il rosso e per il Fornoli si fa dura. Nel primo tempo con gli ospiti schierati tutti dietro la linea della palla il Barga crea diverse palle gol ma i primi quarantacinque minuti finisce 0-0. Mister Marchi getta nella mischia dal primo minuto Satti al posto di…

- di Romano Verzani

Il Fornaci ancora sconfitto

Un copione che si ripete puntuale. Al 36° minuto di una partita caotica che il Fornaci disputava alla pari con il, pure lui modesto, Fornoli, una punizione a due in area recapitava la palla sui piedi di  Oliokwe che metteva in rete  in sospetta posizione di fuorigioco. Il successivo scorrere della partita era tutto un affannoso tentativo del Fornaci, sostenuto dal lavoro superlativo dell’ esordiente Picchi, di raggiungere il pareggio. A questo punto si evidenziava la assoluta mancanza di pericolosità dell’ attacco fornacino (una costante ormai risaputa ) che in qualche occasione andava vicino a segnare senza riuscirci. Appare chiaro ormai che la squadra è cresciuta sul piano atletico e nella capacità di creare gioco ma senza almeno una punta degna di questo nome il destino del campionato appare ormai segnato. Usd Fornaci : Sartini – Nardini – Taddei – Donatelli – Wurach K. – Romano – Iacominic. – Salotti – Spinu ( 61° Piacentini ) – Picchi ( 82°…

- di Redazione

L’Azienda USL Toscana nord ovest sull’iter per la realizzazione del nuovo centro socio sanitario di Fornoli

BAGNI DI LUCCA – In merito alla realizzazione del nuovo centro socio sanitario di Fornoli, nel comune di Bagni di Lucca, l’Azienda fa il punto sull’iter della questione. Il progetto di Fornoli ha avuto inizio con la delibera 598 del 9 novembre 2011 con la quale è stata  indetta una ricerca di mercato per un immobile da adibire a centro socio sanitario. Questa nuova sede doveva sostituire l’attuale distretto di Fornoli e quello di Borgo a Mozzano. Una precedente ricerca informale di nuovi locali non aveva dato esito positivo. La procedura, piuttosto innovativa, prevedeva di impegnare come anticipo un terreno di proprietà dell’Azienda sanitaria posto nel centro di Fornoli ed un costo massimo di 1.200.000 euro + IVA su cui effettuare ribasso. Con tale procedura si pensava, tra l’altro, di accelerare i tempi lunghi dei lavori (progettazione, gara). La procedura è proseguita con la delibera 128 del 28 marzo 2012, con la quale è stata identificata una prima impresa come miglior…

- di Redazione

Viabilità a Fornoli: le potature degli alberi e gli eventuali abbattimenti saranno decisi in base alle analisi che sta effettuando un agronomo

FORNOLI – La sicurezza dei cittadini e degli automobilisti prima di tutto. E’ la priorità della Provincia di Lucca per quanto riguarda la viabilità di propria competenza sia che si tratti di manutenzioni della carreggiata, sia di alberature ai lati delle strade, come nel caso della frazione di Fornoli nel Comune di Bagni di Lucca. Parola di Nicola Boggi, consigliere provinciale.  “In questo specifico caso – spiega il consigliere Boggi – dobbiamo tener presente che la gestione delle alberature stradali è particolarmente complessa. La cura e il controllo dello stato di salute degli alberi rappresentano un dovere degli enti proprietari delle strade e dei terreni che prospettano su spazi di uso pubblico. Proprio con l’obiettivo di garantire la sicurezza sulla strade di Fornoli e scongiurare eventuali rischi derivanti dallo stato di salute delle piante, la Provincia ha affidato un incarico professionale ad un agronomo per analizzare e verificare lo stato di salute degli alberi dislocati lungo alcune viabilità dove i nostri…

- di Vp

Fornaci sì, forse, no! Ancora un pari casalingo

In vantaggio, si fa recuperare e spreca a poco dal termine con Puccetti la possibilità di vincere. E’ questa la sintesi di Fornaci – Fornoli, dove ha prevalso l’equilibrio ma che ai punti avrebbe visto vincitrice la squadra di Claudio Marchi per il maggior numero di conclusioni verso la porta avversaria. Fornoli guardingo con una cerniera di centrocampo formata da incontristi a garantire maggior filtro alla difesa che comunque capitola al 36′ perchè costretta al fallo da rigore su Saisi con lo stesso fombroliere che trasforma la massima punizione e permette al Fornaci di terminare la prima parte di gara in vantaggio. Ci sono i presupposti per un ritorno alla vittoria rossoblu’, ma al 77′ un’ingenuità di Puccetti permette a Crea di trafiggere Giannecchini in disperata uscita ristabilendo il risultato di parità. Al 87′ ancora Puccetti (croce e delizia fornacina) ha sui piedi la palla del probabile gol-vittoria, ma di fronte a Pieri, calcia la sfera sul portiere sprecando una…

