Primo Piano

- di Redazione

A Barga già al lavoro per la seconda edizione della “Battaglia per Barga”

A.D. 1230. a Loppia una potentissima figura politica e religiosa dell’epoca, il pievano Ottonello, fomenta gli abitanti a non pagare le tasse imposte dal Governo lucchese. Le armate lucchesi, comandate dal vescovo Opizzone, marciano su Loppia, distruggendo il castello. Poi Lucca muove contro Barga e la cinge d’assedio… La battaglia ha inizio… Si rifà a questo momento storico la seconda edizione della rievocazione della Battaglia per Barga che si basa in particolare su una serie di accadimenti avvenuta dalla fine del XII secolo agli anni 30 del XIII e sull’antica rivalità tra Barga e il comune di Lucca. Sul finire del XII secolo i barghigiani appoggiarono i loro antichi signori, i Rolandinghi, antica casata d’origine longobarda,  nella lega anti lucchese. Una grande alleanza politico militare che però si risolse con una serie di distruzioni e assedi durissimi da parte dei lucchesi in Garfagnana. Con queste premesse arriviamo al nostro evento storico: la Battaglia per Barga Grazie ad una rievocazione curata…

- 1 di Redazione

Piscina comunale di Barga. C’è la nuova gestione: l’apertura verso la metà del mese

Sembra avviata in dirittura d’arrivo oramai, la vicenda tormentata della piscina comunale di Barga. Dopo la rinuncia pochi mesi fa  del gestore che aveva preso l’impianto circa un anno fa, l’ASD Progetto Sport, che in aprile ha reso noto di non voler proseguire con la gestione che aveva durata decennale, il comune ha indetto la procedura per una manifestazione di interesse per la gestione da giugno a settembre 2019 e nei giorni scorsi c’è stato l’affidamento dell’impianto all’ASD Circolo Nuoto di Lucca che ha presentato la migliore offerta. L’associazione lucchese avrà in gestione l’impianto, come ci spiega il sindaco Caterina Campani, fino al 30 settembre 2019. Poi sarà il Comune a mettere mano ai lavori di ristrutturazione  della piscina comunale che erano previsti nell’ambito degli accordi della procedente gestione, dopodiché verrà indetta una nuova gara per una gestione pluriennale dell’impianto. Per quanto riguarda i tempi di apertura? Ancora non sono stati fissati. Non c’è stato molto tempo infatti per rimettere…

- di Redazione

Barga domenica sarà la patria delle api

E’ stata presentata questo pomeriggio in comune a Barga la manifestazione “Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro” una giornata dedicata agli espositori dei prodotti della apicoltura, all’approfondimento dei problemi del settore, alla degustazione dei mieli. Ma soprattutto alla conoscenza delle difficoltà che stanno riguardando il mondo delle api il cui ecosistema è messo seriamente a rischio dall’inquinamento. L’evento si terrà domenica 9 giugno a Barga, in contemporanea con l’edizione mensile del mercatino del centro storico. La manifestazione è stata presentata oggi dal sindaco Caterina Campani, da Barbara Bonuccelli per We Planner che organizza il mercatino oltre che questo evento, dall’agrichef di Coldiretti Francesca Buonagurelli, apicoltrice  ed altra organizzatrice della manifestazione e da Matteo Fazzi in rappresentanza di Coldireetti Lucca. Il programma prevede molte iniziative che prenderanno il via alle 10 del mattino con l’apertura degli stand degli apicoltori che parteciperanno alla manifestazione. Durante la mattinata (alle 11) in piazza Garibaldi un tutorial per…

- di Redazione

Carenza sangue: appello della direttrice della ASL, Maria Letizia Casani.

Anche la direttrice generale dell’ASL Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani condivide l’appello delle Associazioni di volontariato e invita a donare il sangue e compiere così un gesto di generosità e solidarietà, soprattutto in vista della stagione estiva quando la necessità di sangue aumenta. “Gli ultimi dati – sottolinea Maria Letizia Casani – non sono confortanti perché l’affluenza ai centri trasfusionali è nuovamente in calo dopo un periodo di buon afflusso. E’ importante quindi che i nostri donatori, come sempre è avvenuto, continuino a dimostrare la loro storica generosità. Rinnovo quindi l’invito a tutti a rispondere all’appello delle Associazioni di appartenenza e di recarsi a donare”. “Negli ospedali il sangue è una necessità quotidiana – continua Casani – ogni volta che si verifica una carenza di sangue, diventa drammatica non solo la gestione di eventi eccezionali, come i disastri o gli incidenti, ma anche e soprattutto la quotidiana attività sanitaria che coinvolge la maggior parte degli interventi chirurgici, l’attività del…

