Tag: Coreglia

- 1 di Matteo Casci

Seconda Categoria: Coreglia impatta un 2 a 2 con il San Pietro a Vico

Coreglia – San Pietro a Vico : 2 – 2 —-Partita ricca di colpi di scena e gol quella che si è disputata tra Coreglia e San Pietro a Vico ma alla fine entrambe le formazioni si accontentano di un punto per parte. Fischio di inizio e via partono subito forte gli ospiti che mettono in difficoltà la difesa di casa. Al 4′ Niccoli palla al piede lascia partire il tiro che viene deviato da Barsi con una mano. Il direttore di gara che si trovava nei pressi decide di sanzionare il giocatore con il cartellino rosso e di concedere il rigore alla squadra allenata da Rota. Dal dischetto bianco va Niccoli che con tiro di precisione spiazza Ferrari segnando la rete del vantaggio. Dopo il gol subito il Coreglia non riesce a reagire e il San Pietro a Vico cerca il gol del raddoppio. Al 12′ Ristori crossa la sfera per Malerbi che di testa la colpisce spedendola a…

- di Matteo Casci

Seconda Categoria: Il Coreglia fermato da un’incredibile rimonta

Coreglia – Marginone : 2 – 2Una partita ricca di colpi di scena e palle gol quella che si è disputata nello scontro calcistico tra Coreglia e Marginone. Entrambe le squadre sono scese in campo con l’intenzione di vincere la partita ma il risultato finale si blocca su un pareggio.Primi minuti di gioco a favore dei padroni di casa che cercano di mettere in difficoltà gli avversari proponendosi numerose volte in avanti. Al 5′ pt. Santini lancia Giuliani che stoppa il pallone, si accentra e lascia partire un potentissimo desto, ma la palla finisce poco fuori dallo specchio della porta. I padroni di casa fanno circolare molto bene la palla chiudendo gli avversari nella propria metà campo. Pochi minuti dopo sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il gol marcato con un colpo di testa da Bonelli che spiazza tutta la difesa ospite. Un gol che pesa molto alla squadra allenata da Marchi, che cede sempre più campo agli avversari.…

- di Redazione

Calcio Seconda Categoria: partita d’altri tempi tra Ania e Coreglia

ANIA – COREGLIA: 3 a 3 — Un’altalena di emozioni, con sei reti, l’espulsione di Riva e due rigori sbagliati, uno per parte (all’83’ da Giuliani e all’86’ da Catoni), per unincredibile pareggio arrivato poi grazie alla prodezza di Petretti. Da segnalare le belle doppiette del giovane Cardosi e dei bravissimo Bonelli, a completare il quadro di una sfi¬da d’altri tempi. ANIA: M. Angelini, Riva, Petratti, Catoni, Batastini, Talini (77’ Ricci), Francesconi, Riccardi, Cardosi, S. Angelini (46° S. Orsucci), A. Orsucci. All. Lemmi.COREGLIA: Bertenni, Rovai, Ciari, Allegretti, Cavani (67′ Pierantoni), Bacci, Santini, Landi (73’ Moscardini), Giuliani, Bonelli (80′ Fabbri), Ferrari. All. Mucci. Arbitro: Paolini di Pontedera. Marcatori: 13′ è 25’ Cardosi, 14′ Landi, 43’e 73′ Bonelli, 89’ Petretti.Note: 20-‘ espulso Riva. 17º giornata – 25/01/2009 Ania – Coreglia 3 – 3 Aquila S. Anna – P. Serchio 2 – 1 Avanemetato – Vorno 1 – 1 M. Macinaia – Villetta 1 – 0 Marginone – Virtus 1 – 0 Montuolo…

- di Matteo Casci

Seconda Categoria: Il Coreglia vola e si riporta tra le prime in classifica

Coreglia – Morianese: 3 – 0: Il Coreglia si impone con un bel tris di gol nello scontro in casa contro la Morianese. Una partita che i padroni di casa sono riusciti fin dall’inizio a manovrare mettendo in difficoltà gli avversari. Partono bene i ragazzi allenati da Mucci che si portano pericolosamente in avanti al 18′ pt. con Santini che lancia Bonelli che però al momento dello stop scivola a causa del terreno ghiacciato e l’azione finisce in rimessa laterale. Gli ospiti rispondono al 22′ quanto Sani si procura un’ottima punizione da posizione centrale battuta da Doroni, che sfiora il palo. Il Coreglia non si fa impressionare e cerca con passaggi precisi e corti di chiudere gli avversari nella propria metà campo. Al minuto 25 arriva il gol per i padroni di casa: Landi lancia Giuliani che fa balzare la palla davanti a se dopodi che la colpisce da fuori area con un potentissimo tiro e la sfera finisce in…

