Cronaca

- di Redazione

Omaggio a don Francesco Pockay e Ridano Marsigli nel giorno del ricordo

L’Amministrazione comunale di Barga ha ricordato stamani 10 febbraio la figura di Don Francesco Pockaj e quella di Ridano Marsigli, due personaggi simbolici della triste vicenda legata agli italiana di Istria e Dalmazia nell’immediato dopoguerra. La Repubblica Italiana ha riconosciuto il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo”, al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loroterre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.Così il comune ha reso omaggio alla figura di Don Francesco Pockaj, indimenticato parroco del Sacro Cuore di Barga che giunse a nella cittadina come esule istriano. Una corona di alloro è stata posta presso la sua tomba nel cimitero di Sigliari a Barga. Nella stessa mattinata una corona è stata recata a Ponte all’Ania in ricordo di Ridano Marsigli, martire delle Foibe, al quale è dedicato l’omonimo Largo che si trova all’ingresso del paese. A…

-

Un treno speciale per il Carnevale di Viareggio

La Garfagnana e la Valle del Serchio ‘vanno’ al Carnevale di Viareggio in treno. La Provincia di Lucca – in collaborazione con la Regione Toscana e Trenitalia – ha, infatti, organizzato dei treni speciali che collegano Minucciano con Viareggio, in occasione dei corsi mascherati pomeridiani di domenica 8, domenica 15 e domenica 22 febbraio. Il biglietto per queste corse speciali è quello normale.Ecco gli orari delle corse.ANDATA MINUCCIANO: 12,14 – Piazza al Serchio (12,24) – Camporgiano (12,30) – Villetta (12,36) – Castelnuovo Garfagnana: 12,48 – Fosciandora (12,53) – Barga (13,00) – Fornaci (13,05) – Ghivizzano (13,11) – Bagni di Lucca (13,17) – Borgo a Mozzano (13,22) – Diecimo (13,28) – Lucca: 13,46 – VIAREGGIO: 14,08 RITORNO VIAREGGIO: 18,50 – Lucca: 19,07 – Diecimo (19,21) – Borgo a Mozzano (19,26) – Bagni di Lucca (19,30) – Ghivizzano (19,36) – Fornaci (19,41) – Barga (19,46) – Fosciandora (19,54) – Castelnuovo Garfagnana: 19,59 – Villetta (20,09) – Camporgiano (20,14) – Piazza al Serchio…

- di Matteo Casci

Isi di Barga a teatro per ricordare il giorno della memoria

Nella mattinata di lunedì mattina, parte delle classi dell’Isi di Barga ha partecipato ad un’assemblea che si è tenuta al Teatro dei Differenti. Il tema predominante della mattinata è stato il Giorno della Memoria, il ricordo della shoah, argomenti che sono stati trattati da Nicola Giannecchini che ha fatto una ricostruzione dei fatti storici, mettendo a fuoco i principali aspetrti di quella immane tragedia.Dopo una lunga e dettagliata spiegazione, la parola è passata ai ragazzi che con determinazione sono saliti sul palco per dire ognuno il proprio punto di vista.La mattinata èstata conclusa dal rappresentante dei licei Lorenzo Nannizzi che ha ringraziato tutti gli intervenuti. SE QUESTO E’ UN UOMO Voi che vivete sicuriNelle vostre tiepide case;Voi che trovate tornando la seraIl cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomoChe lavora nel fangoChe non conosce la paceChe lotta per mezzo paneChe muore per un sì e per un no Considerate se questa è una donnaSenza capelli e…

- di Matteo Casci

Il torneo di burraco di carnevale

Domenica pomeriggio si è svolto presso i Campi da Tennis a Barga il burraco di carnevale. Alla manifestazione hanno partecipato molti ragazzi e ragazze che si sono sfidati per ben cinque volte. Dopo quattro ore di gioco ecco i vincitori: I° posto: Lorenzo Biagioni & Andrea Gonnella; II° posto: Casci Matteo & Rigali Maicol; III° posto: Greta Gonnalla & Elena Capanni La serata è andata avanti con le premiazioni e con un pizzico di carnevale…

