Tag: cento lumi

- di Redazione

Tornano i “Libri sotto le Stelle”

A Barga con la stagione estiva torna il calendario degli “Incontri letterari” organizzati da Unitre, Cento Lumi, ACLI, Tralerighe e Comune di Barga, con un ricco carnet di appuntamenti che proseguirà fino a settembre. Nel mese di luglio si inizia proprio stasera, alle 21 alla Pista Onesti, con la presentazione del nuovo libro di Beppe Calabretta “I sogni del vecchio marinaio e altri racconti”: una raccolta che parte dall’esperienza di Calabretta con “Meno Tre”, giornale dell’associazione viareggina L’Uovo di Colombo, e dalla sua vecchia creazione letteraria “Epolenep”. Si prosegue all’interno della festa del Centro Storico con alcuni eventi che si alterneranno in Piazza del Comune al Festival Tralerighe: lunedì 15 luglio tocca a Michele Cecchini con “Il cielo per ultimo”, storia della comunicazione tra un padre e un figlio, intrisa di un realismo magico, fatto di delicatezza, tenerezza e stupore per le cose; martedì 16 luglio torna a Barga Simona Baldanzi con “Figlia di una vestaglia blu”, un libro working…

- di Redazione

Madre Terra 2019 aperta fino al 7 luglio

Inaugurata sabato 15 giugno alla presenza delle autorità locali, la mostra Madre Terra 2019 alla Galleria Comunale di Barga rimarrà aperta fino al 7 luglio durante i fine settimana, o su appuntamento dal lunedì al mercoledì contattando Francesca “Katerina” Pieraccini (333 1477478). Come già annunciato in un altro articolo, sono in mostra opere della stessa Pieraccini, i quadri di Michele Stagni, le foto di Sara Vannucchi ed un video del barghigiano d’adozione Marco Poma, che durante la cerimonia di inaugurazione ha chiesto lumi a Caterina Campani, la sindaca appena insediata, sulle intenzione della nuova amministrazione a proposito di politica culturale a Barga. Sempre contattando Francesca Pieraccini, è possibile organizzare laboratori re-cycle free su paper art e clay per gruppi di tutte le età. Altre foto (Massimo Pia sulla Rete Civica del Comune di Barga) > Il reportage realizzato da Marco Poma per Tam Tam No: Tv (su Facebook) >

- di Redazione

Madre Terra 2019 alla Galleria Comunale di Barga

Madre Terra 2019 è il titolo della mostra collettiva che sarà inaugurata sabato 15 giugno (ore 18:00) alla Galleria Comunale di Barga in via di Borgo. Vecchie conoscenze e volti nuovi presenteranno i loro lavori ispirati al tema della natura. A partire da Marco Poma, regista e designer dal curricula impressionante, barghigiano-Milanese che ha fatto della convivialità e della condivisione la mission della sua ricerca. Leader member of SlowArtmovementItalia insieme all’amico il Prof. Franco Migliaccio, straordinario interprete della Pittura, è attivo ed incessante ricercatore di esperienze culturali. La Tam Tam No Tv ne è esempio concreto. L’idea della mostra nasce dall’incontro, un anno fa, con Katerina, fondatrice di DamnTuscanCollettivo – ToscaniMaledetti – artisti e artigiani (Stefano Pilato, Raffaele De Rosa, Davide Caprilli, Massimiliano Benvenuti, Katerina, Gabriel Feld, Giacomo Saviozzi, Sara Vannucchi e Michele Stagni). Pur fondandosi sugli aspetti del sapere tramandato, gli artisti coinvolti promuovono la crescita e lo sviluppo di nuove visioni dell’arte, mantenendo l’aspetto estetico della arti principali…

- di Redazione

“Gli occhi azzurri e poi” di Alessandra Burzacchini al circolo ACLI di Barga sabato 23 marzo

Proseguono i pomeriggi letterari de “Il Circolo”, organizzati da Unitre Barga, Cento lumi e Tra le righe con il patrocinio del Comune di Barga, sabato prossimo 23 marzo alle ore 16.30, presso il circolo Acli “Rita Levi Montalcini” con la presentazione de “Gli occhi azzurri e poi” di Alessandra Burzacchini. L’incontro sarà condotto da Paola Stefani. L’autrice, che vive a Carpi, in provincia di Modena, ma ama molto la Toscana e da diversi anni non manca di essere presente ogni 10 Agosto a Castelvecchio per la serata pascoliana, era già stata nostra ospite nello scorso anno quando venne a proporci il romanzo “Sulle tamerici salmastre”. Questa volta si tratta invece di una raccolta di racconti ambientati in epoche diverse, ma soprattutto negli anni Settanta, un’epoca che rivive in diverse storie  accompagnate dalle parole e dalla musica di Lucio Battisti, Roberto Vecchioni e David Bowie e dalle citazioni tratte da Jesus Christ Superstar o da La Bella Addormentata, con protagonisti adolescenti…

