Economia & Commercio

- di Redazione

Lupi. Danni indiretti agli allevamenti, presentare la domanda di risarcimento. Stanziati 700 mila euro per due annualità

700 mila euro per risarcire le perdite di produzione dovuti ad attacchi da lupo agli animali allevati. Sono centinaia le aziende zootecniche toscane interessate. Allevamenti che hanno già denunciato e richiesto il risarcimento per la morte di capi di bestiame negli anni 2017 e 2018. Ora, gli allevatori toscani possono richiedere il risarcimento anche per i cosiddetti danni indiretti: perdita di produzione di latte e di carne per i capi predati (ovini, caprini, bovini, bufalini, equini, asinini e suini), nonché per la perdita di eventuali capi abortiti e perdita di produzione di latte e di carne sull’intera unità produttiva, come conseguenza dell’attacco dei lupi. “È già possibile procedere, e c’è tempo fino al 12 luglio, con la domanda di danni indiretti connessi ad eventi predatori del 2017 –spiega Coldiretti Toscana-. Invitiamo gli allevatori interessati a recarsi con sollecitudine negli uffici presenti sul territorio per predisporre la documentazione e la relativa domanda, che deve essere presentata attraverso il sistema informatico di…

- di Redazione

In via di Mezzo ora c’è Al Ro Manzo

BARGA – Oggi pomeriggio, giovedì 13 giugno, ha aperto i battenti a Barga la grill house Al Ro Manzo  di Alberto Pellegrini e Romano Cardini, che si trova in via di Mezzo. Un locale così mancava a Barga e questa è un’altra novità nel panorama della ricca offerta di ristoranti del centro storico. Il nome è un mix tra i due titolari, Alberto e Romano e ovviamente l’ingrediente principe di una bistecca, il manzo. In questo locale troverete le bistecche con le migliori carni nazionali ed anche internazionali, dalla chianina, alla scottona, per arrivare alle bistecche di angus o a quelle a base di carne argentina, ma qui si griglia di tutto, non solo bistecche,  delle costolette fino agli hamburger, dal manzo al maiale e come detto si può avere una vastissima scelta di tipi di carne. Alla griglia c’è Romano ed in sala lavora invece Alberto. Il locale si affaccia su via di Mezzo  con un bellissimo spazio esterno…

- di Redazione

Liquidità per le aziende agricole. Pochi giorni per richiedere l’anticipo dei contributi Pac

Entro il 20 giugno le aziende agricole possono chiedere l’anticipo dei contributi legati alla Politica agricola comunitaria (Pac), relativi alla Domanda Unica 2019. Il decreto è stato pubblicato sul sito del Mipaaft, il ministero delle politiche agricole, forestali e del turismo. Il presupposto per richiedere l’anticipo è il possesso dei titoli e la presentazione della domanda annuale. “La liquidità che entrerà nelle casse delle imprese agricole -commenta Coldiretti Toscana- è una boccata d’ossigeno che consentirà una migliore programmazione delle attività aziendali”. In Toscana è già possibile presentare le domande sul portale dell’Organismo Pagatore Regionale Artea, le imprese possono rivolgersi agli uffici del CAA Coldiretti presenti su tutto il territorio regionale. “L’importo dell’anticipazione è pari al 50% dei pagamenti diretti –spiega Coldiretti Toscana-, ma ci sono delle limitazioni”. L’anticipo del contributo Pac, infatti, non viene erogato in questi casi: per importi inferiori a 750 euro, se il beneficiario abbia in essere situazioni debitorie o se abbia in corso cessioni di titoli…

- di Redazione

RSA, il gruppo “Sereni Orizzonti” ricerca 350 operatori a tempo pieno; 1.200 part time

AAA cercasi con urgenza direttori di struttura, personale amministrativo, medici geriatri, infermieri, fisioterapisti, operatori sociosanitari, assistenti sociali, psicologi, educatori, podologi, cuochi e personale ausiliario da impiegare subito nelle strutture del gruppo “Sereni Orizzonti”, l’azienda leader in Italia nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti. La richiesta pressante non riguarda soltanto 350 nuove assunzioni a tempo pieno ma anche ben 1.200 posizioni da sostituire durante le ferie estive (giugno-settembre). In un contesto economico contrassegnato dalla stagnazione degli investimenti e da un basso indice di occupazione, il settore labour intensive dell’assistenza socio-sanitaria alle persone anziane gode viceversa di ottima salute. Il gruppo friulano guidato da Massimo Blasoni vive in particolare un processo di grande espansione, nazionale e non (lo scorso mese ha acquisito due RSA in Baviera, ad Augusta e a Schliersee). Oltre a quelle di prossima apertura a Macomer (Nuoro) e a Genova Sestri Ponente, le RSA per le quali è più urgente la richiesta di…

