Tag: barga

- di Redazione

Gestione Piscina Comunale. Baroni (Progetto Sport) precisa

In merito all’articolo circa la rinuncia dell’attuale gestione a proseguire il suo incarico nella direzione delle piscine comunali di Barga interviene in responsabile dell’Associazione Progetto Sport, Franco Baroni per fare alcune precisazioni. Progetto Sport è appunto la società che ha gestito l’impianto in questi due anni.   “Vorrei precisare un punto fondamentale – scrive Baroni – Il contratto non prevedeva l’adeguamento normativo alle prescrizioni della Regione per le quali il Comune aveva “dimenticato” di chiedere le deroghe previste. È proprio il costo di questo adeguamento ad averci portato a questa decisione. Nel contratto erano previsti interventi di miglioramento volti a far diminuire i costi di gestione ma che in gran parte non sono realizzabili per motivi che vanno dalla non regolarità della tettoia del bar alla modalità di costruzione dell’impianto tecnologico. Questo per precisione dell’informazione”. 

- 1 di Redazione

Piscina comunale, ha lasciato l’attuale gestore. Comune al lavoro per riaffidare l’impianto

Non c’è pace per la piscina comunale di Barga che dopo la nuova gestione affidata nel 2017 risulta di nuovo senza una guida. Il Comune di Barga è infatti già al lavoro per trovare velocemente una soluzione al problema sorto in queste settimane:  l’attuale gestore, la società viareggina Progetto Sport Asd, che si era aggiudicata l’incarico nel 2017 e che doveva eseguire in cambio i lavori per l’adeguamento normativo dell’impianto, ha deciso di rinunciare ed ha comunicato la propria decisione al comune di Barga in questi giorni Non c’erano i margini tra spese da sostenere e ricavi della piscina, come ci ha detto Franco Baroni che ha gestito in questi due anni la piscina. Da qui la disdetta  nonostante il contratto prevedesse la gestione dell’impianto per ancora molti anni. L’Amministrazione Comunale, per bocca del sindaco,  ha fatto subito sapere che il comune vuole che la Piscina Comunale sia regolarmente aperta con l’arrivo della prossima bella stagione e così sta già…

- 1 di Redazione

Lista del cuore – Mastronaldi sindaco. Ecco i componenti della sua squadra

Lista del Cuore – No al pirogassificatore, ha reso noti oggi i nomi dei candidati al consiglio comunale, della squadra che sosterrà la candidatura a sindaco di Luca Mastronaldi che in questi giorni ha avuto anche la benedizione di Fratelli d’Italia. Della lista fanno parte uno dei fondatori del gruppo Facebook No al pirogassificatore, il fornacino Marco Bertoncini, l’insegnante barghigiana Alessandra Romiti ed anche la figlia Alessia Carbonara,, il giornalista barghigiano Tommaso Boggi, la dipendente di farmacia Ilaria Fontana di Barga, Maicol Nardini di Mologno, il fornacino Lando Landi, anche lui molto attivo nelle battaglie del No al pirogassificatore, Eleonora Guarini, aiuto cuoco di Barga, le fornacine Francesca Da Prato, Michela Lorenzi, Tosca Riani, Lisa Livia Landi, Tania Verona di Piano di Coreglia, Roberto Donati di Barga. La presentazione ufficiale della lista e della candidatura di Luca Mastronaldi ovviamente, è fissata per domenica 28 aprile, al Republic di Fornaci di Barga in via della Repubblica, alle 18.

- di Redazione

Apicoltura, un corso di formazione gratuito a Barga

A Barga presto si terrà un corso gratuito di apicoltura. Il progetto rientra in “Coltiviamo la montagna”  che, come informa l’agrichef nonché apicoltrice Francesca Buonagurelli, è stato finanziato dal PSR Regione Toscana nell’ambito del sostegno alla formazione professionale ed acquisizione di competenze. Il corso è realizzato in collaborazione tra Toscana Miele ed il Comune di Barga; si intitola “Apicoltura: un mestiere del passato a sostegno della biodiversità”, sarà appunto gratuito e durerà 20 ore. Per ricevere il programma ed il modulo di iscrizione bisogna scrivere a: toscanamiele@yahoo.it

- 1 di Redazione

Una rotatoria in Piangrande a Barga, marciapiedi più sicuri a Ponte all’Ania. Approvati i progetti

