Tag: Comune di Barga

- di Redazione

Nel macchinetta del caffè c’era (forse) inchiostro per stampante. Tanto spavento per una dipendente del comune di Barga

In comune a Barga stamattina non si parlava di altro, ovvero la brutta avventura occorsa ieri mattina ad una dipendente dell’ufficio di ragioneria. Nella macchinetta del caffè che viene utilizzata dai dipendenti dell’ufficio, circa 7, 8 persone, è stato rinvenuta, nel serbatoio dell’acqua, della polvere nera che galleggiava. La scoperta è avvenuta dopo che la donna aveva preso il caffè e così immediatamente è scattato l’allarme, con la paura che avesse assunto qualche sostanza tossica. Nella stanza dove si trovava la piccola macchinetta del caffè si trovava infatti altro materiale, compreso alcuni barattoli di toner, di inchiostro per stampanti; si è così ipotizzato (ma in questo stesso saranno adesso le analisi richieste dai carabinieri a confermare o meno la cosa; tutto il materiale presente nella stanza è stato posto sotto sequestro) che nel serbatoio dell’acqua si trovasse dell’inchiostro. Immediatamente sono stati avvertiti i superiori ed anche il sindaco Caterina Campani che a sua volta ha avvertito i carabinieri della stazione…

- 1 di Redazione

Il Comune ordina a KME: “Ricostruire Casa del Buglia”

E’ datata 12 luglio una ordinanza  emessa dall’Amministrazione Comunale e che riguarda KME Fornaci. Il Comune ordina all’azienda di provvedere entro 90 giorni dalla notifica dell’atto all’esecuzione “delle opere di ripristino a seguito delle demolizioni eseguite – scrive l’ordinanza –  in assenza di permesso a costruire, di autorizzazione paesaggistica e non conformi agli strumenti urbanistici”. Il tutto riguarda l’ormai demolito fabbricato cosiddetto “Casa del Buglia”, ma anche di altri manufatti industriali dismessi presenti in quella zona. Il Comune ordina la fedele ricostruzione di Casa del Buglia ed il ripristino delle coperture: “comprensive delle parti strutturali e delle opere di finitura di altri manufatti. Le opere edilizie dovranno essere eseguite senza alterazione delle volumetrie, della sagoma, della posizione e dei materiali dei fabbricati oggetto degli interventi; nel rispetto della documentazione necessaria, nel rispetto dell’autorizzazione a costruire in zona sismica”. Il tutto a cura e spese dei responsabili dell’abuso è scritto nell’ordinanza. In caso di inottemperanza, è scritto ancora nel documento, si…

- di Redazione

L’amministrazione Comunale di Barga: “Il ricorso di KME dimostra tutta l’importanza della delibera assunta, per bloccare il progetto”

In risposta al comunicato di Progetto Comune,  sul ricorso di KME alla delibera adottata dal consiglio comunale o scorso 9 aprile, l’Amministrazione Comunale precisa che il ricorso notificato da KME è stato prontamente posto all’attenzione del legale che segue l’Ente in tutta la vicenda ed al momento stiamo aspettando le sue valutazioni. “Le notizie – spiega l’Amministrazione Comunale in riferimento alle critiche di Feniello e Progetto Comune – si danno infatti quando è possibile specificare e spiegare le azioni conseguenti. La delibera che è stata votata a maggioranza dal Consiglio Comunale lo scorso 9 aprile ha semplicemente voluto ribadire quanto già contenuto nei regolamenti comunali e già evidenziato nelle osservazioni presentate alla Regione Toscana, anche a seguito di specifici chiarimenti richiesti dalla Regione stessa. L’unica cosa che in questa fase appare evidente è che questa delibera, e le considerazioni assunte dal Consiglio Comunale, sono fondamentali per supportare l’azione di contrasto del Comune di Barga alla realizzazione del progetto del Pirogassificatore.…

- di Redazione

KME presenta ricorso al TAR contro delibera del comune.Progetto Comune chiama in causa l’Amministrazione

BARGA – Un ricorso di KME al TAR della Toscana contro la deliberazione che fu assunta in consiglio comunale il 9 aprile scorso: relativa all’interpretazione autentica del piano strutturale finalizzato al rilascio di provvedimento autorizzatorio unico Regionale relativo alla piattaforma energetica (Pirogassifigatore). Un provvedimento che di fatto poneva seri interrogativi circa la possibilità di poter utilizzare l’area pensata da KME per realizzare il gassificatore, visto le invarianti urbanistiche presenti. A dare notizia dle ricorso è il gruppo di opposizione Progetto comune che con il suo capogruppo Francesco Feniello attacca in particolare il comune di Barga: “Abbiamo appreso che, KME ITALY S.P.A., in data 08.07.2019, ha depositato il ricorso al TAR della Toscana contro la deliberazione del consiglio comunale. KME chiede danni al Comune. Al momento non conosciamo le motivazioni e quali danni ha subito KME. L’Azienda fa sul serio e lo dimostra il fatto che hanno presentato ricorso al TAR e non al Presidente della Repubblica. Ora il Comune si deve…

