Primo Piano

- di Redazione

L’AS Barga in aiuto del GVS

Ieri sera il presidente dell’associazione sportiva Barga Guido Mori ha consegnato nella sede del GVS alla Presidente Myrna Magrini il ricavato dello stand organizzato in occasione della manifestazione  Barga Castagna 2018, alla quale la sportiva ha partecipato vendendo mondine ed altre specialità di castagne. Ogni associazione ha ricevuto dalla Pro Loco in parti uguali i proventi delle vendite della giornata ed i 600 euro destinati all’AS Barga sono andati in donazione al GVS. Un altro atto di solidarietà della società barghigiana dunque, l’ennesimo, verso le associazioni del territorio che hanno bisogno di essere sostenute; che fa seguito alle iniziative intraprese anche questa estate con le serate di beneficenza, durante la sagra del fish and chips, interamente dedicate a raccogliere fondi per tante realtà, dal GVS, alla Misericordia del Barghigiano, ecc.

- di Redazione

Archi della Ripa, frana Capannelle, tribune stadio Barga, ecco i tempi di conclusione dei lavori

BARGA – Entro la fine di marzo saranno completati i lavori per la messa in sicurezza del versante franoso della strada Capannelle – La Moma e saranno a buon punto quelli per il ripristino degli archi caduti del muraglione della ripa, sotto il duomo. Parola di assessore alla protezione civile ed ai lavori pubblici Pietro Onesti che in questi giorni ha effettuato un sopralluogo sul cantiere di Barga e su quello di Albiano. Ad Albiano, si sta risolvendo ad un movimento franoso verificatosi con gli eventi alluvionali del 2013 e che avevano messo a rischio la stabilità di una bella porzione della strada comunale. I lavoro prevedono il rafforzamento del versante attraverso un sistema di palificazione, e la regimazione di tutte le acque per rendere stabile la strada; peraltro, come informa proprio Onesti, durante i lavori è emersa anche la causa principale del movimento franoso in corso, una sorgente sotterranea, a 4 metri dalla superficie, che in caso di nuovi…

- di Redazione

KME, ecco gli esiti del coordinamento nazionale

Si è svolto oggi  a Fornaci, con la presenza dei vertici aziendali di KME con la partecipazione di FIM, FIOM e UILM; un coordinamento richiesto dai sindacati per fare chiarezza sulle ultime scelte strategiche del Gruppo KME, a partire da quanto emerso su un accordo di cessione del settore barre di ottone, in cui rientra  anche lo stabilimento di Serravalle Scrivia, e per le eventuali nuove acquisizioni. Ma anche sulla situazione e sulla prosecuzione dell’accordo sindacale che fu siglato nell’ottobre scorso. Tra i vari punti trattati anche la futura acquisizione di MKM Mansfelder Kupfer und Messing GmbH (MKM), azienda attiva anch’essa nell’industria europea dei prodotti semilavorati in rame e leghe di rame. L’operazione, è stato spiegato dall’azienda, ha come scopo il rafforzamento delle performance di entrambe le società attraverso la realizzazione di sinergie. “Ci è stato detto che l’acquisizione va avanti–dice il coordinatore nazionale UILM, Giacomo Saisi – e che questo porterà importanti sinergie tra lo stabilimento tedesco e lo stabilimento KME di…

- di Redazione

KME, lunedì a Fornaci il coordinamento nazionale sindacale. Saisi: “Fare luce sulle strategie aziendali; tornare subito a crescere”

“Dopo la richiesta di incontro avanzata a KME Italy  unitariamente da Fim Fiom e Uilm riteniamo importante la tempestiva convocazione  del Coordinamento Nazionale  per lunedì 18 febbraio a Fornaci di Barga. Consideriamo questo appuntamento molto utile per fare chiarezza sulle ultime scelte strategiche del Gruppo KME, a partire dal probabile accordo di cessione del settore barre di ottone, in cui rientra  anche lo stabilimento di Serravalle Scrivia, e per le eventuali nuove acquisizioni.” Così Giacomo Saisi, Segretario Responsabile UILM Area Nord Toscana. “Crediamo – dice ancora – che da queste scelte aziendali possa passare gran parte del futuro della KME che, se vuole uscire dalla crisi che ormai l’attanaglia da anni, deve portare avanti un piano industriale che miri al rilancio e allo sviluppo dello stabilimento fornacino, a partire dagli investimenti previsti nell’accordo sindacale firmato il 22 ottobre 2018. E’ ormai  più di 10 anni che si parla solo di accordi difensivi, uscite volontarie e utilizzo massiccio di ammortizzatori sociali,  che…

