Cronaca

- di Redazione

Bene anche per questo 2018 la rievocazione della trebbiatura

SAN PIETRO IN CAMPO – Anche quest’anno accompagnata nel pomeriggio da qualche minacciosa nuvola nera che però non ha dispensato per fortuna pioggia, si è svolta il 22 luglio scorso a San Pietro in Campo la rievocazione della trebbiatura del grano. Il tutto davanti ai visitatori che non si sono persi nemmeno una fase della lunga procedura che porta alla trebbiatura come la si faceva una volta, ma anche delle rievocazioni delle altre usanze della vita contadina legate al grano ed alla sua raccolta;  presentati dal Comitato Paesano di San Pietro in Campo con una nutrita schiera di volontari e figuranti. L’intento della manifestazione è proprio quello di far conoscere e tramandare questa maniera antica che serviva, oggi come allora, per la sussistenza. Separare il chicco di grano dalla spiga per avviarlo alla macinatura e quindi alla trasformazione in cibo. Organizzatore dell’evento, come sempre, il Comitato Paesano di San Pietro in Campo, con il rinforzo degli amici della “Battitura del…

- di Marco Tortelli

Doppio appuntamento con le bande musicali in piazza Pascoli il 26 luglio

Giovedì 26 luglio, a partire dalle ore 20:30, piazza Pascoli al giardino farà da palcoscenico ad un testa a testa fra due complessi bandistici locali: la Filarmonica G. Luporini di Barga padrona di casa e gli ospiti della Filarmonica A. Catalani di Poggio-Filicaia-Sillicano. Un incontro non agonistico, però, ma all’insegna dell’amicizia, della collaborazione e della comune passione per la musica, come nella migliore tradizione. Quella degli “scambi” fra bande è infatti una antica consuetudine del settore: oggi sei mio ospite, domani sarò io a venire a suonare a casa tua. In questo modo ci conosciamo meglio, ci scambiamo esperienze e ci diamo una mano nel mantenere viva la cultura bandistica. Il concerto di giovedì sera è inserito nel programma dei Raduni Bandistici per l’estate 2018, all’interno di un progetto triennale nato nel 2016 per iniziativa della sezione provinciale dell’Associazione Nazionale delle Bande Italiane Musicali Autonome (ANBIMA) proprio allo scopo di rivitalizzare la buona pratica degli “scambi” fra bande, per stimolare…

- di Redazione

Nasce un nuovo gruppo di Protezione Civile a Villa Collemandina

VILLA COLLEMANDINA – Con un’esercitazione che si è svolta su tutto il territorio comunale è stato inaugurato il nuovo gruppo di protezione Civile a Villa Collemandina. Il gruppo, formato da alcune decine di volontari, arriva a questa esercitazione al termine di un accurato percorso di preparazione. Fanno tutti parte della Sezione Garfagnana degli Autieri d’Italia che già rappresentano una realtà di primo piano a livello nazionale. Considerando poi, che proprio Villa Collemendina fu distrutta dal terribile sisma del 1920, l’iniziativa riveste un ruolo davvero molto importante. A seguire tutto il percorso di preparazione e i corsi di aggiornamento dei nuovi volontari, Mauro Giannotti che valuta proprio questa esercitazione come il punto di partenza del nuovo gruppo di volontariato.

- di Redazione

Il 1968 in festa in Piazza Angelio

Le piazzette da ormai tanti anni sono anche l’occasione per festeggiare, in gruppi più o meno numerosi, ricorrenze particolari ed importanti. Piazza Angelio, in questa usanza, è uno dei luoghi più gettonati per organizzare queste feste. All’Osteria così ieri sera è andata un scena anche la festa per i ragazzi del 1968 di Barga e dintorni che hanno celebrato a suon di libagioni e balli sfrenati con la Manolo Strimpelli Orckestra, i lorio primi cinquant’anni. Una bella festa, con oltre cinquanta partecipanti organizzata con particolare impegno da Rolando Nardini, Emiliano Moscardini,, al secolo Pastasciutta e Gloria Nardini. Molto bene.

