Notizie parrocchiali

- 2 di Redazione

Preghiera ecumenica all’Annunziata

Nell’ambito della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, tra le iniziative della diocesi di Pisa anche la preghiera ecumenica “Dammi un po’ d’acqua da bere” (Gv 4,7) in programma presso la chiesa della SS Annunziata di Barga lunedì 19 gennaio alle ore 18.Partecipano l’incaricato per ecumenismo per la Diocesi di Pisa, Mons. Roberto Filippini, il direttore accademico e direttore artistico delle attività di Mount Tabor (Community of Jesus), mons. Timothy Verdon ed un pastore valdese. A seguire, alle ore 21, la serata proseguirà al Conservatorio Santa Elisabetta con la proiezione su “I fonti battesimali”.La giornata vuole appunto favorire lo scambio ecumenico, argomento molto sentito a Barga anche grazie all’arrivo della Community of Jesus ed agli ottimi rapporti da subito intercorsi con la comunità cattolica barghigiana.

- di Redazione

Concerto della Schola Cantorum

Anche quest’anno la Schola Cantorum di Fornaci ha voluto riunire fedeli e amici per una serata di musica sacra alla vigilia del Natale, in modo da prepararsi alla più importante festività.L’appuntamento si è tenuto il 22 dicembre nella chiesa del Santissimo Nome di Maria in Formaci vecchia ed assieme al coro “residente” della parrocchia (diretto da Nilo Riani) si sono esibiti i piccoli del coro delle chiacchiere sonore guidati da Rita Bonazinga e gli amici della corale di Camporgiano.Un momento semplice ma di condivisione, per preparassi alla nascita del Bambino assieme alla comunità, senza rinunciare ad una conclusione informale, tutti riuniti attorno ad un rinfresco preparato dalle buone donne della parrocchia per brindare alle prossime festività. (Foto di Chiara Santi e Rita Bonazinga)

- di Sara Moscardini

Al Conservatorio la mostra sui simulacri vestiti

Si è aperta ieri presso il Conservatorio di S. Elisabetta a Barga una bella mostra che raccoglie alcune delle opere d’arte più pregevoli conservate nelle chiese di Barga. Si tratta dei “simulacri vestiti”, cioè quelle statue che venivano fabbricate ad immagine e somiglianza dei personaggi della storia sacra e abbigliate per essere mostrate al pubblico. L’inaugurazione della mostra, presieduta dal Presidente della Fondazione del Conservatorio Alberto Giovannetti e dall’assessore Giorgio Salvateci che ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale, è stata preceduta dalla presentazione della dr.ssa Maria Pia Baroncelli, nella veste di autrice e curatrice. La dr.ssa Baroncelli ha introdotto la realtà storica e artistica dei simulacri vestiti, inserendola nel più ampio contesto della storia controriformista: con il Concillio di Trento il tentativo di favorire un’immagine della divinità più vicina ed umana rispetto al Medioevo, condusse alla diffusione di queste statue, fornitrici di un’immagine umanizzata, vicina e concreta della divinità. I simulacri costituivano un oggetto prezioso sia per il pubblico (nelle…

- di Redazione

A Fornaci nasce la scuola di formazione teologico pastorale di Vicariato

Da giovedì 23 Ottobre anche il vicariato di Barga avrà una Scuola di Formazione teologico pastorale rivolta ai catechisti, operatori pastorali (Caritas, liturgia e quant’altro) e a chiunque voglia approfondire le ragioni della fede cristiana e prepararsi al servizio della comunità ecclesiale. Ogni giovedì dalle ore 19.30 alle 22.30, con pausa cena, si svolgeranno secondo il calendario delle lezioni.Nello scorso piano pastorale (2009-2014) l’Arcivescovo della Diocesi di Pisa mons. Benotto ha dato ampio spazio sull’importanza di questa scuola: “La nostra Chiesa ha la grande fortuna di possedere da decenni una Scuola di Formazione Teologica, già scuola per Catechisti, che è in grado di offrire quella base di conoscenza biblico-teologica che permette di muoversi con una certa agilità nella Sacra Scrittura e nella dottrina della fede cattolica.” Dopo un primo anno di introduzione biblico- teologica (Nuovo Testamento, ecclesiologia, cristologia e morale) ci saranno 2 anni con approfondimenti biblici, teologici e con ampio spazio alla pastorale (catechesi, Caritas, pastorale famigliare, ospedaliera ……

