- di Redazione

Valle del Serchio, denunciati quattro giovani; trovata marijuana nelle abitazioni

VALLE DEL SERCHIO – I Carabinieri di Castelnuovo hanno denunciato due persone, P.P., 18enne residente a Castelnuovo di Garfagnana e N.A., 18enne residente a Pieve Fosciana, nonché due minorenni, domiciliati in Garfagnana Media Valle. I militari, nell’ambito di un’indagine relativa allo spaccio di sostanze stupefacenti a Castelnuovo e nella Media Valle, con l’impiego di due unità cinofile antidroga hanno effettuato perquisizioni domiciliari nelle abitazioni dei giovanissimi. In quelle dei due maggiorenni i militari hanno rinvenuto complessivamente dieci grammi di marjuana. Successivamente i militari, sempre con l’ausilio delle due unità cinofile antidroga,hanno effettuato un controllo presso l’I.S.I. di Castelnuovo, al termine del quale sono stati segnalati alla Prefettura di Lucca, quali assuntori di sostanze stupefacenti, due studenti, uno dei quali maggiorenne, entrambi residenti in comuni dell’Alta Garfagnana.

- di Redazione

Il Cefa Castelnuovo concede il bis ma adesso viene il bello

BASKET PROMOZIONE – Il Cefa vince ancora. Bis della squadra allenata da Michele Rocchiccioli che dopo il successo di Ponsacco, coglie la seconda vittoria nel campionato di Promozione superando l’Audax Pistoia per 66 a 30. Un successo agevole che ha permesso a coach Rocchiccioli di ruotare tutti gli uomini a disposizione con ben dieci giocatori a referto. Due vittorie importanti, visto che adesso arriveranno le sfide più difficili a partire dal prossimo match, mercoledì 25 a Castelnuovo contro il Bottegone Pistoia. Da segnalare sia il folto pubblico, con la presenza di tanti ragazzi delle squadre giovanili, che il rientro di Ferrando dopo un lungo infortunio.

- di Redazione

Premio Pontremoli 2017: circa 15 aziende della Valle del Serchio in corsa

VALLE DEL SERCHIO  – Sono circa quindici le aziende della Garfagnana che hanno preso parte al ‘Premio Pontremoli 2017 – Giovani per l’agricoltura di presidio’, che sarà conferito a sette aziende sabato 14 ottobre a partire dalle 10, al Teatro della Rosa di Pontremoli. Si tratta di aziende condotte da giovani al di sotto dei 40 anni, che hanno fatto una scelta di vita sicuramente impegnativa: quella di riportare l’agricoltura in zone montane o svantaggiate, dove, dal dopoguerra si è assistito a un graduale abbandono. Il premio è stato ideato dalla Cia Toscana Nord e realizzato in collaborazione con Slowfood e Premio Bancarella e vanta il patrocinio oltre che del Comune di Pontremoli, anche del Consiglio dei Ministri-Aree Interne. «Abbiamo ricevuto oltre cinquanta richieste di adesione al Premio che è alla sua seconda edizione, nonché la prima aperta a tutta la regione Toscana – spiega il presidente della Cia Toscana Nord, Piero Tartagni –: un risultato molto importante che dimostra…

- di Redazione

Un piano pilota della Provincia per migliorare la mobilità scolastica sul territorio

LUCCA – Un piano pilota per la mobilità scolastica integrata e sostenibile per migliorare, perfezionare e adeguare gli spostamenti degli studenti sul territorio sia in ambito comunale che provinciale. E’ il progetto della Provincia di Lucca ammesso a finanziamento dalla Regione Toscana che aveva promosso un bando attraverso l’Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione. L’amministrazione provinciale guidata dal presidente Luca Menesini, grazie al lavoro dell’Ufficio tecnico e urbanistico di cui è dirigente l’architetto Francesca Lazzari, è stato inserito nella graduatoria che consente di ottenere un finanziamento di 24mila euro. Risorse che serviranno per avviare quello che, in sostanza, è un percorso partecipativo che si colloca all’interno del PUMS, il Piano urbano della mobilità sostenibile della Provincia di Lucca di cui il Consiglio provinciale ha approvato a maggio scorso l’atto di indirizzo e che sarà presentato lunedì pomeriggio (16 ottobre) all’Assemblea dei Sindaci. L’elaborazione del Piano pilota per la mobilità scolastica avrà necessariamente bisogno delle istanze dei…

