Primo Piano

- di Redazione

Helen Bellany, grata a questa valle dove John ha trovato il bello ed il buono

Caro Giornale di Barga Vorrei esprimere la mia gratitudine per l’evento meraviglioso in Piazza Angelio a Barga, lo scorso sabato 7 ottobre, quando in presenza di tanti amici è stata scoperta la targa in memoria di mio marito John. E’ stato un momento commovente  per me, mia nuora Angela, che era presente e per tutta la mia famiglia. John ha passato gli ultimi 13 anni della sua vita nella Valle del Serchio. Qui ha trovato la serenità e felicità nel calore di tante persone per bene che abbiamo avuto il privilegio di chiamare nostri amici. Lui amava la bellezza di Fosciandora, il paesaggio selvaggio della Garfagnana e lo spirito senza tempo della città medioevale di Barga. In tutto questo John aveva trovato il buono e il bello, la poesia dell’umanità e della fratellanza della gente che lui amava. Lui ha parlato al mondo di questo luogo e tanta gente è venuta a vederlo e anche essa è rimasta catturata nello…

- di Redazione

Coppa Borghi Toscani, sostieni Barga nella finale con Montignoso. Vota anche tu

E’ iniziata da ieri la finalissima per la Coppa dei Borghi Toscani 2017, la originale gara indetta dalla pagina Facebook Toscana on the road. Barga è in sfida con Montignoso (MS) e per il momento le cose non stanno andando per il meglio. Siamo sotto di un migliaio di voti e quindi c’è bisogno di tutti voi lettori e di tutti gli estimatori di Barga e delle sue tantissime bellezze per dare una mano. Cliccando QUI è possibile trovare la pagina giusta per votare. Ecco le istruzioni per votare 1) Mettere Mi Piace alla Pagina di Toscana on the road 2) Mettere Mi Piace alla Foto di Barga (va bene anche una reazione tipo cuore, faccina, ecc prevista al pulsante mi piace) 3) Taggare un amico o più amici che possono essere interessati La singolar tenzone tra Barga e Montignoso si chiude venerdì 13 ottobre alle 23,59. A mezzanotte verrà proclamato il borgo più bello della Toscana.

- di Redazione

Raduno nazionale dei Forestali, day 2

BARGA – Secondo ed ultimo giorno a Barga per il raduno nazionale dei Forestali dell’ANFOR, che raccoglie tutti gli uomini del corpo forestale dello stato in congedo. Uno degli eventi portanti della giornata è stata la sfilata per le vie di barga, prima di raggiungere il Duomo per una santa messa solenne con la presenza dell’Abate Generale del Corpo Forestale padre Giuseppe Casetta. Al termine della messa anche i saluti delle autorità sull’aringo del Duomo. Alla sfilata hanno preso parte circa 600-700 forestali con le loro famiglie, ma erano presenti anche le istituzioni locali, i rappresentanti delle forze dell’ordine ed i rappresentanti dei carabinieri, degli Alpini, degli Autieri e degli altri corpi in congedo dell’esercito. Praticamente erano poi rappresentate tutte le regioni italiane con i labari e la partecipazione di tante sezioni dei Forestali di tutta Italia, dal Trentino Alto Adige al Friuli Venezia Giulia, dall’Abruzzo alla Calabria, dal Piemonte alla Puglia. E’ stata una bella sfilata che ha reso…

- di Luca Galeotti

Vania ci ha lasciato

Anche il respiratore che la teneva in vita ora tace, muto ed inoperoso. Vania non respira più , Vania non c’è più. I suoi organi, per volontà della famiglia e siamo certi come avrebbe voluto anche lei, sono stati donati ed ora vivranno le corpo di altri; a dare loro nuova vita e nuova speranza. Per i familiari adesso rimane solo il dolore e la volontà di viverlo con il massimo rispetto da parte di tutti noi e con il giusto riserbo. Tutti si sperava in un miracolo, ma quella di Vania era una storia scritta. Le sue condizioni sono sempre state critiche ed i medici non avevano lasciato spazio a troppe speranze, a causa delle gravi lesioni riportate nell’incidente avvenuto a Fornaci, poco prima di ritrovarsi a cena con amici per festeggiare i suoi 60 anni, lo scorso giovedì sera. Vania, madre di due figli, sposata con Giovanni Guidi, era insegnante alla scuola materna di Calavorno e come la famiglia…

