Politica ed amministrazione

- di Redazione

Sostituzione infissi palazzi del comune di Barga. Approvato il progetto esecutivo. L’avvio dei lavori entro il 30 ottobre

Non c’è ancora molto tempo per far partire i lavori, pena la perdita del contributo statale concesso, così il Comune di Barga ha deciso di approvare al più presto il progetto esecutivo e quindi di dare il via alle procedure di appalto dei lavori  per l’efficientemente energetico del palazzo del comune di Barga (palazzo Pancrazi) e della sede dell’anagrafe in Piazza Garibaldi. L’intervento costerà in totale 93 mila euro  di cui 70 mila finanziati con un contributo dello stato e 23 mila con fondi propri dell’ente. Il Comune di Barga, come spiega la determinazione presa dall’ufficio lavori pubblici, ha deciso di procedere all’approvazione del progetto dando  atto che pur essendo l’intervento concordato con la Soprintendenza, non è ancora pervenuto però il parere relativo dell’ente. I lavori non possono però più aspettare: devono essere iniziati, pena la perdita del contributo statale, entro il 30 ottobre prossimo e da qui l’avvio dell’iter per arrivare presto ad affidare i lavori. Per quanto riguarda…

- di Redazione

Museo dell’emigrazione “Cresci”, slitta al 23 ottobre la riapertura

LUCCA – Proseguiranno fino a martedì 22 ottobre compreso i lavori di manutenzione alla copertura e agli infissi del museo “Paolo Cresci” per la storia dell’emigrazione italiana, ospitato nella cappellina S. Maria della Rotonda di Palazzo Ducale chiuso al pubblico dallo scorso 7 ottobre. La riapertura al pubblico del museo, quindi, inizialmente prevista per oggi slitta al 23 ottobre prossimo. La chiusura si è resa necessaria per consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione. Interventi necessari per la corretta e accurata conservazione dei molti documenti, fotografie, manifesti, lettere, passaporti e biglietti di viaggio relativi al fenomeno migratorio italiano. Acquisito dalla Provincia di Lucca nel 1998, l’archivio Cresci è stato inaugurato il 31 marzo del 2001 e poi trasformato in museo della Fondazione omonima costituitasi nel 2002 con l’obiettivo di valorizzare e approfondire le ricerche sulla storia dell’emigrazione italiana e degli emigranti, nonché la conservazione e l’arricchimento del proprio patrimonio. Info: http://www.museoemigrazioneitaliana.org/ info@fondazionepaolocresci.it ; tel. 0583-417483.

- di Redazione

Presentata la riserva biosfera Unesco Appennino Tosco-Emiliano. Parte l’iter per l’ingresso di Barga

BARGA – A Barga, in una partecipata assemblea pubblica svoltasi nell’aula magna “Carradini” presso l’ISI di Barga, è stato presentato il progetto con il quale si punta a far entrare il comune di Barga nella riserva MAB (Man and Biosphere) dell’Appennino Tosco-Emiliano Il programma MAB al suo interno include le Riserve della Biosfera, che mirano a coinvolgere le comunità locali e sono esempi di best practice per lo sviluppo sostenibile e per l’interazione tra sistema sociale e sistema ecologico. La rete mondiale è attualmente composta da 701 Riserve della Biosfera, in 124 paesi, di cui 19 in Italia.  Fra queste quella dell’Appennino Tosco Emiliano che nasce nel 2015 e che si estende per 34 comuni dell’Appennino tra Emilia Romagna e Toscana (www.mabappennino.it). Dopo il primo passaggio in consiglio dove nelle settimane scorse è stata approvata la manifestazione di interesse, l’iter è stato avviato, hanno fatto sapere gli amministratori comunali presenti (il sindaco Caterina Campani e l’assessore all’ambiente Francesca Romagnoli, che ha…

- di Redazione

Sostegno al popolo curdo dal PD di Barga

BARGA – Anche il PD di Barga ha preso stamani posizione a sostegno del popolo curdo. Un banchetto per testimoniare la solidarietà ai curdi e la preoccupazione per quanto sta accadendo, è stato aperto al mercato di Barga. Il PD esprime preoccupazione  e stigmatizza l’operato della Turchia che ha recentemente autorizzato una invasione insensata, scrive il PD in un volantino, nei territori curdi. “Avvertiamo- dice anche – il forte rischio di un’altra catastrofe umanitaria in una regione già pesantemente segnata dalla guerra.” Il PD di Barga auspica così una decisa presa di posizione da parte dell’Unione Europea: “che purtroppo in questi mesi si è distinta solo per essersi appoggiata al governo turco; ed in secondo luogo al governo italiano”