- di Redazione

“Io non rischio”:  sabato 14 ottobre volontari a Lucca  per la campagna di sensibilizzazione sulla protezione civile

LUCCA – Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il 14 ottobre volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. L’iniziativa è stata presentata oggi – giovedì 12 ottobre – a Palazzo Ducale dal consigliere provinciale delegato alla protezione civile Nicola Boggi insieme con il dirigente del settore Francesca Lazzari e a Francesco Grossi dell’Ufficio di protezione civile della Provincia, dalla dirigente dell’Area di Protezione Civile della Prefettura di Lucca Rita Reale, dal dirigente del servizio Protezione civile del Comune di Lucca Giovanni Marchi e da Bruno Molendi responsabile per la comunicazione delle associazioni di volontariato lucchese aderenti a “Io non rischio” della provincia di Lucca. Il cuore dell’iniziativa –…

- di Redazione

Sabato 14 ottobre la raccolta per la famiglie in difficoltà del territorio: coinvolti quasi 200 volontari

PISA – Gli operatori della Caritas diocesana e i ragazzi e le ragazze in servizio civile. Ma anche i volontari del centro operativo di via delle Sette Volte, della Cittadella della Solidarietà, della Caritas della Valdiserchio, della parrocchia di Sant’Apollinare in Barbaricina. E poi i i volontari delle sezioni soci Coop, i francescani della Gifra e dell’Ofs, della Compagnia di San Ranieri e i tanti provenienti dalla parrocchia di San Giusto, Porta a Lucca e delle altre che hanno deciso di non far mancare il loro contributo. In tutto fanno quasi 200 persone che sabato 14 ottobre, per tutta la giornata, prenderanno parte alla raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà del territorio promossa dalla Caritas diocesana di Pisa e dalla sezione soci pisana di Unicoop Firenze. Tutti i volontari saranno chiaramente riconoscibili perché indosseranno la pettorina bianca di Unicoop Firenze con la scritta “CondividiAmo” e i generi alimentari raccolti saranno destinati alla “Cittadella della Solidarietà”, il centro voluto dall’arcivescovo…

- di Redazione

Andreucci rilancia in grande stile; idea Citroen C3 R5 per il 2018

MOTORI – Il pluricampione italiano si giocherà tra pochi giorni il titolo tricolore rally al Due Valli ma contemporaneamente pensa anche al futuro e al 2018 che potrebbe vederlo protagonista con un’altra vettura.   Si chiama voglia di stupire, anzi di non finire mai di stupire. Paolo Andreucci sta vivendo giorni importanti anche perchè nel fine settimana che ci attende sarà al via del rally Due Valli e lotterà con Campedelli e Scandola per quello che in caso di vittoria sarebbe il decimo titolo tricolore di una carriera a dir poco leggendaria. Ma il campione garfagnino si è anche reso conto che probabilmente per rinnovare e rilanciare la sfida ai suoi baldi interlocutori avrà bisogno in futuro di una macchina più performante che la Peugeot 208 da un pò di termpo mostra la corda. Ed allora ecco che quelle che al momento sono solo indiscreizoni magari fra qualche mese potrebbero diventare ghiotte realtà. Ogni riferimento ai test che proseguono ininterrottamente…

- di Redazione

Coldiretti, piccoli comuni: legge storica, una impresa su quattro vive nei piccoli borghi

VALLE DEL SERCHIO – Dal fagiolo fico di Gallicano al pecorino della Garfagnana e delle Colline Lucchesi passando per la più celebre farina di neccio della Garfagnana Dop ed il al farro della Garfagnana. Sono questi una piccola parte delle oltre 80 specialità alimentari della provincia di Lucca destinatari della storica legge sui piccoli comuni che permetterà di tutelare i piccoli borghi dove vivono un’impresa agricola su quattro. L’agricoltura è infatti l’elemento distintivo di 18 dei 33 comuni del territorio provinciale dove la popolazione non supera i 5mila abitanti. “In questi territori – spiega Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Massa Carrara – si sviluppa e vive la nostra agricoltura, cassaforte del nostro vero Made in Italy, che oggi guarda alla tradizione con grande capacità di innovazione. Soprattutto nelle piccole comunità campane si continua a difendere e produrre un patrimonio agroalimentare importante composto da un’ottantina di specialità alimentari. Una produzione sempre più a rischio che continua a caratterizzare la storia e la…

