Politica ed amministrazione

- di Redazione

“No alla fusione tra Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano”

GARFAGNANA – Tra 15 giorni esatti i residenti di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano voteranno per il referendum sulla fusione dei tre comuni. La Lega Nord ha organizzata una serata di confronto per dire no all’ipotesi.   La data fissata dalla regione, il 29 Ottobre, si sta avvicinando ma la campagna elettorale e informativa nei tre comuni sembra un po’ fiacca. Per il sì si sono già espressi i tre consigli comunali, ma c’è anche chi si oppone alla prospettiva della fusione. Venerdì scorso alla sala consiliare di Pieve Fosciana si è tenuto un incontro organizzato dal gruppo di minoranza “un futuro per Pieve Fosciana” guidato dall’ex candidato sindaco Mario Turriani in collaborazione con la sezione della Lega Nord Valle del Serchio. Dopo il saluto di Turriani e del neo segretario territoriale Simone Simoni hanno preso la parola due consiglieri regionali leghisti,  l’aretino Marco Casucci e la versiliese Elisa Montemagni.

- di Redazione

Io non rischio, studenti e cittadini a lezione per prevenire le calamità naturali

Un vero successo la settima edizione di IO NON RISCHIO, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile promossa per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sulle calamità naturali. La giornata, svoltasi a Palazzo Ducale, ha visto oltre 80 volontari impegnati nell’attività di divulgazione e informazione sulle buone pratiche e sui comportamenti più adeguati da seguire in caso di calamità naturali (terremoti e alluvioni in particolare). E se la mattina è stata riservata in particolare alle scuole con centinaia di studenti di alcuni istituti superiori che hanno riempito i cortili del palazzo della Provincia, nella prima parte del pomeriggio l’attenzione è stata catalizzata dall’arrivo a Lucca di Angelo Borrelli, da poco più di due mesi nuovo capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile che, oltre ad incontrarsi con il sindaco Alessandro Tambellini e col presidente della Provincia Luca Menesini, si è soffermato con il responsabile della Protezione civile…

- di Redazione

Un piano pilota della Provincia per migliorare la mobilità scolastica sul territorio

LUCCA – Un piano pilota per la mobilità scolastica integrata e sostenibile per migliorare, perfezionare e adeguare gli spostamenti degli studenti sul territorio sia in ambito comunale che provinciale. E’ il progetto della Provincia di Lucca ammesso a finanziamento dalla Regione Toscana che aveva promosso un bando attraverso l’Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione. L’amministrazione provinciale guidata dal presidente Luca Menesini, grazie al lavoro dell’Ufficio tecnico e urbanistico di cui è dirigente l’architetto Francesca Lazzari, è stato inserito nella graduatoria che consente di ottenere un finanziamento di 24mila euro. Risorse che serviranno per avviare quello che, in sostanza, è un percorso partecipativo che si colloca all’interno del PUMS, il Piano urbano della mobilità sostenibile della Provincia di Lucca di cui il Consiglio provinciale ha approvato a maggio scorso l’atto di indirizzo e che sarà presentato lunedì pomeriggio (16 ottobre) all’Assemblea dei Sindaci. L’elaborazione del Piano pilota per la mobilità scolastica avrà necessariamente bisogno delle istanze dei…

- di Redazione

“Io non rischio”:  sabato 14 ottobre volontari a Lucca  per la campagna di sensibilizzazione sulla protezione civile

LUCCA – Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il 14 ottobre volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. L’iniziativa è stata presentata oggi – giovedì 12 ottobre – a Palazzo Ducale dal consigliere provinciale delegato alla protezione civile Nicola Boggi insieme con il dirigente del settore Francesca Lazzari e a Francesco Grossi dell’Ufficio di protezione civile della Provincia, dalla dirigente dell’Area di Protezione Civile della Prefettura di Lucca Rita Reale, dal dirigente del servizio Protezione civile del Comune di Lucca Giovanni Marchi e da Bruno Molendi responsabile per la comunicazione delle associazioni di volontariato lucchese aderenti a “Io non rischio” della provincia di Lucca. Il cuore dell’iniziativa –…

