Tag: Comune di Barga

- di Redazione

Presentazione ufficiale per ViviAmo Barga e per la candidata a sindaco Caterina Campani

Si è svolta questo pomeriggio in una delle stanze dell’hotel Villa Moorings di Barga, di fronte ad un pubblico numeroso, la presentazione di Caterina Campani e della lista ViviAmo Barga che la sosterrà nella campagna per il seggio di sindaco di Barga per il prossimo mandato amministrativo. Quarantatré anni, di Barga, laureata in scienze politiche, esperta di programmazione socio sanitaria, collabora professionalmente con Federsanità; da dieci anni è protagonista in consiglio comunale: per i primi cinque nella veste di capogruppo di maggioranza, nei secondi depositaria della strategica delega al bilancio e quale vice sindaco a fianco del sindaco uscente Marco Bonini. “La mia candidatura è stata una scelta molto ragionata e soprattutto difficile perché so le grandi responsabilità che ha un primo cittadino e gli impegni e le problematiche che ci attendono – ha detto –  ma poi ha prevalso l’idea di portare avanti il mio impegno civico, di proseguire il percorso portato avanti in questi anni; un percorso che…

- di Redazione

KME, gassificatore e osservazioni: “La strada del progetto comincia a farsi in salita”

A Barga, presso l’aula magna, ieri sera si è svolta l’assemblea pubblica convocata dal movimento La Libellula, per fare il punto della situazione e soprattutto per illustratore le osservazioni presentate dalla stessa Libellula nell’ambito delle possibilità offerte dal processo partecipativo riguardante il  progetto del gassificatore di KME. Le osservazioni sono state presentate dagli stessi esperti che avevano redatto gli studi da parte della Libellula. Il tutto, e non poteva essere diversamente, davanti ad un pubblico tra cui non sono mancati i candidati a sindaco per il comune di Barga oltre che il sindaco, Marco Bonini. Per quanto riguarda glie esperti nominati dalla Libellula, il dottor Marco Caldiroli (intervenuto in video conferenza con Skype), tecnico della prevenzione ambientale e presidente di Medicina Democratica che ha presentato le osservazioni per la parte delle ricadute ambientali e che ha contestato le affermazioni dell’azienda circa il rapporto tra economia circolare ed il progetto gassificatore: gli inceneritori – ha detto – non fanno certo parte…

- di Redazione

Fondi dal MIUR per gli impianti antincendio di alcune scuole del territorio. A Barga tre progetti finanziati tra provincia e comune

BARGA –  Sono cinque al momento i progetti presentati dalla Provincia di Lucca ammessi al finanziamento statale dal Miur per altrettanti interventi che prevedono il completamento degli impianti antincendio di alcune scuole superiori del territorio. Questi lavori – da eseguire dopo la definizione dei progetti esecutivi e le relative gare di appalto – permetteranno alla Provincia di presentare la Scia antincendio ai Vigili del Fuoco per l’ottenimento del certificato di prevenzione incendi. Il finanziamento complessivo assegnato alla Provincia di Lucca è di 325mila euro. Per quanto riguarda la Valle del Serchio le scuole interessate dai progetti finanziat sono l’IIS Simoni-Campedelli-Galilei di Castelnuovo Garfagnana (euro 45.000,00); il Liceo classico Lodovico Ariosto di Barga (euro 70.000,00). Per quanto riguarda Barga, lo annuncia l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, sono in arrivo anche, finanziati dal MIUR in parte, ed in parte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, 250 mila euro che serviranno per la realizzazione degli impianti antincendio della scuola media di Fornaci…

- di Redazione

Elezioni comunali, ViviAMO Barga. Ecco il nome e tutta la squadra di Caterina Campani

Il prossimo 24 aprile a Barga sarà il giorno della presentazione della lista ViviAMO BARGA Caterina Campani Sindaco, la formazione che sostiene la candidatura a sindaco di Caterina Campani, attuale vice sindaco del comune di Barga. Oggi, in un comunicato stampa, si informa dell’incontro e si rende noto anche tutti i componenti della squadra. Si tratta di Maresa Andreotti, Beatrice Balducci, Lorenza Cardone, Giacomo Cella,  Manuel Graziani, Filippo Lunardi, Claudio Menconi, Sabrina Moni. Francesca Romagnoli, Massimo Salotti, Vittorio Salotti, Sergio Suffredini. Dell’attuale  amministrazione in carica fanno parte invece della squadra Sabrina Giannotti, Lorenzo Tonini, Pietro Onesti e Giorgio salvateci. Nel comunicato stampa si dice: “Questa sarà una lista civica che ha come orizzonte politico il centro sinistra con ampio coinvolgimento però della società civile e con un sostanziale rinnovamento. Un obiettivo quest’ultimo che sta particolarmente a cuore a questo progetto con la volontà al tempo stesso di ascoltare sempre più le esigenze, le istanze che vengono dal territorio, come dimostrano…