- di Redazione

Corsi italiano per stranieri, bene l’open day

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori dei laboratori di lingua italiana Unitre Barga e Cento Lumi (con il patrocinio del Comune e la Commissione Pari Opportunità di Barga) per l’open Day che si è svolto ieri. Si sono iscritti in ventisette; persone provenienti da tutto il mondo (Regno Unito, Australia, Venezuela, Brasile, Marocco e Olanda) che risiedono a Barga. La presidente di Unitre Barga Sonia Ercolini ringrazia le docenti volontari Angela Masotti e Antonietta Franchi che hanno  coordinato i test di livello e le iscrizioni e che svolgeranno le lezioni insieme ad altri docenti che si sono resi disponibili. A breve verranno comunicati gli orari dei corsi in base ai livelli e disponibilità dei docenti. “Un progetto sperimentale – dice Sonia Ercolini di Unitre Barga – che servirà non solo all’apprendimento della nostra lingua ma anche alla socializzazione e all’integrazione nella nostra comunità”.  Per info unitre.barga@virgiliio.it

- di Redazione

Corso di lingua italiana per stranieri residenti nel comune di Barga

Le due associazioni culturali Unitre Barga e Cento Lumi con il patrocinio del Comune e la Commissione Pari Opportunità di Barga organizzano laboratori gratuiti di lingua italiana per stranieri residenti nel Comune. I laboratori sono mirati non solo all’apprendimento della lingua ma serviranno anche come forma di socializzazione e di integrazione dato l’elevato numero di stranieri da tutto il mondo che hanno scelto Barga come lloro casa ma che spesso rimangono fuori dalla vita quotidiana della comunità per il problema di comunicazione. I docenti volontari faranno il test di livello e le iscrizioni martedì 5 febbraio  dalle 15 alle 18 e quindi invitano coloro che sono interessati a partecipare a questo “Open Day” nella Sala Renato Baraglia (1° piano sede Polizia Municipale) Le lezioni si svolgeranno poi da metà febbraio con il corso che avrà la durata di tre mesi. Il corso si baserà soprattutto sull’aspetto comunicativo della lingua di tutti i giorni Le due associazioni fanno un appello a…

- di Marco Tortelli

La storia del teatro Guglielmi a Barga con Paolo Giannotti (sabato 19 a Villa Nardi)

Riprendono gli appuntamenti letterari con gli incontri promossi sotto la sigla “Il Circolo” da Unitre Barga, Cento Lumi, Tralerighi libri e Circolo ACLI Rita Levi Montalcini in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Barga. Sabato 19 gennaio alle 16:30, a Villa Nardi (viale Cesare Biondi 15, Barga) sarà di scena il professor Paolo Giannotti con il suo libro “Lo spettacolo è interrotto perché è andata via la scossa. Storia molto confidenziale del teatro Guglielmi”, recentemente pubblicato da Eclettica Edizioni. Massese di origine e barghigiano di adozione, dalle nostre parti Giannotti è conosciuto soprattutto come insegnante di scuola media e forse in pochi conoscono la sua attività di cronista teatrale svolta per la Nazione dalla redazione del capoluogo apuano. Se aggiungiamo che il padre Ernesto e lo zio Ermanno sono stati fra i personaggi che hanno scritto la gloriosa storia del teatro dialettale massese, è facile intuire che per Paolo il Guglielmi è stato praticamente una seconda casa. Un’atmosfera…

- di Redazione

Quando arriva il Natale… con i racconti di Graziella Cosimini

Quest’anno su questo numero speciale di Natale del giornale di Barga, che sta arrivando agli abbonati del mensile in questi giorni, nessuno, degli articoli di Graziella Cosimini, come invece è tradizione. Quest’anno infatti Graziella regala ai suoi estimatori un piccolo volume dal titolo “… Quando arriva il Natale” che comprende alcuni degli articoli pubblicati da Graziella Cosimini sui numeri natalizi del Giornale di Barga, dal 1992 fino ai giorni nostri. Nel volumetto, che riporta anche la prefazione del nostro direttore, coi suoi scritti Graziella ripercorre le tradizioni dei Natali barghigiani di ieri, dalle serate a veglio intorno al fuoco alla letterina natalizia per i genitori, dalla preparazione in casa della “befana” ai veglioni di Capodanno al Teatro dei Differenti, dai crostini al cavolo nero al Doppio dell’Immacolata. Grazie a quei racconti e adesso al volume ne vien fuori non una semplice operazione nostalgia, ma una restituzione della nostra memoria che ancora oggi ci scalda il cuore e ci fa assaporare…