- di Redazione

Per Vania ormai nessuna speranza…

Tutta Barga, tutta Fornaci, tutta la comunità della vallata si sta stringendo sempre più attorno alle famiglie Campani e Guidi per la drammatica vicenda di Vania Campani, investita giovedì sera in via della Repubblica a Fornaci. Per Vania ormai il tempo della speranza di tutti è finito. Era in coma irreversibile già da ieri sera. Al momento è tenuta in vita solo dai macchinari, in quanto è stato dato il consenso per l’espianto degli organi che avverrà in giornata. Questo lo scarno, triste, orrendo bollettino che possiamo fornire stamani. Una brutta notizia per un brutto sabato mattina per la nostra comunità dove,  nonostante le notizie in arrivo da Lucca non siano mai state ottimistiche, si era comunque sperato in un miracolo. Vania, 60 anni, insegnante elementare alla materna di Calavorno, è stata investita da un uomo di 81 anni residente a Bagni di Lucca che l’ha lasciata sull’asfalto dileguandosi con la sua auto, giovedì sera. Non resta in questo momento…

- di Redazione

Preso il pirata della strada di Fornaci

E’ un uomo di 81 anni residente nel comune di Bagni di Lucca il pirata della strada che ha investito ieri sera una donna di Barga, Vania Campani, lungo via della Repubblica a Fornaci di Barga. I carabinieri  hanno chiuso il cerchio intorno al presunto autore dell’investimento in pochissimo tempo, nemmeno poche ore. Resta ora da capire meglio la dinamica dell’incidente per appurare tutte le responsabilità dell’uomo che comunque dovrà rispondere quantomeno del reato di omissione di soccorso ed allo stato attuale anche di lesioni gravi. L’uomo, dopo essere stato rintracciato, è stato accompagnato all’ospedale per le analisi del sangue che hanno disposto che si trovava anche in stato di ebbrezza. la patente gli è stata immediatamente ritirata e naturalmente è stata sequestrata l’auto che presentava evidenti segni dell’investimento oltre che tracce ematiche che non hanno lasciato dubbi sulla responsabilità e sul coinvolgimento dell’uomo nell’incidente Per risalire al responsabile dell’accaduto determinanti le telecamere di infomobilità installate dal comune di Barga…

- di Redazione

Grave una donna investita da un pirata della strada a Fornaci. È la sorella dell’ex sindaco Campani

È grave una donna di Barga, Vania Campani di 60 anni che è stata investita questa sera da un pirata della strada lungo via della Repubblica, nei pressi dell’incrocio che conduce al supermercato Conad, mentre, pare, si accingeva ad attraversare la strada. L’incidente è avvenuto verso le 20 di stasera 5 ottobre, mentre la donna si stava recando a festeggiare il suo compleanno presso il ristorante la Bionda. Vania è la sorella dell’ex sindaco di Barga, Mauro Campani. Ad investire la donna, facendola sbalzare a qualche metro di distanza sull’asfalto, una Fiat Punto di colore scuro che si sarebbe poi allontanata velocemente lasciando la donna a terra. Sono stati gli amici che erano con lei per unirsi alla festa di compleanno ed alcuni passanti a dare l’allarme dopodiché la donna è stata soccorsa da un’ambulanza e dall’auto medica ed è stata trasportata in codice rosso all’ospedale San Luca di Lucca. Le sue condizioni sono gravi. Sul posto i Carabinieri che…

- di Redazione

Pranzo sano fuori casa: patto tra Azienda USL Toscana nord ovest e CIR-Food

BARGA –  “Pranzo sano fuori casa” è un progetto promosso  dalla Regione Toscana con l’obiettivo di aumentare la possibilità per chi mangia fuori casa di consumare un pasto di qualità e bilanciato dal punto di vista nutrizionale. In questo contesto si è sviluppata la collaborazione tra l’Azienda USL Toscana nord ovest e l’Azienda di ristorazione italiana CIR-Food s.c. per la ristorazione collettiva e commerciale, che ha portato alla registrazione nella rete del “Pranzo Sano” delle Mense Self presenti nei presidi ospedalieri di Barga, Cisanello, S. Chiara, Pontedera, Versilia, Empoli e delle mense aziendali di Capannori e ESTAR (sede direzionale dell’Azienda USL Toscana nord ovest in via Cocchi a Pisa). L’iniziativa viene presentata agli utenti di questi servizi con quattro giornate a tema: la prima, denominata “Frutta & Frutta”, si è già svolta lo scorso 28 settembre;  la seconda si svolgerà il 26 ottobre e si intitolerà “Verdura & Verdura”; la terza ci sarà il 23 novembre e sarà dedicata al tema…

