Sport

- di Stefano Catarsi

Calcio amatori, il Chiesina 2010 batte i Gatti Randagi

Sabato 14 ottobre 2018 i Gatti Randagi ricevono in casa il Chiesina 2010. I Biancoverdi reduci da due sconfitte di seguito devono scendere in campo con il morale basso e con l’infermeria strapiena. Renucci manda in campo: Bonaccorsi S., Orsucci S., Dianda, Giannotti, Bernardini, Orsucci A., Berni, Cavani, Santi, Biagioni E., Fabbri. Inizia la partita, in Gatti provano un lancio per Biagioni E. che, in area di rigore, prova a spoppare il pallone, ma viene steso con un intervento scellerato di un difensore avversario. Rigore ineccepibile senza nessuna protesta. Fabbri va sul dischetto, calcia alla sinistra del portiere che però intuisce. I padroni di casa ci mettono un po’ a riprendersi, ma col passare dei minuti iniziano ad ingranare. Orsucci A. ha una buona occasione, ma il tiro centrale è bloccato dal portiere, poi Fabbri ha un bel guizzo in area, ma il portiere è ancora bravo e salva con un uscita bassa. Sul finire del tempo Santi ha un’occasione clamorosa per andare in vantaggio, ma quando arriva a tu per tu…

- di Vincenzo Passini

Filecchio women, una grande partita ma arriva una bruciante sconfitta

Inizia con una sconfitta l’avventura del Filecchio fratres nel campionato di serie D femminile, nonostante una gara dominata per larghi tratti. Infatti nei primi venti minuti ben tre sono state le conclusioni verso la porta delle aretine da parte di Fazzi, Paoli e Cosimini. Insistendo alla mezzora arriva anche il meritato vantaggio proprio con la Paoli che in pieno stile slalom salta tre avversarie per poi scoccare un tiro imparabile da fuori aria. Il Marzocco San Giovannese reagisce e in un paio di circostanze impensierisce la numero 1 filecchiese Bertolacci. Nel secondo tempo riprende l’iniziativa la squadra di Mazzanti che sfiora il raddoppio prima con Villani e successivamente con Motroni, ma senza fortuna. Arriva poi la decisione dell’arbitro di non concedere un rigore per un plateale fallo di mano in area valdarnese… Due infortuni ed un’espulsione condizionato il proseguo dell’incontro delle filecchiesi e così, dal possibile doppio vantaggio, arriva invece l’inaspettato pareggio del Marzocco al 25° con una punizione dal…

- di Redazione

Amatori, avanti a gonfie vele il GS Barga

Terza vittoria stagionale per il Giesse, che battendo in casa 2-1 il Badia di Cantignano raggiunge temporaneamente addirittura la testa della classifica a quota 10. Davvero un inizio importante per i ragazzi di mister Lunardi, alle prese con l’impatto con la nuova categoria. Quel che è certo è che i ragazzi del Giesse dovranno continuare ad affrontare ogni singola gara con la consueta attenzione, grinta e determinazione, perché i punti da fare per raggiungere l’obiettivo stagionale della salvezza sono ancora molti e la classifica adesso non conta nulla. Giesse in campo con Gentosi tra i pali, linea a 4 con Rinaldi, Turicchi, Cassettari e Notini, Pieri-Daja-Bartolomei a centrocampo con Nesi e Massari esterni alti e Martinelli punto di riferimento centrale. Pronti via e il primo quarto d’ora non può partire in modo migliore. Al 5 apertura di Daja per Rinaldi, che dalla destra lascia partire un bel cross per la perfetta incornata di Massari, con la palla che termina sotto…

- di Redazione

Seravezza e Viareggio continuano a stupire

SERIE D – E’ di due vittorie, un pareggio e una sconfitta il bilancio della settima giornata di serie D. Affermazione per Viareggio e Seravezza, pareggio del Ghiviborgo e sconfitta del Real Forte Querceta.

