Cultura

- di Redazione

The restless wave, le mie vite con John Bellany

EDIMBURGO – Ha riscosso già larghi consensi di critica e di pubblico il libro The restless wave. My two lives with John Bellany scritto da Helen Bellany,  la cui presentazione, avvenuta nelle settimane scorse  alla Blackwell’s Bookshop di Edimburgo. “L’onda irrequieta, le mie due vite con John Bellany” ricorda i momenti più duri, ma anche quelli più belli della vita trascorsa insieme da John ed Helen Bellany. La loro vita in Scozia, a Londra ed in Italia, nella verde Valle del Serchio ed a Barga in particolare; l’ascesa di John da studente d’arte ribelle ad artista riconosciuto a livello internazionale, e il costo umano per la loro vita che indubbiamente ha dovuto pagare il suo prezzo, lasciando spazio alla creazione di una grande arte come quella di Bellany…. The restles wave, l’onda irrequieta.. che per lui rendeva l’arte al di sopra di tutto. Un viaggio artistico il suo ispirato in inizio dal mare e dalla comunità di pescatori in cui è…

- di Marco Tortelli

“La sacra arte delle icone”: le opere del maestro Giancarlo Bianchi in mostra

Sarà inaugurata giovedì 24 maggio alle ore 18 presso la Galleria Comunale di via di Borgo (Barga) la mostra “La sacra arte delle icone”, organizzata dall’associazione Cento Lumi in collaborazione con Unitre e con il patrocinio del Comune di Barga. Fortemente voluta dalla famiglia di Giancarlo Bianchi ed in particolare dalla nipote Angela Masotti che ne ha curato in prima persona la messa in opera per l’associazione Cento Lumi, “La sacra arte delle icone” esporrà la collezione completa delle icone dipinte dal maestro e rimarrà aperta tutti i giorni fino al 3 giugno (dalle ore 10 alle 12:30 la mattina, dalle 16:30 alle 19 nel pomeriggio). Nell’ambito della mostra e sempre alla Galleria Comunale di Barga, mercoledì 30 maggio alle 17:30 è in programma una conferenza di Don Mauro Lucchesi sul tema “L’arte sacra delle icone. Nelle giornate del 2 e 3 giugno, a Fornaci di Barga nei locali dell’ex scuola elementare, oltre alle icone saranno esposti anche i quadri…

- di Redazione

Un successo dietro l’altro per la compagnia dell’Aschera di Corfino

VILLA COLLEMANDINA – “Dal maial un s’sciubba nulla”. Questo è il titolo dell’ultimo spettacolo della compagnia amatoriale dell’Aschera di Corfino che da circa due anni sta portando avanti iniziative culturali con l’obiettivo di mantenere vivo il dialetto molto marcato e particolare di questa frazione del comune di Villa Collemandina. Dopo il successo della precedente rappresentazione condivisa in più occasioni anche dalla nostra emittente, la Compagnia dell’Aschera ha messo in scena un nuovo lavoro formato da alcuni sketch che fanno trascorrere oltre due ore in allegria e con tante risate garantite. Lo spettacolo alterna poesie in dialetto e stornelli a varie rappresentazioni tra cui vi segnaliamo Gosto e Mea e ovviamente quella che da il titolo alla divertente commedia. Dopo il ridondante tutto esaurito ottenuto a Corfino, e a Villa Collemandina il 5 e il 12 maggio, lo spettacolo è stato proposto anche al teatrino parrocchiale di Torrite e anche qui si sono regsitrate due serate da sold out. Un doppio…

- di Redazione

Il rock sbarca al teatrino di Vetriano

PESCAGLIA – Piu’ che una anteprima uno vero show di apertura del «Lucca Summer Festival 2018». Nel teatro storico pubblico più piccolo del mondo a Vetriano è andato in scena il concerto del rocker australiano Nic Cester and The Milano Elettrica L’evento per i pochi intimi e’ stato curato da Enrico d’Alessandro, il figlio di Mimmo D’Alessandro. E di sicuro quello di Cester è stato il primo concerto rock tenuto sul palco del teatrino del Fai e seguito in platea dalla sovrintendente Loredana Cipriani Ciabatti