- 1 di Redazione

Un incontro sul futuro delle ferrovia

LUCCA – Maggiore impegno per la ricostruzione delle stazioni abbandonate sulla tratta ferroviaria Lucca – Aulla, potenziamento degli scali merci esistenti e avvio dei lavori del nuovo complesso a Minucciano, ma anche maggiore attenzione per i pendolari attraverso un massiccio intervento di sostituzione dell’attuale materiale rotabile, spesso e volonetieri vecchio ed in cattive condizioni. Queste le richieste che i sindaci della Valle del Serchio hanno posto all’attenzione dell’ingegner Calogero Di Venuta, appena insediatosi quale nuovo direttore compartimentale di Rfi. Il tutto è avvenuto nel corso di un incontro organizzato dall’amministrazione provinciale e svoltosi presso la sala consiliare della Comunità montana della Mediavalle. Considerata l’importanza dell’argomento, sono intervenuti tra gli altri il presidente della Provincia Stefano Baccelli, il consigliere provinciale Arturo Nardini, il presidente dell’ente montano Marco Bonini e, in rappresentanza dell’azienda Trenitalia, Di Venuta insieme al collega, l’ingegner Pantaleoni. Prima del confronto i dirigenti di Trenitalia hanno voluto visitare alcune delle sedici stazioni disseminate tra Lucca e Minucciano a cominciare…

- di Matteo Casci

Tutto ok alla cena a Castelvecchio

Si è conclusa con un ottimo risultato la cena di domenica pomeriggio presso le ex scuole elementari di Castelvecchio. L’evento era organizzato dalla Misericordia e dai Donatori di Sangue e prevedeva una robusta cena a base di un piatto tipico locale: polenta di neccio e ossi di maiale. L’ottimo menu prevedeva anche, per star leggeri, frittata di salsiccia, salsiccia all’aceto, formaggio ed infine un gustosissimo dolce proveniente dalla pasticceria del Ciocco. Alla giornata, dando così un pizzico di ufficialità all’evento, ha partecipato il presidente della Comunità Montana Marco Bonini. Misericordia e dai Donatori di Sangue e prevedeva una robusta cena a base di un piatto tipico locale: polenta di neccio e ossi di maiale. L’ottimo menu prevedeva anche, per star leggeri, frittata di salsiccia, salsiccia all’aceto, formaggio ed infine un gustosissimo dolce proveniente dalla pasticceria del Ciocco. Alla giornata, dando così un pizzico di ufficialità all’evento, ha partecipato il presidente della Comunità Montana Marco Bonini.

- di Redazione

Scuole scozzesi a Barga

Scuole scozzesi in visita a Barga. Proseguono le iniziative legate al Gemellaggio con la contea di East Lothian e questa volta sono arrivati a Barga .preside e insegnanti della Clyde Valley High School che si trova nel nord del Lanarkshire. A riceverli l’assessore all’Istruzione, Renzo Pia. Il gruppo era accompagnato anche dal dirigente scolastico Giuliano Nanini che in questi giorni ospita alunni e insegnanti della scuola scozzese a Pescia dove svolge il suo incarico. La fama di Barga come The most Scottish town in Italy li ha colpiti e volevano vedere la cittadina per rendersi conto di persona di quanto qui è sentito il gemellaggio con la Scozia. A Barga sono arrivati il dirigente Ian Sommerville, Preside della Clyde Valley High School, e Elizabeth Clarke, Teacher of Modern Languages. Ricevuti ufficialmente a Palazzo Pancrazi, l’assessore Pia ha tenuto in quella sede a sottolineare le grandi potenzialità di crescita personale per tutti, alunni e insegnanti, legate a queste visite e al…

- 1 di Matteo Casci

A proposito del “doppio tramonto” di Barga

E’ un evento unico e davvero insolito quello che ogni anno attira nella cittadina di Barga, turisti e appassionati di fotografia. Un pubblico che attende quello che da noi si chiama il “doppio tramonto” del sole: il sole prima tramonta dietro il Monte Forato e poi torna a far capolino, per l’ultima volta, attraverso il buco che da il nome a questa vetta delle Apuane.I giorni in cui è possibile assistere all’evento da Barga sono: 11-12 novembre e 30-31 gennaio. Appuntamento quindi al prossimo inverno.Ringraziamo il nostro fotografo Matteo Casci per i belli scatti.

- 1 di L.g.