- di Leonardo Barsotti

Fine settimana positivo per le squadre della Valle del Serchio Calcio

VALLE DEL SERCHIO – Week-end decisamente col sorriso per le squadre agonistiche del settore giovanile della società Valle del Serchio del Presidente Moreno Guidi, a conferma della grande crescita di tutte le squadre. Gli Allievi B allenati da Iliano Biagioni sono andati a espugnare il fortino del “Metato” a Migliarino vincendo per 3-1 grazie alla doppietta di Patalani e al gol di Matteo Bertoncini; una prova convincente che da continuità dopo l’ ottimo pareggio ottenuto la settimana scorsa contro il forte Camaiore. La squadra nero verde sta crescendo e soprattutto i ragazzi stanno acquisendo i meccanismi di gioco e l’ autostima in se stessi. Prosegue la grande corsa dei Giovanissimi “A” guidati da Giacomo Nincheri che al “Moscardini” di Barga liquidano con un secco 3-0 la Folgor Marlia con le reti firmate da Shehu, Cavani e Mannini. Questa squadra sta veramente disputando una stagione eccezionale, dopo quella della passata stagione, e si candida con le altre compagini favorite a lottare…

- di Redazione

Stefano Martinelli Campione d’Italia Rally R1

MOTORI – Il fornacino Stefano Martinelli al termine del XXXV Rally Due Valli a Verona, si è laureato Campione Italiano Rally R1, la categoria fino a 1600 cc. dei rallies italiani. In più ha concluso in seconda posizione il Suzuki Rally Trophy. Il portacolori della GR Motorsport, al volante della Suzuki Swift preparata dalla Europea Service, affiancato dal garfagnino Max Bosi, all’ultima prova tricolore della stagione, ha dunque coronato il sogno di una carriera e messo il proprio sigillo su quel titolo tricolore sfuggitogli per poco già lo scorso anno con il terzo posto finale.

- di Leonardo Barsotti

Gran pareggio del Barga contro la corazzata Orentano

Il Barga ottiene un grande pareggio per 2-2 in quel di Orentano contro la corazzata pisana una delle grandi favorite per la vittoria finale. E’ stata una partita difficile per i ragazzi di Stefano Marchi che affrontavano un Orentano reduce dalla brillante vittoria mercoledì in coppa per 5-1, ma gli azzurri hanno fornito l’ ennesima prova di cuore e carattere lottando su tutti i palloni ed anche in dieci uomini hanno sofferto ma dimostrando unità di intenti. Pronti via e i pisani attaccano a testa bassa ma il Barga ribatte colpo su colpo dimostrando di esserci; alla mezzora però l’ Orentano con uno dei suoi migliori uomini in campo, Nannelli, trova il gol del vantaggio, ma pochi minuti dopo ci pensa Balducci su calcio di rigore a riportare in parità il match. Nella ripresa i locali riprendono ad attaccare con i suoi tre uomini davvero di altra categoria ( Verola, Franchini e Nannelli ) ma il Barga riesce a chiudere…

- di Redazione

Deludente 0-0 del Ghiviborgo contro l’Argentina

CALCIO D – Finisce 0-0. Il Ghiviborgo avrebbe sicuramente meritato di più, ma esce dal campo con un solo punto. La classifica piange: 6 punti in 7 partite.   Dopo la sconfitta esterna contro la Rignanese, il Ghiviborgo torna tra le mura amiche dello stadio delle Terme con l’assoluto bisogno di vincere. Avversario l’Argentina, squadra finora a secco di punti e all’ultimo posto in classifica. Mister Venturi recupera il bomber Di Paola dopo due giornate di squalifica e punta su di lui, supportato da Pagano per scardinare la non irresistibile difesa dell’Argentina (17 gol in 6 partite). Dopo 2’ il primo squillo di Di Paola che va in rete: gol annullato per fuorigioco. Gli ospiti reagiscono con un cross dalla sinistra di Fici raccolto da Dominici: il colpo di testa finisce alto di poco sopra la traversa. Al 22′ conclusione da fuori di Carletti, ma il tiro è troppo debole per impensierire Trucio. Al 42’ ancora Fici scatenato sulla sinistra,…