- di Redazione

Piazzette, serate scoppiettanti

E’ ripresa a pieno ritmo la movida delle Piazzette di Barga. Anche quella dello scorso venerdì sera è+ stata una serata intensa e spumeggiante, con una Barga al top per quanto riguarda atmosfera e presenze e con tante occasioni per far festa, a cominciare da tanti bei concerti con il solito pienone peraltro fatto registrare dalla Manolo Strimpelli Nait Orckestra, in piazza Angelio; che ogni volta che viene a Barga fa strage di gente impazzita che balla e salta fino all’ultima nota. Bene anche le altre formazioni, i beatlesiani No One Band, la tribut band di Rino Gaetano Banda Gaetano, il gruppo della barghigianissima Peggy Su’, i Red Hot in piaza Ser Barghesano, il rock d’autore della Franco Band, il rock e non solo degli Strangers, la musica elegante della B-Friend e poi l’Italian latin band per finire in Largo Biondi. Tutte le piazzette hanno fatto registrare un grandissimo afflusso di gente e tanta gente si è vista fino a…

- di Redazione

Ambiente, la Regione promette: “Entro il 2020 stop agli sforamenti di polveri sottili”

LUCCA – Entro il 2020 stop agli sforamenti di azoto e pm10. Questo l’ambizioso obiettivo annunciato dalla Regione in occasione dell’approvazione del Piano per la qualità dell’aria. Il presidente della commissione ambiente Stefano Baccelli ha ribadito che gli studi degli ultimi anni hanno indicato l’abbruciamento delle biomasse come la prima causa dell’inquinamento atmosferico in Toscana e in particolar modo nella Piana di Lucca. E’ per questo che gran parte degli sforzi sarà rivolta proprio per limitare questo fenomeno. Ad esempio, scoraggiare l’uso delle stufe a legna. Adesso, oltre ai divieti, ci sono anche gli incentivi (8 milioni) destinati agli enti locali. Altre iniziative saranno quelle per incentivare il trasporto mercui su rotaia invece che su gomma. Importante in questo senso l’utilizzo di circa 4 milioni di euro del Forndo di sviluppo europeo, che tra le altre cose potranno valorizzare il ruolo dello scalo Capannori- Porcari, andando a incrementare la quota di merci trasportata per ferrovia con particolare riferimento alla quota…

- di Redazione

Ecco la sagra del Fish and chips edizione 2018

Celebra il legame esistente tra Barga e la Scozia grazie ai tanti concittadini che là vivono. Molti di loro hanno fatto fortuna aprendo o gestendo ristoranti di fish & chips, e proprio a questo piatto, così legato all’emigrazione barghigiana, è dedicata la sagra, organizzata dall’A.S. Barga. L’appuntamento è allo stadio Johnny Moscardini di Barga. Si comincia il 27 luglio e si termina il 16 agosto. Nel menù fragranti porzioni di pesce e patate fritte, cucinate secondo la ricetta d’oltremanica. I piatti di pesce e patate sono offerti anche in versione gluten-free. Le serate dedicate al menù senza glutine sono quelle del 3, 4 e 5 agosto e il 10, 11 e 12 agosto Durante questo ricco calendario a cadenza settimanale, anche alcune serate organizzate per raccogliere fondi a favore di associazioni di volontariato del territorio: lunedì 30 luglio la serata sarà dedicata al sostegno per il GVS: l’AS Barga devolverà l’incasso della serata all’associazione. E così farà il 6 agosto…

- di Redazione

Alla Pro Loco Barga, a Cristina Marsili e a Idea Pieroni il San Cristoforo d’oro 2018

Sono tre i San Cristoforo d’Oro che quest’anno verranno consegnati in occasione della cerimonia ufficiale in programma al Teatro dei Differenti martedì prossimo, 24 luglio, (ore 17.30). A darne notizia il sindaco di Barga, Marco Bonini, e l’assessore alla Cultura, Giovanna Stefani. Il prestigioso riconoscimento voluto dall’Amministrazione Comunale, destinato alle persone che con il loro lavoro e impegno si sono distinti nel mondo, nell’edizione 2018 verrà consegnato a due sportive, Cristina Marsili e Idea Pieroni, e alla Pro Loco di Barga. Il San Cristoforo d’Oro andrà a Cristina Marsili, atleta del Judo Club di Fornaci di Barga, vincitrice del titolo mondiale che ha saputo nel 2018 conquistare anche numerose e prestigiose medaglie. Ancora lo sport protagonista con Idea Pieroni, la giovane atleta di Fornaci che oggi milita nelle file della Virtus CR Lucca ma che per molti anni si è allenata nel Gruppo Marciatori di Barga; anche per lei il San Cristoforo d’Oro per meriti sportivi visto che seppur giovane…