- di Matteo Casci

Seconda categoria: Il Fornaci espugna Coreglia

Coreglia – Fornaci : 1 – 2 Un inizio di gara poco brillante per entrambe le squadre che si trovano a giocare su un campo piccolo e pesante per la pioggia caduta nella mattinata. Nei primi minuti di gioco le squadre sono costrette a stopparsi per qualche minuto per l’infortunio de Alberigi sostituito dal mister Angelini con Bacci. Dopo una diecinadi minuti di gioco , l’arbitro è costretto a fermare il gioco per l’arrivo sul campo della nebbia. Passati dieci minuti e la nebbia con se, la partita riprende con le due formazioni che cercano di andare a gol fin dai minuti iniziali. Al 27′ pt. Bonelli crossa per Giuliani che solo davanti a Giannecchini insacca a rete, ma il direttore di gare non convalida la rete per una presunta posizione di fuorigioco. Il Coreglia non si arrende e pochi minuti più tardi si fa nuovamente pericoloso dalle parte di Giannecchini: calcio d’angolo per i padroni di casa della battuta…

- di Flavio Guidi

Funzioni associate di Comuni: istituito l’ Ufficio Unico di Polizia Municipale

Approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Barga l’istituzione di un Ufficio Unico di Polizia Municipale per i Comuni di Barga, Coreglia Antelminelli e Fabbriche di Vallico che vedrà impegnati al momento attuale 14 operatori.A darne l’annuncio è l’assessore al Personale, Renzo Pia, a nome anche dei Comuni interessati, che ha illustrato le novità, e le prospettive in termini di efficienza, efficacia e risparmio, che porteranno i tre comuni ad avere un servizio unico di Polizia Municipale, che in sostanza significa maggiori controlli e maggiore sicurezza sul territorio. La sede e il comando dell’Ufficio Unico sono stati individuati a Barga. “Si tratta – ha spiegato Pia – di un ulteriore passaggio rispetto all’attuale gestione associata di funzioni che permette di migliorare un servizio e di conseguenza la sicurezza dei cittadini. Si tratta infatti di un passo importante e decisivo per la sicurezza del territorio di questi comuni che permetterà di poter avere anche dei nuovi finanziamenti in relazione alle legge regionale…

- di Matteo Casci

Il Coreglia perde in coppa con il Piazza al Serchio

Dopo la splendida vittoria del Coreglia contro Avanemetato che ha regalato il primo posto in classifica con 12 punti alla squadra, la formszione perde in coppa toscana contro il Piazza al Serchio.Una sconfitta amara decida da qualche presunto errore di troppo da parte dell’arbitro che per buona parte dei minuti giocati è riuscito a tenere la partita comunque sotto controllo.Partono forte gli ospiti che nel 1° pt. si procurano una punizione dal limite dell’area in cui Ferrari L. è costretto a lanciarsi e deviare in calcio d’angolo. È il Piazza a fare la partita e al 7° pt. arriva il gol con Giannasi che dopo aver saltato tre uomini, calcia il pallone nel set lasciando il portiere immobile. Uno a zero per gli ospiti ma il Coreglia non ci sta e schiaccia gli avversari che tendono a difendere il risultato nella propria metà campo. Al 22° occasione da gol per i padroni di casa: punizione battuta da Rovai, la palla…

- di Matteo Casci

Il Coreglia fa poker di vittorie e ora domina con 12 punti

Coreglia – Avane: 2 – 1Un big mach quello giocato tra le prime due squadre in classifica Coreglia e Avane che si trovavano entrambe a nove punti. Partono forti gli ospiti che fin dai minuti iniziali cercano di segnare prima con un gran tiro di Carboni in cui Ferrari blocca la palla in due tempi e poi al 15′ con Campare che su un mezzo tiro cross per poco non sorprende il portiere che è costretto a lanciarsi respingendo la palla in angolo.Il Coreglia soffre e infatti al 25′ arriva il gol per gli ospiti: rimessa laterale battuta da Alessandro che la passa a Enriquez che con un violento raso terra sorprende il Ferrari che rimane immobile. Uno a zero per gli ospiti e il Coreglia non ci sta infatti negli ultimi dieci minuti di gioco cerca di trovare l’uno a uno: al 34′ con una punizione di Piacenza che finisce sopra la traversa poi con un cross di Piacenza,…

