Kme presenta ricorso al Tar contro il Comune

-

BARGA – La Kme ha presentato ricorso al Tar della Toscana contro la delibera del consiglio comunale di Barga che di fatto poneva seri interrogativi circa la possibilità di poter utilizzare l’area pensata da Kme per realizzare il gassificatore.

Il ricorso è stato posto all’attenzione dei legali del Comune che adesso valuteranno la situazione.

Per quanto riguarda il ricorso, a quanto si è saputo KME chiede al tribunale amministrativo di annullare la delibera che l’azienda considera sbagliata ed illegittima. Secondo KME l’atto assunto dal consiglio smentisce le delibere precedenti adottate dal comune, riguardanti il regolamento urbanistico e l’area dove l’azienda vorrebbe far sorgere il gassificatore; per KME l’area è quindi libera da vincoli e invarianti. Nel ricorso, se il TAR accoglierà la richiesta di KME, l’azienda si riserva anche di fare eventuale richiesta danni, da determinare in fase processuale.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*