- 1 di Redazione

Zarpamos! Oggi all’aula magna dell’ISI di Barga le storie di donne che salpano

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. A Barga, nell’aula magna dell’ISI dalle ore 16:30, andranno invece scena le storie di donne che hanno preso in mano il loro destino per salpare verso il futuro. Il programma delle giornata è ricco e vario: si parte con la lettura di brani da Zarpamos (salpiamo, appunto): l’antologia della poetessa messicana Guadalupe Ángela pubblicata dall’associazione Cento Lumi. Dalla realizzazione del libro è nato un progetto più ampio al quale hanno collaborato artiste locali, italiane ed internazionali, fino all’allestimento di una vera e propria mostra itinerante collettiva che ha girato Messico ed Italia e della quale abbiamo già parlato in parecchie occasioni su questo giornale. La mostra sarà esposta anche oggi pomeriggio nell’aula magna dell’ISI. Fra le artiste che hanno dato vita a Zarpamos, Sandra Rigali presenterà oggi il suo nuovo progetto denominato Intimacy. La performance pubblica di pittura dal vero di figure femminili, viste da dietro uno schermo come…

- di Marco Tortelli

Scacco al re: Daniele Capecchi presenta il suo libro alla Volta dei Menchi martedì 21 agosto

Trascorso ferragosto, Barga torna ad essere città che legge con un nuovo incontro letterario proposto da “Il Circolo“, sigla che sintetizza la collaborazione fra Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tralerighe, con il patrocinio del Comune di Barga. Diversamente da quanto precedentemente annunciato, però, la presentazione di Scacco al Re di Daniele Capecchi, in programma martedì 21 agosto e curata da Paola Stefani, non si terrà nei pressi di piazza Pascoli, ma alla Volta dei Menchi in via di Borgo (ore 21:15). Di Scacco al Re abbiamo già parlato su queste pagine a maggio, in occasione della presentazione alla biblioteca Gli Incartati di Fornaci, il paese dell’autore. Il Circolo e in particolare la Paola Stefani (autrice fra l’altro della prefazione) hanno pensato di riproporre un incontro dedicato al libro anche nel capoluogo comunale, nello spirito di valorizzazione delle esperienze culturali locali che caratterizza in particolare le associazioni Unitre Barga e Cento Lumi e la casa editrice Tralerighe. Scacco al Re è una raccolta di racconti…

- di Marco Tortelli

Il Circolo non va in ferie: tre incontri letterari fra luglio e agosto

Barga tiene fede al titolo città che legge recentemente conquistato: archiviato il successo dell’ultimo Tra le Righe, riprendono gli incontri letterari sotto la denominazione “Il Circolo“, sigla che sintetizza la collaborazione fra Unitre Barga, Cento Lumi, Circolo Acli e Tra le Righe, con il patrocinio del Comune di Barga. Le prossime presentazioni saranno dedicate alla narrativa, genere principe sotto l’ombrellone, ma anche per chi resta o arriva dalle nostre parti, sarà ricca l’offerta di consigli ed approfondimenti sulle recenti uscite letterarie più o meno legate al nostro territorio. Si parte il 31 luglio con “Tienimi per mano“ di Selenia Erye, autrice massese di un romanzo sull’amore in bilico fra caso e predestinazione introdotto da Paola Marchi. Il 7 agosto sarà invece il gallicanese d’adozione Daniele Venturini a raccontare il suo “Fuoco amico“, giallo appartenente al ciclo delle indagini del comandante Tenax, personaggio ispirato dalla lunga e prestigiosa carriera dello stesso Venturini nell’arma dei carabinieri (presenterà il dottor Mario Betti). A chiudere il…

- di Marco Tortelli

Piccole poesie senza parole: Gabriel Feld alla Galleria Comunale dal 24 luglio al 3 agosto

Martedì 24 luglio (ore 11), sarà inaugurata alla galleria comunale (via di Borgo, Barga) la mostra “Piccole poesie senza parole”: opere di Gabriel Feld, allestimento a cura di Sandra Rigali, organizzata da Cento Lumi con il patrocinio del Comune di Barga. Gabriel è un amico di Barga da alcuni anni, frequentando regolarmente il laboratorio di Nick Kraczyna (sempre in via di Borgo) per studiare e approfondire le applicazioni della stampa in ambito artistico. Architetto diplomato a Buenos Aires e specializzatosi alla prestigiosa università di Harvard, Feld ha prestato servizio come insegnante per la Rhode Island School of Design dal 1990, dirigendo dal 2014 al 2016 l’European Honors Program a Roma per questo istituto. Proprio in uno dei suoi soggiorni romani, ha incontrato alla sede universitaria di Palazzetto Cenci un torchio calcografico Bendini ed è stato amore a prima vista: dai monotipi, alle incisioni su lastre multiple per approdare in tempi più recenti alle litografie. Da allora ha studiato le possibilità…