Il 12 settembre il consiglio comunale. All’ordine del giorno l’istituzione della commissione Rifiuti Zero. Si parlerà anche della riserva biosfera MAB Unesco dell’Appennino Tosco Emiliano

-

BARGA – Giovedì 12 settembre alle ore 21 torna il consiglio comunale di Barga.

All’ordine del giorno  otto punti  tra i quali spiccano anche i riconoscimenti di debiti fuori bilancio per gli eventi del 27 e 28 luglio scorsi. Tra i punti più interessanti  l’istituzione dell’Osservatorio Rifiuti Zero e l’adozione di buone pratiche verso il traguardo di Rifiuti Zero.

Interessante è anche il punto per l’approvazione di una dichiarazione di interesse del comune di Barga alla proposta fatta per l’allargamento della riserva biosfera MAB Unesco dell’Appennino Tosco Emiliano di cui fanno già parte i territori di molti comuni della Garfagnana.  E’ solo il primo passo di un iter abbastanza complesso che parte appunto dopo il punto approvato in consiglio.

Lanciato nel 1971, il Programma dell’UNESCO “L’Uomo e la Biosfera” (MAB) è un programma intergovernativo che mira a creare una base scientifica per il miglioramento del rapporto tra popolazioni e il loro ambiente., MAB favorisce la tutela degli ecosistemi e la promozione di approcci innovativi allo sviluppo economico, socialmente e culturalmente appropriati e sostenibili per l’ambiente.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*