- di f.g.

Terza categoria, inizia bene anche il Sacro Cuore

COREGLIA – Inizia  bene il Sacro Cuore  il campionato di terza categoria, sul difficile campo di Coreglia contro una squadra giovane ma ben organizzata. Qui ribalta il risultato e conquista i 3 punti in palio. Partenza sprint del Coreglia che dopo pochi minuti passa in vantaggio con un gol molto fortunoso frutto di 2 rimpalli, pareggio immediato del Sacro Cuore su rigore per fallo di mano in area di rigore da parte di Fazzi, da questo momento fino al 45 pt entra in scena il duo  Cardosi M./Serafini  che ben servito  dai compagni cre occasioni da gol che solo la sfortuna non fa concretizzare; si arriva comunque al  40 pt  e arriva la rete del sorpasso realizzata da Cardosi M. con una splendida serpentina che spaesava i difensori del Coreglia. Non passano nemmeno 3 minuti e il bomber Cardosi  si ripete portando il risultato sul 3-1 per Sacro Cuore. Nella ripresa subito 4 occasioni da gol per il Sacro Cuore ma prima…

- di Redazione

Bene la sezione protezione civile della Misericordia negli aiuti a Livorno

PIANO DI COREGLIA – La neonata sezione di protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia ha prontamente dimostrato il suo essere in prima linea nelle attività di volontariato a pochi giorni dalla nascita. Sono infatti pervenute richieste di aiuto a causa del disastro avvenuto nei giorni passati nel territorio livornese e i volontari della sezione hanno partecipato in modo attivo alle attività di supporto nei territori colpiti. Gli uomini della Misericordia di Piano di Coreglia, abilitati a svolgere servizio nella Protezione Civile, Manuel Verdigi, responsabile della protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia, Sergio Tardelli, Governatore della Misericordia, hanno ricevuto un attestato di partecipazione che testimonia la loro presenza ed il lavoro svolto in quei giorni di grande preoccupazione e crisi per i cittadini livornesi. Come testimoniano fotografie e servizi televisivi il territorio in pochi giorni è stato sgombrato e la situazione è tornata ad essere sotto controllo.

- di Redazione

La Libellula ai sindaci di Barga, Coreglia e Gallicano: “sollecitate l’ARPAT per installazione di una centralina mobile”

BARGA – Il Comitato La Libellula insiste sulla richiesta di una centralina permanente di rilevazione ambientale a Fornaci di Barga. In questi giorni ha anche  presentato ai sindaci dei comuni di Barga, Coreglia e Gallicano una richiesta ufficiale dove si richiede peraltro che fin da subito, in attesa che la regione: “Adegui la rete di rilevamento mediante la pianificazione e l’installazione di una centralina fissa, venga dai sindaci di Barga, Coreglia e Gallicano congiuntamente, formalmente e rapidamente, avanzata richiesta all’ARPAT per la tempestiva installazione a Fornaci di Barga di una centralina mobile di rilevazione della qualità dell’aria”.

- di Redazione

Avviso di istruttoria pubblica per presentazione  manifestazione di interesse  – coprogettazione di servizi per persone con disabilità grave – progetto “Dopo di Noi”.

VALLE DEL SERCHIO – La Zona Distretto Valle del Serchio ha pubblicato l’avviso di istruttoria pubblica per la presentazione di manifestazione di interesse relativa alla coprogettazione di servizi per persone con disabilità grave prive di sostegno familiare, nell’ambito del progetto “Dopo di Noi”, il cui esito finale dovrà essere un progetto zonale da inviare in Regione per l’ottenimento di un finanziamento, quale compartecipazione alla realizzazione dello stesso. L’avviso è indirizzato ai soggetti, pubblici e privati, con particolare riguardo ai soggetti del terzo settore che abbiano come finalità prevalente la tutela, l’assistenza e/o il sostegno alle persone con disabilità. Il bando è pubblicato nel sito dell’Azienda USL Toscana nord ovest all’indirizzo  http://www.uslnordovest.toscana.it/index.php/notizie/1285-manifestazioni-di-interesse-pubblicati-gli-avvisi-di-istruttoria-pubblica. Le adesioni devono essere indirizzate all’Azienda USL Toscana Nord Ovest – Zona Distretto Valle del Serchio, con le seguenti modalità: 1)      consegna a mano in Via per Pontardeto a Pieve Fosciana (LU) , dal lunedì al venerdì , dalle ore 9 alle ore 12; per posta elettronica certificata (PEC)…

- di Redazione

Sentieri, piste forestali e mulattiere, stop a moto da cross, fuoristrada e quad?