Il caso Eluana Englaro: Sereni, “Io sto con Napolitano”

Il concerto tributo a De Andrè proposto al teatro dei Differenti sabato sera, si è apert con un fuori programma del sindaco di Barga Umberto Sereni che dopo gli utlimi atti della triste vicenda che riguarda il caso di Eluana Englaro, ha voluto prendere pubblicamente posizione, sottoscrivendol’appello lanciato dal Giornale “L’Unità” nell’edizione di sabato.L’appello condiviso da Sereni e letto in sala dice: “Per la prima volta nella vita di questa Repubblica libera, democratica e garantita dalla Costituzione, il potere esecutivo, per iniziativa del presidente del Consiglio, ha deciso di abolire una sentenza legittima, definitiva, non modificabile della giurisdizione al suo più alto livello.Il Capo dello Stato ha fatto sapere al governo che l’atto sarebbe stato incostituzionale, e ciò per ragioni obettive, palesi, verificabioli nella nostra Costituzione e tipiche di ogni ordinamento democratico.Il governo ha deciso di ignorare l’obiezione. Il presidente della Repubblica, in nome della Costituzione di cui è garante, non ha firmato il decreto.Ciò determina una situazione senza precedenti…

- 1 di Redazione

I Mercantidarte presentano… Il mistero dell’assassino misterioso

Prima replica da tutto esaurito per i Mercantidarte, che ieri sera, dopo il debutto del 24 gennaio, hanno divertito e stupito il pubblico con l’esilarante commedia “il mistero dell’assassino misterioso”, commedia di Lillo e Greg diretta da Michela Tosi e Carla Riani.Un giallo che per un inconveniente iniziale si trasforma in un’ esilarante commedia degli equivoci in cui gli attori Nicola Grisanti, Debora Lemetti, Angela Gasperoni, Mirco Bertoncini, Walter Magnani e Sandro Pieroni si sdoppiano tra copione e vita reale, rendendo il più classico dei delitti un momento comico. Ma se la serata è filata via tra un attimo di suspense e lunghe risate, non è certo mancato un momento di serietà, con la dedica di questo spettacolo a Gino Giovannelli, scomparso da poco più di un mese. Nel pamphlet dello spettacolo i Mercantidarte ricoradno come il Giovannelli trasmise la sua passione per il teatro ad un gruppo di giovani, fino poi a far nascere l’ attuale compagnia. Grazie a…

- 1 di Redazione

skarnevalando!

Primo assaggio di carnevale oggi a Fornaci, dove i ragazzi dell’associazione Smaskerando hanno organizzato un divertente “Skarnevalando” per grandi e piccini presso la sede in Viale Cesare Battisti.Tra palloncini, coriandoli e stelle filanti tanti piccoli -e grandi- cowboy, indiani, fatine e damine hanno ballato e giocato grazie all’animazione appassionata e curata dei ragazzi dell’associazione. E per rifocillarsi dopo tanta “fatica”, un bel nutella-party per continuare a divertirsi fino al tardo pomeriggio, ancora con giochi organizzati, trucchi e sculture di palloncini.

- di Redazione

Dai Lake Angels grande impegno per il Rwanda

E’ stata davvero positiva l’attività svolta dall’associazione barghigiana Lake Angels che si è posta l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere il progetto della realizzazione di un acquedotto in Rwanda, in collaborazione con l’associazione umanitaria onlus Kwizera.Sono state intanto organizzate due importanti iniziative che hanno riscosso ampio successo: il festival, soul nello scorso mese di luglio e la serata dibeneficenza al teatro dei Differenti lo scorso dicembre che hanno permesso di mettere insieme circa 5000 euro. Altri aiuti sono stati raccolti attraverso donazioni di enti, privati cittadini ed associazioni per un totale di 11.860 euro.Questa somma, come ci fa sapere Alessandro Gonnelli, componente dei Lake Angels, ha permesso di coprire quasi per intero le spese restanti per la realizzazione dell’acquedotto che ha un costo totale di 20.000 euro. Circa 7.000 euro erano già stati raccolti nel 2008 ed i Lake Angels contano ancora nell’aiuto della gente per arrivare a coprire interamente la differenza.Il progetto che si sta realizzando in Rwanda dovrebbe…