Una rotatoria nel Piangrande a Barga, l’eliminazione dei pericoli per i pedoni lungo via nazionale a Ponte all’Ania. Per quanto riguarda Ponte all’Ania si tratterebbe della realizzazione di un percorso pedonale alternativo che eliminerebbe i pericoli esistenti attualmente per i pedoni che si trovano a percorrere via Nazionale, lungo la SR 445, dove è presente solo un esiguo passaggio pedonale; il tutto con un percorso pedonale alternativo ed anche il miglioramento di un tratto di marciapiede esistente, con l’abbattimento delle barriere architettoniche. Il nuovo percorso pedonale dalla zona del market di Ponte all’Ania passerebbe nel retrostante parcheggio per poi ricollegarsi al marciapiede esistente nella zona della farmacia. Qui sarebbero anche abbattute le barriere architettoniche consentendo un migliore utilizzo  a chi ha difficoltà motorie. A Barga invece si tratta appunto della costruzione di una rotatoria  che eliminerebbe la curva presente alla fine di via Puccini (zona Stadio); la rotatoria sarebbe uno dei lavori destinati non solo ad eliminare la brutta curva…

- di Redazione

La Via della Croce

Una folla composta di numerosi fedeli ha accompagnato ieri sera per le strade di Barga la “Via della Croce””, commemorazione delle 14 stazioni che compongono il percorso doloroso di Cristo verso il Calvario, dalla condanna a morte alla deposizione nel sepolcro. La processione, guidata dal proposto don Stefano Serafini con i sacerdoti dell’unità pastorale,  è partita dalla chiesa di San Rocco e da qui, attraverso il ponte vecchio, ha fatto ingresso nel centro storico dove è salita fino al Duomo, per poi giungere, per la sua conclusione, , nella chiesa del SS: Crocifisso. E’ stata una Via Crucis caratterizzata dalla partecipazione corale dei fedeli; lungo le postazioni è stato proclamato il Vangelo e sono stati ricordati i segni e le parole di Gesù . Sul prato degli avelli in Duomo, sono state innalzate le tre croci e da qui il cammino si è poi concluso nella Chiesa del SS. Crocifisso, dove è stato allestito il simulacro della Madonna Addolorata con…

- di Redazione

Per il XXV Aprile

Per celebrare nel comune di Barga il 25 aprile, il giorno in cui si ricorda la fine per l’Italia della seconda guerra mondiale e dell’occupazione nazifascista, amministrazione comunale, pro loco Barga e ANPI (associazione nazionale partigiani) sezione comune di Barga, hanno in programma due appuntamento. Giovedì 25 aprile alle 10, si potrà prendere parte alla ottava edizione ella Passeggiata della Libertà che dal piazzale Matteotti raggiunge il paese di Sommocolonia. Qui alle 11,30, nel  luogo simbolo della resistenza con la tragica battaglia del 26 dicembre 1944 verranno deposte corone di alloro al monumento ai caduti in piazza della chiesa, presso il monumento di Monticino che ricorda il sacrificio di tanti partigiani caduti ed alla Rocca della Pace.

- di Redazione

Sinistra Anti capitalista in corsa a Barga, Borgo a Mozzano, Castelnuovo ed altri comuni della Valle

Sinistra Anticapitalista Lucca informa che alle prossime elezioni per il rinnovo dei consigli comunali di varie realtà della Garfagnana e della Valle del Serchio, saranno presenti anche liste di Sinistra Anticapitalista, il movimento politico nazionale guidato dall’ex senatore Franco Turigliatto. “Nei comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Camporgiano, Careggine, Castelnuovo, Gallicano – solo per citarne alcuni – gli elettori troveranno sulla scheda il simbolo della falce e martello, abbinato ad una lista di candidati espressione del territorio. In questo modo, i cittadini che si riconoscono nei valori dell’antifascismo e dell’antirazzismo, e che hanno a cuore la difesa dell’ambiente e dei servizi sociali primari (in primo luogo la sanità), avranno un punto di riferimento certo. Vogliamo rappresentare un’alternativa, seria e riconoscibile, alle cosiddette liste civiche, che quasi sempre sono formazioni di destra mascherate o liste di centrosinistra che portano avanti programmi di destra.”