- di Redazione

Nel centro storico c’è anche il ristorante bar Elisa

BARGA – Ieri, domenica 9 giugno, il centro storico di Barga ha visto l’inaugurazione del secondo nuovo locale pubblico di Barga Vecchia. Al posto della Locanda di Mezzo inpiazza dell’Annunziata ha aperto i battenti il ristorante Elisa gestito dalla bargo-estera Elisa Da Prato La mission di questa realtà è quella di essere un ristorante elegante e attento alla stagionalità delle sue materie prime, che offre una cucina originale, accompagnata da cocktail di alto livello come trovereste nei migliori locali newyorchesi. Il tutto nella splendida cornice di Piazza dell’Annunziata, nel cuore del centro storico medievale di Barga. Elisa vuole essere un luogo dove famiglie locali ed i gruppi di amici possono godersi una cena rilassata ma anche un ristorante dove ci si reca per sperimentare una cucina unica. Nel menù della cucina di Elisa Da Prato i piatti celebrano la geografia e la storia della terra, utilizzando ingredienti locali con un menù che muta con le stagioni, permettendo agli ospiti di…

- di Redazione

Miele toscano, dimezzata la produzione di miele di acacia 

FIRENZE – la produzione miele di acacia quest’anno ha avuto un tracollo (si parla di oltre il 50 per cento rispetto alla produzione consueta) a causa del maltempo che ha danneggiato la fioritura, ma ora la speranza degli agricoltori è rivolta alle altre fioriture, in particolare quelle di castagno e di girasole che servono alla produzione di ottime qualità di miele toscano. “Soprattutto le grandinate che si sono avute nei mesi primaverili hanno danneggiato la fioritura delle acacie – spiega Confagricoltura Toscana con Gianluca Ghini, che fa parte anche dell’associazione toscana apicoltori – ma le basse temperature e la pioggia hanno anche impedito che le api uscissero all’esterno delle arnie per un lungo periodo. Il meteo purtroppo è ancora incerto ma per gli oltre 5mila apicoltori toscani sarebbe fondamentale una tregua dalle piogge perché è ora il momento della produzione di miele di altre fioriture, del castagno nell’Aretino, del girasole nella Valdichiana, del millefiori, e sarebbe fondamentale compensare la scarsa…

- di Redazione

Il Seafood Restaurant della famiglia Pieraccini è il “Ristorante dell’Anno” in Scozia

La ristorazione barghigiana ancora in evidenza in Scozia grazie ad una famiglia bargo-scozzese che ha conquistato uno dei premi del 16 ° CIS Excellence Awards, premio nato nel 2004 e che premia i livelli eccezionalmente elevati di creatività, innovazione ed eccellenza nei settori dell’ospitalità, della ristorazione e del turismo in Scozia: uno dei più ambiti riconoscimenti per tutti gli operatori del paese. Nell’edizione 2019 tra i premiati figura  The Seafood Restaurant di St Andrews, ristorante elegante gestito da Stefano Pieraccini ed aperto dai genitori Adriano e Susan Pieraccini, famiglia bargo-scozzese molto legata a Barga dove ha anche una villa dove torna per le vacanze estive. Il Seafood Restaurant ha vinto il premio di “Ristorante dell’anno” per il 2019. Ha sbaragliato in finale la concorrenza di Barley Bree Restaurant, Crieff e Le Roi Fou, Edimburgo “Siamo entusiasti di essere riconosciuti dalla ristorazione in Scozia alla cerimonia di premiazione dei più grandi ristoranti di Scozia – è scritto nella pagina Facebook del…

- di Redazione

Alla RSA Belvedere di Barga giudizio positivo dei familiari degli ospiti

Buone notizie per la RSA “Belvedere” a Barga gestita da “Sereni Orizzonti”. Sono infatti largamente positivi i riscontri ottenuti dall’équipe di infermiere che dallo scorso marzo telefonano, uno per uno, ai familiari o amministratori di sostegno di tutti gli ospiti allo scopo di verificare il loro livello di soddisfazione e registrare eventuali criticità. Il sistema adottato in tutta Italia è rigoroso, nell’interesse stesso dell’azienda: un programma interno di help desk registra ogni singola telefonata (ticket) e classifica la risposta ottenuta per codice verde (nessun problema), giallo o rosso. L’eventuale lamentela viene inoltrata al responsabile regionale e al dirigente d’area che si attivano per affrontare e risolvere il problema entro 3 giorni (codice rosso) o 7 giorni (codice giallo). Trascorsa una settimana dalla segnalazione, il familiare o amministratore di sostegno dell’ospite viene ricontattato per verificare l’avvenuta risoluzione del caso. Per quanto riguarda la situazione nella RSA “Belvedere” a Barga, nel periodo 20 marzo–10 maggio sono stati raggiunti i familiari di 20…