- di Redazione

Sociale, politiche giovanili, prima infanzia, casa. Due chiacchiere con l’assessore Sabrina Giannotti

All’assessore Sabrina Giannotti sono andate nel comune di Barga le deleghe di sociale, politiche per la casa, politiche giovanili, servizi alla prima infanzia. Ma quali sono stati i primi impegni per la Giannotti e quali gli obiettivi? Ce li spiega in questa intervista. “Da subito ho preso naturalmente contatto con i referenti degli uffici e le assistenti sociali per avere il quadro esatto della situazione. Per quanto riguarda l’erogazione dei servizi sociali, vogliamo  mantenere gli stessi livelli di erogazione dei servizi, attraverso la gestione in convenzione con l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest; tale convenzione permette una sinergia tra le diverse opportunità ed una maggiore integrazione con la parte socio sanitaria, per l’erogazione di interventi quali l’assistenza domiciliare, il telesoccorso, i trasporti sociali, i contributi economici, l’inserimento in strutture residenziali e semiresidenziali per anziani e disabili, nonché per favorire la socializzazione fra gli anziani impegnandoci a potenziare quelli spazi che si sono venuti a creare in questi anni come il Centro Anziani di Villa…

- di Redazione

In consiglio a Barga si è parlato di impegni per l’ambiente e ufficio turistico.

Il primo consiglio comunale operativo dell’era Caterina Campani, dopo quello di insediamento della metà di giugno, è andato in scena la sera  di giovedì 4 luglio. I temi che hanno catalizzato il dibattito sono stati le discussioni delle due mozioni presentate dal gruppo di minoranza Progetto Comune; la prima di carattere ambientale, circa gli impegni da prendere per migliorare la qualità dell’aria e dei suoli e per attuare gli impegni assunti sulle linee guida indicate prima delle elezioni dal Movimento La Libellula. La seconda mozione verteva invece  sull’impegno a migliorare la funzionalità dell’ufficio turistico di Barga di cui progetto comune aveva anche denunciato la chiusura nei giorni 19 e 20 giugno, in uno dei week end estivi insomma. L’ordine del giorno presentato relativamente alla prima mozione da Progetto Comune non è stato approvato, mentre alla fine, con i voti della maggioranza, è stato approvato un ordine del giorno presentato sugli stessi temi dalla giunta Campani. Il dibattito è andato avanti…

- di Redazione

Amicizie estive, sono 31 i ragazzi che vi partecipano

BARGA – Sono 31 i ragazzi che partecipano quest’anno alle attività di “Amicizie Estive”, il progetto promosso dai Comuni di Barga e Coreglia Antelminelli nel quadro degli interventi realizzati nell’ambito del Piano Educativo Zonale per l’anno scolastico appena concluso. Le attività sono iniziate mercoledì scorso, come informa l’assessore alla scuola Lorenzo Tonini. Sede operativa è la scuola materna di Barga. Particolarità di quest’anno il fatto che tutti i ragazzi  partecipanti al progetto, sono provenienti da Barga, in quanto da Coreglia non è stata presentata nessuna richiesta. I ragazzi saranno impegnati dal lunedì al venerdì, escluso il 25 che è il giorno della festa del patroni di Barga, fino al 31 luglio prossimo. Bello anche il tema scelto per sviluppare le attività di quest’anno: “Uguali, Diversi”, per favorire lo svilupparsi di una maggiore cultura dell’integrazione e del rispetto. Nel progetto l’attività didattica, che prosegue in parte quella della scuola, si integra con momenti ricreativi: giochi, piscina, passeggiate e conoscenza degli strumenti…

- di Redazione

Via del Volto Santo, parla il sindaco Campani: “Una opportunità che non possiamo mancare”

BARGA – Sviluppare un progetto sulla Via del Volto Santo? Sarebbe una opportunità fondamentale per incidere sulla principale risorsa economica per terre come la Garfagnana e la Media Valle del Serchio, ovvero il turismo. E che il turismo a Barga debba avere diverse sfaccettature, da quello culturale in senso più largo del termine a quello sportivo, fino ad arrivare a quello montano, eno-gastronomico e, perché no, a quello legato al popolo sempre più in crescita dei pellegrini che percorrono gli itinerari storici, Caterina Campani, il sindaco di Barga, lo ha ribadito anche nel primo consiglio comunale di insediamento. Nel programma politico della sua lista peraltro, alla via del Volo Santo viene dedicato un paragrafo specifico con l’intenzione insomma di fare il possibile per sviluppare questo progetto: “Quella della Via del Volto Santo è una opportunità da non mancare per l’intera Valle del Serchio.  E per il nostro comune una strada sicuramente da percorrere – dice Caterina Campani  – Da almeno…