- di Redazione

Con le mani e con il cuore

LUCCA – Dopo il successo di “Era il pane dei poveri”, “A ferro e fuoco”  e “Nero come il carbone” di cui la Rai  ha acquisito i diritti di trasmissione (andati in onda sulla Rai nel programma Geo), ora è la volta di “Con le mani e con il cuore”, prodotto da Akka. Di. mediavideo   che sarà proiettato sabato 19 maggio (ore 17) , nella sala conferenze  della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, in via S. Micheletto. Questa volta il regista lucchese Roberto Giovannini, che ha al suo attivo oltre 60 documentari, realizzati per lo più nel sud del mondo, ha realizzato in edizione Home Video il quarto DVD appartenente alla collana del Museo del castagno di Colognora,  nel quale documenta il lavoro di ben 23 vecchi mestieri,  molti dei quali stanno per scomparire; un vero e proprio salvataggio della memoria,  che poi il museo mette in particolare  a  disposizione delle scuole. Per oltre un anno Giovannini, insieme ad…

- di Redazione

“Alpinismo lento” a scuola si parla della filosofia che punta anche a sviluppare turismo e sport in modo sostenibile

Un progetto ed una conferenza titolata  “Alpinismo Lento….”  che si svolgerà il prossimo 24 maggio  presso l’Istituto Alberghiero F.lli Pieroni di Barga. Parteciperanno 32 studenti del triennio, e saranno presenti gli insegnanti di Scienze Motorie Mario Cittadini e  Maria Chiara Marchetti, con Luisa Clerici e Chiara Angelini di Laboratorio di Ricevimento. Si tratta di una iniziativa che nasce dall’attenzione di Grazia Estatico, insegnante di economia turistica presso questa scuola. Tutto prende spunto dal fatto che il dipartimento turismo del Ministero dei Beni Culturali ha avviato le procedure per dedicare l’anno 2019 al “Turismo Lento”, una particolare formula di turismo responsabile, fatto di sport cultura e tradizione. E che in tal il modello turistico-sportivo e culturale, denominato “Alpinismo Lento ed Orizzontale” promosso e praticato da tanti anni dall’associazione “Mangia Trekking”, la stessa ha ricevuto l’attenzione ed un  bel messaggio di riconoscimento proprio dal Ministero. Un apprezzamento confermato anche dalle autorevoli collaborazioni avviate in diverse Regioni, con il Parco Nazionale delle Cinque…

- di Redazione

Amici Museo 2018 anche a Casa Pascoli

CASTELVECCHIO PASCOLI – Il Museo Casa Pascoli aderisce all’iniziativa Amico Museo 2018 ormai alla sua XVII edizione che prevede, coordinato da Regione Toscana, un calendario di visite di primavera in Toscana. Un programma con tante attività diverse accomunate da un’identica passione: restituire il patrimonio culturale alla comunità con proposte che appaghino la curiosità di ogni visitatore, perché il museo è davvero un amico che non tradisce mai! Ogni volta, una scoperta e un’emozione unica! Fra le varie proposte, evento importante anche quest’anno è appunto “La notte dei musei” che si svolgerà in tutta Europa il 19 maggio; in questa occasione i musei che aderiscono all’iniziativa apriranno in orario notturno. Con questo spirito allora sabato 19 maggio, dalle 21.00 alle 23.00, l’Amministrazione Comunale, con l’assessore alla Cultura Giovanna Stefani, promuove “Una serata a Casa Pascoli”, apertura straordinaria della Casa Museo del poeta con visita guida in notturna, e per questa ancora più suggestiva, alla scoperta della dimora dove Pascoli  visse dal 1895…

- 1 di Marco Tortelli

Madonna di cuori: un ponte tra Barga e il Messico

PIETRASANTA – Poesia e pittura protagoniste con sullo sfondo la galleria d’arte naturale del centro di Pietrasanta: nell’ultimo giorno della mostra “Le stanze dell’apprendimento” di Paola Marchi, domenica 13 maggio si è tenuto nella Sala del Grasce il reading di poesia “Madonna di cuori”, ideato ed organizzato da Angela Masotti prendendo spunto dalla contemporanea pubblicazione dell’antologia Zarpamos della poetessa messicana Guadalupe Ángela, edita dall’associazione Cento Lumi di Barga. L’elemento catalizzatore della reazione chimica è stato uno dei quadri esposti, uno dei pochi ad essere ancora senza titolo. Dopo aver letto “Madonna di cuori” (una delle poesie contenute in “Zarpamos”), Paola ha però avvertito che quell’espressione riassumeva perfettamente la sua opera come se le due donne, una di qua e l’altra di là dall’oceano, fossero state investite dagli stessi sentimenti, magari in momenti diversi, ma comunque in corrispondenza d’amorosi sensi. Da lì è nato il titolo del quadro e, soprattutto, il coinvolgimento diretto della pittrice nella realizzazione del libro, pubblicazione che oltre…

- di Brunella Ponzo

La bionda, la bruna e il diamante (quinta puntata)