- di Redazione

Piscina comunale, servono 365 mila euro per i lavori

BARGA – Piscina comunale di Barga.L’impianto è stato oggetto in questi anni anche di una travagliata storia con un cambio di gestione all’ultimo tuffo e con l’affidamento in extremis ad una nuova società avvenuto a stagione quasi partita. L’apertura della piscina è stata comunque garantita anche per l’estate scorsa, ma rimangono ancora da fare, erano alla base dell’affidamento della gestione degli anni passati poi non proseguito, le opere di riqualificazione e messa a norma del complesso, allo scopo di migliorarne l’efficienza e la funzionalità e garantire un servizio migliore all’utenza. Nei giorni scorsi la giunta municipale ha approvato uno studio di fattibilità, per una spesa complessiva di 365 mila euro che è il primo passo per poi arrivare a realizzare i lavori quanto prima. “Le problematiche esistenti, –  dice la delibera di giunta – compromettono ogni anno maggiormente l’impianto mettendo a rischio l’utilizzo stagioanle”. Occorre dunque far presto, se possibile realizzare gli interventi prima che inizi la prossima estate e…

- di Redazione

Progetto Comune. Solidarietà al popolo curdo

“Il gruppo consiliare Progetto Comune, esprimendo la propria totale opposizione all’invasione dei territori kurdi da parte dell’esercito turco del dittatore Erdogan e all’offensiva della Turchia contro il Rojava/Siria del Nord, afferma con forza tutta la propria solidarietà verso il popolo kurdo di nuovo sotto i bombardamenti per mano turca. Come sta facendo da oltre 40 anni, il movimento kurdo non si arrenderà: attraverso il PKK e le YPG non cederà e difenderà il proprio territorio resistendo come resiste in Turchia, sulle montagne del Kurdistan e nell’enclave di Afrin. Noi europei abbiamo elogiato i kurdi per il loro contributo fondamentale nella lotta contro l’ISIS ma oggi li stiamo abbandonando al loro destino senza contare l’enorme numero di foreign fighters del Daesh detenuti nelle prigioni kurde in Rojava che tornerebbero a minacciare l’Europa stessa. Chiediamo al Governo Italiano di mettere in campo ogni misura di contrasto a questa scellerata invasione, anche attraverso sanzioni, embargo di armi e boicottaggio dei prodotti made in…

- di Redazione

Frati (Movimento per Coreglia): “nessun rispetto per la minoranza”

“Finalmente dopo oltre due mesi a Coreglia Antelminelli viene nuovamente convocato il consiglio comunale, di fatti l’ultima assemblea risale al 9 agosto 2019. Leggendo l’ordine del giorno si evince ancora una volta che il comportamento della maggioranza, come ha sempre fatto in questi quattro anni e di non avere nessun rispetto verso la minoranza e soprattutto nei confronti dei cittadini che tutti rappresentiamo”. Così il consigliere di opposizione Pietro Frati, a capo del gruppo di minoranza “Movimento per Coreglia”. “Il gruppo – continua Frati – nei mesi passati ha presentato ben quattro mozioni con argomentazioni molto importanti, ma nell’ordine del giorno del consiglio comunale che verrà svolto lunedì 14 ottobre non ve n’è alcuna traccia. Il 30 luglio 2019 abbiamo presentato una mozione con numero di protocollo 0007866 con oggetto: Iniziative a favore dei minori dati in affido per scongiurare illeciti di diversa natura , una mozione già presentata al consiglio comunale di Roma Capitale dal gruppo consiliare di Giorgia…

- di Redazione

MAB (Man and Biosphere), allargamento a Barga della riserva di biosfera dell’Appennino Tosco-Emiliano. Incontro di presentazione del progetto

A Barga l’Amministrazione Comunale è impegnata nel cercare di fare allargare la riserva MAB (Man and Biosphere) dell’Appennino Tosco-Emiliano, anche a Barga.  Il progetto MAB (Man and Biosphere) nasce nel 1971 grazie all’Unesco per promuovere un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, tramite la tutela della biodiversità e le buone pratiche di sviluppo sostenibile.  Si punta a creare cittadini consapevoli, che siano coscienti dell’ambiente che li circonda, in grado di gestire le risorse naturali, per proteggere gli ecosistemi naturali, promuovendo approcci innovativi per lo sviluppo economico. Il programma MAB al suo interno include le Riserve della Biosfera, che mirano a coinvolgere le comunità locali e sono esempi di best practice per lo sviluppo sostenibile e per l’interazione tra sistema sociale e sistema ecologico. La rete mondiale è attualmente composta da 701 Riserve della Biosfera, in 124 paesi, di cui 19 in Italia.  Fra queste quella dell’Appennino Tosco Emiliano che nasce nel 2015 e che si estende per 34 comuni dell’Appennino…

