Cronaca

- di don Giovanni Cartoni

Nel ricordo di don Lido Ferretti

FORNACI – Dopo gli importanti lavori al campanile e alla vetrata della Chiesa di Cristo Redentore, non potevamo dimenticarci di portare a compimento i lavori della sepoltura di don Lido Ferretti, arciprete di Fornaci per tantissimi anni e figura che ha lasciato il segno nella comunità, da molti affettuosamente chiamato “il pretone”. Era noto da tempo che il desiderio di don Lido fosse quello di riposare nella sua Chiesa, che ha tanto desiderato e amato. Già don Mario Stefani e l’Arcivescovo Alessandro Plotti se ne erano occupati e grazie alla dedizione e impegno (soprattutto nello sbrigare le pratiche burocratiche) di Padre Antonio Pieraccini, nel 2009 don Lido fu traslato dal cimitero di Loppia alla Chiesa nuova. C’era però da completare l’opera. Come portare a compimento questi lavori dunque? Visto che don Lido aveva scelto per gli altari, l’ambone, il fonte battesimale e l’acquasantiera il marmo rosso detto “Villa Collemandina” abbiamo pensato che la cosa migliore fosse quello di rivestire il…

- 1 di Redazione

Si è chiuso con successo il corso di italiano per stranieri

BARGA – Giovedì 6 giugno si è svolto un aperitivo multiculturale al circolo del tennis di via della Crocetta a Barga, per concludere il corso di italiano per gli stranieri organizzato da Unitre Barga e Cento Lumi e con il sostegno del Comune. Delizioso il cibo preparato dai tanti studenti provenienti da tutto il mondo: Gran Bretagna, Brasile, Venezuela, Marocco. È stato un bel momento conviviale e di integrazione che dovrebbe essere un esempio per tutti. Era presente anche il sindaco Caterina Campani che ha consegnato gli attestati di partecipazione. Un ringraziamento speciale gli organizzatori lo rivolgono ai docenti volontari Angela Masotti, Alice Angelini, Alba Aurora Papera, Gianfranca Baietti, Anna Grazia Mucci, Antonietta Franchi e Valeria Ferrarini che hanno creduto in questo progetto e che hanno donato la loro professionalità e passione. Per quanto riguarda il corso, al primo anno si sono iscritti una quarantina di stranieri residenti nel comune di Barga. Dunque c’è già l’intenzione di riprendere le lezioni…

- di Redazione

Terremoto in Versilia: paura ma nessun danno, scuole aperte

FORTE DEI MARMI – Solo tanta paura ma per fortuna nessun danno ha causato la scossa di terremoto avvertita distintamente in quasi tutta la Versilia in tarda mattinata. Un sisma di magnitudo 3.1, registrato dall’Ingv alle 12.22, con epicentro a Forte dei Marmi ad una profondità di 8 km. Epicentro esattamente a Vittoria Apuana, nei pressi del palasport. Prima il boato e poi il movimento sussultorio di pochi secondi. Il terremoto è stato percepito nettamente nei comuni della Versilia nord, Garfagnana e Massa-Carrara. Al Forte lo stesso sindaco, gli assessori e i dipendenti sono usciti dal municipio. Ma non si registrano conseguenze o nè richieste di soccorsi, solo tante telefonate ai Vigili del fuoco. Anche nei Comuni vicini di Seravezza e Pietrasanta molte scuole sono state evacuate per pracauzione e diversi edifici pubblici. I rispettivi tecnici comunali stanno monitorando comunque le strutture ma le scuole saranno aperte sia sabato che lunedì, ultimo giorno di lezione. Un terremoto a inizio stagione…

- di Redazione

Garfagnana da favola; la Cascata del Pendolino in Val di Turrite

GARFAGNANA – Nei pressi dell’antico dell’antico mulino, sulla strada provinciale per Fabbriche di Vallico, inizia un sentiero che porta ad un luogo di grande bellezza, conosciuto da pochi: la Cascata del Pendolino.

- di Redazione

Scossa di terremoto 3.1 con epicentro Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI – Una scossa di terremoto si è verificata alle 12,22 con epicentro Forte dei Marmi. La scossa è stata di una intensità pari a 3.1 della scala Richter e si è verificata ad una profondità di 7,9 km. . La scossa è stata avvertita anche in Valle del Serchio, soprattutto sul versante apuano, anche se non da tutta la popolazione.

- di Redazione

Scossa di terremoto con epicentro Forte dei Marmi

LUCCA – Una scossa sismica di magnitudo 3.1 con epicentro a Forte dei Marmi è stata avvertita distintamente in tutta la Provincia di Lucca. La scossa si è verificata alle 12.22 ad una profondità di 8 chilometri. A Pietrasanta sono state evacuate due scuole.