- di Redazione

Mastronaldi: lunghe code al CUP di Fornaci. L’ASL intervenga

Code allo sportello CUP di Fornaci di Barga, presso l’ex Cesers e grandi disservizi per la prenotazione delle visite specialistiche e di altre tipologie di servizi. Lo denuncia il consigliere di minoranza a Barga, Luca Mastronaldi, sollecitato da diverse segnalazioni dei cittadini, scrive, a denunciare la situazione del servizio CUP a Fornaci. “Dopo attento sopralluogo ho appurato – scrive Mastronaldi – che il programma informatico per le visite specialistiche e per la prenotazione di altri servizi, a causa di una lenta connessione ad internet provoca lunghe code allo sportello e non mette i dipendenti nelle condizioni di svolgere correttamente e con professionalità il proprio lavoro” Mastronaldi chiede pertanto all’ASL Nord Toscana di intervenire in maniera rapida e definitiva per risolvere tale problematica, al fine di ripristinare un servizio fondamentale per gli utenti

- di Redazione

Gli incontri per il no alla fusione di Fosciandora, San Romano e Pieve Fosciana

FOSCIANDORA – Il Comitato per l’Attuazione della Costituzione Valle del Serchio ed il gruppo Consiliare Alternativa e Costituzione per Fosciandora, sostenitori della campagna del no al prossimo referendum sulla fusione dei Comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano Garfagnana,  annunciano una serie di iniziative pubbliche per spiegare ai cittadini le motivazioni della loro posizione. Si comincia da Pieve Fosciana, venerdì 20 ottobre alle ore 21:00, presso la Tensostruttura di Piazza dei Bersaglieri; interverranno Marco Bonini, Italo Galligani e Mario Regoli; domenica 22 ottobre i sostenitori del No saranno presenti a Pontecosi, presso la ex scuola, alle ore 18:00; parleranno Marco Bonini e Mario Regoli; Sarà poi la volta di Fosciandora, martedì 24 ottobre alle ore 21:00, presso la sala Ciaf di Migliano, con Marco Bonini e Italo Galligani. La chiusura sarà a San Romano in Garfagnana, presso il Palazzo Pelliccioni, giovedì 26 ottobre alle 21:00; in quell’occasione le ragioni del No saranno illustrate da Marco Bonini e Leonardo Mazzei.…

- di Redazione

Cultura,Giovannetti (Pd): “Mezzi pubblici a tariffe agevolate per scoprire mete come Valle del Serchio”

VALLE DEL SERCHIO – Promuovere la sottoscrizione di protocolli d’intesa per favorire la conoscenza del patrimonio culturale della Toscana, in particolare di aree non inserite nei classici circuiti turistici o luoghi di interesse sparsi su ampi spazi non facilmente collegati tra loro, soprattutto da parte degli studenti. Lo chiede Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd, presentando una mozione sottoscritta anche dai colleghi Stefano Baccelli, Giacomo Bugliani, Fiammetta Capirossi, Stefano Scaramelli, Lucia De Robertis, Francesco Gazzetti, Valentina Vadi, Paolo Bambagioni. Il dispositivo parte da un protocollo d’intesa siglato fra Regione Toscana, LFI, gestore della linea ferroviaria regionale Stia-Arezzo-Sinalunga, l’Unione dei Comuni del Casentino, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e la Direzione didattica provinciale di Arezzo, nel quale si stabilisce che le scolaresche in gita potranno utilizzare il treno per tutto l’arco della giornata e per tutte le tratte del percorso con un biglietto a tariffa agevolata di 3.50 euro. “Accordi di questo tipo, con Trenitalia o altri soggetti che si occupano di…

