- di Redazione

Gallicano: al via asfaltature per 160.000 euro

Continua l’opera di sistemazione delle strade comunali messa in atto dall’amministrazione di Gallicano nel corso di questi anni. Dopo i 200.000 euro del 2015 e i 175.000 del 2016, quest’anno saranno investiti 160.000 euro in asfaltature. “In questi anni abbiamo cercato di mettere in sicurezza molte delle strade di collegamento alle nostra frazioni che versavano in pessime condizioni – afferma Dino Ponziani assessore ai lavori pubblici – Quest’anno abbiamo ultimato un intervento su Bolognana in Via della Chiesa e sono in corso i lavori all’interno dell’abitato di Colle Aginaia. Entro la fine dell’anno saranno poi asfaltate diverse vie del capoluogo in evidente stato di degrado: Via Leandro Puccetti, Via Cavalieri di Vittorio Veneto, Via della Rena, Località Guerri, Via Serchio accesso case popolari, strada di accesso Cittadella e Piazzale Gruppo Valanga.” “In quattro anni abbiamo investito oltre mezzo milione di euro nell’asfaltatura delle nostre strade segno tangibile dell’attenzione della nostra amministrazione verso la sicurezza dei cittadini  – dichiara invece David Saisi…

- di Redazione

Il futuro della castanicoltura in Valle del Serchio, ecco un po’ di dati su passato, presente e futuro

Nei giorni scorsi Ivo Poli, presidente dell’Associazione Città del Castagno, ha parlato della prossima stagione delle castagne dichiarando che sarà un annata record e che forse, la sua era una battuta ed anche una provocazione per riflettere sulla questione, non ci sarebbe stata gente a sufficienza per raccoglierle. Dunque facciamola oggi questa riflessione,  su quale sia l’esatta situazione per quanto riguarda i castanicoltori presenti sul territorio della Valle del Serchio e sul loro futuro. Ce ne parla proprio Ivo Poli in questo lungo intervento. “La mia ovviamente era una battuta, nel senso che oggi saremmo comunque tornati a una produzione in percentuale di alberi di castagno da frutto come un tempo – ci dice Poli –  La diversità è però che 50 anni fa c’erano ancora tanti castagneti ben curati e oggi ne sono rimasti pochi”. “Il problema sta nel fatto che nonostante tutto, anche se le castagne stanno spuntando buoni prezzi non ci sono più giovani che fanno questo…

- di Redazione

Luminara di Santa Croce, c’è un treno per raggiungerla

La Regione Toscana – Assessorato ai Trasporti, l’Unione dei Comuni della Garfagnana e della Lunigiana, il Comitato Pendolari della linea Lucca-Aulla e gli Amici del Museo di San Caprasio di Aulla – unitamente al gruppo www.ferrovia-lucca-aulla.com organizzano per Giovedì 13 Settembre 2018 una coppia di treni speciali straordinari per permettere la partecipazione alla famosa “Luminara di Santa Croce” 2018 che, come è noto, si svolge in serata nel centro storico di Lucca, attraverso il percorso che dalla Basilica di San Frediano raggiunge la stupenda Cattedrale di San Martino. Il treno, in partenza da Aulla, raccoglierà devoti, pellegrini o semplici turisti che intendessero partecipare con partenza da Aulla alle 15,35 e fermate in tutte le stazioni fino a Lucca, con arivo alle 18 e rientro da Lucca alle 23,30. La proposta si colloca nell’ambito delle iniziative volte a valorizzare la linea Lucca – Aulla, anche attraverso un suo utilizzo al di fuori del normale canale del trasporto viaggiatori / pendolare che,…

- di Redazione

Funghi, un nuovo settembre super?

Gli esperti guardano al cielo e… alla luna. Gli esperti sanno, e sperano, che già la prossima settimana potrebbe esserci l’esplosione nella nascita dei funghi che potrebbe interessare stavolta tutta la Valle del Serchio. Le piogge talvolta anche abbondanti dell’ultimo periodo, favorite dalla luna calante dovrebbero infatti consentire una nascita copiosa. Quella di agosto pur se straordinaria ed in alcune aree anche davvero molto abbondante, è stata infatti una nascita un po’ a macchia di leopardo con zone abbastanza ricche ed altre che sono rimaste invece quasi all’asciutto. Il primo bilancio stagionale, in attesa di settembre e ottobre da sempre il periodo più favorevole, è comunque lusinghiero. Ora sembra che potremmo trovarci di fronte ad una nuova importante esplosione, per la gioia di tutti gli appassionati ed i cercatori. Che i tempi siano ancora quelli giusti se ne dice convinto l’assessore alle politiche della montagna comune di Barga Pietro Onesti: “Le condizioni ci sono tutte  – afferma  – e la…