- di Redazione

Il nuovo numero de “L’ora di Barga”. L’8 ottobre la visita del Vescovo

Esce oggi, sabato 27 settembre, il numero di settembre de “L’Ora di Barga”, il periodico di informazione delle attività e della vita dell’Unità Pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia.In prima pagina la notizia della prossima visita dell’Arcivescovo della Diocesi di Pisa, mons. Giovanni Paolo Benotto, che sarà a Barga mercoledì 8 Ottobre per presentare il Piano Pastorale 2014 -2019, “Una Chiesa con le porte spalancate” (oratorio del Sacro Cuore ore 21).Le altre notizie le potete leggere scaricando qui il file in pdf de “L’Ora di Barga”

- di Sara Moscardini

Il Duomo di Barga su “A sua immagine”

Una curiosa presenza si è avuta giovedì scorso nello splendido scenario del millenario Duomo di Barga. Si trattava di una troupe della RAI che stava registrando una puntata per il programma “A sua immagine” che da molti anni va in onda su Rai1 il sabato pomeriggio in commento e preparazione al Vangelo della domenica.La registrazione riguardava la rubrica “Le ragioni della speranza”, tenuta da P. Ermes Ronchi, dell’Ordine dei Servi di Maria; P. Ermes ha registrato la puntata di fronte allo splendido scenario del nostro Duomo, facendone poi un’accurata visita in compagnia del proposto mons. Stefano Serafini e di don Silvio Baldisseri. La troupe sulla via del ritorno ha fatto una sosta anche presso la Pieve di Loppia, effettuando ulteriori registrazioni.Le nostre chiese potranno essere viste in onda su Rai1 il pomeriggio di sabato 20 settembre alle ore 17,00 circa.

- di Sara Moscardini

Il libro “Don Giuseppe Cola, semplicità e preghiera”

Per celebrare i 60 anni dall’ordinazione sacerdotale di don Giuseppe Cola è stata realizzata una pubblicazione dal titolo “Don Giuseppe Cola, semplicità e preghiera”, disponibile a partire da domenica 20 Luglio nelle edicole di Barga e Fornaci di Barga al costo di 10 Euro a copia. Il volume si apre con una breve traccia autobiografica scritta da don Cola che ripercorre il momento della sua vocazione, l’esperienza come insegnante e gli incarichi pastorali nel vicariato di Barga. Le pagine proseguono raccogliendo le testimonianze dei tanti sacerdoti, fedeli, alunni, familiari e amici che sono stati vicino al sacerdote in tutti questi anni. Il volumetto non solo delinea sessant’anni ricchi di affetto e di preziosi momenti passati insieme, ma leggendo emergono anche le sfaccettature e le sfumature della comunità barghigiana dai primi anni trenta in avanti. Traspare un attaccamento sincero, vivo e duraturo alla figura di un uomo che ha speso la sua vita per gli altri, edificando silenziosamente la comunità di…