- di Redazione

Reali a proposito della stazione di Ghivizzano

A proposito degli atti vandalici alla stazione ferroviaria di Ghivizzano segnalati dal presidente del comitato dei pendolari Lucca – Aulla, interviene il consigliere comunale di  Coreglia con delega ai trasporti, Stefano Reali con questa lettera aperta: “Caro Michel, Ti ringrazio per avermi tempestivamente informato del recente atto di vandalismo che ha colpito la stazione ferroviaria di Ghivizzano-Coreglia. Come ben sai sono stato molto concentrato, per la delega ai trasporti che mi è stata affidata dal mio Sindaco in qualità di consigliere comunale di Coreglia Antelminelli e per mia passione personale verso questo settore, non solo sullo stato di conservazione ma anche e soprattutto sulle possibilità di potenziamento di questa fermata ferroviaria che rappresenta la porta di ingresso principale non solo di una frazione ma dell’intero territorio comunale. Come ho avuto modo di dirti più volte in privato e come più volte ho affermato pubblicamente io sostengo che il grosso del trasporto pubblico nella nostra valle, sia quello passeggeri che quello…

- di Redazione

“Io non rischio” 2019:  campagna nazionale  Per le buone pratiche di protezione civile. Sabato 12 e Domenica 13 ottobre i volontari incontrano i cittadini a Castelnuovo e Villa Collemandina,

LUCCA – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con “Io non rischio”, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile che si terrà anche sul nostro territorio provinciale sabato 12 e domenica 13 ottobre a Lucca, Capannori, Porcari, Castelnuovo di Garfagnana, Villa Collemandina, Pietrasanta e Seravezza. Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Nel prossimo fine settimana, quindi, volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze principali, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio terremoto e sul rischio alluvione. L’iniziativa è stata presentata oggi (martedì 8 ottobre), a Palazzo Ducale, dal Consigliere provinciale Alessandro Profetti con il tecnico dell’Ufficio di Protezione civile della Provincia Francesco Grossi, alla presenza del presidente del Consiglio comunale di Lucca Francesco Battistini, dell’assessore alla protezione civile di Capannori Davide Del Carlo, dell’assessore alla…

- di Redazione

Il comune di Barga cerca varie figure professionali. Si parte con il bando di mobilità per istruttore tecnico di categoria C

BARGA L’assessore al personale nonché vice sindaco Vittorio Salotti, insieme al sindaco Caterina Campani, rende noto di importanti opportunità lavorative che riguardano l’Amministrazione Comunale di Barga. Con deliberazione n.134 del 13 agosto corso, la Giunta Comunale ha modificato il piano triennale dei fabbisogni di personale 2019 -2020-2021 prevedendo la copertura di varie figure professionali. Oltre l’assunzione di un istruttore amministrativo contabile già entrato in servizio in data 30 settembre, è stata prevista l’assunzione di un istruttore tecnico categoria C tramite mobilità volontaria tra Enti per partecipare alla quale è possibile presentare domanda entro il 5 novembre pv. Il Bando, nel quale sono riportati i requisiti richiesti, e la Domanda-partecipazione sono scaricabili  anche dal sito istituzionale dell’Ente http://www.comune.barga.lu.it/ In data 4 ottobre è stata sottoscritta inoltre una Convenzione tra i Comuni di Borgo a Mozzano, Barga e Gallicano per lo svolgimento di un concorso pubblico unico, per esami, per la copertura di n. 4 posti, a tempo pieno e indeterminato, di…

- di Redazione

Servizi postali: la provincia di Lucca contro la riduzione dell’orario degli uffici di Castelnuovo, Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta e Lido di Camaiore

Preoccupa anche la Provincia di Lucca il piano di riorganizzazione degli uffici postali di Poste Italiane e, in particolare, il nuovo orario degli sportelli di Castelnuovo Garfagnana, Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta e Lido di Camaiore, dov’è prevista la chiusura del turno pomeridiano degli uffici. A farsi portavoce della preoccupazione e a sollecitare un ripensamento da parte dell’azienda, è il Consigliere provinciale Andrea Carrari con delega alle questioni dell’area della Garfagnana. “Posso capire le necessità periodiche di riorganizzazione del servizio per motivi aziendali ma – dichiara Carrari – non si comprende perché quando si parla di riorganizzazione questa si traduce solo con tagli ai servizi, e in questo caso un servizio essenziale per i cittadini che proprio a Castelnuovo, ad esempio, vedono l’unico sportello della zona aperto nel pomeriggio. Chi lavora la mattina e non può recarsi alle Poste è quindi costretto a spostarsi di chilometri, a Fornaci di Bargam per poter spedire una raccomandata o ritirare un pacco?…