- di Redazione

Lorenzo Tonini: “Il mio obiettivo è realizzare la cittadella scolastica di Barga e lavorare per scuola e urbanistica con il buon senso”

Lorenzo Tonini, 62 anni di Filecchio, dopo essersi occupato per cinque anni, in qualità di semplice consigliere, della delega al sociale ed al volontariato, adesso è il nuovo assessore a scuola, trasporti e urbanistica. Settori totalmente nuovi per lui che comunque è intenzionato a lavorare, come ci dice: “con scrupolo, facendo sempre prevalere il buon senso che soprattutto nel settore scolastico è fondamentale per delle buone politiche”.   Partiamo proprio dalla scuola. Quali i suoi primi impegni? “Ho già cominciato a lavorare con gli uffici, per capire le problematiche che ci sono. Una a di queste è quella della media di Barga con la mancanza di adeguati spazi che si era palesata già nelle settimane prima delle elezioni. Parlando proprio di buon senso, mi pare che sia stata assolutamente di buon senso la soluzione adottata dal comune, con i due moduli che saranno pronti per l’avvio dell’anno scolastico; una soluzione che permette di salvaguardare il benessere ed il comfort dei…

- di Redazione

Commercio, attività produttive e ambiente, intervista con l’assessore Francesca Romagnoli

All’assessora Francesca Romagnoli per quanto riguarda la giunta del comune di Barga, sono andate sicuramente alcune delle deleghe più sensibili, per quanto riguarda in particolare il loro impatto sulla popolazione e sulle realtà produttive. A lei, fornacina, dipendente dell’Unione dei Comuni, le deleghe a politiche Ambientali ed energetiche, Commercio e attività produttive, occupazione. Il suo impegno ce lo illustra in questa intervista. Quale sarà l’operato di Francesca Romagnoli per commercio ed attività produttive? “Il primo impegno è stato quello di incontrare il Cipaf ed  commercianti di Fornaci insieme al sindaco Caterina Campani. Martedì 25 giugno è in programma invece un incontro con i commercianti di ArtCom Barga. Il nostro obiettivo è quello di intraprendere con loro un percorso, arrivare ad un tavolo permanente che permetta di costruire progetti, da concordare insieme; di gestire meglio le opportunità esistenti: la ricerca di finanziamenti, di bandi, del come coordinare iniziative ed eventi. Vogliamo creare un tavolo mensile nel quale poterci trovare, incontrare ed anche scontrare se…

- di Redazione

Comune di Barga, ecco tutte le deleghe degli assessori e dei consiglieri

L’obiettivo sarà più che mai quello di portare avanti un lavoro comune, in stretta sinergia tra gli assessorati ed i consiglieri che compongono la maggioranza che lavoreranno a stretto contatto su molte deleghe che riguardano la giunta. Così il sindaco Caterina Campani che stamattina ha presentato le deleghe assegnate agli assessori che compongono la sua giunta: Pietro Onesti, Sabrina Giannotti, Francesca Romagnoli, Vittorio Salotti. Deleghe che non si esauriscono ai soli componenti la giunta, ma che riguardano anche i consiglieri della maggioranza appunto. Il sindaco Campani ha riservato per se le deleghe ai Rapporti Istituzionali, Sanità, cultura e turismo, ma ha anche sottolineato che, pur esistendo un assessorato specifico all’ambiente, sarà anche lei a seguire in prima persona la questione pirogassificatore di KME. Al vice sindaco Vittorio Salotti le deleghe di assessore a Bilancio, Finanza – Tributi, Personale. All’assessore Pietro Onesti sono state riconfermate le deleghe di Lavori Pubblici, manutenzione e patrimonio, Protezione Civile, Politiche della Montagna . All’assessore Francesca Romagnoli le deleghe a politiche Ambientali ed energetiche, Commercio e attività produttive, occupazione.…

- di Redazione

Mastronaldi all’attacco. Sono stati Mallegni, Recaldin e Marchetti a far vincere il PD a Barga

“Mi hanno accusato di aver realizzato una lista civetta per aiutare il PD a vincere le elezioni comunali, una grandissima falsità. Io penso invece che altre liste dovrebbero fare un esamina di coscienza; perché loro sì hanno forse lavorato per far vincere il PD” Lo dice Luca Mastronaldi in una conferenza stampa convocata per oggi, per riflettere a freddo sul risultato elettorale. Che per lui non è stato ovviamente quello che sparava, con addirittura l’esclusione da tutti i giochi, compreso un seggio in consiglio comunale. Il riferimento è in particolare  alla lista che ha appoggiato Simone Simonini(con Lega e Forza Italia), come lui rimasto fuori dal consiglio comunale con una percentuale di poco superiore di voti. Mastronaldi dice anche di più: “Il PD a Barga lo hanno fatto vincere i vari Mallegni, Recaldin e Maurizio Marchetti, da Forza Italia alla Lega, collusi con chi comanda in zona (si riferisce a PD e Marcucci ndr) per uno scambio di voti. Altro…