- di Redazione

Colore, partecipazione e condivisione per la difesa dei diritti umani a Barga e Fornaci

Una mattinata davvero bella quella che hanno fatto vivere alle comunità di Barga e Fornaci i ragazzi delle scuole dei due centri. E’ andata infatti in scena lunedì 3 giugno “Diritti… in piazza”, la manifestazione conclusiva delle attività didattiche e laboratoriali svolte all’interno dei progetti  Il laboratorio della Cittadinanza, Intercultura e Scuola Amica, un percorso progettuale interdisciplinare che ha coinvolto 650 bambini, alunni e studenti dell’Istituto comprensivo Barga, dall’Infanzia alla Scuola media, 33 classi e oltre 50 docenti. Le manifestazioni si sono tenute in contemporanea  sia a Barga che a Fornaci e sono state il risultato del lavoro di progettazione e collaborazione “Scuola Famiglia Territorio”: espressione della sinergia e della condivisione di valori comuni quali legalità, tolleranza e rispetto delle differenze. A fare da protagonisti sono stati in particolare  i Diritti Umani sanciti dalla Dichiarazione Internazionale ONU del 1948; sono stati focus di riflessione e rielaborazione da parte di ogni classe coinvolta che ha realizzato le proprie attività secondo le…

- 2 di Redazione

Fornacilandia, sole, tanta gente e due giorni di festa

FORNACI DI BARGA – Bel tempo, una bella atmosfera e tante gente, sia sabato che domenica. Così Fornacilandia , l’appuntamento andato in scena sabato 1° e domenica 2 giugno per festeggiare tante importanti ricorrenze a Fornaci: quella del 2 giugno, festa della Repubblica, ma anche il compleanno della nascita del centro commerciale naturale di Fornaci, uno dei più importanti ed attivi dell’intera provincia di Lucca. Due giorni come detto ricchi di tanta partecipazione e di tante iniziative, per un bilancio alla fine più che positivo e con la piena soddisfazione del presidente dei commercianti di Fornaci Giuseppe Santi soprattutto per la grande partecipazione di pubblico alle due giornate., apertesi sabato con l’avvio della Sagra delle Sagre, una specie di fiera campionaria delle principali sagre della zona, con tanti stand che hanno proposto in versione street food tante specialità e con l’apertura serale dei negozi e proseguita domenica con il ritorno degli stand gastronomici ma anche con tanto, tanto altro, a…

- di Redazione

La Libellula, riflessioni sul voto e dopovoto

Arrivano alla fine anche le riflessioni del movimento La Libellula sull’esito delle elezioni e sulle successive giornate che hanno visto protagonista la comunità di Barga. Ecco il testo integrale: “Passata una settimana dalla bagarre elettorale e raffreddate le polemiche del pre e post elezioni, ci sembra giunto il momento per fare alcune riflessioni. Barga non aveva forse mai vissuto una tornata amministrativa così incerta e competitiva: la presenza di ben 4 liste e il risultato in bilico fino all’ultimo momento sono il segnale di una partecipazione attiva alla vita politica del Comune senza precedenti e questo è sicuramente il segno di un interesse vivo dei cittadini verso il proprio territorio e le scelte che lo riguardano; un fatto da accogliere senza dubbio in maniera straordinariamente positiva e sul quale anche il nostro movimento crediamo abbia dato un importante contributo. Talvolta ci sentiamo domandare come mai la Libellula non abbia partecipato con una propria lista a queste elezioni: pur rispettando il…

- di Redazione

Al via le celebrazioni del bicentenario di Antonio Mordini

A Barga si sono aperte stamani, nel giorno esatto della nascita avvenuta il 1 giugno 1819, le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Antonio Mordini Una corona di alloro è stata deposta al monumento del bastione del Fosso che fu inaugurato da Giovanni Pascoli e sotto il quale, 37 anni fa, come ha ricordato il pronipote Leonardo – intervenuto alla cerimonia insieme alla sorella Marianna ed ai figli – si svolse la grande celebrazione per ricordare il senatore Mordini, che vide la presenza dell’allora presidente del consiglio Spadolini che giunse nella cittadina per gli eventi di Barga Garibaldina. La mattinata è stata anche l’occasione della prima cerimonia pubblica ufficiale a cui ha presenziato il neo sindaco Caterina Campani, presente insieme anche al senatore Andrea Marcucci. E’ stata poi Sara Moscardini, presidente dell’istituto storico Lucchese sezione di Barga, a ricordare brevemente la figura di Mordini rammentando anche alcune parole che Pascoli pronunciò nel suo celebre discorso “Antonio Mordini in patria”…