- 1 di Redazione

Paolo Andreucci per la 10.a volta Campione Italiano Rally

MOTORI – Adesso Paolo Andreucci è davvero nella leggenda. Il pilota garfagnino ha conquistato oggi il suo decimo titolo italiano rally chiudendo al quarto posto la seconda tappa del Rally Due Valli. Non è servito a Scandola il primo posto di oggi per avere la meglio su Andreucci e Andreussi che dopo una mattinata a tutto gas, nella seconda parte di gara hanno preferito controllare il vantaggio. Ecco la classifica finale del CIR: 1.Paolo Andreucci / Anna Andreussi (Peugeot 208 T16)  98,75 punti 2.Simone Campedelli / Pietro Ometto (Ford Fiesta R5) 94,75 punti 3.Umberto Scandola / Guido D’Amore (Skoda Fabia R5) 89,00 punti Per la cronaca, la seconda tappa del Due Valli è stata vinta da Luca Rossetti. Secondo Scandola a +41.7, terzo Campedelli a +47.4, dunque Andreucci a +55.4.

- di Redazione

Tiongik vicecampione italiano di mezza maratona

ATLETICA – Si correva oggi ad Agropoli il campionato italiano di mezza maratona. Secondo posto e argento assoluto per Paul Tiongik in 62′. 18° Alessandro Brancato in 67′, 24° Alessio Terrasi in 68′. Il GP Parco Alpi Apuane conquista anche la seconda posizione assoluta nel campionato di CDS FIDAL.

- di f.g.

Il Sacro Cuore cala il poker

Con una gara al limite della perfezione tattica il Sacro Cuore cala il pocker nella seconda giornata di campionato contro un buon Castiglione; niente da fare per i garfagnini di mister Pucci contro la formazione di Mister Pieroni che scende in campo determinata Per dare continuità alla vittoria di Coreglia gli uomini di Pieroni vanno subito in vantaggio con Serafini che sfruttando le sue doti si inserisce bene nella difesa avversaria e batte con un diagonale il pur bravo Gonnella; dda questo momento si assiste ad un gran gioco del Sacro Cuore che mettendo in atto il lavoro tattico/atletico degli allenamenti creano occasioni su occasioni  e soltanto il portiere avversario gli negano il raddoppio. Nella ripresa Pieroni cambia modulo(e questa è una costante di questa squadra che riesce nel corso della gara ai cambi di modulo per ben tre volte il mister riesce a fare questo) certamente questi cambi di modulo mettono in difficoltà la squadra Avversaria e giunge in rapida…

- di Vincenzo Passini

Per il Filecchio 2 su 2

Dopo la bella vittoria in quel di Gallicano, il Filecchio fratres calcio si conferma contro l’ ostico Coreglia vincendo 2-0 dando quindi continuità alla serie positiva di questo inizio di campionato di terza categoria. Ci voleva la riprova, dopo l’ ottima prova in trasferta e i ragazzi di Lemmi hanno dimostrato sul campo il buon stato di forma che gode tutta la rosa sciorinando una prestazione efficace sul piano atletico tattico al cospetto di un Coreglia ordinato ma forse poco incisivo in fase conclusiva. Gia’ al 2° Marchi sciupa da posizione favorevole, ma comunque mantenendo il pallino del gioco in mano, il Filecchio passa al 22° con Brucciani lesto ad approfittare di un’ incertezza difensiva coreglina. Gli ospiti provano a reagire ma difatto non creano occasioni da gol e anzi subiscono il raddoppio su rigore al 47° trasformato da Marchi. La ripresa, con gli ospiti in avanti, offre ripartenze ai filecchiesi che creano molto colpendo anche la traversa con un…