- di Redazione

Laboratorio di creatività e giochi musicali al Centro d’arti a Gallicano con due artiste barghigiane

Domenica 9 Settembre festa di inaugurazione del nuovo Anno Accademico al Centro D’Arti di Gallicano,in Via della Rena 29. Diretto da Debora Lemetti, il Centro D’Arti è una realtà attiva sul territorio dal 2013 e vanta un successo meritato in termini di iscrizioni (in costante aumento), qualità e varietà dell’offerta formativa in ambito artistico, sensibilità verso un’educazione volta al raggiungimento del benessere psicofisico sia del bambino che dell’adulto. Quest’anno oltre alle consolidate discipline già presenti (Danza, Musica e Teatro) il Centro è orgoglioso di proporre ai suoi iscritti la possibilità di usufruire di nuovi corsi, ampliando l’offerta educativa al settore delle discipline pittoriche e della storia dell’arte. All’inaugurazione, a partecipazione straordinaria di due nostre concittadine: Marika Van Der Meer (cantante lirica) e Paola Marchi (pittrice) che terranno due corsi per lo sviluppo e l’educazione del bambino, adottando metodi innovativi e in linea con le tendenze internazionali educative. Marika Van Der Meer, forte della sua esperienza in ambito educativo musicale, ha…

- di Redazione

Martino Poli, alchimista e ricercatore alla corte del Re Sole

GALLICANO – Un convegno organizzato dalla sezione di Gallicano dell’Istituto Storico Lucchese con lo scopo di far conoscere e promuovere la figura di Martino Poli alchimista e ricercatore nato a Bolognana di Gallicano nel 1672 che si è fatto apprezzare per alcune sue ricerche e scoperte arrivando poi anche alla corte di Francia di Re Sole detto il Grande. L’incontro si è svolto domenica scorsa all’interno della chiesa parrocchiale di Santa Margherita con la partecipazione di molti storici e appassionati che hanno contribuito a delineare la figura e il percorso di Martino Poli. L’incontro si è aperto con saluti istituzionali tra cui quelli del Prof Antonio Romiti, di Laura Badiali e di Umberto Quiriconi presidente dell’ordine dei medici lucchesi, tra gli interventi che si sono succeduti quelli di: Marco Ulivi, Francesco Luzzini, Dario Generali, Massimo Betti a concludere l’incontro Maria Stella Adami, su questo argomento a partire da sabato prossimo potremmo vedere un ampio servizio nella nostra trasmissione de: i…

- di Redazione

Infrastrutture: servono 35 milioni per manutenzione dei ponti e dei viadotti di competenza della Provincia

Oltre 450 infrastrutture tra ponti ‘rilevanti’, viadotti, ponticelli e attraversamenti minori, dislocati sui  650 km di strade di competenza della Provincia di Lucca, comprese alcune arterie regionali assegnate all’ente di Palazzo Ducale, per i quali servirebbero al momento 35 milioni di euro di interventi in gran parte solo per le verifiche tecniche. E’ il censimento aggiornato redatto dall’amministrazione provinciale inviato in questi giorni al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti così come da richiesta dello stesso dicastero a seguito del crollo del ponte Morandi a Genova del 14 agosto scorso. Il monitoraggio – inviato anche alla Regione Toscana, all’Upi e all’Anci – riguarda lo stato di conservazione delle opere dei manufatti con una luce superiore ai 3 metri. “Si tratta – spiega il presidente della Provincia Luca Menesini – di un primo censimento reso possibile grazie ai dati già in possesso dell’ente che, anche in virtù dei tempi ristretti concessi alle varie amministrazioni, sarà integrato e aggiornato successivamente dopo le…