- 1 di Redazione

Taccuino elettorale: Progetto comune presenta Feniello ed i candidati al consiglio

Progetto comune, che sostiene Francesco Feniello come candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative di maggio, si presenta. Per domenica 14 aprile alle 18, presso il Caffè Capretz, è prevista la presentazione del candidato a sindaco e di tutti i componenti la lista che parteciperà alla elezioni.

- di Redazione

KME su presunti violazioni edilizie. “Sindaco Indiana Jones, ma è solo campagna elettorale”

“Figliolo, una volta qui era tutta campagna… elettorale”. La canzone di Caparezza ci è venuta in mente alla lettura delle ultime uscite del sindaco Bonini e della sua Giunta. Superata la fase dei “numeri e regole non contano”, adesso pare giunta quella del sindaco Indiana Jones in difesa di presunti edifici di archeologia industriale”. Così il comunicato con il quale KME commenta la notizia della decisione del comune di Barga di affidare ad uno studio legate l’incarico di fare chiarezza su presente violazioni edilizie all’interno di KME. Secondo l’azienda, non solo questa è pura campagna elettorale del sindaco Marco Bonini ma sul discorso piano strutturale e regolamento urbanistico il comune sarebbe contraddittorio “Nel 2014 l’amministrazione comunale, guidata da Bonini, ha approvato un Regolamento Urbanistico, tuttora in vigore, che non contiene alcun vincolo di archeologia all’interno del sito KME, neppure per la cosiddetta “casa Buglia”, rudere di civile abitazione abbandonata dal 1915. Adesso, a soli fini strumentali, al limite (forse oltre,…

- di Redazione

Presunte violazioni edilizie in KME. Il Comune vuol fare chiarezza

“Presunte ipotesi di violazione di norme afferenti il settore urbanistico edilizio, in particolare presunte violazioni edilizie e paesaggistiche nell’ambito dell’attività di demolizione di fabbricati nell’area di pertinenza di KME a Fornaci di Barga”. Così recita una delibera della giunta municipale di Barga che con tali motivazioni, alcune settimane fa, ha affidato allo studio dell’avv. Riccardo Carloni di Viareggio il mandato di approfondire i fatti; di verificare insomma l’esistenza o meno di violazioni in modo, è scritto nella delibera “di tutelare l’interesse pubblico e garantire il rispetto della legalità” La vicenda prende il via, come spiega la stessa delibera, dopo che la giunta comunale ha “preso atto delle numerose segnalazioni, anche attraverso i social network, in merito all’esistenza di interventi edilizi all’interno dello stabilimento KME e dopo i sopralluoghi eseguiti all’interno dell’area dello stabilimento” che ha portato appunto alla constatazione delle presunte ipotesi. Nessun altra parola sulla vicenda da parte del sindaco di Barga che non va oltre un no comment.…

- di Redazione

2,3 milioni di euro per tante opere pubbliche. Ecco i soldi ed i lavori in arrivo a Barga

“E’ bello chiudere l’operato del consiglio comunale sotto la mia giunta, in uno degli ultimi consigli che si terranno per questo mandato, annunciando opere pubbliche, con finanziamenti già arrivati o che arriveranno, per 2,3 milioni di euro” Così il sindaco Marco Bonini ieri sera in consiglio comunale a Barga nel commentare i contenuti  del punto relativo all’aggiornamento delle opere pubbliche 2018/2021, con la variazione per l’inserimento in bilancio di tanti soldini. Il punto è stato illustrato dal vicesindaco e assessore al bilancio Caterina Campani. Nella variazione di bilancio anche gli 866 mila euro cin arrivo da fondazione CRL e art bonus per la realizzazione del centro studi Pascoliani a Casa Pascoli con il progetto definitivo già a posto e quindi la possibilità di partire con i lavori; ma forse l’operazione più di soddisfazione portata a termine dal Comune, come ha sottolineato la Campani, è stato l’essere riusciti ad ottenere un finanziamento di 800 mila euro grazie ai fondi del MIUR che…

- di Redazione

Casa Pascoli, presto al via i lavori per il centro studi, intervento da 860 mila euro