- di Redazione

Aiuti alle famiglie ed alle mamme, ecco gli assegni concessi dal comune di Barga

Sono 8 gli assegni di maternità e 12 gli assegni ai nuclei familiari numerosi concessi per il 2018 dall’Amministrazione Comunale di Barga. L’assegno di maternità dei comuni è destinato alle madri disoccupate con figli e alle donne occupate che non hanno diritto ad altri trattamenti economici di maternità. E’ un incentivo introdotto con il decreto n. 51/2001 e rivolto appunto principalmente alle madri non lavoratrici e disoccupate che non superino il valore Isee 2018 di 17.141,45 euro di reddito. Per poterne beneficiare è necessario presentare domanda al proprio comune entro 6 mesi dalla nascita o dall’adozione del figlio. L’assegno di maternità è erogato dai comuni ma viene corrisposto alla richiedente dall’Inps e in un’unica soluzione: l’importo totale è di 1713 euro, pari a 5 mensilità di 342,62 Per quanto riguarda gli assegni familiari  erogati dai Comuni . Il provvedimento è a favore delle famiglie numerose in condizioni economiche disagiate. Si tratta di somme erogate dall’INPS  a carico dei Comuni, in aggiunta alle normali tutele riconosciute dall’ordinamento statale, a nuclei residenti che…

- di Redazione

Gioco d’azzardo: Lucca terza in Toscana per spesa pro capite

LUCCA – In provincia di Lucca si spendono in media 1.403 euro pro capite nel gioco d’azzardo. A rivelarlo sono i dati 2017 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. In Toscana siamo al terzo posto, di poco sopra la media che si attesta su 1.304 euro. Il record spetta a Prato dove la spesa media sfiora i 3mila euro a persona. Anche se la punta massima si tocca a Montecatini dove si sfonda quota 6mila euro. Segue Massa-Carrara al secondo posto con 1.492.  La più virtuosa è Siena con appena 888 euro. In Toscana, nel 2017 la raccolta di denaro da gioco è arrivata a 4,8 milioni di euro, con una vincita pari a 3,7 milioni di euro e una spesa di oltre 1 milione di euro. Numeri in crescita di anno in anno. A livello regionale la prevalenza di giocatori patologici e problematici coinvolge dallo 0,5 al 7,6% della popolazione. I più vulnerabili sono gli adolescenti.  I…

- 3 di Redazione

Sul Fosso verranno abbattuti altri platani

Sono minacciati, in alcuni casi già condannati ancora una volta dal cancro colorato, detto anche peste colorata, ovvero il Ceratocystis fimbriata, gli antichi platani del Fosso. Da tanti e tanti decenni sono un elemento distintivo ed anche molto bello della zona del Fosso e di Porta Reale, spesso scenario di bellissime fotografie e di sicuro bel  biglietto di ingresso a chi arriva bella cittadina, ma da qualche anno a questa parte ne sono già stati abbattuti diversi ed altri verranno abbattuti proprio in questi giorni. Iniziano infatti dal 16 al 20 febbraio prossimi i lavori che vedranno prima il taglio di cinque platani e poi la potatura e la cura di quelli che ancora rimangono. L’operazione riguarda sia i platani del Fosso che anche via Pascoli nei pressi dell’agraria. Alcune piante come detto saranno  potate e messe sotto cura, ma per alcune, colpite dal cancro colorato in modo inequivocabile, si procederà con l’unica cura possibile: l’abbattimento. Questa operazione fa seguito…

- di Redazione

Nuovo direttivo per la Misericordia del Barghigiano. Riconfermata Andreozzi. Sarà aiutato anche da tanti giovani

E’ stato recentemente rinnovato il magistrato alla guida della Misericordia del Barghigiano – Servizio Ambulanza con la riconferma, per gli indubbi meriti nel grande lavoro per il salvataggio economico dell’associazione e per il suo rilancio, del Governatore Maria Carla Andreozzi. Il direttivo è inoltre composto dal riconfermato vice presidente  Ennio Pieraccini; da Cristina Barbetti come  segretario; dal responsabile sanitario Mauro Campani; da don Stefano Serafini. Tra i volti nuovi il cassiere Nicola Lucchesi, ma anche nel consiglio Simone Venturi, Mauro Micotti e Marco Corrieri. Tutto il nuovo direttivo si è preso l’impegno di portare avanti individualmente i settori di competenza della Misericordia, con una sinergia che ha l’intento di consolidare e di far crescere ancora l’associazione.  Il nuovo esecutivo  guiderà la Misericordia per i prossimi quattro anni. Dopo il difficili anni di crisi dovuti alla situazione economica fallimentare del 2014 in questi anni il sodalizio è molto cresciuto: i volontari sono triplicati, ci sono i ragazzi del  servizio civile, gli…

- 1 di Redazione

Oltre due milioni di euro investiti per la pubblica illuminazione e le centrali termiche comunali