- di Redazione

Sull’adeguamento sismico del municipio di Fabbriche. Luci ma anche ombre

FABBRICHE DI VERGEMOLI –  Dopo l’annuncio dell’ottenimento di un consistente finanziamento regionale spendibile per l’adeguamento sismico del palazzo comunale di Fabbriche annunciato recentemente in consiglio comunale e sulla stampa, interviene anche il gruppo consiliare di minoranza Costruiamo il Futuro. “Non possiamo che accogliere con grande soddisfazione l’avvenuto finanziamento che favorirà l’avvio dei lavori necessari per il palazzo comunale di Fabbriche – commentano i consiglieri Nicola Boggi, Costanza Forli e Marco Stanghellini – Come più volte abbiamo avuto modo di dichiarare il tema della sicurezza – in tutte le sue declinazioni – sta al centro del nostro impegno istituzionale e quindi non faremo mai mancare alla maggioranza il nostro impegno e sostegno quando le decisioni assunte andranno in questa direzione.” “Riteniamo che la messa in sicurezza del palazzo comunale di Fabbriche rappresenti l’obiettivo primario di questa legislatura che si avvia alla conclusione – proseguono i tre consiglieri – il nostro municipio è un centro servizi strategico per il comune perché oltre…

- di Redazione

Marcucci dice no alla modifica sulla viabilità nei boschi

BARGA – La commissione Trasporti della Camera ha dato nelle settimane scorse semaforo verde alle proposte di modifica del Codice della strada relativamente alla classificazione di “viabilità forestale, sentiero, mulattiera e tratturo”. Il senatore Andrea Marcucci considera sbagliata questa operazione. Una modifica che se andasse in porto, con l’approvazione del parlamento, impedirebbe l’accesso ai mezzi a motore, se non in casi specifici, a sentieri, mulattiere, tratturi di misura inferiore ai 2,5 metri.

- di Redazione

Bene la sezione protezione civile della Misericordia negli aiuti a Livorno

PIANO DI COREGLIA – La neonata sezione di protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia ha prontamente dimostrato il suo essere in prima linea nelle attività di volontariato a pochi giorni dalla nascita. Sono infatti pervenute richieste di aiuto a causa del disastro avvenuto nei giorni passati nel territorio livornese e i volontari della sezione hanno partecipato in modo attivo alle attività di supporto nei territori colpiti. Gli uomini della Misericordia di Piano di Coreglia, abilitati a svolgere servizio nella Protezione Civile, Manuel Verdigi, responsabile della protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia, Sergio Tardelli, Governatore della Misericordia, hanno ricevuto un attestato di partecipazione che testimonia la loro presenza ed il lavoro svolto in quei giorni di grande preoccupazione e crisi per i cittadini livornesi. Come testimoniano fotografie e servizi televisivi il territorio in pochi giorni è stato sgombrato e la situazione è tornata ad essere sotto controllo.

- di Redazione

La Libellula ai sindaci di Barga, Coreglia e Gallicano: “sollecitate l’ARPAT per installazione di una centralina mobile”

BARGA – Il Comitato La Libellula insiste sulla richiesta di una centralina permanente di rilevazione ambientale a Fornaci di Barga. In questi giorni ha anche  presentato ai sindaci dei comuni di Barga, Coreglia e Gallicano una richiesta ufficiale dove si richiede peraltro che fin da subito, in attesa che la regione: “Adegui la rete di rilevamento mediante la pianificazione e l’installazione di una centralina fissa, venga dai sindaci di Barga, Coreglia e Gallicano congiuntamente, formalmente e rapidamente, avanzata richiesta all’ARPAT per la tempestiva installazione a Fornaci di Barga di una centralina mobile di rilevazione della qualità dell’aria”.

- di Redazione

Sentieri e mulattiere. Marcucci: “Contrario al divieto ai motori. Emendamento ingiusto”

VALLE DEL SERCHIO – Modifica codice della strada per accesso sentieri e mulattiere con divieto a mezzi a motore. Nei giorni scorsi il via libvera dalla commissione trasporti della Camera all’emendamento. ma se c’è una parte che accoglie con favore la novità, c’è invece una parte che considera questo provvedimkento ingiusto e penalizzante. Uno di questi è il senatore Marcucci che a Giornale di Barga TV ci dice perché questo emendamento sia per lui sbagliato e da combattere.