ROMA – Sentieri di montagna vietati a modo, fuoristrada e quad non legati ad attività silvo-forestali? Potrebbe essere se ci sarà la definitiva approvazione da parte del Parlamento. La commissione Trasporti della Camera ha dato infatti semaforo verde alle proposte di modifica del Codice della strada relativamente alla classificazione di “viabilità forestale, sentiero, mulattiera e tratturo”. La modifica ha già fatto esultare il  presidente dell’Ente Parchi Emilia Romagna, Giovanni Battista Pasini, secondo il quale cambia adesso il concetto di sentiero e mulattiera come “strada che, per caratteristiche dimensionali e tecniche, è destinata all’esclusivo passaggio di pedoni, velocipedi e animali, fatto salvo il transito occasionale di veicoli a motore e rimorchi per scopi connessi ad attività agro-silvo-pastorali autorizzate, di servizio, vigilanza, soccorso e protezione civile, nonché ai fini dell’accesso al fondo e all’azienda degli aventi diritto”. Dunque sembra proprio che non ci potrebbero più essere escursioni in moto o fuoristrada su tali strade se la cosa approderà ed avrà il via libera dal Parlamento I sentieri di montagna…

- di Redazione

Miele, Coldiretti: annata drammatica in lucchesia, produzione in picchiata (-80%)

Annata drammatica per le api e per il miele lucchese. La lista di imprevisti che hanno dovuto affrontare gli apicoltori è lunghissima: siccità, varroa, gelate primaverili, insetti alieni e fioriture anticipate. L’annata degli alveari, in provincia di Lucca, così come nel resto della Toscana, sarà ricordata come una delle peggiori di sempre con produzioni più che dimezzate, in alcuni casi addirittura azzerate (-80%). Le prima avvisaglie c’erano già state in estate con la siccità arrivata dopo le diffuse gelate primaverili che avevano già lasciato intravedere gli effetti inaspettati di un’altra stagione anomale. A fornire il quadro è Coldiretti sulla base della ricognizione tra le imprese associate. “Quest’anno – analizza Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Lucca – oltre ai problemi cronici del settore come la varroa e la vespa vellutina, si è aggregato il clima con fioriture anticipate e gelate primaverili che hanno mandato in tilt le api. Poi è arrivata l’estate, tra le più calde che si ricordi con la siccità:…

- di Redazione

Richiedente asilo investito da un’auto a Piano di Coreglia

COREGLIA – Un giovane richiedente asilo è in gravi condizioni dopo essere stato investito da un’auto in via Nazionale a Piano di Coreglia. Il fatto è accaduto sabato sera. Il giovane è stato trasportato al San Luca: non sarebbe in pericolo di vita. Sembra che il giovane stesse procedendo a piede sull strada quando è stato investito. Oltre al 118 sul posto è arrivata la Polizia Municipale della Mediavalle per i rilievi.