- di Redazione

Barga e il castello delle api, giornata dedicata ai produttori, ma soprattutto alle api

Domenica 9 giugno 2019 insieme al mercatino della seconda domenica del mese (Hobbisti, piccolo antiquariato, artigianato, handmade ecc) è programmato a Barga l’evento “Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro” una giornata dedicata agli espositori dei prodotti della apicoltura, all’approfondimento dei problemi del settore, alla degustazione dei mieli. Ma soprattutto alla conoscenza delle difficoltà che stanno riguardando il mondo delle api il cui ecosistema è messo seriamente a rischio dall’inquinamento. La manifestazione è stata presentata ieri pomeriggio a Barga nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte il sidnaco Caterina Campani, Barbara Bonuccelli per We Planner che organizza il mercatino, l’agrichef di coldiretti Francesca Buonagurelli, apicoltrice e Matteo Fazzi in rappresentanza di Coldireetti Lucca. Il programma prevede molte iniziative che prenderanno il via alle 10 del mattino con l’apertura degli stand degli apicoltori che parteciperanno alla manifestazione. Durante la mattinata (alle 11) in piazza Garibaldi un tutorial per creare le candele…

- di Redazione

Un incontro con il territorio per illustrare le strategie della Fondazione CrL

LUCCA – Solidità, sostenibilità, sussidiarietà: queste le parole-chiave alle quali il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini, ha voluto improntare l’Incontro con il Territorio. Una iniziativa per illustrare ai rappresentanti delle istituzioni e ai maggiori stakeholder della provincia le strategie messe a punto dalla Fondazione per gli anni avvenire. Accanto alla solidità finanziaria, ma anche a quella propria della capacità organizzativa e dell’utilizzo delle risorse umane, Bertocchini ha parlato del ruolo che la Fondazione intende svolgere sempre di più in futuro: un ruolo complementare e non sostitutivo rispetto a chi – enti pubblici e associazioni private – intende beneficiare dei contributi che la stessa Fondazione assegna. Coordinato da Massimo Marsili, responsabile progetti della Fondazione, e accompagnato da una vivace narrazione per immagini e fumetti, realizzati in diretta dal disegnatore viareggino Federico Bertolucci, l’incontro si è sviluppato attraverso gli interventi di Donatella Buonriposi, dirigente dell’Ufficio Scolastico di Lucca, Livorno e Massa Carrara, Edoardo Gugliotta dell’Istituto di Credito…

- di Redazione

Api: maledetta primavera. Coldiretti: la stagione sconvolge le api, -70% miele

Le bizze del tempo di questa pazza primavera sconvolgono anche le api che restano nelle arnie per effetto della pioggia durante la fioritura senza riuscire a svolgere il prezioso lavoro di trasporto del polline da una pianta all’altra ma in forte ritardo è anche la produzione di miele con cali fino al 70% per i primi raccolti di stagione, a seconda delle zone. È la Coldiretti a lanciare l’allarme sugli effetti del maltempo che sta ostacolando il lavoro delle api disturbate dalle piogge e dal freddo e che ha rovinato anche la giornata mondiale delle api, che si festeggia il 20 maggio a livello planetario, istituita dall’Onu nel 2018. “Questa primavera instabile – sottolinea Fabrizio Filippi presidente di Coldiretti Toscana – sta creando grossi problemi agli alveari in alcune aree perché il maltempo ha compromesso le fioriture e le api non hanno avuto la possibilità di raccogliere il nettare e quindi non stanno riuscendo a produrre miele ma difficoltà si registrano anche…

- di Redazione

A Fornaci c’è Gibus Atelier – Le tende da sole

FORNACI DI BARGA – Dal primo maggio scorso il paese di Fornaci di Barga vede una bella novità commerciale, iniziativa voluta dalla realtà della ditta Metalfranchi Serramenti di Gallicano, azienda specializzata nel settore degli infissi e serramenti da oltre 30 anni, la quale ha deciso di affiancare alla già affermata attività di consulenza ed installazione di porte, finestre, persiane, ecc. un nuovo progetto. Ha aperto infatti i battenti Gibus Atelier – Le tende da sole, negozio dedicato alla fornitura ed installazione di tende da sole, pergole bioclimatiche in alluminio, pensiline copri porta e tende tecniche (a rullo, plissé, zanzariere). Il tutto a marchio Gibus che di per sé è già garanzia di totale qualità, essendo l’azienda di riferimento dei produttori del settore. Se Gibus è già promessa di assoluta qualità, non sottovalutate poi il  fatto che troviamo una realtà che opera nella stessa maniera da oltre 30 anni e che ha reso celebre ed apprezzata la nota ditta della famiglia…