- di Redazione

Il 12 giugno si insedia il nuovo consiglio comunale

BARGA – C’è ora la data per la convocazione del primo consiglio comunale che inaugurerà ufficialmente il primo mandato dell’era Caterina Campani sindaco. Il consiglio di insediamento si terrà mercoledì 12 giugno con inizio alle 21. Nel corso del consiglio la comunicazione dei nomi dei cinque componenti la nuova giunta municipale che dovrà avere almeno due rappresentanti di sesso femminile in caso di nomina prevalente maschile o viceversa. Il sindaco Caterina Campani per ora ha mantenuto il più stretto riserbo, anche se si sa già che della partita sarà Vittorio Salotti, primo degli eletti della lista di Campani, che ricoprirà anche gli incarichi di vice sindaco e assessore al bilancio. Quasi scontata, stando anche sua esperienza sul campo, la rinomina di Pietro Onesti quale probabile assessore a lavori pubblici, montagna  e Protezione Civile.  Tra le supposizioni,per gli alti componenti (tutte ovviamente da confermare) anche una carica probabile per gli ex consiglieri Lorenzo Tonini e Sabrina Giannotti. Resta poi da capire chi sarà…

- di Redazione

I vespisti barghigiani sono arrivati in Ungheria

Dopo quasi due giorni di viaggio non da tutti, soprattutto perché farlo in vespa richiede una certa preparazione d’animo e tanta passione, dopo quasi 1000 km in sella, sono arrivati alla fine a destinazione i tre componenti del Vespa Club Barga. Cesare Lunardi, Fabio Marcalli e Paolo Bertoncini, meglio conosciuto come il Pozza, sono riusciti a raggiungere il Vespa World Days, il più importante raduno per gli appassionati di Vespa, che ogni anno chiama a raccolta i Vespa Club di tutto il mondo, che è in corso a Zánka in Ungheria. Ci sono voluti quasi due giorni di viaggio (erano partito la mattina presto del 5 giugno) ma alla fine nel tardo pomeriggio di questo 6 giugno  i tre vespisti barghigiani sono arrivati a destinazione. Il viaggio è stato accompagnato da tempo bello e non ci sono stati particolari intoppi anche se la stanchezza stasera, ci racconta Cesare, è tanta. Comunque sia domani sarà già tempo di rimettersi in sella perché…

- di Redazione

Presentazione ufficiale per il nuovo Prefetto

PROVINCIA DI LUCCA –  Ad una settimana dal suo insediamento, e dopo aver presenziato ad importanti ricorrenze quali la Festa della Repubblica, quella dell’Arma dei Carabinieri e infine, quella della Polizia Municipale, il nuovo prefetto Leopoldo Falco ha voluto incontrare direttamente la stampa, per raccontare un po’ di ciò che va al di là del freddo curriculum vitae. Quello che ne viene fuori è il profilo di un un uomo saldamente legato al ruolo istituzionale che ricopre, forte anche di un’esperienza in territori particolarmente difficili come quelli della provincia di Trapani.  Ma oltre a questo, anche una concezione del ruolo di Prefetto che, nell’emergenza, riesca a superare i compiti essenziali dettati dalla legge. Dalle ultime esperienze come prefetto e come commissario, fortemente influenzate dalle problematiche riguardanti la malavita e la gestione dell’emergenza migratoria, a Lucca porta un metodo di lavoro particolarmente attento alla concertazione territoriale e al mondo del volontariato. Altro punto su cui il prefetto si è soffermato è…

- di Redazione

A Barga già al lavoro per la seconda edizione della “Battaglia per Barga”

A.D. 1230. a Loppia una potentissima figura politica e religiosa dell’epoca, il pievano Ottonello, fomenta gli abitanti a non pagare le tasse imposte dal Governo lucchese. Le armate lucchesi, comandate dal vescovo Opizzone, marciano su Loppia, distruggendo il castello. Poi Lucca muove contro Barga e la cinge d’assedio… La battaglia ha inizio… Si rifà a questo momento storico la seconda edizione della rievocazione della Battaglia per Barga che si basa in particolare su una serie di accadimenti avvenuta dalla fine del XII secolo agli anni 30 del XIII e sull’antica rivalità tra Barga e il comune di Lucca. Sul finire del XII secolo i barghigiani appoggiarono i loro antichi signori, i Rolandinghi, antica casata d’origine longobarda,  nella lega anti lucchese. Una grande alleanza politico militare che però si risolse con una serie di distruzioni e assedi durissimi da parte dei lucchesi in Garfagnana. Con queste premesse arriviamo al nostro evento storico: la Battaglia per Barga Grazie ad una rievocazione curata…

- di Redazione

I 205 anni dell’Arma dei Carabinieri

LUCCA – I carabinieri del comando provinciale di Lucca hanno celebrato il 205° anniversario della fondazione dell’arma nel piazzale di cortile degli Svizzeri , davanti alla caserma che li ospita a Lucca dal 16 gennaio 1860. Alla cerimonia hanno preso parte i sindaci dei comuni della Provincia, oltre al procuratore Pietro Suchan, il presidente del tribunale Valentino Pezzuti e il prefetto di Lucca Leopoldo Falco. L’anniversario è stato l’occasione per il comandante provinciale Giuseppe Arcidiacono per stilare un bilancio dell’attività del 2018, che ha visto i militari eseguire 386 arresti e 2300 denunce. Al termine della cerimonia sono stati conferiti i riconoscimenti al personale che si è distinto in servizio, oltre alla premiazione degli studenti che hanno partecipato al progetto contro il bullismo e il cyberbullismo.  

- di Redazione

Inaugurato un nuovo defibrillatore a Gragnanella

CASTELNUOVO GARFAGNANA – In occasione dell’ultimo appuntamento del Festival delle Frazioni che si è concluso domenica scorsa a Gragnanella, nel comune di Castelnuovo Garfagnana, l’amministrazione comunale in collaborazione con il Gruppo LUCART ha donato alla comunità un defibrillatore automatico che è stato posizionato nel centro del paese, Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dal presidente del circolo ANSPI Rolando Lemmi a nome di tutta la comunità di Gragnanella..