- di Luca Galeotti

Rivoluzione del traffico in Media Valle: sulla SR 445 niente più TIR

La Ludovica diverrà inoltre a breve la spina dorsale del traffico di fondovalle, assumendo, questo l’intendimento della Provincia, la classificazione di strada regionale. Verrà invece declassata a provinciale la SR 445.La decisione è stata ufficializzata ieri mattina a Barga durante un incontro tra l’assessore provinciale Emiliano Favilla ed i sindaci dei comuni di Barga, Coreglia e Gallicano. Erano presenti anche i tecnici di Provincia e Comune di Barga ed il presidente della Comunità Montana, Marco BoniniSi è parlato anche di un’altra futura opera importante per il traffico: la realizzazione, per la quale c’è già uno studio avanzato, di una rotatoria che semplificherà l’accesso del traffico da Gallicano sulla fondovalle, provenendo da Mologno. In pratica adesso è possibile solo immettersi per Castelnuovo; in futuro sarà possibile utilizzare l’imbocco anche nella direzione Lucca evitando così di andare a congestionare il traffico all’interno di Gallicano come si sta verificando adesso.Ma torniamo alla rivoluzione del traffico pesante. La decisione è stata concordata ieri mattina…

- di Francesco Talini

Ania sconfitto nel derby a Coreglia

Coreglia-Ania 3-2Coreglia (Lucca), partita ricca di gol, come accade spesso quando si affrontano Coreglia e Ania, con un primo tempo chiaramente condotto dalla squadra di casa ed un secondo in cui gli ospiti hanno reagito con veemenza sfiorando il pareggio.Parte subito fortissimo la squadra bianco-verde, procurandosi una buona occasione già nei primissimi minuti con Fabbri, il cui pallonetto però termina sopra la traversa. L’Ania è in difficoltà e il Coreglia ne approfitta al 16’ con Giuliani che, partito in sospetta posizione di fuorigioco, porta in vantaggio i bianco-verdi con un bel rasoterra. Passano pochi minuti ed i pradoni di casa raddoppiano grazie ad una sfortunata autorete di Talini che, nel tentativo di liberare l’area di rigore, colpisce malamente il pallone e spiazza il proprio portiere. A questo punto l’Ania si sveglia, riesce a mette a posto la fase difensiva e cerca di accorciare le distanze, senza però impensierire il portiere di casa. Si va al riposo quindi sul risultato di…

- di Francesco Talini

Coreglia-Ania 3-3

Spumeggiante pareggio fra Coreglia ed Ania nell’ultima partita del girone di primo turno di Coppa Toscana. Nonostante la fitta pioggia che si è abbattuta sul terreno di gioco, gli spettatori hanno assistito ad un ottimo spettacolo, come testimoniano anche le sei reti messe a segno ed i frequenti ribaltamenti di risultato. In virtù di questo pareggio passa meritatamente il turno il Coreglia che ha conquistato quattro punti contro i tre del Fornaci, la terza squadra del girone, ed uno dell’Ania.La prima parte della gara è favorevole ai biancoverdi, infatti prima Ferrari sfiora il gol con una conclusione angolata che sfiora il palo e poi, lo stesso attaccante, colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 23’, quando sembra che la squadra di casa debba passare in vantaggio da un momento all’altro, sono gli ospiti che trovano il gol con una bella punizione dalla destra di Riccardi. Una volta passati in vantaggio gli ospiti riescono a manovrare meglio…

- di Nicola Boggi

Il progetto “Risonanze”

Il 24 maggio di quest’anno, è stato presentato a Ghivizzano, presso la sede distaccata del Comune di Coreglia Antelminelli, “Risonanze”, una raccolta di testi prodotti nel corso di un Laboratorio di Scrittura creativa, attivato dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Coreglia, professor Marco Tovani, e tenuto dalla dottoressa Rita Biancalani.A qusto felice progetto hanno partecipato, e poi collaborato, undici insegnanti dei tre diversi gradi di scuola – infanzia, primaria e secondaria di primo grado -, “Undici gocce d’inchiostro”.Con tenacia hanno provato a mettersi in gioco, a scandagliare il loro io, a farlo riaffiorare, riemergere, dimenticando le preoccupazioni dela casa, dei figli, della scuola o, meglio, rileggendole in un’ottica tutta intima e personale.Condividendo i loro scritti, hanno imparato ad ascoltare e ascoltarsi meglio e, insieme, abbattuto le barriere del pregiudizio che da sempre divide i tre ordini di scuola.E’ nata così l’idea di offrire anche agli altri i frutti di quell’improvvisa e felice fioritura, di regalare quel seme che loro stesse…