- di Redazione

Il giornalismo degli umili, fatto per i governati e non per chi governa

Una edizione dedicata al giornalismo al femminile quella andata in scena sabato mattina a Barga per il Premio Giornalistico Arrigo Benedetti, giunto alla nona edizione, vinto da Concita De Gregorio e Costanza Spocci; una edizione che al femminile è stata anche per quanto riguarda la sezione dedicata alle scuole vinta dalla giovanissima Alice Pini dell’Istituto Tecnico Professionale Pieroni di Barga e dall’altrettanto giovane e brillante Viola Pieroni del Liceo Scientifico Galilei di Castelnuovo Garfagnana. Una edizione bella e interessante perché, forse nella prima volta in nove anni, si è affrontato il mestiere di giornalista non nella visione più alta di intendere questo mestiere, con i grandi valori e gli insegnamenti che sono venuti da mostri sacri come Benedetti, ma soprattutto dei problemi, delle grandi difficoltà dell’essere giornalista oggi e soprattutto del rischio per la propria autonomia. Da quello di essere giornalista donna ancora in un  mondo, come in tutti o quasi i mondi professionali, al maschile soprattutto per i posti…

- di Redazione

Alberghiero, prove generali per il concorso Dulcis in primis. Barga sarà in gara con la proposta di Alessia, Laura e Valentina

Anche quest’anno l’Istituto Alberghiero “F.lli Pieroni di Barga ” partecipa al concorso “Dulcis in Primis” ideato dalla Regione Toscana, che ha lo scopo di valorizzare le capacità tecnico-professionali degli allievi degli Istituti Alberghieri Toscani e riscoprire la cucina tipica del territorio utilizzando i prodotti Toscani di qualità. Gli istituti Alberghieri saranno chiamati a preparare un dolce tipico della tradizione toscana nella gara che si terrà il prossimo 13 maggio a Montecatini Terme. Ieri, all’Istituto Alberghiero di Barga, si sono svolte così le selezioni per individuare la ricetta del dolce con cui Barga parteciperà alla fase finale. Sai sono “affrontate” cinque squadre di giovani pasticceri che si sono dati battaglia presentando con tanta creatività e professionalità le loro idee di pasticceria. Il tutto di fronte ad una giuria composta da ristoratori e pasticcieri barghigiani Oltre al dolce, preparato anche per essere poi assaggiato da alcuni del pubblico presente, proprio come avverrà in concorso, ad ogni proposta è stato abbinato un vino…

- di Redazione

Maltempo febbraio, conclusi i lavori sulle frane stradali

Il comune di Barga  ha completato o sta completando in questi giorni  gli interventi di somma urgenza legati ai danni del 1° e 2 febbraio scorsi. Negli interventi figuravano anche i lavori, attesi dalla prima frana del l 2014 che riguardano un movimento franoso sulla strada di Renaio in località Le Rocchette. L’aggravamento della situazione dopo il maltempo dei mesi scorsi ha portato il comune ad intervenire con la messa in sicurezza dell’area. I lavori hanno visto anche ‘asfaltatura di alcuni tratti della strada di Renaio, soprattutto quelli danneggiati proprio dalla frana. L’intervento è costato in totale circa 50 mila euro Altri interventi completati sono stati quelli presso  la frana in loc. Ceragioli per una stima di circa 45 mila euro. Anche in questo caso si trattava di un aggravamento di un movimento franoso registratosi nel 2014. Anche sono stati sistemati i danni ed è stata riasfaltata la strada Altri 60 mila euro sono stati investiti per i lavori di…

- di Redazione

Quarantore e Mercatino, ecco gli appuntamenti di domenica

Domenica 14 aprile sarà la Domenica delle Palme che coincidono con le Quarantore a Barga e Fornaci: il nostro comune sarà pieno anche di iniziative ed attività ricreative per festeggiare l’arrivo della Pasqua ed anche della primavera. Tante idee pensate soprattutto per i più piccoli a Barga. Qui al lavoro per organizzare il tutto la Pro Loco, ArtCom Barga con il rinforzo del comune di Barga che per domenica 14 aprile propongono a partire dalle 14 in piazza Pascoli, la riproposizione degli antichi giochi pasquali per bambini, a cominciare dall’ormai famoso rotolino. Ci saranno anche animazioni varie ed altri giochi. Nel centro storico invece, dalla mattina, tornerà l’appuntamento con il mercato dell’artigianato e dell’antiquariato oltre che del prodotto tipico. Le quarantore di Barga, per quanto riguarda la parte ricreativa, si concluderanno con la “cascata delle sorprese” a cui sono invitati tutti i bimbi presenti. Appuntamento nel parco Kennedy, tra i due ponti di Barga al termine dei vari giochi. A…