Il Comune torna in possesso della parte dei beni che nel 2001, con la nascita della Fondazione Pascoli, aveva ceduto all’ente stesso. Il vecchio asilo, i terreni, la parte esterna della chiusa e la foresteria. Ieri sera in consiglio comunale è stato approvato, con l’avvallo ed anche con la soddisfazione delle minoranze (Mastronaldi, Bernardini e Tognarelli i presenti), il trasferimento dei beni al Comune di Barga, ultimo passaggio per poi arrivare all’atto notarile. Un trasferimento fondamentale per consentire di poter recepire finanziamenti e contributi pubblici che con la proprietà della Fondazione non era possibile ottenere. Un passaggio che porterà infatti già nell’immediato benefici importanti perché l’operazione sblocca l’ottimo lavoro che inq uesti anni è stato portato avanti dalla Fondazione Pascoli e cioè l’arrivo di ben 860 mia euro, 760 provenienti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e 106 circa proventi della misura prevista dall’art bonusì, che non potevano essere utilizzati e che invece serviranno per realizzare importanti lavori di…

- di Redazione

Gassificatore, potrebbero essere le indicazioni del piano strutturale a bloccare il progetto? Ecco le novità emerse in consiglio comunale

Tra le osservazioni che il comune di Barga ha presentato alla regione Toscana, nell’ambito dell’iter per il processo autorizzativo del progetto di KME e del Gassificatore,  anche una incongruenza tra il progetto di KME ed il piano strutturale comunale dato che l’area indicata per la costruzione dell’impianto, tra lo stabilimento ed il fiume Serchio, ha per il Comune caratteristiche di invariante strutturale a valenza ambientale.  Questo potrebbe portare anche a dare un brusco stop al procedimento autorizzativo, se la regione Toscana decidesse che le osservazioni presentate dal comune di Barga, sono inconfutabili? Potrebbe. Questa comunque è l’ultima cartuccia sparata stasera in consiglio dall’amministrazione comunale,  per opporsi al progetto con l’approvazione di un punto che ha ricevuto il voto favorevole compatto di maggioranza ed opposizione. “Anche tale decisione  –  ha detto il sindaco al consiglio – conferma che questo comune ha fatto e farà tutto il possibile per contrastare la realizzazione di un gassificatore a Fornaci”. Al punto 2 bis è…

- di Redazione

Martedì il consiglio comunale

Martedì 9 aprile alle 18 è convocata una delle ultime sedute del consiglio comunale di Barga in carica. Tra i punti all’ordine del giorno il trasferimento di tutti i beni della Fondazione Giovanni Pascoli di Castelvecchio –  il giardino della casa del poeta Giovanni Pascoli, tutta l’area esterna e l’ex asilo, ad eccezione invece dei fabbricati che si trovano nell’antico borgo di Caprona –  al comune di Barga. Il punto all’ordine del giorno prevede appunto l’accettazione ufficiale della donazione. Il passaggio dei beni al comune è fondamentale per poter beneficiare di eventuali finanziamenti e fondi pubblici mirati al mantenimento ed alla valorizzazione di beni storico-culturali come questi: accesso non possibile  sotto una proprietà diversa da quella di un ente locale. Un passaggio che potreà favorire anche  lo stesso finanziamento tramite art bonus. All’ordine del giorno anche le modifiche al vecchio regolamento che disciplina i referendum consultivo nel comune di Barga. Il regolamento esistente è vecchio del 1996 e necessitava delle…

- di Redazione

Osservazioni al progetto gassificatore. Ecco perché il comune ribadisce il suo no

Il Comune di Barga ha presentato ieri in una conferenza stampa i pareri tecnici, le cosiddette osservazioni previste nell’ambito del procedimento finalizzato al rilascio del provvedimento autorizzativo unico regionale relativo alla realizzazione di una piattaforma energetica a Fornaci da parte di KME, ovvero del gassificatore. Con il supporto tecnico della responsabile dell’Area assetto del territorio Francesca Francesconi, è stato il sindaco Marco Bonini, insieme al vice sindaco Caterina Campani ed all’assessore all’ambiente Giorgio Salvateci ad illustrare le osservazioni presentate che alla fine confermano il parere negativo del Comune rispetto al progetto. Un parere negativo circa gli argomenti di pertinenza del comune di Barga , variante urbanistica, permesso a costruire ed autorizzazione paesaggistica in particolare in quanto il Comune ha rilevato diverse carenze nelle documentazioni presentata dall’azienda; un parere che il comune ha voluto allargare anche ad una valutazione dell’impatto ambientale. Parere che peraltro, ha sottolineato il sindaco Marco Bonini, va nella stessa direzione di quelli che sono venuti in fase…