Tag: elezioni comunali

- 1 di Redazione

Elezioni comunali, quante liste a Barga?

Saranno due, saranno tre o alla fine saranno quattro le liste in lizza per la prossima tornata elettorale comunale di Barga?  Due, come si sa,  i candidati al momento ufficializzati: Caterina Campani per il centro sinistra (PD e per Rifondazione Comunista), Francesco Feniello al timone di una lista trasversale chiamata Progetto Comune. Entrambi si presenteranno comunque a capo di schieramenti civici ed entrambi risultano apertamente schierati contro il progetto del pirogassificatore di Fornaci. Al momento, nei due schieramenti, certa è per comporre il consiglio, solo la candidatura di Vittorio Salotti a fianco della Campani; indicato come suo vice in caso di successo. Tramontata invece, dalle voci che girano, la possibilità di una candidatura dell’agrichef Francesca Buonagurelli come primo cittadino, risulta invece ancora attuale ed apprezzato da più parti il suo nome come candidata “di peso” alla carica di consigliere comunale e forse anche in futuro di assessore. Sarà poi cosa confermata e soprattutto in quale schieramento? Chi vivrà, vedrà… Certa…

- 2 di Redazione

Francesco Feniello candidato a sindaco del comune di Barga

Barga ha un altro candidato a sindaco da oggi, è Francesco Feniello, ex comandante di stazione dei Carabinieri a Coreglia e attualmente presidente dell’ASBUC di Barga. Lo annuncia una nota diffusa oggi dal Comitato Promotore della lista “Progetto Comune” per Francesco Feniello sindaco. Era già un po’ che era nell’aria il nome di Feniello, ma ora c’è l’ufficialità ed anche il nome della lista che lo sosterrà, una lista civica con esponenti della vita civile e sociale a sostenere Feniello, ma anche attivisti impegnati in questi mesi nella lotta contro il pirogassificatore ed infine anche rappresentanti politici che non si sono ritrovati negli schieramenti in corsa. “A seguito  di ripetute richieste da parte di gruppi, associazioni ed anche singoli cittadini – scrive il comitato – nasce la lista civica “Progetto Comune” per Francesco Feniello sindaco.  La spinta alla creazione di questa lista proviene in particolare dal desiderio da parte della popolazione del comune di Barga di riappropriarsi in prima persona…

- di Redazione

Elezioni comunali, le carte si cominciano a scoprire

Ebbene sì, le voci che si rincorrevano in queste settimane sembrano trovare conferma in queste ore: la comunità di Barga, a distanza di quasi venticinque anni, ritroverà alle prossime amministrative un duello Campani vs Ballati? Non proprio però un déjà vu: nel lontano 1995 a contendersi lo scranno più alto di Palazzo Pancrazi furono il padre dell’attuale candidata del centro-sinistra Mauro, contro l’altrettanto apprezzato medico di base residente a Fornaci di Barga. Altre però possono essere le similitudini da ricercare con la stagione politica che vivemmo ormai quasi un quarto di secolo fa: quelle del 1995 furono elezioni con tanti candidati a sindaco in corsa, molti dei quali impegnati nell’intercettare il prezioso voto del civismo ed anche in vista della prossima primavera tutto lascia pensare che a Barga si possa affacciare una terza lista trasversale sganciata dagli schieramenti tradizionali di destra e sinistra. Molti stanno infatti guardando con curiosità alla nascita della Confederazione civica toscana: il soggetto politico che potrebbe…

- di Redazione

Marcucci: contento di candidatura Caterina Campani; “No al pirogassificatore al centro della nostra campagna elettorale”

“Sono molto contento che il Pd di Barga abbia scelto Caterina Campani come prossimo candidato sindaco”. Lo afferma il presidente dei senatori dem Andrea Marcucci. “Caterina – continua il senatore barghigiano – ha ampiamente dimostrato in questi anni le sue capacità amministrative. A Barga metteremo in campo una squadra di persone esperte ed appassionate che porteranno avanti il programma avviato dalle giunte Bonini. La nostra battaglia contro il pirogassificatore sarà al centro della campagna elettorale”.

- di Redazione

Elezioni comunali. Lavori in corso…

BARGA – A poco più di sei mesi dalla conclusione del secondo ed ultimo mandato amministrativo a guida del sindaco Marco Bonini ancora non si riescono ad intravedere con chiarezza su Barga le strategie che le varie forze politiche seguiranno per dare l’assalto allo scranno più alto di Palazzo Pancrazi. Se ancora s’attendono le prime mosse sulla “scacchiera” della politica barghigiana appare invece ben chiaro quale sarà l’argomento principe che potrebbe scompaginare il quadro delle forze in campo oltre a monopolizzare inevitabilmente il dibattito della campagna elettorale: l’accesissima discussione legata al piano di rilancio della KME di Fornaci di Barga. Sul fronte del centro-sinistra (PD e Rifondazione Comunista – rappresentate anche in consiglio comunale – ed altri partiti della sinistra radicale) la posizione rispetto a tale progetto appare sostanzialmente uniforme e registra una determinata quanto difficile azione guidata dall’amministrazione cittadina e dai principali rappresentanti politici nelle istituzioni mirata a persuadere l’azienda ad orientare le proprie strategie su forme di autoproduzione…

- di Redazione

Elezioni del sindaco 2019: una lista civica contro il pirogassificatore ed una lista della lega tra le voci in auge, ma non solo