- di ellebi

Il Fornoli ferma la rincorsa del Barga

Il big match tra Fornoli e Barga finisce con la vittoria dei padroni di casa al termine di una gara emozionante, piena di colpi di scena, dove senza forse, i ragazzi di Nardini gettano via la vittoria mancando di carattere e cinismo sopratutto nella parte finale della gara. Onore al Fornoli che ha combattuto con grande carattere dimostrando che fra le mura amiche è dura per le squadre ospiti.Venendo al match inizio di studio poi Barbuti ancora una volta porta il Barga in vantaggio ma i locali sul finale del primo tempo arrivano al pari con l’ ex Mezzetti ( uno dei tanti ex ) e proprio allo scadere Arenile portiere del Barga è costretto a uscire per infortunio; gli subentra il giovane Wurach ( classe 97). Nei minuti di recupero i locali falliscono con Silvestri un caòlcio di rigore.Nella ripresa continui capovolgimenti e alla mezz’ora il bomber Pieri porta il Barga in vantaggio; i locali accusano il colpo e…

- di Redazione

Sacro Cuore, nuova sconfitta. La crisi continua

Niente da fare, ancora, per il Sacro Cuore che esce sconfitto anche dal campo del Fornoli con il risultato di 1-0 a favore dei locali.La partita viene decisa da Monticelli che ad appena due minuti dal fischio di inizio porta in vantaggio i Fornoli. Il Fornoli amministra poi l’incontro e soprattutto nel primo tempo, confeziona una quantità notevole di palle-gol per mettere al sicuro il risultato. Comunque sia alla fine è 1-0: un risultato pesante per i termali per mantenersi nella parte che conta della classifica; una sconfitta altresì pesante per il Sacro Cuore che rimane sempre più invischiato all’ultimo posto con soli quattro punti all’attivo. FORNOLI: Pieri, Crea, Fede, Salotti, Priori, Ansaldi, Silvestri (70′ Menicucci), Sichi, Monticelli (75′ Mezzetti), Ridolfi (50′ Bertolozzi), Oliani. All. Cerchi.SACRO CUORE: Gonnella, Santi (85′ Piacenza), Mutigli, Gavazzi, Luciani, Piacentini, Nardini, Savoli, Bertoncini, Romiti, Brucciani (65′ Sheu). All. Notini.Arbitro: Prela di Pistoia. Marcatore: 2′ Monticelli.

- 1 di Matteo Casci

Play-off il Gallicano si assicura un piede in seconda categoria

Gallicano – Fornoli : 2 – 0 —-ta molto sentita per entrambe le squadre che si contendono la prima partita per passare in seconda categoria. A spuntarla sono i ragazzi allenati da Lorenzetti che con una splendida doppietta si avvicinano al passaggio di categoria. Fischio di inizio e via: nei primi dieci minuti di gioco si porta subito in avanti il Gallicano; al 4′ punizione laterale sulla destra, alla battuta va Pera che carambola la sfera per i compagni che non ci arrivano e l’azione sfuma in rimessa dal fondo. Al 7′ Simonini palla al piede si invola sulla fascia sinistra, crossa per Cipriani che stoppa la sfera, calcia, spedendola alta sopra la traversa. Il Fornoli non riesce a reagire e i padroni di casa smorzano ogni attacco avversario. Dopo le prime occasioni del match la partita si profila noiosa con entrambe le formazioni che giocano prevalentemente a centrocampo creando pochissime occasioni da gol. Tutto si sblocca quando a 36′…

- 1 di Matteo Casci

Terza Categoria: Fornoli batte Sacro Cuore e si porta in vetta alla classifica

Sacro Cuore – Fornoli: 0 – 1 —-Primo tempo da dimenticare per Sacro Cuore e Fornoli che creano poco gioco scontrandosi a viso aperto a centrocampo. La squadra allenata da Andreuccetti scende in campo con un un 4-4-1-1 mentre gli avversari rispondono con un tattico 4-4-2. Nei primi dieci minuti di gioco a dettare legge in campo è il Sacro Cuore che chiude gli avversari nella propria metà campo e rendendosi pericoloso al 9′ pt. con un colpo di testa di Guaspari che esce di poco fuori dallo specchio della porta. Più i minuti passano e più le due formazioni si scontrano a centrocampo lasciando così pochi spazi per le ripartenze ed eventuali azioni da gol. Al 35′ pt. Marigliani Micheli serve Orsucci che stoppa la sfera, salta un difensore avversario va al tiro ma la palla esce di un soffio. Cinque minuti dopo è la formazione di casa a tremare : calcio d’angolo battuto da Barselotti che fa carambolare…