Eventi

- di Redazione

La fiera di Sant’Antonio

Finite le feste a Fornaci è tempo di appuntamento con la tradizione: la festa di Sant’Antonio, il 17 gennaio, patrono di Fornaci oltre che protettore nazionale degli animali. L’appuntamento caro in particolar modo ai fornacini è senza dubbio quello della quasi secolare fiera che si terrà lungo buona parte di via Provinciale, nelle Piazze S. Antonio, Gramsci, Don Ferretti e nelle vie Bonfanti e Piave. Dalla mattina alla sera dei questo mercoledì 17 gennaio centinaia saranno le bancarelle che animeranno la vita della parte vecchia di Fornaci. I banchetti offriranno tutti i tipi di mercanzie, con qualche piccolissimo omaggio alla tradizione, quando la fiera era soprattutto del bestiame e dedicata anche ai prodotti agricoli: ci saranno insomma anche banchi dedicati agli animali (adesso solo domestici). Per quanto riguarda gli avvenimenti di carattere religioso da ricordare tra gli altri la santa messa che alle 11 si terrà nella chiesa di Fornaci Vecchia. Sarà la funzione principale della giornata, con la presenza…

- di Redazione

La benedizione degli animali

Sarà ancora una volta San Pietro in Campo ad ospitare la tradizionale Benedizione degli Animali, evento legato alla ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, promossa dall’Associazione Arca della Valle insieme al Comune di Barga, Propositura, Comitato Paesano di San Pietro in Campo . La festa di Sant’Antonio Abate si terrà domenica 20 gennaio. Nel piazzale della chiesa di San Pietro in Campo alle 9,30 ci sarà l’iscrizione degli animali partecipanti; alle 10 la celebrazione della Santa Messa in onore di Sant’Antonio Abate, nella chiesa di San Pietro ed alle 10,45 la consueta benedizione degli animali con la partecipazione di tanti piccoli e grandi animali domestici e la presenza di diversi cavalli e cavalieri..

- di Redazione

A Barga si celebra la Burns Night

Grazie alla famiglia bargo-scozzese di Riccardo ed Adele Orsucci continua nella cittadina una tradizione tutta Scozzese. Il prossimo 25 gennaio in tutta la Scozia si celebra la tradizionale Burn’s Night, omaggio speciale al poeta nazionale scozzese Robert Burns (Alloway, 1759 – Dumfries, 1796), nel giornio della sua nascita. Ormai da più di dieci anni, nei ristoranti aperti dalla famiglia Orsucci, anche a Barga  è presente questa tradizione che pur tipicamente scozzese ci sta sempre bene nella città più scozzese d’Italia. L’appuntamento sarà però per la sera del 31 gennaio prossimo naturalmente al Giro di Boa di Piazza del Sargentone con menù totalmente a base di piatti della cucina scozzese, musiche tipiche e cerimonie e atmosfera  della tradizione della serata. Si renderà così anche qui omaggio all’indimenticato poeta scozzese, il “Bardo di Scozia”. Lo spazio del piccolo ristorante è veramente esiguo e sarà quindi una cerimonia per pochi intimi ma i fortunati potranno celebrare qui la Burns Supper, una cena con…