Una mattina Pierre si alza di soprassalto dal letto: stanno bussando forte alla porta, insieme a ininterrotti squilli di campanello. Va ad aprire mezzo addormentato, sono le sei di mattina. Nicoletta è ferma sul pianerottolo, con i capelli spettinati e il fiatone. Lo abbraccia con trasporto pettinandogli con le mani i ciuffi scomposti. Pierre si prende l’abbraccio chiudendo gli occhi, come se un balsamo lo ungesse da capo a piedi. Poi un pensiero istantaneo come un fulmine gli attraversa il cervello: “Camilla è nel mio letto!”. Nicoletta gli chiede di entrare. Camilla si alza e li raggiunge, allacciandosi una vestaglia trasparente molto sexy. Nicoletta la guarda imbambolata e si presenta come il tecnico dell’antifurto inseguita da un maniaco. Chiede ospitalità per qualche ora. “Tanto qui ci dovevo tornare per tarare il sistema”, dice per giustificarsi, mentre inizia ad aggeggiare con la centralina, regolando i sensori per renderli più sensibili alle vibrazioni. “Ecco fatto! Con i colpi che ho dato bussando…

- di Redazione

Restauro della Rocca e polo museale dedicato all’Ariosto. A Castelnuovo un cantiere aperto lungo 18 mesi

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA –  Diciotto mesi di cantiere aperto al pubblico, tra attività ed eventi per un progetto di riqualificazione tra i più innovativi realizzati in Toscana sarà presentato nell’assemblea pubblica in programma il 12 maggio al Teatro Alfieri. Si tratta del restauro della Rocca di Castelnuovo di Garfagnana, una vera e propria “audace impresa” nel segno di uno dei più geniali scrittori della tradizione letteraria italiana, Ludovico Ariosto, che dal 1522 al 1525 governò la Garfagnana per conto del Ducato Estense di Ferrara.  Interverranno Nicola Poli, presidente Unione Comuni della Garfagnana, Pier Romano Mariani, sindaco di San Romano in Garfagnana, Andrea Tagliasacchi, sindaco di Castelnuovo di Garfagnana, Luigi Ficacci, soprintendente ai Beni Archittettonici e Ambientali di Lucca e Massa Carrara, Marco Dezzi Bardeschi, coordinatore del progetto, Lina Bolzoni della Scuola Normale Superiore di Pisa, Vincenzo Suffredini, R.U.P. Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Pierluigi Panza del Politecnico di Milano, Sabina Magrini, segretario regionale MiBACT per l’Emilia Romagna e Giorgia Muratori, segretario regionale MiBACT per la Toscana. Il progetto del gruppo Dezzi Bardeschi pone le condizioni affinché tutti gli attori…

- di Redazione

Anche a Coreglia è arrivata la nuova carta d’identità elettronica

COREGLIA ANTELMINELLI – Anche nel Comune di Coreglia Antelminelli, viene emessa la nuova carta d’identità in formato elettronico. I cittadini possono chiedere la Carta d’Identità Elettronica (CIE) presso l’Ufficio Anagrafe di Ghivizzano esclusivamente previo appuntamento. La carta inoltre non può essere assolutamente rilasciata il giorno stesso della richiesta, ma sarà inviata per posta dal Ministero dell’Interno all’indirizzo indicato e recapitata entro sei giorni dalla procedura di richiesta effettuata presso lo Sportello Anagrafe”. Il cittadino può infatti scegliere se riceverla presso l’indirizzo di residenza o ritirarla presso la Casa Comunale.

- di Redazione

A Nero Laguna il carabiniere scrittore Venturini

Lo scrittore di gialli Daniele Venturini di Gallicano, ex tenente dei Ca4rabinieri ed ora consigliere comunale, è stato invitato al Festival del Giallo “Nero Laguna” di Comacchio (FE), che si è tenuto nella splendida cornice dei “Tre Ponti”, venerdì 4 e si è concluso domenica 6 maggio. La fortunata rassegna organizzata dal Comune di Comacchio, sotto la direzione artistica del noto scrittore Marcello Simoni, ha ospitato alcuni autori di gialli provenienti da varie parti d’Italia. Nei tre giorni, si sono alternati scrittori del calibro di Marco Buticchi, Paolo Raffaelli, Cristiana Marra, Cinzia Tani, Pasquale Ruju e Michele Magi. Daniele Venturini ha partecipato all’avvincente giornata di chiusura, parlato del suo ultimo romanzo intitolato “ Le Indagini del Comandante Tenax – Fuoco Amico”, davanti a un folto pubblico. A intervistarlo il noto critico letterario e musicale, Luca Crovi, che è il signore in giallo dell’editoria, il poliziotto buono della letteratura.