- di Redazione

Domenica c’è la rievocazione della trebbiatura

La Rievocazione della Trebbiatura del Grano torna a San Pietro in Camp o nella giornata di domenica 22 luglio. L’evento è giunto alla sua tredicesima edizione: suggestivo omaggio di San Pietro in Campo alla tradizione contadina locale e ad uno dei momenti fondamentali del lavoro nei campi. Evento importante per il raccolto del frumento che coronava, anche su questo territorio oramai sempre meno a vocazione agricola, un anno di duro lavoro. Per chi ha qualche lustro sulle spalle il ricordo di quei momenti è ancora impresso nella memoria, ma per chi non li ha vissuti e comunque per chi vuole viverli ancora, l’occasione è in programma appunto domenica prossima. La “Rievocazione della trebbiatura del grano”, sotto l’organizzazione del  comitato paesano di San Pietro in Campo, è stata presentata questa mattina in comune a Barga dagli organizzatori insieme L’evento, come tutti gli anni , coinvolgerà alla fine un centinaio di mezzi agricoli d’epoca ed oltre 200 figuranti in costume. Si inizia…

- di Redazione

Una pizza per la solidarietà; torna “Pizza in piazza per Telethon”

CASTELNUOVO GARFAGNANA – Presentata ufficialmente la 12esima edizione “pizza in Piazza per Telethon” nel corso di una conferenza stampa svoltasi nel palazzo comunale di Castelnuovo Garfagnana. I rappresentanti del comitato organizzativo hanno ricordato le motivazioni di questa manifestazione e l’importanza della ricerca. Ricordiamo che dal piccolo paese di Gragnanella in questi anni sono stati devoluti alla fondazione Telethon oltre 30.000 euro. L’iniziativa era nata da un’idea della compianta Lucia Regoli di Pieve Fosciana ed inizialmente era destinata solo agli abitanti del posto. Poi Oliviero Dini prima e Orlando Lemmi in questi ultimi anni hanno portato la manifestazione ad essere conosciuta in tutta la provincia di Lucca: sia per l’ottima pizza, ma soprattutto per le nobili finalità. La novità di quest’anno è stato anche il coinvolgimento dei giovanissimi della scuola primaria. Appuntamento quindi per questo weekend: la festa si aprirà venerdi 20 fe proseguirà fino a domenica 22. Ogni sera tante iniziativein programma ma soprattutto tante pizze per la Fondazione Telethon.

- di Redazione

La 40esima panchina rossa nel ricordo di Vanessa Simonini

GALLICANO – Anche Cardoso ha la sua Panchina rossa contro la violenza sulle donne, in ricordo di Vanessa Simonini. E’ stata infatti posta nella parte bassa del paese, forse la più frequentata, la 40esima panchina Rossa per dire no alla violenza sulle donne. Il rosso è stato il colore che ha dominato l’iniziativa preceduta dalla performance di alcuni artisti del “Circolo la luna e smascherando” tra le quali Michela Innocenti e Lisa Lucchesi. L’iniziativa della “panchina rossa”, che ovviamente rappresenta un simbolo importante contro questi comportamenti gravissimi e assolutamente non giustificabili, è condivisa dall’associazione “Non ti scordar di Te” che proprio a Gallicano, più esattamente a Ponte di Campia, ha un centro di ascolto aperto a tutte le persone che sentono il bisogno di rivolgersi a qualcuno.

- di Redazione

Ecco la bandiera di San Cristoforo

Come da tradizione i campanari di Barga, stamani 18 luglio, hanno issato la bandiera sul pennone del Duomo per annunciare la festa del Santo Patrono, San Cristoforo, che si terrà il 25 luglio prossimo. Rispettando la stessa tradizione, all’alzabandiera è seguito a mezzogiorno in punto il rintocco a distesa della campana grossa, poi il doppio e infine la “distesa a galletto” della campana mezzana del Duomo di Barga. E’ una cerimonia questa della tradizione, che ci piacere rimarcare e documentare ogni anno.     L’esposizione della bandiera di Barga sul campanile del Duomo, segna l’inizio dei festeggiamenti in onore del patrono di Barga San Cristoforo (la ricorrenza il 25 luglio con prologo il 24 con la solenne processione). Il doppio che è seguito a mezzogiorno, si ripeterà ogni giorno fino al 24 luglio, per preparare la comunità alla festa patronale. Questi doppi hanno anche un aspetto curioso: alla fine della sonata, la campana mezzana viene nuovamente portata come si dice…