- di Pier Giuliano Cecchi

Festeggiato a Tiglio e Pegnana don Giuseppe Cola nel 60° anno sacerdozio

Domenica 20 luglio, nel pomeriggio, nonostante il tempo non promettesse niente di buono, molta gente ha sentito il desiderio di salire il colle che porta all’antica chiesa della SS. Annunziata di Tiglio Alto, dove alle 17,00 si sarebbe concelebrata la Messa nel 60° di sacerdozio di don Giuseppe Cola, storico e amatissimo parroco del borgo montanino del barghigiano. Alla parrocchia di Tiglio-Renaio retta da don Giuseppe Cola, fanno capo quattro chiese principali disseminate sulla montagna di Barga: San Giusto e SS. Annunziata di Tiglio, San Paolino a Renaio, San Pietro a Pegnana e quella dedicata a Dio Ottimo Massimo e Sant’Antonio da Padova a Montebono. Diversi i sacerdoti che hanno concelebrato con don Giuseppe Cola la Messa del suo 60°: mons. Egidio Crisman dell’Ospedale di Pisa, che nel lontano 1954 fu ordinato con lui sacerdote, don Stefano Serafini proposto di Barga e vicario foraneo del barghigiano e con lui don Giovanni Cartoni, poi don Antonio Pieraccini parroco di Fornaci di…

- di Redazione

Il nuovo numero de “L’ora di Barga”

Uscirà domani, domenica 15 giugno, nelle chiese dei paesi che fanno capo all’unità pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia, il nuovo numero de “L’ora di Barga” il periodico di informazione della comunità cattolica barghigiana e dell’unità pastorale. Tra le notizie riportate, la prossima festa per i 60 anni di sacerdozio di don Giuseppe Cola, da tanti anni alla guida della comunità religiosa di Tiglio. Una festa in suo onore verrà organizzata il prossimo 20 luglio. Ma anche il 90° compleanno di mons. Ruggero Bencivenni, parroco invece della comunità di Castelvecchio Pascoli. Nel giornale si riportano anche le notizie sull’inaugurazione del nuovo centro di spiritualità “Mount Tabor” che nelle prossime settimane verrà inaugurato dalla Community of Jesus presso Villa “Via Sacra” in via del Duomo. Il numero in pdf lo potete scaricare qui.

- di Redazione

E’ uscito il nuovo numero de “L’ora di Barga”

E’ uscito il nuovo numero de “L’Ora di Barga” il periodico di informazione dlel’unità pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia.Al suo interno tutte le notizie più importante e gli appuntamenti della comunità cattolica di Barga.Per leggere il numero SCARICA sotto il file allegato.

- Commenti disabilitati su Fornaci in festa per il canonicato di don Antonio di Sara Moscardini

Fornaci in festa per il canonicato di don Antonio

Domenica sera la comunità dell’Unità Pastorale di Fornaci di Barga, Loppia e Ponte all’Ania si è riunita presso il ristorante Il Bugno per festeggiare il canonicato conferito dal vescovo Giovanni Paolo Benotto al parroco don Antonio lo scorso 18 marzo.Più di centocinquanta tra fedeli e amici si sono dati appuntamento per dimostrare il proprio affetto al sacerdote: una bella serata che ha visto riuniti bambini, giovani, famiglie, anziani.Tanti auguri anche da parte della nostra redazione a don Antonio, e complimenti a quegli alacri collaboratori che hanno organizzato l’evento.

- di Redazione

Don Cola, Don Baldisseri e Don Pieraccini, i nuovi canonici del Duomo. Il titolo conferito dal vescovo

Il 18 marzo, vigilia di San Giuseppe, l’Arcivescovo di Pisa Mons. Giovanni Paolo Benotto ha conferito durante una solenne concelebrazione il titolo di canonici del Duomo di Barga ai tre sacerdoti “più anziani” del nostro vicariato: don Giuseppe Cola, don Silvio Baldisseri, e don Antonio Pieraccini.Nel diritto ecclesiastico il titolo di canonico spetta a un sacerdote membro di un capitolo o una collegiata (in questo caso la plurisecolare collegiata del Duomo di Barga). Titolo che, se una volta comportava privilegi e responsabilità, oggi che Papa Francesco ha bandito ogni onorificenza, è soprattutto un segno di qualcosa più grande. E proprio il Vescovo, colui che per diritto conferisce i singoli canonicati, ha deciso di esprimere attraverso questo segno due elementi, come lui stesso ha specificato nell’omelia: primo, la duratura esistenza della collegiata barghigiana che torna così a nuova vita; secondo, la comunione e la fraternità che sono alla base della vitapresbiterale e che sono emerse a Barga in particolar modo nel…