- di Redazione

ASBUC; approvato il bilancio consuntivo 2018

E’ stato approvato il 30 maggio a Barga, nell’assemblea generale dell’ASBUC di Barga, il bilancio consuntivo 2018 dell’Amministrazione Separata, oggetto anche di alcune polemiche nel corso della campagna elettorale. E’ stato il presidente Mario Bonuccelli, alla presenza di oltre venti appartenenti all’ASBUC, tra cui anche l’ex presidente Francesco Feniello e l’ex assessore alla montagna Pietro Onesti, in odore di rinomina con la nuova giunta Campani. Va detto intanto che il bilancio è stato approvato dai presenti con una sola astensione, e che il bilancio 2018 si è chiuso, come peraltro già specificato all’ASBUC durante una campagna elettorale che non ha risparmiato anche la gestione dell’ASBUC visto che tra i candidati figurava anche l’ex predicente ASBUC Francesco Feniello dimessosi per portare avanti la sua candidatura politica, con un utile di 7.199 euro; utile che inverte la tendenza rispetto agli ultimi due esercizi dell’ASBC che avevano fatto registrare una perdita di esercizio di circa 32 mila euro. Significativa la situazione affitti relativa…

- di Redazione

Tante novità commerciali tra Barga vecchia e il Giardino

BARGA – Non mancano in queste settimane prefestive le novità commerciali per quanto riguarda Barga, soprattutto nel centro storico. A maggio ha aperto i battenti il ristorante Piazzangelio , nella storica piazza di Barga, ed altri due locali sono attesi all’avvio a giugno. Si tratta della grill house Al Ro Manzo  di Alberto Pellegrini e Romano cardini che aprirà i battenti in via di Mezzo, di fronte a Piazza SS Annunziata a breve con la ciccia naturalmente come piatto principe, e di Elisa, bar & ristorante di Elisa Da Prato alla scoperta di sapori nuovi e antichi e con spazio anche per i cocktail che aprirà i battenti anch’esso a breve. In verità nel centro storico, per i locali pubblici,  è attesa anche un’altra apertura che avverrà a breve ancora in piazza Angelio, dove aprirà un lounge bar con gestione L’osteria di Riccardo Negri. Aprirà i battenti nell’ex enoteca Colordivino, proprio accanto al ristorante. Per il centro storico le novità non…

- di Redazione

Il Largo Biondi le panchine gialle per la lotta al bullismo

BARGA – Un no simbolico al bullismo quello che hanno voluto esprime le Donne di Barga per Barga, il gruppo di volontarie (ed anche di volontari) che da più di un anno operano per abbellire il paese con fiori e con il restauro di panchine pubbliche e non solo. Stavolta hanno voluto lanciare un messaggio preciso, ristrutturando le due panchine che si trovano il Largo Biondi, accanto alla cabina telefonica rossa, e rinnovandole con un bel colore giallo acceso. La Panchina gialla, così come quelle rosse sono il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, è una nuova iniziativa adottata anche in altre città e località italiane per esprimere dissenso contro il bullismo e il cyberbullismo e per lanciare un messaggio per educare alla cultura del rispetto soprattutto le giovani generazioni. Brave donne di Barga!

- di Redazione

Simonini amaro sul voto: “Chi avrebbe dovuto tutelarmi è andato al mare”

A Barga è’ indubbiamente anche tempo delle riflessioni, tempo dei ringraziamenti ed anche dei sassolini che vanno tolti dalle scarpe. A parlare adesso, dopo Feniello ed anche dopo Mastronaldi è il terzo dei perdenti nella sfida che ha infiammato il comune di Barga e che ha visto la vittoria per meno di 300 voti di Caterina Campani sul suo diretto pretendente, Francesco Feniello; con l’esclusione addirittura dai seggi di opposizione degli altri due candidati a sindaco Luca Mastronaldi e Simone Simonini Ad intervenire è stato stavolta proprio Simonini: “Sono dispiaciuto perché chi avrebbe dovuto tutelarmi e aiutarmi d’improvviso è andato al mare…. pensando più agli obiettivi personali che a quelli di una lista in corsa”. Parole pubblicate sui social in questi giorni. “Della Lega si è visto solo il sottosegretario Picchi, di Forza Italia nessuno – ci ha spiegato poi oggi Simonini –  questo è un dato di fatto. Rimane poi forte il rammarico per il risultato minimo mancato, cioè…