BARGA – Partiranno entro la fine di marzo i primi lavori riguardanti una imponente operazione di efficientamento energetico, realizzata grazie al project financing, dall’Amministrazione Comunale. L’abbiamo più volte annunciata, ma ora siamo all’atto conclusivo, anzi all’inizio di quello operativo, del progetto riguardante la pubblica illuminazione e le centrali termiche degli edifici comunali. Un progetto la cui gara è stata vinta da Engie Servizi in ATI con Idea Luce che investirà in questa operazione 2,135 milioni di euro permettendo un risparmio a livello energetico e quindi ambientale di notevole portata: un efficientamento energetico del 69% per quanto riguarda il minor utilizzo di energia elettrica pari ad un risparmio di tonnellate equivalenti petrolio (tep)  l’anno di CO2 di 498,21; ed un risparmio per quanto riguarda il consumo energetico per il riscaldamento del 10,64% pari ad un risparmio di 18,22 tep l’anno. Ma sarà anche un notevole risparmio a livello di costi ovviamente. “E’ forse il progetto più importante che è riuscita a…

- 1 di Redazione

Elezioni comunali, quante liste a Barga?

Saranno due, saranno tre o alla fine saranno quattro le liste in lizza per la prossima tornata elettorale comunale di Barga?  Due, come si sa,  i candidati al momento ufficializzati: Caterina Campani per il centro sinistra (PD e per Rifondazione Comunista), Francesco Feniello al timone di una lista trasversale chiamata Progetto Comune. Entrambi si presenteranno comunque a capo di schieramenti civici ed entrambi risultano apertamente schierati contro il progetto del pirogassificatore di Fornaci. Al momento, nei due schieramenti, certa è per comporre il consiglio, solo la candidatura di Vittorio Salotti a fianco della Campani; indicato come suo vice in caso di successo. Tramontata invece, dalle voci che girano, la possibilità di una candidatura dell’agrichef Francesca Buonagurelli come primo cittadino, risulta invece ancora attuale ed apprezzato da più parti il suo nome come candidata “di peso” alla carica di consigliere comunale e forse anche in futuro di assessore. Sarà poi cosa confermata e soprattutto in quale schieramento? Chi vivrà, vedrà… Certa…

- di Redazione

Nel nome di Guelfo Marcucci, assegnati gli assegni di ricerca per l’approfondimento del patrimonio pascoliano

Lunedì 11 febbraio è avvenuta a Casa Pascoli  la presentazione degli assegni di ricerca promossi dalla Fondazione Giovanni Pascoli in memoria di Guelfo Marcucci. Una iniziativa nuova promossa in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa in memoria appunto dello storico imprenditore a capo della dinastia del Ciocco e della Famiglia Marcucci scomparso tre anni orsono, fondatore e storico Presidente della Fondazione. E’ stato proprio grazie anche al contributo della famiglia Marcucci, che ha finanziato questa iniziativa, che si è dato vita al progetto volto  alla valorizzazione ed all’approfondimento del patrimonio pascoliano tramite importanti lavori di ricerca. Alla presentazione era presente una nutrita rappresentanza della famiglia Marcucci, dalla moglie di Guelfo, Iole Capannacci, ai figli Andrea e Marialina Marcucci con le loro famiglie. A fare gli onori di casa il presidente della Fondazione Pascoli, Alessandro Adami ed il sindaco di Barga, Marco Bonini, mentrela Scuola Normale di Pisa era presente con il prof. Daniele Menozzi, professore ordinario di Storia…

- di Redazione

Imposte, tariffe, rette e servizi scolastici. Ecco tutto quello che c’è da sapere

Nel corso dell’approvazione del bilancio di previsione 2019 del comune di Barga sono stati approvati anche tutti gli impianti tariffari ed i costi dei sevizi scolastici. Il tutto è rimasto invariato, rispetto al 2018. Ecco tutto quello che c’è da sapere per tariffe, rette, date di scadenza dei pagamenti ed esenzioni Addizionale IRPEF: è stata confermata l’aliquota massima all’8 per mille con un gettito totale di € 940.000 IMU anno 2019: per il 2019 vengono confermate le aliquote che erano già in vigore anche dal 2018, con un gettito potenziale di € 2.830.000 di cui € 560.000 di recupero evasione IMU. Scadenza rate il 16 giugno ed il 16 dicembre TARI: la tassa per lo smaltimento rifiuti. Stesse tariffe del 2018; previste tre rate con scadenza 16 luglio, 16 settembre 16 novembre. Confermate inoltre tutte le agevolazioni in essere e stessi tetti di reddito con i quali si possono applicare riduzioni ed agevolazioni; esenzioni e riduzioni saranno calcolate sulle fasce ISEE. Costo complessivo del…