- di Redazione

Malore in cantiere per anziano imprenditore

Un imprenditore edile di 82 anni ha accusato un malore questa mattina mentre si trovava nel cantiere di un’abitazione in via Roma a Barga. È stato necessario l’intervento del Pegaso che ha trasportato l’uomo in codice giallo in ospedale a Cisanello, pare anche per un trauma facciale e per altri traumi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Castelnuovo Garfagnana. Quando ha accusato il malore, l’uomo si trovava al secondo piano e lì è stato rinvenuto a terra, dai dipendenti della ditta che poi hanno dato l’allarme e chiamato i soccorsi. Vista la presenza delle impalcature e la non praticabilità delle scale, per soccorrere l’anziano e portarlo a terra è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Sul luogo dell’’accaduto sono intervenuti anche i carabinieri ed i tecnici dell’ufficio di prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Asl Toscana nord ovest, secondo i quali peraltro, stando alle prime ricostruzioni, non si sarebbe appunto trattato di un…

- di Redazione

Il sindaco Pifferi cade nel bosco mentre cerca funghi

CAMPORGIANO – Brutta disavventura per il sindaco di Camporgiano Francesco Pifferi. Questa mattina, mentre si trovava nei boschi a Monti di Roggio a cercare funghi in compagnia di altre persone, è scivolato cadendo per alcuni metri. Dopo l’intervento dell’ambulanza e di una squadra del soccorso alpino di Lucca, vista la zona impervia per recuperare il sindaco è intervenuto l’elisoccorso Pegaso. Il primo cittadino ha riportato diverse ferite e traumi.

- di Redazione

Agli arresti domiciliari uno stalker. Le vittime una donna ed un parente residenti nel comune di Barga

Come riporta La Nazione di ieri una donna ed un uomo residenti nel comune di Barga sono stati oggetto durante i mesi scorsi di una pesante opera di stalking: minacce, atti persecutori fino ad una vera e propria azione quotidiana di stalking ai loro danni. Il tutto ad opera di un uomo quarantenne, ex compagno della donna che, dopo che il rapporto tra i due era finito non si è dato pace divenendo sempre più geloso, opprimente e minaccioso. Tanto da rendere un inferno la vita dei due. Per lui la Procura ha chiesto e ottenuto dal gip Giuseppe Pezzuti la misura degli arresti domiciliari per il reato di atti persecutori. L’uomo si trova ora nella sua abitazione che è fuori dalla nostra regione.  E’ finita così  l’escalation persecutoria nei confronti della ex compagnia e del parente che aveva osato prendere le sue difese; una escalation iniziata nei mesi corsi . In questi mesi continue, pressanti  minacce pesanti di morte, oltre un migliaio di…

- di Redazione

Un po’ di Barga nel premio nobel per le onde gravitazionali

BARGA – Il Nobel per la Fisica 2017 assegnato oggi alla scoperta delle onde gravitazionali a Kip Thorne, Barry Barish e Rainer Weiss, ha dietro anche un po’ di Barga. Nell’assegnazione sono state menzionate infatti le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo, come affiliazione nella scoperta. E proprio in Virgo c’è anche il frutto del lavoro d di due barghigiano, Giancarlo cella e Paolo Ruggi. Il fenomeno delle onde gravitazionali è stato osservato per la prima volta nel 2015 dall’antenna americana Ligo; osservazione confermata anche dalla sua gemella italiana Virgo, lo strumento dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) che si trova a Cascina, in provincia di Pisa . Della struttura di Cascina fanno parte appunto anche i ricercatori in fisica e fisica nucleare Giancarlo Cella e Paolo Ruggi di Barga, che hanno avuto ruoli diversi ma hanno sicuramente contribuito a quella che è stata definita la “scoperta del secolo”. Due anni fa, come dimostra la foto, furono anche premiati per questo…