Tag: doppio tramonto

- di Redazione

Doppio tramonto, niente da fare…

Nessun doppio tramonto questa sera dal sagrato del Duomo. L’atteso appuntamento dell’estate di san martino con il sole che tramonta due volte dietro il onte Forato, grazie al suo passaggio attraverso il grande arco naturale della montagna, stasera non si è visto. Il cielo era troppo velato ed alla fine ha regalato solo un bel tramonto arancione, ma non la possibilità di vedere il fenomeno. Non sono mancati invece gli appuntamenti di “cornice”: i “rintocchi” dal campanile del Duomo di barga per annunciare il tramonto, grazie ai Campanari, e poi un concertino con la direttrice della Scuola di Musica ed alcuni ragazzi della scuola stessa. Il tutto anche grazie alla spinta dell’Associazione Barga Commercianti. Per il doppio tramonto comunque tutto da rifare: la prossima occasione sarà il 30 e 31 gennaio

- di Redazione

Il Doppio tramonto incompleto

Quest’anno l’attesa non è stata delusa, nel senso che il sole ha fatto il suo corso quasi per intero e le nuvole non hanno ostacolato lo spettacolo come successo lo scorso anno; ma il doppio tramonto perfetto quest’anno, almeno dal nostro punto di osservazione e forse dal nostro occhio profano, non si è visto del tutto. Il sole non è riapparso dentro l’arco naturale del Monte Forato in maniera completa. Lo spettacolo è stato comunque ugualmente suggestivo e tanta gente si è ritrovata sul sagrato del Duomo dove abbiamo visto anche qualche turista ed anche qualche appassionato di archeo astronomia come Leonardo Malentacchi che su questo fenomeno speciale che si ammira da Barga ci ha fatto una bella disamina che potete ascoltare anche nell’audio intervista sotto. Per una combinazione di calendario, ci ha spiegato proprio Malentacchi, il doppio tramonto ogni quattro anni avviene due giorni, ma il sole non centra proprio completamente l’arco del monte Forato; lo sfiora soltanto. Così…

- 1 di Redazione

Il Doppio tramonto. L’attesa comincia dal 10 novembre

(il doppio tramonto del 31 gennaio 2016, sporcato un po’ dalla velatura del cielo: foto di Pier Luigi Tortelli) L’11 novembre sarà il giorno dell’ Estate di San Martino, ma se quel giorno sarà veramente una specie di piccola estate non è dato saperlo e men che mai se sarà tempo bello, con cielo terso e sole. Questo è quello che veramente conta… l’ingrediente principale che necessita a tanti appassionati che in quei giorni da Barga potranno ammirare, se ci sarà il sole, uno spettacolo raro, anzi più unico che raro. Un evento che qui si vive come una tradizione: il «doppio tramonto», con il sole che tramonta due volte, facendo di nuovo capolino dalla finestra naturale del Monte Forato. E’ un evento unico e davvero insolito quello che ogni anno attira nella cittadina di Barga, in particolare sul sagrato del Duomo che offre per questo spettacolo la vista più privilegiata, turisti e appassionati di fotografia: il sole prima tramonta…

- di Redazione

Doppio tramonto. Appuntamento il 30 e 31 gennaio

E’ un evento unico e davvero insolito quello che ogni anno attira nella cittadina di Barga, turisti e appassionati di fotografia. Un pubblico che attende quello che si chiama “doppio tramonto”: il sole prima tramonta dietro il Monte Forato e poi torna a far capolino, per l’ultima volta, attraverso il bellissimo ed enorme arco ciclopico naturale che caratterizza questo monte delle Apuane. Offrendo appunto l’illusione di un doppio tramonto.Il primo appuntamento doveva essere per l’11 e 12 novembre ma le nubi hanno reso impossibile godere di questo spettacolo naturale. Adesso è possibile riprovarci il 30 e 31 gennaio prossimi.C’è però chi, approfittando di una diversa angolazione di ripresa, è già riusciti a rendere bene l’idea del “doppio tramonto”. Sulla sua pagina FB Pier Luigi Tortelli, validissimo fotografo barghigiano, pubblica questa foto scattata il 23 gennaio scorso da via del Turello. E’ lo stesso spettacolo che il 30 e 31 gennaio potrà essere visto dalla splendida terrazza del sagrato del Duomo.…

- di Redazione

Doppio tramonto? No, doppia delusione

(foto di Pier Giuliano Cecchi) Chi si aspettava di vedere lo spettacolo naturale del doppio tramonto, del sole che l’11 e 12 novembre a Barga si vede tramontare due volte, grazie all’ampio arco naturale che caratterizza e da il nome al Monte Forato sulle Apuane è stato invece… deluso il doppio. Deluso perché la sera dell’11 proprio il sole non si è visto, nascosto da una coltre di nubi che si stagliava sopra le Apuane; e deluso ancora perché anche nella serata successiva il sole è stato offuscato dalle velature all’orizzonte che comunque hanno impedito di vedere il fenomeno. E delusi sono stati in tanti, sia l’11 che il 12 novembre scorso. Tanta gente è salita sul sagrato del Duomo, il punto privilegiato di osservazione del fenomeno da Barga, giunta anche da fuori provincia per fotografare o semplicemente ammirare questo speciale doppio tramonto. Peccato, anche se comunque ci sarà tempo per rifarsi. La prossima occasione è per il 30 e…

- di Redazione

Il doppio tramonto

L’11 novembre sarà il giorno della cosiddetta “Estate di San Martino” e chissà se in quel giorno il tempo sarà veramente mite e soprattutto ci sarà un bel sole ed un cielo sgombro da nubi. A Barga in tanti ci sperano perché quel giorno coincide con un altro evento legato alla natura che qui si vive come una tradizione: il “doppio tramonto”, con il sole che tramonta due volte, facendo di nuovo capolino dalla finestra naturale del Monte Forato. E’ un evento unico e davvero insolito quello che ogni anno attira nella cittadina di Barga, in particolare sul sagrato del Duomo che offre per questo spettacolo la vista più privilegiata, turisti e appassionati di fotografia: il sole prima tramonta dietro il Monte Forato e poi torna a far capolino, per l’ultima volta, attraverso il bellissimo ed enorme arco ciclopico naturale che caratterizza questo monte delle nostre Apuane. Offrendo appunto l’illusione di un doppio tramonto. I giorni in cui è possibile…

  • 1
  • 2