Fornaci in canto 2019, ecco il concorso nazionale. Si comincia il 25 luglio

-

FORNACI DI BARGA Il direttore artistico Massimo Salotti e Lucia Morelli di Venti d’arte, l’altro pilastro su cui si basa il successo della manifestazione, hanno presentato questa mattina alla stampa l’edizione numero 11 di Fornaci in Canto, il Concorso Nazionale Musicale per cantanti e cantautori,  che si terrà a Fornaci di Barga  il 25, 26 e 27 luglio 2019, durante i quali si esibiranno, dalle ore 21 di fronte ad un pubblico e ad una giuria di qualità diversa ogni sera, le tre categorie di concorso: Canto, Canto kids (under14) e Cantautori.

La presentazione si p svolta nella sala Magri del comune di Barga con una massiccia presenta di assessori e consiglieri insieme al sindaco di Barga, caterina Campani: “A testimoniare – ha detto – il valore che l’Amministrazione attribuisce a questa manifestazione”

In tutto saranno 14 i cantanti in gara, 4 i kids e 4 i cantautori. In primo piano quest’anno la musica italiana che sarà l’assoluta protagonista della finale in particolare per quanto riguarda le prove dei cantanti oltre che naturalmente, ma in questo caso è scontato, dei cantautori.

Come al solito saranno tre giorni di grande musica a Fornaci che diverrà una piccola. Grande capitale del canto nazionale. Anche quest’anno peraltro sono state tantissime le richieste di partecipazione ed intenso è stato il lavoro di selezione. In totale, ha detto peraltro il direttore artistico Massimo Salotti, in questi undici anni sono stati ben mille i cantanti selezionati.

I concorrenti arrivano da tutta Italia a Fornaci di Barga (Lu), sul palco di Piazza IV Novembre, dopo la prima fase di audizioni svolte a porte chiuse per poi approdare alle fasi eliminatorie con i Kids ed i Cantautori giovedì 25 e la categoria Canto venerdì 26. L’attesa finale ci sarà sabato 27.

Distinguendosi per impegno nella formazione e nella crescita dei giovani talenti, con l’obiettivo di incentivare la ricerca in ambito musicale, il Concorso anche quest’anno mette in palio Borse di studio in denaro per i vincitori delle tre categorie. Riconoscimenti sono previsti anche per chi si aggiudicherà i Premi Speciali: Miglior Inedito; Premio “IN”..provvisazione; Premio per la miglior esecuzione di un brano in italiano, dedicato alla memoria di Elio Rigali, Premio ‘Piazza IV Novembre’; Premio Miglior presenza scenica e Premio Città di Barga assegnato dalla Sala Stampa e dall’Amministrazione Comunale.

Durante la kermesse musicale, ci saranno ospiti di prim’ordine tra cui: il cantautore Andrea Maestrelli già presente a SanremoLab, vincitore del premio Lunezia, il suo album ‘E’ Arrivato Remo’ è stato candidato al premio Tenco; Sally Li soprano internazionale, ideatrice del Festival Bel Canto; Greta Doveri a lo Canto nel 2015, è stata premiata a Castrocaro 2017; il Freedom Singers Gospel Choir diretto da Serena Suffredini; il Maestro Fabio Ceccanti, cantante, autore e pianista, già collaboratore di molti nomi della musica italiana tra cui Patty Pravo, Fred Bongusto, Bobby Solo; la cantautrice Sara Bergamini splendida voce interprete della canzone di Arisa ‘Mi sento bene’ nel clip promozionale di Fornaci in Canto 2019; Vincenzo Tripodo e Tommaso Baldacci già vincitori della scorsa edizione di Fornaci in Canto; Giulia Ventisette cantautrice vincitrice del Premio Under35 di Voci per la Libertà; Veronica Niccolai, in arte DJ-V, produttrice e autrice di sigle per RaiGulp e di ‘La magia che fa volare’ cantata da Cristina D’Avena nell’album ‘Le sigle più belle’, con lei Caterina Landucci che dopo la vittoria dello scorso anno, torna sul palco di Fornaci in Canto e presenta in anteprima ‘Romantico Starlight’ cover del successo elettronico di Bob Sinclair riarrangiata e prodotta proprio da DJ-V; Ci saranno inoltre il Mago Agostini; Gabriele Rigali e Rita Bonazinga che dirigeranno il Piccolo coro Chiacchiere Sonore e presenteranno l’ultimo lavoro, il ed ‘Gira gira Rota’ sulle filastrocche della Valle del Serchio; gli HipHopCorn Crew ed i Koala del Judo Club Fornaci.

Con un’attenzione particolare al Sociale, saranno inoltre presenti Lucilla Petrucci e Michele Foli della Lega italiana Fibrosi Cistica che, con ia partecipazione straordinaria di Marco Tosi, sensibilizzeranno sul tema. La Misericordia del Barghigiano sarà ospite tutte e tre le sere, per informare sulle tante attività di questa importante e fondamentale associazione di volontariato del nostro territorio.

Rinnovata la presenza della band che accompagnerà live i finalisti composta dai professionisti: Daniele Giuntoli al pianoforte e tastiere, Christian Buoro alla chitarra, Alessandro Pellegrini alla batteria e percussioni, Fabrizio Bertolucci al contrabbasso. Importante novità di quest’anno è il gemellaggio che Fornaci in Canto ha concordato con il Festival VolaVoce di Curtarolo (PD), grazie al quale saranno selezionati tra i concorrenti, i nomi di chi avrà la possibilità di accedere direttamente al Concorso diretto da Dino Vighesso.

Perseverare e portare avanti le proprie passioni: questo è il messaggio che, da sempre, gli organizzatori Massimo Salotti, Direttore Artistico e Lucia Morelli, Responsabile di Produzione, intendono trasmettere ai partecipanti e che, nel tempo, assume un significato sempre più tangibile visto che Fornaci in.. Canto si è dimostrata, negli anni, trampolino di lancio per i Talent e programmi televisivi: da “Amici di Maria de Filippi”; a “Sanremo Giovani” da “Castrocaro Voci Nuove” a “lo Canto” a “The Voice Italia”, fino allo stesso “X Factor Italia”, consacrazione della giurata storica Emma Morton.

E’ confermata la collaborazione con NoiTv, che seguirà il concorso di piazza e trasmetterà in differita, sul canale 10 del digitale, la Finale. A condurre le tre serate sarà ancora una volta Stefano Barsotti, presentatore di Fornaci in ..Canto sin dalla prima edizione.

Organizzato dall’associazione culturale Venti d’Arte, oltre al patrocinio e al sostegno del Comune di Barga, Fornaci in .Canto vede i contributi della Fondazione Banca del Monte di Lucca e della BCC Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, nonché quelli di importanti aziende del territorio che investono in cultura, annoverandosi tra i più importanti Concorsi Musicali.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*