- di Redazione

Il nuovo Cefa Basket riparte lunedì sera da Ponsacco

BASKET PROMOZIONE – E’ tutto pronto in casa del Cefa Basket Castelnuovo per la nuova avventura nel campionato di Promozione. La società del presidente Vincenzo Suffredini si appresta ad iniziare la nuova stagione agonistica con tutte le formazioni giovanili e con la prima squadra affidata al neo coach Michele Rocchiccioli che ha preso il posto di Massimo Buzzo. La nuova sfida dei garfagnini ripartirà lunedì sera da Ponsacco. Debutto casalingo invece venerdì 13 contro l’Audax Pistoia. Tante le novità nel roster giallonero.

- di Valter VGhiloni

Trasporti scolastici, ancora disservizi sulla tratta Castelnuovo-Barga. Lettera aperta all’assessore regionale Ceccarelli

All’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli Al Sen. Marcucci, del territorio, per informazione. Al Direttore del Giornale di Barga per la massima divulgazione, con l’invito da parte mia a tutti i genitori a far fronte comune perché la situazione trovi una soluzione corretta e rispettosa dei diritti dell’utenza Sono costretto a segnalarLe un disservizio, l’ennesimo, nel servizio di trasporto pubblico locale che viene effettuato sulla tratta Barga – Castelnuovo di Garfagnana e ritorno a servizio delle scuole pubbliche superiori. Già negli scorsi anni ho avuto modo di segnalare, a mezzo stampa e con comunicazioni rivolte alla Polizia stradale e all’Arma dei Carabinieri, nonché ai Sindaci dei due Comuni ed al Preside dell’ISI Garfagnana, che il gestore del servizio pubblico non opera in modo corretto. Mezzi scadenti, al limite del divieto di circolazione, spesso guasti. E questo sarebbe il meno. Le mie segnalazioni sono sempre e solo state rivolte al sovraffollamento dei mezzi, in particolare in orario di rientro Castelnuovo di Garfagnana –…

- di Guido Casotti

Castelnuovo non coglie l’attimo e pareggia (1-1) con l’Urbino Taccola

CASTELNUOVO – Carpe diem Castelnuovo, carpe diem: ma i gialloblu non colgono il momento. Primo pareggio stagionale per i garfagnini bloccati sul risultato di 1 a 1 da un buon Urbino Taccola. Partita con diverse sfaccettature: Castelnuovo contratto e nervoso nel primo tempo, Urbino Taccola in vantaggio e con il match point sulla “racchetta” poi il pari gialloblù e un rigore al 93′ negato ai padroni di casa. Alla fine il punto può accontentare entrambe perchè la classifica si muove e dà fiducia sia ai garfagnini che ai pisani. Nel dettaglio ospiti in vantaggio al 39′: sugli sviluppi di un corner, Ghelardoni arriva sulla respinta fuori area, beffa Gori che tenta di chiuderlo e coglie fuori posizione Satti con una conclusione che si insacca nella porta gialloblù. Gelo sul Nardini. Il pareggio del Castelnuovo arriva alla mezz’ora della ripresa:  punizione di Gori respinta della barriera, sulla palombella riesce a colpire di testa Nardi che batte sul tempo tutti e trova…

- di Redazione

Assenza – nuova essenza

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Al teatro Alfieri di scena il 7 ottobre (ore 21), “ASSENZA – Nuova essenza”, spettacolo della compagnia InOltre che propone Danza, Musica e Teatro e dove la disabilità diventa invisibile e a parlare è solo l’Arte Lo spettacolo vede riuniti insieme quattro danzatori e cinque musicisti, non importa se uno di loro non può camminare, non importa se uno di loro può suonare il pianoforte con la sola mano sinistra… quello che conta è l’energia delle arti unite. In scena Giancarlo Aquilini, Silvia Bertoluzza, Irene Calamosca, Anna Pia Capurso, Ivan Di Dia, Angela Di Gregorio, Emma Iannotta, Nicoletta Tinti, Daniele Del Bandecca. La compagnia InOltre si compone di 12 persone fra artisti e tecnici; lo spettacolo intero dura circa 50 minuti.