- di Redazione

Lettera aperta ai cacciatori

Egregi colleghi cacciatori, in qualità di Presidente dell’ATC Lucca 12, alla luce dell’apertura della stagione venatoria 2018/2019, ritengo opportuno fare alcune considerazioni da condividere con voi. E’ già passato un anno dal nostro insediamento, e mi preme evidenziare che, anche per effetto anche della nuova legge, assieme ai colleghi componenti del Comitato di Gestione, abbiamo raggiunto dei grossi traguardi. Il lavoro svolto all’inizio è stato di cercare di andare incontro a tutte le principali priorità, tra le quali il contenimento dei danni provocati dalla selvaggina sul comprensorio territoriale. In tale ambito abbiamo raggiunto un traguardo inaspettato, vedi la diminuzione delle richieste danni, anche in considerazione del programma e dell’impegno finanziario, aumentando di un 20% le risorse da investire per interventi di prevenzione alle colture agricole ed ai miglioramenti ambientali. Molto positiva è stata anche la collaborazione con gli agricoltori, a cui va il mio più sentito ringraziamento; e la collaborazione con le associazioni venatorie, e con i cacciatori stessi. Aspetto finanziario: credo che dal bilancio, si evinca una…

- di Redazione

Caccia, preapertura il 1° e 2 settembre. Poi il calendario si apre dal 16

Con una preapertura già con questo fine settimana, l’1 e 2 settembre, ricomincia la stagione della caccia che poi aprirà definitivamente i battenti il 16 settembre prossimo. Come ci fa sapere il presidente dell’ATC Lucca, Pietro Onesti,  sabato 1 settembre 2018 dalle 6 alle 19 potranno essere cacciate da appostamento le specie: storno, tortora, colombaccio, merlo, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana. Nello stesso giorno  sarà consentita la caccia esclusivamente da appostamento fisso, nei laghi artificiali e nelle superfici allagate artificialmente, alle specie: alzavola, germano reale e marzaiola in tutto il territorio regionale cacciabile. Domenica 2 settembre, dalle 6 alle 19, è concessa  la caccia da appostamento alle specie: storno, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia, su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana. Per quanto riguarda il calendario venatorio per la stagione 2018-19, inizierà definitivamente il 16 settembre. Per…

- di Redazione

Prorogato fino al 10 settembre il divieto assoluto di abbruciamento

E’ stato posticipato al 10 settembre il periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi e il conseguente divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale. La proroga di dieci giorni rispetto alla scadenza fissata dalla normativa regionale al 31 agosto si è resa necessaria a causa del mantenimento delle attuali condizioni di rischio, previste nonostante il passaggio di una perturbazione che dovrebbe interessare gran parte della regione nei primi giorni di settembre.

- 5 di Redazione

Pirogassificatore, La Libellula annuncia una grande manifestazione di protesta a Fornaci

GALLICANO – Si è svolta ieri sera a Gallicano l’assemblea popolare indetta dal Movimento La Libellula per tenere alta l’attenzione attorno alla vicenda KME e pirogassificatore, ma soprattutto per passare ad una vera e propria fase di mobilitazione. In apertura dell’assemblea infatti l’annuncio di voler organizzare una grande manifestazione a Fornaci per far sentire la voce della cittadinanza. La data scelta sarebbe quella del 6 ottobre in linea di massima, per una manifestazione annunciata pacifica e democratica, con il ritrovo presso la stazione ferroviaria del paese ed un corteo per arrivare davanti al vecchio ingresso della fabbrica in via della Repubblica e da qui concludere la manifestazione in piazza IV novembre. Fin da ieri sera l’invito alla partecipazione popolare più massiccia, da parte della Libellula: “E’ necessaria – hanno detto i suoi esponenti –  una numerosa partecipazione perché solo così la manifestazione avrà la possibilità di dare la giusta scossa a tutte le realtà coinvolte”. Durante la partecipata assemblea anche gli…

- di Redazione

Maffucci concede il bis con la storia del rally Città di Lucca e del Carnevale

MOTORI – Dopo il successo del libro sui 40 anni della storia del Rally del Ciocco, Moreno Maffucci sta preparando un’altra opera che sicuramente farà piacere ai tanti appassionati del settore. L’autore gallicanese sta infatti lavorando (e vediamo in assoluta anteprima la copertina del libro) a “Rally anni ’90”. Si tratta di un volume che con bellissime foto, grazie al ricco archivio fotografico del compianto Mario Montagni, ma anche a tanti dati e curiosità varie, ripercorre la storia del rally Città di Lucca e del rally del Carnevale, due corse che pure hanno segnato (e non poco) la storia del rallismo nostrano.