- di Redazione

Caccia, parte la stagione

Caccia, ci siamo. La stagione aprirà domenica 17 e chiuderà il 31 gennaio anche se non per tutte le specie e con calendari diversificati. Gli orari di caccia, da domenica, sono da un’ora prima del sorgere del sole ad un’ora dopo il tramonto. Tutti i cacciatori devono essere forniti dell’apposito tesserino fornito dalla Regione toscana nel quale dovranno essere segnate sia le giornate di caccia che gli abbattimenti Per il momento la caccia sarà aperta per tutte le specie previste dal calendario venatorio (le trovate a margine di questo articolo), dalla selvaggina stanziale a quella migratoria. Per gli ungulati, argomento caldo in questi mesi ed anni a causa dei danni alle coltivazioni, è in corso la caccia di selezione (caprioli, cervi, mufloni) e quella di selezione nelle aree non vocate, al cinghiale. Le battute di caccia al cinghiale, la caccia cosiddetta a braccata, inizieranno invece dal 1° novembre e si chiuderanno il 31 gennaio con peraltro una novità riguardante le…

- di Redazione

Funghi, la stagione è alle porte

Funghi, ci siamo. I tempi sono quelli e la stagione sembra veramente alle porte. Se ne dice convinto l’assessore alle politiche della montagna comune di Barga Pietro Onesti: “Il riscaldamento dei terreni di questa estate e le piogge di questi giorni dovrebbero favorire le condizioni ideali per la nascita dei funghi – afferma Onesti – e la stagione dovrebbe partire nel giro di pochi giorni”. Secondo Onesti ci sono peraltro tutti i presupposti per una stagione ricca di tanti funghi, grazie al riscaldamento dei terreni nel periodo estivo e alla pioggia di questi giorni. L’assessore Onesti invita tutti gli appassionati fin da ora a prestare attenzione ai territori montani ed al rispetto dell’ambiente, ma anche delle regole per la raccolta e soprattutto ai comportamenti da tenere per tutti i raccoglitori di funghi: “Chi va in cerca di funghi – spiega lo stesso Pietro Onesti – deve  indossare un abbigliamento adatto alle condizioni meteo e all’ambiente che si intende visitare; essere…

- di Redazione

Sabato a Coreglia il triangolare in ricordo di Ivano Bertoncini

Si disputerà Sabato 16 Settembre con fischio d’inizio alle ore 15,30 al campo sportivo di Coreglia, il triangolare di calcio in ricordo di Ivano Bertoncini, ex giocatore di Barga e Coreglia, deceduto alcuni anni fa in un incidente stradale mentre si recava sul luogo di lavoro. Organizzato dagli amici di Ivano, al triangolare parteciperanno le squadre Juniores del Barga allenata da Francesco Notini, la squadra del Corsagna, e gli Amatori “Gli Amici di Ivano” di Coreglia. La manifestazione giunge alla terza edizione.

- di Redazione

Annullata causa maltempo la manifestazione “Norcini a Castello”

COREGLIA – il Gruppo Bellandi che organizza l’evento “ Norcini a Castello” fa sapere che con grande rammarico a causa delle condizioni metereologiche che investiranno la nostra provincia nella giornata di domenica 10 Settembre, la manifestazione ” Norcini a Castello” prevista nel centro storico di Ghivizzano Castello è stata annullata. Sarebbe infatti stato impossibile garantire la sicurezza e il buon svolgimento della manifestazione stessa.

- di Redazione

A Coreglia i lavori per la sicurezza idraulica

In località La Villa, a Coreglia Antelminelli, i lavori per la sicurezza idraulica li realizza il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e li paga l’Europa. Si sta avviando alla conclusione il cantiere che l’Ente consortile ha potuto far partire nella zona, grazie ai 120mila euro intercettati sulla linea di stanziamento del Piano di sviluppo rurale. Si tratta di risorse importanti: la sicurezza idraulica diventa così un motore di sviluppo economico significativo per il territorio, capace di creare occupazione e opportunità di lavoro per operai, professionisti e aziende. “Questi interventi di sistemazione idraulico-forestale sono importanti – ricorda l’amministratore Rolando Bellandi – perché permettono il ripristino, a seguito di eventi alluvionali, di porzioni di aree boscate, interessate dai corsi d’acqua. In questo modo è possibile ricreare un habitat naturale e sicuro, dove l’equilibrio tra natura e presenza dell’uomo risulta compiuto ed evoluto”. “Stiamo realizzando una serie di briglie in pietra e in legno, importanti per proteggere dall’erosione i versanti dell’alveo, e…