Elezioni comunali a Barga nel 2019? La prima vera novità relativa alle elezioni comunali che si terranno a maggio 2019 anche a Barga arriva, e non poteva essere diversamente visto quanto la questione è sentita e dibattuta, dalla vicenda pirogassificatore sì, pirogassificatore no a Fornaci di Barga; ipotesi paventata da KME per produrre energia elettrica e rendersi autonoma in tal senso. Si starebbe lavorando alla formazione di una lista civica. Lo ha annunciato la pagina Facebook “No al piropgassificatore a Fornaci di Barga” che tra i suoi amministratori vede Marco Bertoncini di Fornaci di Barga. La pagina scrive: “Da oggi 19 aprile 2018 la pagina “no al pirogassificatore a Fornaci di Barga” senza indietreggiare di un millimetro riguardo al suo naturale obbiettivo, visto l’esito della mozione presentata in consiglio si attiverà in previsione delle elezioni comunali del 2019 nel comune di Barga per costituire una lista civica indipendente che avrà come unico scopo controbattere con tutte le armi a disposizione questa…

- di Redazione

Lettera aperta di Pieri a Boggi e Cardone: la frettolosa ‘blindatura di Bonini’

Comincia a crescere, ogni giorno di più, il dibattito in vista delle prossime elezioni comunali del 2014. Dopo l’intervento del segretario dell’unione comunale del PD, Nicola Boggi, in difesa della ricandidatura di Bonini e con l’appello all’ex sindaco Sereni a farsi da parte, interviene con una lettera aperta Paolo Pieri, ex militante del PCI e poi della sinistra e da sempre vicino all’operato dell’ex primo cittadino Umberto Sereni, che nella foto sopra vediamo appunto insieme a Marco Bonini il giornod ella presentazione della sua prima candidatura.Pieri ha indirizzato in particolare la lettera all’ex segretario comunale del PD, Vincenzo Cardone ed al suo successore, fresco di nomina, Nicola Boggi. Ecco che cosa scrive: Nonostante da diversi anni risieda a Lucca, ho sempre seguito con attenzione e interesse le vicende del mio paese, dei suoi abitanti, del mio comune: Barga. Purtroppo anche trepidando come per la vicenda brutta e pericolosa della sanità e dei due ospedali della Valle. Oggi avverto il pericolo…

- di Redazione

Appoggio della giunta a Bonini: lettera forzata e superflua per il comitato pro Sereni

La lettera degli assessori a sostegno della ricandidatura di Bonini è oggi oggetto di riflessione da parte del Comitato per la ricandidatura di Umberto sereni alla carica di sindaco. E’ di oggi infatti il comunicato inviato alla stampa da Francesca Tognarelli per il Comitato per Sereni .I sostenitori dell’ex primo cittadino dichiarano che: “non solo la lettera di sostegno della giunta è inusuale, ma piuttosto superflua e poco intelligente. in quanto è chiaro che se la giunta non fosse stata con il sindaco, condividendone il suo operato, a quest’ora l’avrebbe fatto saltare, con l’aggravamento di ammissione diaver lavorato male”.“Per quanto riguarda gli esponenti sereniani a cui si accenna in uno degli articoli – continua il comunicato – si evidenzia che anche Bonini era con Sereni, addirittura capogruppo e presidente dell’allora Comunità Montana.Purtroppo nel 2009 Sereni non poteva ricandidarsi, ma oggi può e perché parlare allora di tradimento se qualcuno, avendo firmato oggi quella forzata lettera, opterà poi di ritornare con…

- di Redazione

La Giunta sostiene (ancora) la ricandidatura di Marco Bonini alle prossime elezioni

Siamo lieti di pubblicare, per la seconda volta in un mese, che tutti gli assessori della giunta di Marco Bonini hanno deciso di sostenere, ribadire, rafforzare la ricandidatura del sindaco Marco Bonini alla guida del comune di Barga.Come già riportato, ai tempi dell’avvio delle fasi congressuali comunali del PD nello scorso mese di ottobre, quando appunto fu divulgata la notizia, gli assessori della giunta Bonini appoggiano la ricandidatura a sindaco del primo cittadino uscente, Marco Bonini.Dunque, giusto per non ripeterci, gli assessori della Giunta comunale di Barga hanno sottoscritto una lettera ufficiale per sostenere la candidatura di Marco Bonini al secondo mandato da sindaco. “Valutando in modo positivo il lavoro svolto in questi anni da primo cittadino e auspicando una sua disponibilità alla ricandidatura – scrivono in una lettera. I sette assessori come fa sapere un comunicato stampa che annuncia la notizia: “hanno voluto sottolineare con questa presa di posizione come nelle difficoltà di un periodo di crisi si siano…

- di r.b.

Mastronaldi: “sulle prossime comunali centrodestra assente. Ora basta”

Il centrodestra è immobile e assente. Occorre una mobilitazione in vista delle comunali 2014. Lo richiede Luca Mastronaldi, consigliere di opposizione a Barga, nella lista di centrodestra “Spazio Libero”.“Dopo l’articolo in merito alla riconferma per le prossimi elezioni comunali, da parte del P.D., del sindaco Bonini, e avvicinandosi in maniera sempre più imminente il 2014, anno in cui si rinnoverà il consiglio comunale di Barga – dichiara Mastronaldi – credo che siano doverose alcune considerazioni: fa tristezza constatare l’immobilismo generale che contraddistingue tutti i partiti del centro destra, un silenzio assordante, che fa riflettere chi come me ha speso 5 anni al servizio della comunità, facendo riferimento ad una parte politica ben chiara. Le difficoltà su questo territorio sono molte – continua Mastronaldi – e mi chiedo se c’è interesse, da parte dei vertici dei maggiori partiti della destra, ad investire tempo e risorse sul territorio di Barga. Ad oggi sembra proprio di no”. Così Mastronaldi rivolge alle forze del…